Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Problemi noti dell'aggiornamento a Windows Server 2008

Si applica a: Windows Server 2008

Di seguito sono riportate le soluzioni per problemi noti che potrebbero verificarsi dopo l'aggiornamento a Windows Server® 2008.

Per un elenco completo dei problemi noti, vedere la pagina relativa alle note sulla versione per Windows Server 2008 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=99299.

Per ulteriori informazioni sull'aggiornamento, vedere la pagina relativa all'aggiornamento a Windows Server 2008 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110832.

In questo documento

Servizi Windows Media 2008

Le funzionalità seguenti non sono presenti in Windows Server 2008:

  • Ruolo Servizi flussi multimediali, che include la versione più recente di Servizi Windows Media®

  • Strumenti di amministrazione del ruolo Servizi flussi multimediali per la funzionalità Strumenti di amministrazione remota del server in Server Manager.

Per ottenere queste funzionalità, è necessario eseguire il file di installazione del ruolo Servizi flussi multimediali appropriato dopo l'aggiornamento.

Per ulteriori informazioni su caratteristiche e vantaggi di Servizi Windows Media, visitare il sito Web all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=99270.

Per ulteriori informazioni su come installare il ruolo Servizi flussi multimediali nelle opzioni di installazione completa e di installazione dei componenti di base del server del sistema operativo Windows Server 2008 e su come installare uno snap-in per Microsoft Management Console (MMC) utilizzabile per configurare Servizi Windows Media da un computer remoto, vedere l'articolo 934518 della Microsoft Knowledge Base su come installare Servizi Windows Media in Windows Server 2008" all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=89041.

Servizi di distribuzione Windows

Se i controller di dominio sono stati aggiornati a Windows Server 2008, i computer client che supportano solo il Data Encryption Standard (DES) non possono stabilire un canale sicuro con il servizio Accesso rete. Le installazioni e i tentativi di accedere al dominio avranno pertanto esito negativo, incluse le installazioni di Servizi di distribuzione Windows di Windows Vista®, Windows® XP, Windows Server 2003, Windows 2000 e Utilità di migrazione ad Active Directory®. Inoltre, anche i dispositivi SMB (Server Message Block) e di archiviazione basata sulla rete non Microsoft che non supportano l'algoritmo standard Message Digest 5 (MD5) non riusciranno a stabilire un canale sicuro.

Per evitare questi errori, eseguire la procedura seguente:

  • Aggiornare tutti i computer client e i controller di dominio a un sistema operativo Windows non precedente a Windows 2000.

  • Per ottenere una versione dei dispositivi SMB e di archiviazione basata sulla rete non Microsoft che supporti MD5, contattare il relativo fornitore.

Se è necessario il supporto della crittografia DES, abilitare il supporto per la crittografia Windows NT 4.0. Quando si modifica l'oggetto Criteri di gruppo, in Configurazione computer passare a Modelli amministrativi e quindi individuare e attivare l'impostazione Consenti algoritmi di crittografia compatibili con Windows NT 4.0.

Server di stampa che eseguono Windows Server 2003

Le stampanti su computer che eseguono Windows Server 2003 R2 o Windows 2003 con Console Gestione stampa R2 non sono compatibili con Windows Server 2008 ed è quindi necessario eseguirne il backup prima dell'aggiornamento a Windows Server 2008. Le stampanti non compatibili vengono eliminate durante il processo di aggiornamento. Dopo l'aggiornamento, il processo di ripristino rimuove le incompatibilità di Gestione stampa di Windows 2003 R2.

Per eseguire la migrazione a Windows Server 2008 di stampanti presenti in un server di stampa remoto che esegue Windows Server 2003 R2, installare innanzitutto Gestione stampa in un computer che esegue Windows Vista. Aggiungere quindi il server di stampa remoto.

Per installare e avviare Gestione stampa in un computer che esegue Windows Vista

  1. Fare clic sul pulsante Start e quindi su Esegui.

  2. Nella casella di testo Apri digitare MMC per aprire Microsoft Management Console.

  3. Scegliere Aggiungi/Rimuovi snap-in dal menu File.

  4. Nell'elenco Snap-in disponibili selezionare Gestione stampa e quindi fare clic su Aggiungi per aggiungere la voce all'elenco Snap-ins selezionati.

    È quindi possibile aggiungere il server di stampa remoto.

  5. Nella finestra Gestione stampa:

    1. Digitare il nome del server di stampa remoto.

    2. Fare clic su Aggiungi a elenco.

    3. Fare clic su Fine.

  6. Fare clic su OK.

Aggiornare quindi il server di stampa remoto a Windows Server 2008. Al termine dell'aggiornamento, ripristinare le stampanti sul server di stampa remoto.

Per ripristinare le stampanti sul server di stampa remoto

  1. Dal server di stampa che esegue Windows Server 2008, avviare Server Manager.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Ruoli e quindi scegliere Aggiungi ruoli.

  3. Selezionare Servizi di stampa e quindi fare clic su Avanti.

  4. Fare clic su Avanti nelle due successive finestre di dialogo e quindi fare clic su Installa.

  5. Al termine del processo di installazione, fare clic su Chiudi.

  6. Aprire la cartella Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su Gestione stampa.

  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'albero di Gestione stampa e scegliere Migrazione stampanti per aprire la relativa procedura guidata.

  8. Fare clic su Importa da un file le code di stampa e i driver delle stampanti e quindi su Avanti.

  9. Nella pagina Selezionare il percorso del file specificare il percorso della stampante, ad esempio C:\BACKUP\nomeserverremoto.printerExport, e quindi fare clic su Avanti.

  10. Nella pagina Selezionare le opzioni di importazione specificare le opzioni di importazione preferite e quindi fare clic su Avanti per importare le stampanti.

  11. Nella pagina Selezionare un server di stampa fare clic su Avanti (questa procedura presuppone che sia stato specificato Questo server di stampa come server host delle stampanti).

  12. Nella pagina Selezionare le opzioni di importazione fare clic su Avanti.

  13. Fare clic su Fine.

Esaminare gli eventi delle applicazioni con un'origine Printbrm.exe, per determinare se sono necessarie ulteriori azioni.

È possibile utilizzare facoltativamente le opzioni seguenti della riga di comando per eseguire la migrazione di server di stampa a Windows Server 2008.

Per eseguire la migrazione di server di stampa a Windows Server 2008 tramite una finestra del prompt dei comandi

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi e quindi fare clic su Accessori.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e quindi scegliere Esegui come amministratore.

  3. Se viene visualizzata la finestra di dialogo Controllo account utente, confermare che l'azione visualizzata sia quella desiderata e quindi fare clic su Continua.

  4. Per eseguire il backup di un server remoto digitare

     CD %WINDIR%\System32\Spool\Tools     Printbrm -s \\<nomecomputerdiorigine> -b -f <nomefile>.printerExport

    Per <nomecomputerdiorigine> immettere il nome UNC (Universal Naming Convention) del computer di origine. Per <nomefile> immettere il nome del file di impostazioni delle stampanti. Utilizzare le estensioni di file printerexport o cab.

  5. Per ripristinare stampanti digitare

    Printbrm -s \\<nomecomputerdidestinazione> -r -f <nomefile>.printerExport

    Per <nomecomputerdidestinazione> immettere il nome UNC (Universal Naming Convention) del computer di destinazione. Per <nomefile> immettere il nome del file di impostazioni delle stampanti. Utilizzare le estensioni di file printerexport o cab.

Per visualizzare la sintassi completa del comando, aprire una finestra del prompt dei comandi e digitare Printbrm /?

Aggiornare server con più di un disco rigido

Se si sta utilizzando il DVD di installazione per aggiornare a Windows Server 2008 un server con due dischi rigidi in cui è in esecuzione Windows Server 2003, durante il processo di installazione il computer verrà riavviato. Quando si riavvia il computer, il processo di installazione continua dal DVD di Windows Server 2008. Non è però disponibile alcuna opzione di aggiornamento, pertanto, quando si rimuove il DVD di installazione, il riavvio del computer ha esito negativo.

Per impostazione predefinita, il DVD di installazione di Windows Server 2008 tenta di avviare il computer dal disco rigido 0. Se si tratta di un disco rigido diverso dall'unità C, ad esempio E, il DVD di installazione non può continuare il processo di aggiornamento. Rimuovere l'altro disco rigido, in questo esempio l'unità E, per consentire il corretto completamento del processo di aggiornamento.

Visualizzazione intermittente di una schermata blue dopo l'aggiornamento

Dopo l'aggiornamento di un server HP BL460C a Windows Server 2008, potrebbe essere visualizzata una schermata blu intermittente.

Verificare che:

  • Nel server sia installata la versione più recente del driver HpCISSs2.sys. Le versioni precedenti del driver possono provocare problemi se eseguite su Windows Server 2008. Il driver sia presente nell'HP Support Pack, disponibile sul sito Web Hewlett-Packard.

  • La versione del software antivirus del server sia la più aggiornata. Le versioni precedenti potrebbero non essere compatibili con Windows Server 2008.

Se continua a essere visualizzata una schermata blu dopo l'aggiornamento del driver e del software antivirus nel server, considerare quanto segue:

  • Attivare un pool speciale. Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo 188831 della Microsoft Knowledge Base su come utilizzare la funzionalità pool speciale per isolare i danni al pool, all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=111004.

  • Ottenere una nuova immagine della memoria.

Crittografia file system

Se si dispone di un file server configurato per utilizzare Crittografia file system (EFS) e si installa questa versione finale candidata di Windows Server 2008, gli utenti non potranno accedere a file remoti crittografati con EFS. Durante l'installazione verrà visualizzato un avviso in cui si informa che non può essere eseguita la migrazione di profili utente che utilizzano chiavi di crittografia EFS.

Al momento non esistono soluzioni al problema.

Servizi UDDI

Se si installa Windows Server 2008 in un computer che esegue Windows Server 2003 e include Internet Information Services (IIS), ma in cui non è installato Servizi UDDI, sarà possibile installare Servizi UDDI in un secondo momento, ma l'applicazione non funzionerà.

Per evitare il problema, completare l'installazione di Windows Server 2008 e quindi reinstallare IIS 7.0 prima di tentare l'installazione di Servizi UDDI.

Windows Firewall

Sebbene in Windows Server 2008 Windows Firewall sia attivato per impostazione predefinita, se si aggiorna a Windows Server 2008 un computer Windows Server 2003 in cui Windows Firewall è disattivato, il firewall resterà disattivato anche dopo l'aggiornamento. Per attivare il firewall: nel Pannello di controllo di Windows Server 2008 fare clic su Sicurezza e quindi su Firewall.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft