Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Aggiungere o rimuovere Language Pack dopo la distribuzione di Office 2013

 

Si applica a: Office 2013

Ultima modifica dell'argomento: 2013-12-18

Riepilogo: in questo articolo viene illustrato come aggiungere o rimuovere i Language Pack di Office 2013 modificando un'installazione esistente oppure distribuendoli come prodotti separati.

Destinatari: professionisti IT

È possibile aggiungere o rimuovere Language Pack per un'installazione di Office 2013 esistente. In questo articolo vengono descritti i due metodi che possono essere utilizzati per eseguire queste attività e viene illustrato come visualizzare un elenco delle lingue installate.

ImportanteImportante:
In questo articolo vengono descritti i metodi di distribuzione e gestione dei Language Pack per il formato di distribuzione di Office 2013 basato su Windows Installer (MSI), disponibile per le organizzazioni mediante contratti multilicenza. Se si dispone di una sottoscrizione a Office e si intende distribuire Office 365 ProPlus, che utilizza il formato di distribuzione A portata di clic, vedere Pianificare la distribuzione in più lingue delle installazioni di Office basate su tecnologia A portata di clic.

Contenuto dell'articolo:

I Language Pack di Office 2013 consentono alle applicazioni di Office di visualizzare menu, finestre di dialogo, argomenti della Guida e altro testo dell'interfaccia utente in più lingue. Benché le lingue distribuite più frequentemente per Office 2013 vengano rilasciate contemporaneamente al prodotto, molti altri Language Pack di Office 2013 vengono rilasciati nel tempo. Office 2013 Multi-Language Pack, che include tutti i Language Pack disponibili, viene rilasciato solo dopo il rilascio di tutti i singoli Language Pack. Se tuttavia in un'organizzazione multilingue si esegue l'aggiornamento a Office 2013 prima che siano stati rilasciati tutti i Language Pack, è sempre possibile aggiungere o rimuovere altre lingue in qualsiasi momento. I CD di Office 2013 Multi-Language Pack e Office 2013 Proofing Tools Kit per Office 2013 sono disponibili tramite i programmi di contratti multilicenza Microsoft.

È possibile utilizzare due metodi diversi per aggiungere le lingue dopo la distribuzione di Office 2013:

  • Modificare un'installazione esistente. Quando si utilizza questo metodo consigliato, una lingua viene gestita come un'altra caratteristica da aggiungere a una distribuzione di Office 2013. Con questo metodo vengono combinate le risorse della lingua con l'origine del prodotto Office 2013 originale installato, viene modificato il file Config.xml per aggiungere le lingue appropriate e viene rieseguito Setup.exe dall'origine di installazione di Office 2013. Vengono installate solo le parti della lingua necessarie per i prodotti installati nel computer dell'utente. Se ad esempio si aggiunge il giapponese a un'installazione di base di Office 2013 che non include Visio 2013, non verranno installate le risorse di Visio 2013 per il giapponese.

    Se invece nel computer sono installati sia Office 2013 che Visio 2013, sarà necessario aggiungere le risorse del giapponese per ogni prodotto eseguendo due operazioni distinte, poiché sono presenti due origini di installazione separate, una per Office 2013 e l'altra per Visio 2013.

  • Distribuire i Language Pack come prodotti separati. Questo metodo comporta l'esecuzione del file di installazione del Language Pack in modo da installare l'intero Language Pack nel computer anziché modificare un'installazione esistente di Office 2013, operazione eseguita con il primo metodo. La distribuzione di Language Pack è appropriata se si desidera aggiungere lingue dopo una distribuzione di Office 2013, ma non si è a conoscenza di quali prodotti Office 2013 siano attualmente installati nei computer degli utenti. Per utilizzare questo metodo, è necessario che nel computer sia installato almeno un prodotto Office 2013.

NotaNota:
Gli elementi specifici della lingua per Project 2013 e Visio 2013 vengono installati separatamente. Per questi prodotti è necessario rieseguire il programma di installazione del Language Pack. Per ulteriori informazioni, vedere Distribuire Language Pack più avanti in questo articolo.

È importante determinare quali lingue verranno utilizzate all'inizio della distribuzione. Se si modificano le configurazioni degli utenti dopo la distribuzione iniziale e si includono lingue aggiuntive come parte delle personalizzazioni, è necessario innanzitutto copiare tutti i Language Pack di Office 2013 che si desidera distribuire nel punto di installazione di rete contenente i file dei prodotti Office, ad esempio \\server\condivisione\Office15. Viene creato un elenco statico dei prodotti contenuti nell'origine di installazione solo durante la creazione iniziale di un file msp di personalizzazione. Se successivamente si aggiungono ulteriori lingue all'origine di installazione, il file msp esistente non verrà aggiornato con queste modifiche. Per la risoluzione di questo problema, è necessario eseguire le operazioni seguenti:

  1. Creare un nuovo file di personalizzazione mediante lo Strumento di personalizzazione di Office.

  2. Importare il file msp di personalizzazione esistente utilizzando il comando File \ Importa nello Strumento di personalizzazione di Office.

  3. Implementare le personalizzazioni aggiuntive desiderate e quindi salvare il file msp.

  4. Dopo aver aggiornato l'origine di installazione con lingue aggiuntive, distribuire il nuovo file msp agli utenti.

Se non si crea e distribuisce un nuovo file msp, esiste il rischio di un comportamento imprevisto, poiché le modifiche apportate a un file msp di personalizzazione esistente non si applicano alle lingue aggiunte. Se non si crea un nuovo file msp e si importa il file msp esistente, è possibile che il test della distribuzione abbia esito positivo in laboratorio, ma che gli utenti non siano in grado di visualizzare la nuova lingua nelle applicazioni di Office 2013 o che visualizzino solo un sottoinsieme delle caratteristiche della lingua. Per ulteriori informazioni, vedere Per importare un file msp di personalizzazione per aggiungere altre lingue a un'installazione esistente nell'articolo Importare un file di personalizzazione dell'installazione di Office 2010 (benché sia stato scritto per Office 2010, i concetti e le procedure descritti si applicano anche a Office 2013) e Utilizzare lo Strumento di personalizzazione di Office per modificare le configurazioni degli utenti dopo l'installazione di Office 2013.

Per informazioni su come creare un punto di installazione di rete con più lingue, vedere Personalizzare il programma di installazione e le impostazioni della lingua per Office 2013.

Il metodo consigliato per l'aggiunta di lingue a un'installazione esistente di Office 2013 consiste nell'eseguire di nuovo il programma di installazione e modificare l'installazione di Office esistente. Poiché si sta solo modificando l'installazione originale, non vengono visualizzate nuove voci in Installazione applicazioni nel Pannello di controllo.

Non è possibile sostituire la lingua dell'interfaccia utente della shell installata durante l'installazione iniziale. Questa interfaccia utente include elementi di base di Office che vengono registrati con il sistema operativo, ad esempio le estensioni di file, le descrizioni comandi e le voci dei menu di scelta rapida.

Quando si aggiorna un'installazione multilingue, è possibile specificare che la nuova lingua deve corrispondere alle impostazioni locali dell'utente definite nel computer locale. Se ad esempio l'organizzazione include utenti di lingua inglese e di lingua russa, è possibile distribuire innanzitutto l'inglese a tutti gli utenti e successivamente, quando diventa disponibile il Language Pack per il russo, aggiungere la riga seguente nel file Config.xml:

<AddLanguage Id="match" />

In questo caso gli elementi della lingua per il russo verranno installati solo nei computer in cui è definito il russo come impostazioni locali dell'utente. Gli utenti per cui è configurato l'inglese come impostazioni locali non sono coinvolti.

Per distribuire lingue aggiuntive dopo l'installazione di Office
  1. Copiare i file e le cartelle dei nuovi Language Pack dal supporto di origine nel punto di installazione di rete originale. Quando viene richiesto se sovrascrivere i file di installazione, scegliere No.

    Ogni Language Pack include elementi specifici della lingua per ogni prodotto Office 2013. Vengono installati tuttavia solo gli elementi specifici della lingua per il prodotto Office che si desidera aggiornare.

  2. Nella cartella di base del prodotto da aggiornare individuare il file Config.xml.

    Se ad esempio si stanno aggiungendo lingue a un'installazione di Office Professional Plus 2013, individuare il file Config.xml nella cartella ProPlus.WW.

  3. Aprire il file Config.xml in un editor di testo, ad esempio il Blocco note.

  4. Individuare l'elemento <AddLanguage>. Rimuovere il commento dalla riga eliminando i tag di inizio <!-- e di chiusura -->.

  5. Impostare il valore dell'attributo Id sul tag di lingua che corrisponde alla lingua che si desidera installare. È possibile specificare più di una lingua includendo altri attributi ed elementi <AddLanguage>.

    Per aggiungere ad esempio il Language Pack per il russo, la riga deve essere simile a quella riportata nell'esempio seguente:

    <AddLanguage Id="ru-ru" />
    
  6. Se si aggiungono più lingue nel file Config.xml, è necessario specificarne una come lingua dell'interfaccia utente della shell, ad esempio:

    <AddLanguage Id="ru-ru" ShellTransform="yes" />
    <AddLanguage Id="en-us" />
    

    È necessario specificare una lingua dell'interfaccia utente della shell anche se il programma di installazione non cambia la lingua dell'interfaccia utente della shell impostata per l'installazione iniziale.

  7. Salvare il file Config.xml. Eseguire Setup.exe e specificare il percorso del file Config.xml modificato.

    È necessario utilizzare un percorso completo, ad esempio: \\server\share\Office15\setup.exe /config \\server\share\Office15\ProPlus.WW\Config.xml

    dove Office15 è la radice del punto di installazione di rete.

    Poiché il programma di installazione riconosce i Language Pack anche come prodotti separati, specificare il file Config.xml del prodotto Office che si desidera aggiornare e non il Language Pack.

Per distribuire queste lingue per nuove installazioni di Office 2013, vedere Specificare le lingue da installare nell'articolo Personalizzare il programma di installazione e le impostazioni della lingua per Office 2013 e importare i file msp di personalizzazione esistenti in un nuovo file msp di personalizzazione. Viene creato un elenco statico dei prodotti contenuti nell'origine di installazione solo durante la creazione iniziale di un file di personalizzazione. Se successivamente si aggiungono ulteriori lingue all'origine di installazione, il file di personalizzazione esistente non verrà aggiornato con tali modifiche. Per ulteriori informazioni, vedere Per importare un file msp di personalizzazione per aggiungere altre lingue a un'installazione esistente nell'articolo Importare un file di personalizzazione dell'installazione di Office 2010 (benché sia stato scritto per Office 2010, i concetti e le procedure descritti si applicano anche a Office 2013).

Se nell'organizzazione sono stati distribuiti più prodotti Office 2013 ed è necessario aggiungere il supporto per più lingue, è possibile distribuire i Language Pack come prodotti separati. In questo caso verranno installati elementi specifici della lingua per ogni prodotto Office 2013. Indipendentemente dai prodotti installati, gli utenti potranno accedere alle versioni nelle lingue aggiuntive.

Per il corretto funzionamento di questo metodo di distribuzione, deve essere installato almeno un prodotto Office 2013 nel computer in cui si esegue la distribuzione.

Quando si distribuiscono i Language Pack come prodotti separati, è necessario tenere conto dello spazio su disco necessario nei computer degli utenti. I requisiti dei Language Pack sono compresi tra 800 MB e 1,5 GB di spazio su disco rigido necessario.

Gli elementi specifici della lingua per Project 2013 e Visio 2013 vengono installati separatamente. In ogni Language Pack la cartella del prodotto di base per Project 2013 è PMUI.ll-cc, mentre quella per Visio 2013 è VisMUI.ll-cc.

Per distribuire Language Pack
  1. Copiare tutti i file e tutte le cartelle del nuovo Language Pack dal supporto di origine in un percorso di rete. Se si utilizza Office 2013 Multi-Language Pack, è possibile copiare solo i file e le cartelle delle lingue che si desidera installare. Quando viene richiesto se sovrascrivere i file di installazione, scegliere No.

  2. Nella cartella di base del prodotto per il Language Pack da installare, individuare il file Config.xml.

    Se ad esempio si desidera installare il Language Pack per il russo, cercare il file Config.xml nella cartella OMUI.ru-ru.

  3. Eseguire il programma di installazione del Language Pack dalla radice del punto di installazione di rete per Office 2013 Multi-Language Pack o per Office 2013 Language Pack e specificare il percorso del file Config.xml nella riga di comando, ad esempio:

    \\server\share\Office15\LP\Setup.exe /Config \\server\share\Office15\LP\RU\OMUI.ru-ru\Config.xml

    dove Office15\LP è la radice del punto di installazione di rete per i Language Pack e RU è il nome della cartella della lingua.

    Eseguire la procedura precedente per ogni lingua che si desidera installare.

Per distribuire queste lingue per nuove installazioni di Office 2013, vedere Specificare le lingue da installare in Personalizzare il programma di installazione e le impostazioni della lingua per Office 2013 e importare i file msp di personalizzazione esistenti in un nuovo file msp di personalizzazione. Viene creato un elenco statico dei prodotti contenuti nell'origine di installazione solo durante la creazione iniziale di un file di personalizzazione. Se successivamente si aggiungono ulteriori lingue all'origine di installazione, il file di personalizzazione esistente non verrà aggiornato con tali modifiche. Per ulteriori informazioni, vedere Per importare un file msp di personalizzazione per aggiungere altre lingue a un'installazione esistente nell'articolo Importare un file di personalizzazione dell'installazione di Office 2010 (benché sia stato scritto per Office 2010, i concetti e le procedure descritti si applicano anche a Office 2013).

Se i Language Pack di Office 2013 sono stati distribuiti come prodotti separati, è possibile rimuoverli utilizzando Installazione applicazioni di Windows.

Se invece i Language Pack di Office 2013 sono stati distribuiti con Office 2013 e non come prodotti separati, la procedura per rimuoverli è simile a quella per la distribuzione. Anziché utilizzare il tag <AddLanguage>, utilizzare il tag <RemoveLanguage>. Vedere la procedura seguente per i passaggi specifici.

È necessario eseguire questa procedura per ogni lingua che si desidera rimuovere.

Per rimuovere Language Pack
  1. Se la lingua è stata distribuita con il prodotto Office e non come prodotto separato, individuare il file Config.xml nella cartella di base del prodotto che si desidera aggiornare.

    Se ad esempio si desidera rimuovere alcune lingue da un'installazione di Office Professional Plus 2013, individuare il file Config.xml nella cartella ProPlus.WW.

  2. Aprire il file Config.xml in un editor di testo, ad esempio il Blocco note.

  3. Individuare l'elemento <Display>. Rimuovere il commento dalla riga eliminando i tag di inizio <!-- e di chiusura -->.

  4. Impostare il valore di Level su "basic" o "none", di CompletionNotice su "yes", di SuppressModal su "yes" e di AcceptEula su "yes".

    La riga deve essere simile a quella riportata nell'esempio seguente:

    <Display Level="basic" CompletionNotice="yes" SuppressModal="yes" AcceptEula="yes" />
    
  5. Cercare l'elemento <AddLanguage>. Se è incluso nel file, impostare come commento la riga racchiudendo l'elemento tra il tag di inizio <!-- e il tag di chiusura -->.

    La riga deve essere simile a quella riportata nell'esempio seguente:

    <!-- <AddLanguage Id="ru-ru" /> -->
    
  6. Aggiungere l'elemento <RemoveLanguage>.

  7. Impostare il valore dell'attributo Id sul tag di lingua corrispondente alla lingua che si desidera rimuovere.

    Per rimuovere ad esempio il Language Pack per il russo, la riga deve essere simile a quella riportata nell'esempio seguente:

    <RemoveLanguage Id="ru-ru" />
    
  8. Salvare il file Config.xml.

  9. Se è stato modificato il file Config.xml nella cartella del prodotto di base, eseguire Setup.exe e specificare il percorso del file Config.xml modificato.

    È necessario utilizzare un percorso completo, ad esempio:

    \\server\share\Office15\Setup.exe /Config \\server\share\Office15\ProPlus.WW\Config.xml

    dove Office15 è la radice del punto di installazione di rete.

    \\server\share\Office15\LP\Setup.exe /Config \\server\share\Office15\LP\RU\OMUI.ru-ru\Config.xml

    dove Office15\LP è la radice del punto di installazione di rete per i Language Pack e RU è il nome della cartella della lingua.

    È necessario eseguire la procedura precedente per ogni lingua che si desidera rimuovere.

Nel Registro di sistema è possibile visualizzare un elenco delle lingue installate per Office 2013 durante l'installazione iniziale o durante un'installazione separata di un Language Pack.

Sebbene tutte le applicazioni di Office 2013 utilizzino una serie condivisa di dati del Registro di sistema per determinare la lingua dell'interfaccia utente, non vengono necessariamente visualizzate tutte con la stessa lingua dell'interfaccia utente. Le applicazioni di Office 2013 in genere utilizzano la lingua dell'interfaccia utente indicata nel valore UILanguage di questa chiave del Registro di sistema. Esistono tuttavia alcuni casi che si discostano da questa situazione. Ad esempio, in alcune distribuzioni Word 2013 ed Excel 2013 possono essere installati in francese, mentre un'altra applicazione di Office 2013 è installata in una lingua diversa. In questo caso, l'altra applicazione consulterà l'elenco UIFallback in questa chiave del Registro di sistema e utilizzerà la prima lingua appropriata per la configurazione installata.

Per identificare le lingue installate
  1. Aprire il Registro di sistema.

  2. Espandere la chiave del Registro di sistema HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Common\LanguageResources\EnabledLanguages.

  3. Verrà visualizzato il valore LCID della lingua. Per identificare la lingua, vedere Identificatori lingua e valori di ID di OptionState in Office 2013.

  4. Per visualizzare la lingua dell'interfaccia utente, vedere i valori delle chiavi del Registro di sistema seguenti e fare riferimento a Identificatori lingua e valori di ID di OptionState in Office 2013.

    • HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Common\LanguageResources\HelpLanguage

    • HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Common\LanguageResources\UILanguage

  5. Per visualizzare la lingua di fallback, vedere il valore della chiave del Registro di sistema HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Common\LanguageResources\UIFallback. Per identificare la lingua, vedere Identificatori lingua e valori di ID di OptionState in Office 2013.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft