Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Come gestire le immagini

Aggiornamento: maggio 2008

Si applica a: Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2

In questo argomento sono contenute le procedure per le attività elencate e descritte nella tabella seguente.

 

Tipo Procedura

Attività generali

  • Esportare un'immagine dal server a un file WIM autonomo

  • Sostituire un'immagine sul server con una versione aggiornata

  • Rimuovere un'immagine

Immagini di avvio

  • Aggiungere un'immagine di avvio al server

  • Impostare gli attributi relativi al nome, alla descrizione e allo stato in linea e non in linea di un'immagine di avvio

  • Visualizzare gli attributi di un'immagine di avvio

  • Creare un'immagine di acquisizione

  • Creare manualmente un'immagine di acquisizione

  • Creare un'immagine di individuazione

  • Creare manualmente un'immagine di individuazione

Immagini di installazione

  • Aggiungere un'immagine di installazione

  • Impostare gli attributi di un'immagine di installazione

  • Visualizzare gli attributi di un'immagine di installazione

  • Convertire un'immagine RIPREP in un'immagine di installazione in formato WIM

  • Creare una copia di un'immagine di installazione in un gruppo di immagini

Gruppi di immagini

  • Rimuovere un gruppo di immagini

  • Aggiungere un gruppo di immagini all'archivio immagini

  • Impostare gli attributi di un gruppo di immagini

  • Visualizzare informazioni su tutte le immagini contenute in un gruppo di immagini

noteNota
Per informazioni della Guida su WDSUTIL, digitare WDSUTIL /? al prompt dei comandi o vedere l'argomento Wdsutil in linea.

Attività generali

Per esportare un'immagine dal server a un file WIM autonomo

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'immagine di avvio o di installazione e quindi scegliere Esporta immagine.

  2. Nella finestra di dialogo scegliere un nome per il file in cui esportare l'immagine.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per un'immagine di avvio, eseguire WDSUTIL /Verbose /Progress /Export-Image /Image:<nome> /ImageType:Boot /Architecture:{x86|x64|ia64} /DestinationImage /Filepath:<percorso e nome file>.

    • Per un'immagine di installazione, eseguire WDSUTIL /Verbose /Progress /Export-Image /Image:<nome> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini> /DestinationImage /Filepath:<percorso e nome file>.

  3. È inoltre possibile impostare gli elementi seguenti:

    • Per impostare i campi di metadati relativi al nome o alla descrizione dell'immagine, aggiungere /Name:<nome> o /Description:<descrizione>.

    • Per determinare il comportamento da applicare se l'immagine specificata in /DestinationImage esiste già, aggiungere /Overwrite:{Yes|No|Append}. Se si specifica Yes l'immagine verrà sovrascritta, se si specifica No verrà generato un errore e se si specifica Append la nuova immagine verrà aggiunta al file WIM esistente. Si noti che Append è disponibile solo per le immagini di installazione.

Mediante la procedura descritta in precedenza vengono eseguite le operazioni seguenti:

  • Per un'immagine di avvio, il file viene copiato nella destinazione specificata.

  • Per un'immagine di installazione, i metadati disponibili nel file Install.wim vengono combinati con le risorse disponibili nel file Res.rwm, creando un unico file WIM nella destinazione specificata.

Per sostituire un'immagine sul server con una versione aggiornata

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'immagine di avvio o di installazione e quindi scegliere Sostituisci immagine.

  2. Cercare e selezionare la versione aggiornata.

  3. Completare la procedura guidata accettando le impostazioni predefinite.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per sostituire un'immagine di avvio, eseguire WDSUTIL /Verbose /Progress /Replace-Image /Image:<nome> /ImageType:Boot /Architecture:{x86|x64|ia64} /ReplacementImage /ImageFile:<percorso>.

    • Per sostituire un'immagine di installazione, eseguire WDSUTIL /Verbose /Progress /Replace-Image /Image:<nome> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini> /ReplacementImage /ImageFile:<percorso>.

La procedura descritta in precedenza aggiunge la nuova immagine all'archivio immagini e rimuove quella precedente.

Per rimuovere un'immagine

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'immagine di avvio o di installazione.

  2. Scegliere Elimina.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per le immagini di avvio, eseguire WDSUTIL /Remove-Image /Image:<nome> /ImageType:Boot /Architecture:{x86|x64|ia64}

    • Per le immagini di installazione, eseguire WDSUTIL /Remove-Image /Image:<nome> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini>. Se il file dell'immagine di origine contiene più di una immagine di installazione, aggiungere /SourceImage:<Nome immagine di origine> per specificare l'immagine sostitutiva da utilizzare.

La procedura descritta in precedenza consente di eliminare il file WIM dell'immagine dall'archivio immagini.

noteNota
Se si specifica /SourceImage, le cartelle di dati associate all'immagine originale (ad esempio le cartelle che contengono i file di installazione automatica o i Language Pack) verranno mantenute intatte e associate all'immagine sostitutiva.

Immagini di avvio

Per aggiungere un'immagine di avvio al server

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nodo Immagini di avvio e quindi scegliere Aggiungi immagine di avvio.

  2. Immettere il percorso dell'immagine di avvio o cercare e selezionare il file di immagine e quindi fare clic su Avanti. Nella maggior parte dei casi è consigliabile utilizzare l'immagine di avvio standard disponibile nei supporti di Windows Server 2008 in \Sources\boot.wim, senza apportare modifiche. Non utilizzare il file Boot.wim disponibile nei supporti di Windows Vista se nel DVD della versione in uso di tale sistema operativo non è integrato il Service Pack 1.

  3. Immettere il nome e la descrizione dell'immagine e quindi fare clic su Avanti.

  4. Verificare le scelte effettuate e quindi fare clic su Avanti.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Verbose /Progress /Add-Image /ImageFile:<percorso> /ImageType:Boot, dove percorso è il percorso completo del file di immagine.

Mediante la procedura descritta in precedenza vengono eseguite le operazioni seguenti:

  • Il file dell'immagine di avvio viene copiato nella cartella \RemoteInstall\Boot\<arch>\Images.

  • Viene generato un archivio dei dati di configurazione di avvio per l'immagine di avvio nella cartella \RemoteInstall\Boot\<arch>\Images.

  • Viene generato un archivio dei dati di configurazione di avvio combinato per l'architettura nella cartella \RemoteInstall\Boot\<arch>.

  • I file necessari per l'avvio PXE vengono estratti dalla cartella \Windows\Boot\PXE dell'immagine alla cartella \RemoteInstall\Boot. Se i file esistono già sul server, verrà eseguito un controllo della versione in modo da utilizzare i file più recenti.

Per impostare gli attributi relativi al nome, alla descrizione e allo stato in linea e non in linea di un'immagine di avvio

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'immagine di avvio e quindi scegliere Disabilita per disconnettere l'immagine.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine e quindi scegliere Proprietà.

  3. Immettere il nome e la descrizione.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per disconnettere l'immagine, eseguire WDSUTIL /Set-Image /Image:<nome> /ImageType:Boot /Architecture:<arch> /Enabled:No.

    • Per modificare il nome e la descrizione, eseguire WDSUTIL /Set-Image /Image:<nome> /ImageType:Boot /Architecture:<arch> /Name:<nome> /Description:<descrizione>.

Nella procedura precedente si noti quanto segue:

  • Quando si disconnette un'immagine viene impostato l'attributo hidden per il file WIM corrispondente.

  • Se si modifica il nome e la descrizione, gli attributi corrispondenti verranno modificati nell'intestazione dei metadati del file WIM.

Per visualizzare gli attributi di un'immagine di avvio

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine di avvio.

  2. Scegliere Proprietà.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Get-Image /Image:<nome> /ImageType:Boot /Architecture:<arch>.

La procedura descritta in precedenza consente di visualizzare il nome del file, il nome dell'immagine, la descrizione, l'architettura, il tipo di immagine, la dimensione, le date di creazione e modifica, le lingue predefinite, la versione del sistema operativo, il livello di Service Pack e lo stato in linea e non in linea dell'immagine.

Per creare un'immagine di acquisizione

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Nello snap-in MMC Servizi di distribuzione Windows espandere il nodo Immagini di avvio.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine per utilizzarla come immagine di acquisizione (in genere il file \Sources\boot.wim sul supporto di installazione).

  3. Scegliere Crea immagine di avvio di acquisizione.

  4. Immettere un nome, una descrizione e un percorso in cui salvare una copia locale del file. È necessario specificare un percorso in modo tale che, in caso di problemi di rete durante la distribuzione dell'immagine di acquisizione, sarà disponibile una copia locale.

  5. Seguire le istruzioni visualizzate nella procedura guidata e al termine fare clic su Fine.

  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella dell'immagine di avvio.

  7. Scegliere Aggiungi immagine di avvio.

  8. Cercare e selezionare la nuova immagine di acquisizione e quindi fare clic su Avanti.

  9. Seguire le istruzioni visualizzate nell'Acquisizione guidata immagine.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /New-CaptureImage /Image:<nome immagine di avvio di origine> /Architecture:{x86|ia64|x64} /DestinationImage /FilePath:<percorso file>, dove <percorso file> è il percorso completo dell'immagine di acquisizione.

Per creare manualmente un'immagine di acquisizione

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Creare una cartella temporanea nel percorso a cui punta la variabile di ambiente %TEMP%.

  2. Applicare il contenuto dell'immagine di avvio di origine dall'archivio immagini del server di Servizi di distribuzione Windows alla cartella \Temp.

  3. Creare un file Winpeshl.ini nella cartella Windows\System32 dell'immagine applicata con la sezione seguente:

    [LaunchApps] %SYSTEMROOT%\system32\wdscapture.exe
    
  4. Acquisire l'immagine modificata in un nuovo file con estensione wim.

  5. Aggiornare i metadati dell'immagine per riflettere le modifiche del nome o della descrizione dell'immagine.

N/D

Per creare un'immagine di individuazione

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Nello snap-in MMC Servizi di distribuzione Windows espandere il nodo Immagini di avvio.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine da utilizzare come immagine di individuazione, che deve essere il file Boot.wim sul supporto di Windows Server 2008.

  3. Scegliere Crea immagine di avvio di individuazione.

  4. Seguire le istruzioni visualizzate nella procedura guidata e al termine fare clic su Fine.

  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella dell'immagine di avvio.

  6. Scegliere Aggiungi immagine di avvio.

  7. Selezionare la nuova immagine di individuazione e quindi fare clic su Avanti.

  8. Seguire le istruzioni visualizzate nella procedura guidata.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /New-DiscoverImage /Image:<nome> /Architecture:{x86|x64|ia64} /DestinationImage /FilePath:<percorso e nome del nuovo file>. Per specificare il server a cui si connette l'immagine di individuazione, aggiungere /WDSServer:<indirizzo IP o nome server>.

Per creare manualmente un'immagine di individuazione

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Creare una cartella temporanea nel percorso a cui punta la variabile di ambiente %TEMP%.

  2. Applicare il contenuto dell'immagine di avvio di origine dall'archivio immagini del server di Servizi di distribuzione Windows alla cartella temporanea.

  3. Creare un file Winpeshl.ini nella cartella Windows\System32 dell'immagine applicata con la sezione seguente:

    [LaunchApps] %SYSTEMROOT%\sources\setup.exe, "/wds /wdsdiscover" oppure [LaunchApps] %SYSTEMROOT%\sources\setup.exe, "/wds /wdsdiscover /wdsserver:<server>"
    
  4. Acquisire l'immagine modificata in un nuovo file con estensione wim.

  5. Aggiornare i metadati dell'immagine per riflettere le modifiche del nome o della descrizione dell'immagine.

N/D

Immagini di installazione

Per aggiungere un'immagine di installazione

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo e quindi scegliere Aggiungi immagine di installazione.

  2. Selezionare un gruppo di immagini.

  3. Selezionare il file da aggiungere.

  4. Completare la procedura guidata accettando le impostazioni predefinite.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Per creare un gruppo di immagini, eseguire WDSUTIL /Add-ImageGroup /ImageGroup:<nome gruppo di immagini>.

  3. Eseguire WDSUTIL /Verbose /Progress /Add-Image /ImageFile:<percorso del file wim> /ImageType:Install.

    Se sul server è disponibile più di un gruppo di immagini, aggiungere /ImageGroup:<nome gruppo di immagini> per specificare il gruppo a cui aggiungere l'immagine.

    Per ignorare la verifica di integrità prima di aggiungere l'immagine, aggiungere /SkipVerify.

La procedura descritta in precedenza consente di eseguire una verifica di integrità sul file di immagine specificato, crea un file WIM contenente solo metadati nella cartella del gruppo di immagini e aggiunge le risorse contenute nel file di immagine al file WIM delle risorse (res.rwm) per il gruppo di immagini.

Per impostare gli attributi di un'immagine di installazione

La procedura seguente consente di impostare il nome, la descrizione, lo stato in linea e non in linea, i controlli di accesso e il file di installazione automatica associato per un'immagine.

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'immagine di installazione e quindi scegliere Disabilita, per disconnettere l'immagine, o Abilita, per riconnetterla.

  2. Scegliere Proprietà dal menu Azione.

  3. Immettere il nome e la descrizione nelle caselle di testo appropriate.

  4. Selezionare Consenti installazione dell'immagine in modalità automatica e quindi selezionare un file per associare un file di installazione automatica all'immagine di installazione.

  5. Impostare i controlli di accesso utilizzando la scheda Protezione.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Set-Image Image:<nome> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini> /Name:<nome> /Description:<descrizione> /UserFilter:<SDDL> /Enabled:{Yes|No} /UnattendFile:<percorso>.

La procedura descritta in precedenza consente di modificare i metadati dell'immagine o gli elenchi di controllo di accesso (ACL) per il file di immagine al fine di archiviare gli attributi. Se si specifica un file di installazione automatica, anche quest'ultimo verrà copiato nell'archivio immagini. Si noti che se si disconnette un'immagine, il relativo file verrà impostato come nascosto.

Per visualizzare gli attributi di un'immagine di installazione

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine.

  2. Scegliere Proprietà.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Get-Image /Image:<nome> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini>.

La procedura descritta in precedenza consente di visualizzare il nome del file, il nome dell'immagine, la descrizione, l'architettura, il tipo di immagine, il gruppo di immagini, la dimensione, il tipo di HAL, la data e l'ora di creazione e modifica, le lingue, la versione del sistema operativo, gli elenchi di controllo di accesso (ACL), il file di installazione automatica (se assegnato) e lo stato in linea o non in linea dell'immagine.

Per convertire un'immagine RIPREP in un'immagine di installazione in formato WIM

Per ulteriori informazioni, vedere Creare immagini.

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic sul nodo Immagini legacy.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine RIPREP che si desidera convertire e quindi scegliere Converti in formato WIM.

  3. Immettere il nome, la descrizione, il percorso, il nome di file e quindi fare clic su Avanti.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Verbose /Progress /Convert-RiPrepImage /FilePath:<percorso dell'immagine RIPREP .file sif> /DestinationImage /FilePath:<percorso completo dell'immagine wim>. È inoltre possibile specificare quanto segue:

    • Per assegnare alla nuova immagine in formato WIM un nome nei metadati, aggiungere /Name:<nome>.

    • Per assegnare alla nuova immagine in formato WIM una descrizione nei metadati, aggiungere /Description:<descrizione>.

    • Per convertire l'immagine RIPREP originale anziché una copia, aggiungere /InPlace.

    • Per determinare il comportamento da applicare se il file di immagine specificato in /DestinationImage esiste già, aggiungere /Overwrite:{Yes|No|Append}. Se si specifica Yes il file WIM verrà sovrascritto, se si specifica No verrà generato un errore e se si specifica Append la nuova immagine verrà aggiunta al file WIM esistente.

Per creare una copia di un'immagine di installazione

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL

N/D

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Copy-Image /Image:<nome> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini> /DestinationImage /Name:<nome> /Filename:<nome file>. Per assegnare una descrizione alla nuova immagine, aggiungere /Description:<descrizione>.

La procedura descritta in precedenza crea una copia del file WIM dei metadati corrispondente all'immagine selezionata, quindi imposta sui valori specificati il nome e il nome di file dell'immagine, oltre alla descrizione, se specificata.

Gruppi di immagini

Per rimuovere un gruppo di immagini

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di immagini.

  2. Scegliere Elimina.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Remove-ImageGroup /ImageGroup:<nome gruppo di immagini>.

Questa procedura consente di eliminare dall'archivio immagini la cartella del gruppo di immagini e tutto il suo contenuto. Per le immagini di installazione verrà rimossa anche la cartella di dati associata, ovvero la cartella che contiene i file di installazione automatica o i Language Pack, se esistente.

Per aggiungere un gruppo di immagini all'archivio immagini

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nodo Immagini di installazione e quindi scegliere Aggiungi gruppo di immagini.

  2. Digitare un nome per il gruppo di immagini.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Add-ImageGroup /ImageGroup:<nome gruppo di immagini>.

La procedura descritta in precedenza consente di creare una cartella con il nome specificato nell'archivio immagini.

Per impostare gli attributi di un gruppo di immagini

Per impostare il nome e i controlli di accesso per un gruppo di immagini, eseguire la procedura seguente.

noteNota
Se si modifica il nome, la cartella del gruppo di immagini verrà rinominata nell'archivio immagini, mentre se si modifica la protezione verranno impostati gli elenchi di controllo di accesso (ACL) per la cartella e il relativo contenuto.

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di immagini e quindi scegliere Rinomina.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di immagini e quindi scegliere Protezione.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Per modificare il nome, eseguire WDSUTIL /Set-ImageGroup /ImageGroup:<nome esistente gruppo di immagini> /Name:<nuovo nome gruppo di immagini>.

  3. Per impostare la protezione, eseguire WDSUTIL /Set-ImageGroup /ImageGroup:<nome gruppo di immagini> /Security:<SDDL>, dove <SDDL> è il descrittore di protezione da utilizzare per il gruppo di immagini, specificato in formato SDDL (Security Descriptor Definition Language).

Per visualizzare informazioni su tutte le immagini contenute in un gruppo di immagini

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Selezionare un gruppo di immagini.

  2. Verificare le immagini nel riquadro destro.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Get-ImageGroup /ImageGroup:<nome gruppo di immagini>. Per visualizzare tutti i metadati di ogni immagine del gruppo, aggiungere /Detailed.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft