Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Configurazione e gestione del limite della dimensione del database

 

Ultima modifica dell'argomento: 2008-08-05

Prima di Microsoft Exchange Server 2003 Service Pack 2 (SP2) non era disponibile alcun metodo per configurare il limite della dimensione del database di Exchange Server 2003. Exchange Server 2003 SP2 presenta le nuove funzionalità descritte di seguito:

  • Per la versione Standard Edition, il limite della dimensione del database configurato per impostazione predefinita è ora uguale a 18 GB, un'aggiunta di 2 GB rispetto al limite precedente, con una nuova dimensione massima di 75 GB.
  • Per la versione Enterprise Edition, non esiste alcun limite configurato predefinito della dimensione del database e nessuna dimensione massima impostata per il software.
  • Entrambe le versioni di Exchange Server 2003 con SP2 consentono di configurare un limite, una soglia di avviso e un intervallo per i messaggi di avviso tramite le chiavi del Registro di sistema.
  • Il controllo delle dimensioni del database viene eseguito utilizzando la dimensione ligica del database. Agli spazi vuoti del database non viene attribuito alcun valore nel calcolo del limite configurato della dimensione del database. Pertanto, non è necessaria la deframmentazione non in linea per il ripristino che supera i limiti del database configurati o concessi in licenza.
  • Il controllo dei limiti, eseguito a intervalli regolari, viene gestito dal processo di archiviazione anziché dal JET (Joint Engine Technology). L'intervallo di tempo predefinito è di 24 ore e può essere configurato nel Registro di sistema.

  • Le chiavi del Registro di sistema per il limite della dimensione del database vengono lette all'installazione del database (non all'avvio del servizio) e quando viene eseguita ogni singola operazione di controllo del limite.

È necessario impostare i parametri del Registro di sistema per ciascuna modifica da apportare al limite della dimensione del database. Le voci del Registro di sistema devono trovarsi sotto ciascuna voce di database nel Registro di sistema del server locale. Di conseguenza, è necessario reimpostare manualmente le chiavi del Registro di sistema nel caso sia necessario ricostruire il server utilizzando l'opzione di installazione /disasterecovery.

noteNota:
La modifica non corretta del Registro di sistema può causare gravi problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. È possibile che tali problemi non possano essere risolti. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire il backup di tutti i dati importanti.

Tutte le impostazione del Registro di sistema descritte in questo argomento vengono create nel seguente percorso del Registro di sistema:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\MSExchangeIS\<SERVER NAME>\Private-013e2e46-2cd7-4a8e-bfec-0e4652b94b00

L'identificatore univoco globale (GUID, Global Unique ID) in questa chiave (Private-013e2e46-2cd7-4a8e-bfec-0e4652b94b00) è un esempio e deve corrispondere al valore dell'attributo objectGUID nell'oggetto di database di Active Directory.

noteNota:
Per impostazione predefinita, le voci del Registro di sistema citate in questo articolo non sono disponibili. Quando viene creata la voce, il valore predefinito impostato nel codice viene ignorato.
noteNota:
Tutti i valori del Registro di sistema citati in questo articolo sono espressi in formato decimale e non in formato esadecimale.
  • In SP2 sono disponibili le seguenti nuove impostazioni del Registro di sistema:
  • Limite della dimensione del database in GB
  • Avviso per il buffer della dimensione del database in percentuale
  • Ora di inizio del controllo dimensione del database in ore dalla mezzanotte

L'impostazione Limite della dimensione del database in GB è la dimensione massima configurabile di un database che non deve superare la dimensione massima concessa in licenza. Per la versione Standard Edition, è possibile impostare il limite della dimensione del database da 1 a 75 GB. Per impostazione predefinita, il limite è 18 GB. Per la versione Enterprise Edition, è possibile impostare il limite della dimensione del database da 1 a 8.000 GB. Per impostazione predefinita, non è impostato alcun limite.

Il seguente valore del registro di sistema controlla il limite della dimensione del database configurabile:

 

Tipo di dati Nome Valore (in GB) Valore predefinito (in GB)

REG_DWORD

Database Size Limit in GB

Standard: 1-75

Enterprise: 1-8000

Standard: 18

Enterprise: 8.000 nessun limite

L'impostazione Buffer della dimensione del database in percentuale è una soglia di errore configurabile che consente di segnalare con una voce del registro eventi quando il database ha raggiunto o è prossimo a raggiungere il limite di capacità consentito. Il database si arresterà entro 24 ore dalla registrazione dell'evento. Per impostazione predefinita, Exchange Server 2003 SP2 registra gli eventi quando il database è aumentato fino al 10% del limite configurato della dimensione del database. Tale soglia è configurabile. Il buffer minimo è uguale all'1% del limite della dimensione configurata.

Il buffer della dimensione del database è controllato dal seguente valore del Registro di sistema:

 

Tipo di dati Nome Valore (in %) Valore predefinito (in %)

REG_DWORD

Database Size Buffer in Percentage

1 - 100

10

L'impostazione Ora di inizio del controllo dimensione del database in ore dalla mezzanotte consente di configurare l'ora in cui il sistema avvierà il controllo del database per verificare un eventuale superamento del limite della dimensione del database attualmente configurato. Per impostazione predefinita, il controllo della dimensione del database avviene ogni giorno alle 05:00. L'orario può essere modificato. In tal caso, il controllo successivo viene pianificato in base alla nuova ora offset. I controlli a intervalli verranno ignorati fino al nuovo orario di inizio.

Con il primo controllo della dimensione il database non verrà disconnesso se il limite della dimensione è stato superato. Poiché il database non viene disconnesso, sono garantite almeno 24 ore di disponibilità una volta superato il limite in base alle impostazioni predefinite.

 

Tipo di dati Nome Valori Impostazione predefinita Descrizione

REG_DWORD

Database Size Check Start Time in Hours from Midnight

1 - 24

5

Determina l'ora in cui avverrà il primo controllo della dimensione del database dopo che il database è stato installato.

Quando il database viene installato, il processo di archiviazione confronta la dimensione fisica del database con il Limite della dimensione del database configurato in GB. Se la dimensione fisica è compresa nel Buffer di avviso della dimensione del database in percentuale configurato o supera tale valore, l'archivio esegue un calcolo logico della dimensione del database. Se il limite è inferiore al buffer di avviso, non sarà necessario calcolare lo spazio libero in quanto la dimensione logica non sarà mai superiore alla dimensione fisica. In genere la dimensione fisica è inferiore alla soglia di avviso, pertanto il controllo della dimensione richiederà meno di un millesimo di secondo per essere completata. Se è necessario eseguire il calcolo dello spazio libero, il controllo della dimensione potrebbe richiedere pochi secondi per l'analisi del database e per generare il calcolo della dimensione logica.

Se l'Avviso per il buffer della dimensione del database in percentuale viene raggiunto o superato, nel registro eventi applicazioni viene registrato un evento di errore (lD evento 9688).

In Exchange Server 2003 SP2 o versioni successive, quando viene raggiunto il limite della dimensione del database configurabile (o predefinito) il server effettua le seguenti operazioni:

  • Se con il primo controllo dopo l'installazione del database viene rilevato che la dimensione è superiore al limite consentito, il database non verrà disconnesso ma nel registro eventi applicazioni viene registrato un evento di errore (ID 9689).
  • Se si tratta del secondo controllo, nel registro eventi applicazioni sarà registrato un evento di errore e il database verrà disconnesso.

Una volta reinstallato il database, per adottare le misure di correzione necessarie l'amministratore avrà a disposizione 24 ore (o fino al controllo successivo della dimensione o fino alle 05:00 se è stata impostata l'ora predefinita).

La versione Exchange Server 2003 Standard Edition è limitata a un singolo gruppo di archiviazione con un unico database di archivio informazioni privato e un unico database di cartelle pubbliche. Prima della versione SP2, ciascun database era limitato a 16 GB della dimensione fisica totale. Con SP2 è possibile aumentare il limite della dimensione di un database di Exchange Server 2003 Standard Edition da 16 GB a 75 GB. Il limite della dimensione del database configurato per impostazione predefinita è uguale a 18 GB. Il gruppo di archiviazione della versione Exchange Server 2003 Enterprise Edition e le opzioni dell'archivio di Exchange non subiscono alcuna modifica con l'applicazione di SP2. Tuttavia, nella versione Enterprise Edition viene aggiunto un limite per la dimensione dell'archivio di Exchange configurabile.

 

Versione di Exchange Server 2003 Limite concesso in licenza Limite di configurazione predefinito

Standard Edition prima di SP2

16 GB

Non applicabile

Standard Edition con SP2

75 GB

18 GB

Enterprise Edition prima di SP2

8.000 GB (nessun limite)

Non applicabile

Enterprise Edition con SP2

8.000 GB (nessun limite)

8.000 GB

noteNota:
Il limite corrente hardcoded del database JET database è 8.192 GB o 8 TB (terabyte).

Se si modifica il limite della dimensione dei database di Exchange, è possibile che sia necessario valutare nuovamente la pianificazione del ripristino e del backup del database di Exchange. In particolare, se si aumenta il limite della dimensione dei database di Exchange, assicurarsi di eseguire il test delle operazioni di backup e ripristino utilizzando i nuovi limiti della dimensione del database per garantire di soddisfare ancora i contratti di servizio. Ad esempio, se la dimensione precedente di un archivio di cassette postali era di 15 GB ed era possibile rispettare il contratto di servizio recuperando i dati in meno di 8 ore, se si aumenta a 20 GB o più la dimensione dell'archivio di cassette postali è possibile che il database non venga più recuperato così rapidamente.

Per informazioni sui contratti di servizio, vedere "Definizione di un contratto di servizio" in "Definizione degli obiettivi di disponibilità" in Guida alla elevata disponibilità di Exchange 2003.

Per informazioni sulla configurazione delle opzioni del limite della dimensione dei database, vedere la relativa sezione nella Guida in linea di Exchange Server 2003 SP2.

 
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft