Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Utilizzo del comando ping

Si applica a: Windows Server 2008

Il comando ping consente di verificare la connettività a livello IP. Durante la risoluzione dei problemi, è possibile utilizzare ping per inviare una richiesta echo ICMP a un nome host o a un'indirizzo IP di destinazione. Utilizzare ping quando è necessario verificare che un computer host possa connettersi alla rete TCP/IP e alle risorse di rete. È anche possibile utilizzare ping per isolare problemi hardware della rete e configurazioni incompatibili.

Per diagnosticare problemi relativi alla connettività di rete, effettuare le operazioni seguenti:

  1. Eseguire il ping dell'indirizzo di loopback per verificare che TCP/IP sia configurato correttamente nel computer locale.

    ping 127.0.0.1

  2. Eseguire il ping dell'indirizzo IP del computer locale per verificare che sia stato aggiunto alla rete in modo corretto.

    ping indirizzo_IP_host_locale

  3. Eseguire il ping dell'indirizzo IP del gateway predefinito per verificare che il gateway predefinito sia in funzione e che sia possibile comunicare con un host locale nella rete locale.

    ping indirizzo_IP_gateway_predefinito

  4. Eseguire il ping dell'indirizzo IP di un host remoto per verificare che sia possibile comunicare attraverso un router.

    ping indirizzo_IP_host_remoto

Nella tabella seguente sono elencate alcune opzioni utili del comando ping.

 

Opzione Utilizzo

-n Count

Determina il numero di richieste echo da inviare. Il valore predefinito è 4 richieste.

-w Timeout

Consente di regolare il timeout in millisecondi. Il valore predefinito è 1.000 (timeout di un secondo).

-l Size

Consente di regolare la dimensione del pacchetto ping. La dimensione predefinita è 32 byte.

-f

Imposta il flag per la disattivazione della frammentazione nel pacchetto ping. Per impostazione predefinita il pacchetto ping consente la frammentazione.

/?

Visualizza informazioni della Guida sul comando.

Nell'esempio seguente viene illustrato come inviare due ping, ognuno della dimensione di 1.450 byte, all'indirizzo IP 131.107.8.1:

C:\>ping -n 2 -l 1450 131.107.8.1
Esecuzione di Ping 131.107.8.1 con 1450 byte di dati:

Risposta da 131.107.8.1: byte=1450 durata<10ms TTL=32
Risposta da 131.107.8.1: byte=1450 durata<10ms TTL=32

Statistiche Ping per 131.107.8.1:
    Pacchetti: Trasmessi = 2, Ricevuti = 2, Persi = 0 (0% persi),
Tempo approssimativo percorsi andata/ritorno in millisecondi:
    Minimo = 0ms, Massimo =  10ms, Medio =  2ms

Per impostazione definita ping attende 4.000 millisecondi (4 secondi) per ogni risposta prima di visualizzare il messaggio "Timeout della richiesta". Se il sistema remoto di cui si sta eseguendo il ping utilizza un collegamento a ritardo elevato, ad esempio un collegamento satellitare, la restituzione delle risposte potrebbe richiedere più tempo. Per specificare un timeout più lungo, è possibile utilizzare l'opzione -w.

La risposta "Rete di destinazione non raggiungibile" indica che non esiste una route per la destinazione. È necessario verificare la tabella di routing del router elencato nell'indirizzo "Risposta da" del messaggio "Rete di destinazione non raggiungibile". Per ulteriori informazioni sulla tabella di routing, vedere Gestire la tabella di routing IPv4.

La risposta "Timeout della richiesta" indica che non è stata data alcuna risposta al ping nel periodo di tempo predefinito (1 secondo). È possibile verificare le situazioni seguenti:

  • Il comando ping è bloccato a livello del firewall aziendale o personale.

    Configurare il firewall aziendale per consentire l'accesso di rete al comando ping. Configurare il firewall personale per consentire l'invio di pacchetti di risposta echo ed echo ICMP.

  • Un router è inattivo.

    Per controllare i router presenti nel percorso tra l'origine e la destinazione, utilizzare il comando tracert.

  • L'host di destinazione è inattivo.

    Verificare fisicamente che l'host sia in esecuzione o controllare la connettività mediante un altro protocollo.

  • Non esiste alcuna route di ritorno verso il computer.

    Se l'host è in esecuzione, è possibile controllare la presenza di una route di ritorno visualizzando il gateway predefinito e la tabella di routing locale nell'host di destinazione.

  • La latenza della risposta è superiore a un secondo.

    Utilizzare l'opzione -w del comando ping per incrementare il timeout. Per consentire risposte entro 5 secondi, ad esempio, utilizzare ping-w 5000.

Il comando ping utilizza la risoluzione dei nomi di tipo Windows Sockets per risolvere un nome di computer in un indirizzo IP. Se l'operazione di ping per indirizzo riesce, ma non riesce l'operazione di ping per nome, significa che il problema riguarda la risoluzione degli indirizzi o dei nomi e non la connettività di rete.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft