Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Argomenti della Guida correlati
Loading
Nessuna risorsa trovata.
Articoli blog correlati
Loading
Nessuna risorsa trovata.
Espandi Riduci a icona

Installazione personalizzata di Exchange 2010

Exchange 2010
 

Si applica a: Exchange Server 2010 SP3, Exchange Server 2010 SP2

Ultima modifica dell'argomento: 2011-10-31

È possibile installare Microsoft Exchange Server 2010 eseguendo un'installazione personalizzata. L'installazione personalizzata consente di selezionare i ruoli server specifici che si desidera installare. L'installazione personalizzata è diversa dall'installazione Exchange 2010 Tipica, in cui vengono installati per impostazione predefinita i ruoli del server Trasporto Hub, Accesso Client e Cassette postali, più gli strumenti di gestione di Exchange. Per informazioni dettagliate sull'installazione di Exchange 2010 con l'opzione Tipica, vedere Installazione di Exchange Server 2010.

Dopo aver completato un'installazione personalizzata di Exchange 2010, è necessario tenere presente i seguenti punti:

  • Potenziali richieste simultanee di download della Rubrica offline   Se dopo l'installazione del primo server Exchange 2010 in un'organizzazione si crea un nuovo oggetto destinatario (ad esempio una cassetta postale, un contatto, una lista di distribuzione, un agente cassetta postale o una cartella pubblica abilitata per la posta elettronica), tale oggetto avrà un attributo LegacyExchangeDN che corrisponde al nuovo gruppo amministrativo per il server Exchange 2010. A causa di tale attributo LegacyExchangeDN, Outlook richiederà di scaricare la Rubrica offline completa dal server Exchange 2010 per ogni utente dell'organizzazione che accede a una cassetta postale tramite Outlook e la versione 2 o 3 della Rubrica offline. Potrebbero pertanto verificarsi numerose richieste simultanee di download della Rubrica offline, con un conseguente sovraccarico della rete.

  • Riavvio del sistema richiesto con il ruolo del server Messaggistica unificata   Dopo aver installato il ruolo del server Messaggistica unificata, è necessario riavviare il sistema per consentire al servizio Messaggistica unificata di Microsoft Exchange di prenotare le porte TCP richieste.

  • Prima di installare Exchange 2010, assicurarsi che sul server siano installati i prerequisiti necessari. È necessario verificare che sul server siano installati il software e il sistema operativo richiesti prima di iniziare l'installazione di Exchange 2010. Per installare i prerequisiti per tutti i ruoli del server, vedere Prerequisiti di Exchange 2010. Per ulteriori informazioni sui requisiti di sistema, vedere Requisiti di sistema di Exchange 2010.

  • Per garantire il flusso regolare dei messaggi di posta elettronica, è necessario installare entrambi i ruoli del server Cassette postali e Trasporto Hub nello stesso sito di Active Directory.

  • È possibile installare i ruoli del server Cassette postali, Trasporto Hub, Accesso client e Messaggistica unificata sullo stesso computer o su computer distinti. Il ruolo del server Trasporto Edge deve essere sempre installato su hardware dedicato, perché non può coesistere con altri ruoli del server.

AvvisoAvviso:
Dopo aver installato Exchange 2010 su un server, non modificare il nome del server. Non è infatti consentito assegnare un nuovo nome a un server dopo l'installazione di un ruolo server Exchange 2010.

Per eseguire la seguente procedura, è necessario utilizzare un account che disponga della delega di appartenenza al gruppo Schema Admins, se non è stato precedentemente preparato lo schema di Active Directory.

Se si sta installando il primo server Exchange 2010 nell'organizzazione, l'account utilizzato deve essere membro del gruppo Enterprise Admins.

Se lo schema è già stato preparato e non si sta installando il primo server Exchange 2010 nell'organizzazione, è necessario utilizzare un account a cui sia stato delegato il ruolo di gestione Gestione organizzazione.

NotaNota:
Per informazioni sulla preparazione di Active Directory per Exchange 2010, vedere Preparazione di Active Directory e dei domini. Per ulteriori informazioni sulle autorizzazioni in Exchange 2010, vedere Informazioni sul controllo di accesso basato sui ruoli.
  1. Accedere al server su cui si desidera installare Exchange 2010.

    ImportanteImportante:
    Assicurarsi di aver completato le attività richieste, indicate sia nel presente argomento sia nell'argomento Prerequisiti di Exchange 2010, prima di installare Exchange 2010.
  2. Inserire il DVD di Exchange 2010 nell'unità DVD (o individuare il percorso di installazione). Se Setup.exe non viene avviato automaticamente, esplorare l'unità DVD e fare doppio clic su Setup.exe.

  3. Nella pagina Inizio, assicurarsi di avere completato i passaggi 1 e 2. Se non sono ancora stati installati questi componenti, il programma di installazione permette di collegarsi ai siti Web di Microsoft da cui scaricare i prerequisiti necessari. Per ulteriori informazioni sull'installazione di Windows PowerShell, vedere Installazione di Windows Management Framework.

    ImportanteImportante:
    Se si installa Exchange 2010 su Windows Server 2008 R2, non usare il pacchetto .NET Framework scaricabile. Usare invece Server Manager in Windows Server 2008 R2 o eseguire ServerManagerCmd -i NET-Framework.
  4. Nella pagina Inizio, fare clic su Passaggio 3: Choose Exchange language option. Le opzioni della lingua vengono visualizzate sotto al passaggio 3. Selezionare:

    1. Installa tutte le lingue contenute nel bundle   Selezionando questa opzione, vengono installate tutte le lingue supportate contenute nel bundle. Il programma di installazione è in grado di scaricare automaticamente i bundle della lingua necessari; in alternativa, è possibile individuare il percorso (unità disco rigido o condivisione di rete) dei bundle della lingua scaricati in precedenza e installarli.

    2. Installa solo le lingue contenute nel DVD   Selezionando questa opzione, viene installato esclusivamente il supporto per la lingua inglese (USA). I bundle della lingua possono essere installati successivamente per fornire il supporto per altre lingue, se necessario.

  5. Al termine dell'installazione delle lingue, nella pagina iniziale fare clic su Passaggio 4: Installazione di Microsoft Exchange. I file di installazione vengono copiati in locale sul computer in cui si sta installando Exchange 2010.

  6. Nell'Installazione guidata di Exchange Server 2010, scegliere Avanti nella pagina Introduzione.

  7. Nella pagina Contratto di licenza leggere le condizioni di licenza software. Per accettare le condizioni, selezionare Accetto i termini del contratto di licenza e fare clic su Avanti.

  8. Nella pagina Segnalazione errori, selezionare , quindi scegliere Avanti.

  9. Nella pagina Tipo di installazione fare clic su Installazione personalizzata di Exchange Server. Per Exchange Server 2010 Service Pack 1 (SP1) è possibile scegliere di installare automaticamente tutti i ruoli e le funzionalità di Windows necessari per il server. Per modificare il percorso di installazione di Exchange 2010, fare clic su Sfoglia, individuare la cartella desiderata nell'albero delle cartelle, quindi scegliere OK. Fare clic su Avanti.

    Pagina Tipo di installazione

    Pagina tipo di installazione personalizzata
  10. Nella pagina Selezione ruolo server selezionare i ruoli del server che si desidera installare nel computer e fare clic su Avanti.

    NotaNota:
    Il ruolo del server Trasporto Edge non può coesistere con nessun altro ruolo del server sullo stesso computer. È necessario distribuire il ruolo del server Trasporto Edge in una rete perimetrale e all'esterno della foresta interna di Active Directory.
  11. Se è stato selezionato Ruolo Cassette postali, Ruolo Accesso client, Ruolo Trasporto Hub e/o Ruolo Messaggistica unificata, e si tratta del primo server Exchange 2010 dell'organizzazione, digitare un nome per l'organizzazione di Exchange 2010 nella pagina Organizzazione di Exchange. Il nome dell'organizzazione di Exchange può contenere solo i seguenti caratteri:

    • Dalla A alla Z

    • Dalla a alla z

    • Da 0 a 9

    • Spazio (non iniziale né finale)

    • Linea o trattino

      NotaNota:
      Il nome dell'organizzazione non può contenere più di 64 caratteri. Il nome dell'organizzazione non può essere vuoto. Se il nome dell'organizzazione contiene spazi, è necessario racchiuderlo tra virgolette.
  12. Se si tratta del primo server Exchange 2010 nell'organizzazione, scegliere l'opzione più adatta ai computer client nella pagina Impostazioni client.

  13. Se sono presenti computer client che eseguono Office Outlook 2003 o versione precedente e nella pagina Impostazioni client si seleziona , Exchange 2010 creerà un database delle cartelle pubbliche nel server Cassette postali. Se in tutti i computer client è in esecuzione Outlook 2010, in Exchange 2010 le cartelle pubbliche sono facoltative. Se si seleziona No, Exchange 2010 non creerà alcun database delle cartelle pubbliche nel server Cassette postali. Sarà possibile aggiungere un database delle cartelle pubbliche in seguito. Se ad esempio si aggiungono computer client che eseguono Outlook 2003 ed è necessario un database delle cartelle pubbliche, è possibile crearne uno nel server Cassette postali di Exchange 2010. Sarà quindi necessario configurare la Rubrica offline per la distribuzione nelle cartelle pubbliche e riavviare il servizio Archivio informazioni di Microsoft Exchange prima che i computer client che eseguono Outlook 2003 e versioni precedenti possano connettersi al server.

  14. Nella pagina Configura dominio esterno del server Accesso client immettere un nome di dominio da utilizzare per configurare i server Accesso client.

    NotaNota:
    Se il server Accesso client non sarà connesso a Internet, è possibile fare clic su Avanti senza configurare alcun nome di dominio. Per ulteriori informazioni sulla configurazione dei server Accesso client, vedere Gestione dell'accesso client esterno. Fare clic su Avanti.
  15. Nella pagina Analisi utilizzo software, scegliere le opzioni appropriate per la propria organizzazione e fare clic su Avanti.

  16. Nella pagina Controllo conformità visualizzare lo stato per determinare se il controllo dei prerequisiti per l'organizzazione e per il ruolo del server è stato completato con esito positivo. Se non è stato completato correttamente, è necessario risolvere eventuali errori segnalati prima di installare Exchange 2010. Non è necessario uscire dal programma di installazione per risolvere alcuni degli errori dei prerequisiti. Dopo aver risolto un errore segnalato, fare clic su Riprova per eseguire nuovamente il controllo dei prerequisiti. Assicurarsi inoltre di esaminare tutti gli avvisi segnalati. Se i controlli di conformità sono stati completati con esito positivo, fare clic su Installa per installare Exchange 2010.

  17. Nella pagina Completamento fare clic su Fine.

 ©2010 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft