Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Cenni preliminari su Console di ripristino di emergenza

Aggiornamento: gennaio 2005

Si applica a: Windows Server 2003, Windows Server 2003 R2, Windows Server 2003 with SP1, Windows Server 2003 with SP2

Cenni preliminari su Console di ripristino di emergenza

Se la modalità provvisoria e le altre opzioni di avvio non risolvono il problema, è possibile utilizzare la Console di ripristino di emergenza. L’utilizzo di questa funzionalità è tuttavia consigliato unicamente agli utenti esperti o agli amministratori in grado di utilizzare i comandi di base per identificare e individuare i problemi relativi ai driver e ai file. Per utilizzare la console è necessaria inoltre la password dell'account di amministratore predefinito.

Mediante la Console di ripristino di emergenza è possibile abilitare e disabilitare servizi, formattare unità, leggere e scrivere dati su un'unità locale, incluse le unità formattate per l'utilizzo di NTFS, oltre a eseguire molte altre operazioni di amministrazione. Tale console risulta particolarmente utile per ripristinare il sistema copiando un file da un disco floppy o da un CD-ROM nell'unità disco rigido oppure per riconfigurare un servizio che impedisce il corretto avvio del computer.

Importante

  • L'accesso fisico a un server costituisce un grave rischio per la sicurezza. Per garantire un ambiente più sicuro, è necessario limitare l'accesso fisico a tutti i server e all'hardware di rete.

La console può essere avviata nei due modi seguenti:

  • Se non si riesce ad avviare il computer, è possibile eseguire la console di ripristino di emergenza dal CD di installazione.

  • In alternativa, è possibile installare la console nel computer per renderla disponibile nel caso in cui non sia possibile riavviare Windows. È quindi possibile selezionare l'opzione console di ripristino di emergenza nell'elenco dei sistemi operativi disponibili all'avvio del computer. La console di ripristino di emergenza non può essere installata su computer Itanium.

Dopo aver avviato la Console di ripristino di emergenza, sarà necessario scegliere l'installazione alla quale si desidera accedere, nel caso si disponga di un sistema ad avvio doppio o ad avvio multiplo, e quindi eseguire l'accesso con la password dell'account di amministratore predefinito previsto per tale installazione.

Questa console fornisce comandi per eseguire sia operazioni semplici, come visualizzare o passare a un'altra cartella, sia operazioni più complesse, come la correzione del settore di avvio. È possibile accedere alla Guida dei comandi della console di ripristino digitando help al prompt dei comandi della console di ripristino.

Per ulteriori informazioni sulla protezione del computer, vedere Procedure ottimali relative alla protezione.

Nota

  • L'installazione della console di ripristino di emergenza fornisce un metodo alternativo per accedere al computer. Tale condizione, però, potrebbe offrire a utenti malintenzionati l'occasione per accedere al computer aggirando i numerosi dispositivi di protezione predefiniti. Prima di installare la console, quindi, si consiglia di valutare i potenziali effetti sulla protezione.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft