Skip to main content

Internet Explorer 9 Blocker Toolkit: Domande frequenti

In questa sezione vengono fornite le risposte alle domande frequenti su Windows Internet Explorer 9 Blocker Toolkit. Fare clic su una domanda per visualizzare la relativa risposta.

In questa pagina

Processo di distribuzione di Aggiornamenti automatici

D. Quali utenti riceveranno Internet Explorer 9 come aggiornamento importante?

R. Internet Explorer 9 verrà offerto agli utenti di Windows 7, Windows Server 2008 R2, Windows Vista e Windows Server 2008 come aggiornamento importante se hanno abilitato Aggiornamenti automatici o se effettuano un'analisi manuale degli aggiornamenti tramite Windows Update.

Nota:

  • Internet Explorer 9 non verrà installato automaticamente. Il processo di distribuzione di Aggiornamenti automatici prevede una schermata iniziale che consente agli utenti di scegliere tra le opzioni Installa, Non installare e Richiedi in seguito prima di procedere con l'installazione.
  • Il processo di notifica e installazione verrà avviato solo al momento dell'accesso al computer da parte di un utente in possesso di diritti di amministratore locale. Agli utenti che non dispongono di diritti di amministratore locale non verrà chiesto di installare l'aggiornamento e potranno continuare a utilizzare Internet Explorer 7 o 8.
  • Le organizzazioni non hanno la necessità di distribuire Blocker Toolkit negli ambienti gestiti con una soluzione di gestione degli aggiornamenti come Windows Server Update Services o Systems Management Server 2003. È possibile utilizzare tali prodotti per gestire la distribuzione degli aggiornamenti rilasciati tramite Windows Update e Microsoft Update, compreso Internet Explorer 9, all'interno del proprio ambiente.

Per ulteriori dettagli sulla modalità con cui verrà distribuito Internet Explorer 9 tramite Aggiornamenti automatici e per informazioni su altre opzioni che consentono di bloccare la distribuzione all'interno delle organizzazioni, leggere l'articolo Distribuzione di Internet Explorer 9 tramite Aggiornamenti automatici.

 

D. Quando sarà disponibile Blocker Toolkit?

R. Blocker Toolkit è già disponibile nell' Area download di Microsoft. Per gli amministratori IT che desiderano esercitare il controllo completo sulla distribuzione degli aggiornamenti nei loro sistemi, è consigliabile utilizzare Windows Server Update Services (WSUS), uno strumento gratuito per gli utenti di Windows Server, oppure gli strumenti più avanzati di gestione della configurazione System Center Configuration Manager (SCCM) o Systems Management Server 2003 (SMS).

 

D. Per quanto tempo funzionerà il meccanismo di blocco?

R. Una volta impostato su bloccato il valore della chiave del Registro di sistema, la distribuzione automatica dell'aggiornamento verrà disattivata, finché tale valore non verrà rimosso o modificato.

 

D. Se si desidera disattivare la distribuzione di Internet Explorer 9, perché è necessario utilizzare il toolkit fornito da Microsoft? Non è sufficiente disattivare Aggiornamenti automatici?

R. Microsoft invita i clienti a non disabilitare Aggiornamenti automatici perché questa funzione assicura la distribuzione continuativa di aggiornamenti critici relativi alla protezione e all'affidabilità per tutti i sistemi abilitati e, se disabilitata, questi sistemi diverrebbero più vulnerabili. Per gli amministratori IT che desiderano esercitare il controllo completo sulla distribuzione degli aggiornamenti nei loro sistemi, è consigliabile utilizzare Windows Server Update Services (WSUS), uno strumento gratuito per gli utenti di Windows Server, oppure gli strumenti più avanzati di gestione della configurazione System Center Configuration Manager (SCCM) o Systems Management Server 2003 (SMS). Microsoft ha creato appositamente questo Blocker Toolkit per disattivare e riattivare in modo sicuro la distribuzione di Internet Explorer 9 per i sistemi di organizzazioni che non possono utilizzare WSUS, SCCM, SMS o un'altra soluzione di gestione degli aggiornamenti.

 

D. Perché si sconsiglia di bloccare l'accesso tramite URL a Windows Update o Microsoft Update?

R. Non è consigliabile utilizzare questo tipo di accesso, in quanto comporta l'interruzione della distribuzione di tutti gli aggiornamenti critici relativi alla protezione e all'affidabilità per tutte le versioni supportate di sistemi operativi desktop e server di Windows, rendendo più vulnerabili tutti i sistemi.

 

Funzionamento di Blocker Toolkit

D. Che tipo di test devono eseguire i clienti per convalidare Internet Explorer 9 Blocker Toolkit offerto da Microsoft prima di utilizzarlo?

R. Poiché Blocker Toolkit di Microsoft si basa su una nuova chiave del Registro di sistema utilizzata solo per disabilitare e riabilitare la distribuzione di Internet Explorer 9, non è previsto alcun effetto negativo sul sistema. Per convalidare il toolkit non è necessario alcun test aggiuntivo.

 

 

D. Qual è il nome del valore della chiave e quali sono le relative opzioni?

R. Il nome valore della chiave è "DoNotAllowIE90".

Se il valore è "1", la distribuzione automatica di Internet Explorer 9 tramite Aggiornamenti automatici e l'opzione di installazione rapida del sito Windows Update/Microsoft Update sono disabilitate. Se il valore è diverso da "1" o se la chiave non esiste, Internet Explorer 9 verrà fornito tramite Aggiornamenti automatici oppure se un utente esegue un'analisi manuale degli aggiornamenti per ricercare gli aggiornamenti importanti sui siti Windows Update/Microsoft Update.

 

D. Blocker Toolkit impedisce agli utenti di installare manualmente Internet Explorer 9 sui propri computer?

R. No. Blocker Toolkit impedirà l'installazione automatica di Internet Explorer 9 nei computer interessati come aggiornamento importante tramite Aggiornamenti automatici. Internet Explorer 9 rimarrà sempre un aggiornamento facoltativo che gli utenti potranno selezionare tramite Windows Update e Blocker Toolkit non impedirà agli utenti di scaricare Internet Explorer 9 dall'Area download Microsoft o di installarlo da supporti esterni.

 

D. Come funziona lo script fornito?

R. Lo script accetta una di due opzioni della riga di comando (blocco e sblocco) e crea o rimuove la chiave del Registro di sistema che regola la distribuzione automatica di Internet Explorer 9 nel sistema tramite analisi di Aggiornamenti automatici.

 

D. Per cosa è utilizzato il modello ADM?

R. Il modello amministrativo (file adm) consente agli amministratori di importare le nuove impostazioni dei Criteri di gruppo per bloccare o sbloccare la distribuzione automatica di Internet Explorer 9 nel proprio ambiente Criteri di gruppo, nonché di utilizzare i Criteri di gruppo per eseguire l'azione a livello centrale sui diversi sistemi dell'ambiente.

 

D. Lo strumento verrà localizzato?

R. Lo strumento non verrà localizzato. Verrà rilasciato solo in lingua inglese, ma funzionerà senza alcuna modifica su qualsiasi versione in lingua dei sistemi operativi supportati.

 

Blocker Toolkit e altri servizi di aggiornamento

D. Questo meccanismo di blocco di Internet Explorer 9 consente di bloccare anche la distribuzione di Internet Explorer 9 tramite Software Update Services (SUS), Windows Server Update Service (WSUS) o Systems Management Server (SMS)?

R. No, questo meccanismo consente di bloccare soltanto la distribuzione automatica di Internet Explorer 9 negli ambienti che non utilizzano SUS, WSUS o SMS. Internet Explorer 9 può essere comunque distribuito tramite SUS, WSUS, SMS e altri metodi anche se il meccanismo di blocco è attivato.

Se l'organizzazione utilizza WSUS per la gestione degli aggiornamenti e gli aggiornamenti cumulativi sono configurati per l'installazione automatica, Internet Explorer verrà automaticamente installato in tutti i sistemi. Questo scenario viene descritto in dettaglio nell'articolo della Knowledge Base consultabile qui.

 

D. Se Windows Server Update Service (WSUS) è configurato per l'approvazione automatica dei pacchetti di aggiornamenti cumulativi (configurazione non predefinita), come è possibile impedire l'installazione automatica di Internet Explorer 9 nell'intera organizzazione?

R. È necessario intervenire nei seguenti casi:

  • Si utilizza WSUS per gestire gli aggiornamenti nell'organizzazione.
  • Si dispone di computer basati su Windows Vista Service Pack 2 (SP2), Windows 7, Windows Server 2008 Service Pack 2 (SP2) o Windows Server 2008 R2 in cui è installato Internet Explorer 7 o Internet Explorer 8.
  • Non si desidera al momento eseguire l'aggiornamento da Internet Explorer 7 o Internet Explorer 8 a Windows Internet Explorer 9.
  • WSUS è stato configurato per l'approvazione automatica dell'installazione degli aggiornamenti cumulativi.

Se questi scenari si applicano all'organizzazione, vedere Distribuzione di Internet Explorer 9 tramite Aggiornamenti automatici per capire come prevenire l'installazione automatica.

 

Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?