Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Guida dettagliata a Gestione stampa in Windows Server 2008

Aggiornamento: aprile 2010

Si applica a: Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2

Per l'amministrazione di un server di stampa Windows in Windows Server® 2008 sono disponibili due strumenti principali, Server Manager e Gestione stampa. È possibile utilizzare Server Manager per installare il ruolo server Servizi di stampa nonché funzionalità e servizi ruolo facoltativi. Server Manager consente inoltre di visualizzare gli eventi del Visualizzatore eventi relativi alle operazioni di stampa e include un'istanza dello snap-in Gestione stampa per amministrare esclusivamente il server locale.

In Gestione stampa è disponibile un'unica interfaccia che gli amministratori possono utilizzare per amministrare in modo efficiente più stampanti e server di stampa e che rappresenta l'argomento principale di questo documento. È possibile utilizzare Gestione stampa per gestire le stampanti in computer che eseguono Microsoft® Windows® 2000, Windows XP, Windows Server® 2003, Windows Vista® o Windows Server 2008.

Informazioni su Gestione stampa

Lo snap-in Gestione stampa è disponibile anche nella cartella Strumenti di amministrazione dei computer che eseguono Windows Vista Business, Windows Vista Enterprise, Windows Vista Ultimate e Windows Server 2008. Può essere utilizzato per installare, visualizzare e gestire tutte le stampanti e i server di stampa Windows dell'organizzazione.

In Gestione stampa vengono visualizzati dettagli aggiornati relativi allo stato delle stampanti e dei server di stampa nella rete. È possibile utilizzare Gestione stampa per installare connessioni con stampanti in un gruppo di computer client contemporaneamente e per monitorare le code di stampa da postazioni remote. Gestione stampa consente di individuare tramite appositi filtri le stampanti in cui si sono verificate condizioni di errore. È inoltre possibile inviare notifiche tramite posta elettronica oppure eseguire script quando è necessario intervenire su una stampante o un server di stampa. Nelle stampanti con un'interfaccia di gestione basata sul Web Gestione stampa consente di visualizzare un numero maggiore di dati, ad esempio il livello del toner e della carta.

noteNota
Per gestire un server di stampa remoto, è necessaria l'appartenenza al gruppo Print Operators o Server Operators oppure al gruppo Administrators locale nel server di stampa remoto. Per il monitoraggio dei server di stampa remoti queste credenziali non sono necessarie, tuttavia alcune funzionalità non saranno disponibili.

Informazioni sugli utenti di Gestione stampa

Questa guida è rivolta ai destinatari seguenti:

  • Amministratori di stampa e personale del supporto tecnico.

  • Analisti e progettisti IT (Information Technology) ai fini della valutazione del prodotto.

  • Addetti alla pianificazione e progettisti IT aziendali.

Vantaggi di Gestione stampa

Gestione stampa consente agli amministratori di stampa di ridurre notevolmente i tempi di installazione delle stampanti nei computer client nonché i tempi di gestione e monitoraggio delle stampanti. Le attività articolate in 10 passaggi se eseguite sui singoli computer possono ora essere completate in 2 o 3 passaggi su più computer contemporaneamente e in remoto.

Se si utilizza Gestione stampa con Criteri di gruppo, è possibile rendere automaticamente disponibili a utenti e computer dell'organizzazione le connessioni con le stampanti. Gestione stampa consente inoltre di cercare e installare automaticamente le stampanti di rete nella subnet locale dei server di stampa locali.

In questa Guida

Requisiti di Gestione stampa

Per utilizzare Gestione stampa in Windows Server 2008, è necessario installare il ruolo server di stampa nel computer in cui si desidera utilizzare questo snap-in. Nei computer che eseguono Microsoft Windows Vista lo snap-in Gestione stampa viene installato automaticamente e risulta disponibile in Microsoft Management Console (MMC).

Per distribuire connessioni con stampanti tramite Criteri di gruppo è necessario che l'ambiente soddisfi i requisiti seguenti:

  • Lo schema di Servizi di dominio Active Directory deve utilizzare una versione dello schema per Windows Server 2003 R2 o Windows Server 2008.

  • I computer client che eseguono Windows 2000, Windows XP o Windows Server 2003 devono utilizzare lo strumento PushPrinterConnections.exe in uno script di avvio, nel caso delle connessioni per computer, oppure in uno script di accesso, nel caso delle connessioni per utente.

Inizialmente, è consigliabile eseguire la procedura descritta in questa guida in un ambiente di lavoro di prova. Per implementare le funzionalità del server Windows, utilizzare questa guidata dettagliata insieme alla documentazione fornita a corredo. Per ulteriori informazioni, vedere Risorse aggiuntive più avanti in questa guida.

noteNota
È possibile che Gestione stampa non indichi in modo preciso lo stato dei computer remoti quando vengono monitorati più di 10 server di stampa in un computer che esegue Microsoft Windows Vista. Questo accade perché i computer che eseguono Microsoft Windows Vista supportano un massimo di 10 connessioni di rete simultanee. Per il monitoraggio remoto di un numero elevato di server di stampa, utilizzare Desktop remoto per accedere a un computer in cui è installato Gestione stampa e che esegue Windows Server 2008.

Requisiti di protezione

Per gestire un server di stampa remoto, è necessaria l'appartenenza al gruppo Print Operators o Server Operators oppure al gruppo Administrators locale nel server di stampa remoto. Per il monitoraggio dei server di stampa remoti queste credenziali non sono necessarie, tuttavia alcune funzionalità non saranno disponibili.

Per utilizzare Gestione stampa (Printmanagement.msc) con Criteri di gruppo, è necessario appartenere al gruppo Administrators locale e disporre di accesso in scrittura agli oggetti Criteri di gruppo (GPO) nel dominio di Servizi di dominio Active Directory o nell'unità organizzativa nella quale si desidera distribuire le connessioni con stampanti.

È consigliabile che gli amministratori utilizzino un account con autorizzazioni limitate per eseguire attività abituali, non di tipo amministrativo, e un account con autorizzazioni più ampie soltanto quando è necessario eseguire attività di amministrazione specifiche.

Distribuire stampanti e server di stampa

Nelle sezioni seguenti sono disponibili informazioni sulla distribuzione di stampanti e server di stampa:

  1. Installare e aprire Gestione stampa

  2. Aggiungere e rimuovere server di stampa

  3. Eseguire la migrazione di server di stampa

  4. Aggiungere automaticamente stampanti di rete

  5. Distribuire stampanti tramite Criteri di gruppo

  6. Elencare e rimuovere stampanti da Servizi di dominio Active Directory

Passaggio 1: installare e aprire Gestione stampa

Gestione stampa viene installato per impostazione predefinita nei computer che eseguono Windows Vista Business, Windows Vista Enterprise e Windows Vista Ultimate, ma non nei computer che eseguono Windows Server 2008. Per installare lo snap-in Gestione stampa in un computer che esegue Windows Server 2008, utilizzare uno dei metodi seguenti:

  • Utilizzare l'Aggiunta guidata ruoli in Server Manager per installare il ruolo Servizi di stampa. In questo modo verrà installato lo snap-in Gestione stampa e il server verrà configurato come server di stampa.

  • Utilizzare l'Aggiunta guidata funzionalità in Server Manager per installare l'opzione Strumenti per servizi di stampa della funzionalità Strumenti di amministrazione remota del server. L'opzione Strumenti per servizi di stampa determina l'installazione dello snap-in Gestione stampa, ma non la configurazione del server come server di stampa.

Per aprire Gestione stampa in un computer che esegue Microsoft Windows Vista o Windows Server 2008, fare doppio clic su Gestione stampa nella cartella Strumenti di amministrazione.

noteNota
Se si utilizza un firewall con Gestione stampa, potrebbe non essere possibile visualizzare alcune o tutte le stampanti disponibili in un server di stampa in rete. Per risolvere il problema, aggiungere Gestione stampa all'elenco di eccezioni nella configurazione software del firewall.

Passaggio 2: aggiungere e rimuovere server di stampa

Gestione stampa (Printmanagement.msc) consente di gestire le stampanti che vengono eseguite in server di stampa con Windows 2000 o versioni successive.

noteNota
Per poter eseguire queste procedure, sono necessarie l'installazione del ruolo server di stampa e l'appartenenza al gruppo Administrators.

Per aggiungere server di stampa a Gestione stampa

  1. Aprire la cartella Strumenti di amministrazione e quindi fare doppio clic su Gestione stampa.

  2. Nell'albero di Gestione stampa fare clic con il pulsante destro del mouse su Gestione stampa e quindi scegliere Aggiungi/Rimuovi server.

  3. Nell'area Specificare un server di stampa della finestra di dialogo Aggiungi/Rimuovi server, in Aggiungi server, eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Digitare il nome del server.

    • Fare clic su Sfoglia per individuare e selezionare il server di stampa.

  4. Fare clic su Aggiungi a elenco.

  5. Aggiungere tutti i server di stampa desiderati e quindi fare clic su OK.

    noteNota
    È possibile aggiungere il server locale che si sta utilizzando facendo clic su Aggiungi server locale.

Per rimuovere server di stampa da Gestione stampa

  1. Aprire la cartella Strumenti di amministrazione e quindi fare doppio clic su Gestione stampa.

  2. Nell'albero di Gestione stampa fare clic con il pulsante destro del mouse su Gestione stampa e quindi scegliere Aggiungi/Rimuovi server.

  3. Nella finestra di dialogo Aggiungi/Rimuovi server, in Server di stampa, selezionare uno o più server e fare clic su Rimuovi.

Passaggio 3: eseguire la migrazione di server di stampa

Migrazione stampanti o lo strumento da riga di comando Printbrm.exe possono essere utilizzati per esportare code di stampa, impostazioni delle stampanti, porte stampanti e monitor del linguaggio e quindi importarli in un altro server di stampa che esegue un sistema operativo Windows. In questo modo è possibile consolidare più server di stampa o sostituire un server di stampa obsoleto con la massima efficienza.

noteNota
Migrazione stampanti e lo strumento da riga di comando Printbrm.exe sono stati introdotti in Microsoft Windows Vista e sostituiscono Print Migrator 3.1.

Eseguire la migrazione di server di stampa

Per eseguire la migrazione di server di stampa tramite Gestione stampa

  1. Aprire la cartella Strumenti di amministrazione e quindi fare doppio clic su Gestione stampa.

  2. Nell'albero di Gestione stampa fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del computer contenente le code di stampa che si desidera esportare e quindi scegliere Esporta stampanti in un file. Verrà avviata la procedura guidata Migrazione stampanti.

  3. Nella pagina Selezionare il percorso del file specificare il percorso in cui salvare le impostazioni delle stampanti e quindi fare clic su Avanti per salvare le stampanti.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul computer di destinazione in cui si desidera importare le stampanti e quindi scegliere Importa stampanti da un file. Verrà avviata la procedura guidata Migrazione stampanti.

  5. Nella pagina Selezionare il percorso del file specificare il percorso del file delle impostazioni delle stampanti e quindi fare clic su Avanti.

  6. Nella pagina Selezionare le opzioni di importazione specificare le opzioni seguenti:

    • Modalità importazione. Specifica le operazioni da eseguire se nel computer di destinazione esiste già una determinata coda di stampa.

    • Pubblica nell'elenco in linea. Specifica se pubblicare le code di stampa importate in Servizi di dominio Active Directory.

    • Converti porte LPR in monitor di porta standard. Specifica se convertire le porte stampanti LPR (Line Printer Remote) del file delle impostazioni delle stampanti nel più rapido monitor di porta standard quando si importano le stampanti.

  7. Fare clic su Avanti per importare le stampanti.

Per eseguire la migrazione di server di stampa tramite il prompt dei comandi

  1. Per aprire la finestra del prompt dei comandi, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e quindi scegliere Esegui come amministratore.

  2. Digitare:

    CD %WINDIR%\System32\Spool\Tools Printbrm -s \\<nomecomputerdiorigine> -b -f <nomefile>.printerExport
    
  3. Digitare:

    Printbrm -s \\<nomecomputerdidestinazione> -r -f <nomefile>.printerExport
    

 

Valore Descrizione

<sourcecomputername>

Nome UNC (Universal Naming Convention) del computer di origine o di destinazione.

<destinationcomputername>

Nome UNC (Universal Naming Convention) del computer di destinazione.

<filename>

Nome del file delle impostazioni delle stampanti. Utilizzare le estensioni di file printerExport o cab.

noteNota
Per visualizzare la sintassi completa del comando, al prompt dei comandi digitare: Printbrm /?

Ulteriori considerazioni

  • La procedura guidata Migrazione stampanti e lo strumento Printbrm.exe consentono di importare profili di colore o moduli personalizzati solo nel computer locale e non supportano le impostazioni delle stampanti esportate utilizzando lo strumento Print Migrator.

  • La procedura guidata Migrazione stampanti e lo strumento Printbrm.exe consentono di importare ed esportare stampanti in computer che eseguono Windows 2000, Windows XP, Windows Server 2003, Microsoft Windows Vista o Windows Server 2008. È tuttavia possibile che in alcuni sistemi operativi alcuni driver non vengano importati correttamente. I computer che eseguono Windows 2000, ad esempio, non supportano driver delle stampanti basati su x64.

  • È possibile utilizzare la funzionalità Utilità di pianificazione di Windows per pianificare lo strumento Printbrm.exe in modo da esportare o importare le stampanti a intervalli regolari. Tale funzionalità può essere utilizzata come integrazione dei backup di sistema.

Passaggio 4: aggiungere automaticamente stampanti di rete

Gestione stampa (Printmanagement.msc) è in grado di rilevare automaticamente tutte le stampanti presenti nella stessa subnet del computer nel quale viene eseguito Gestione stampa, installare i driver della stampante appropriati, impostare le code e condividere le stampanti.

Per aggiungere automaticamente stampanti di rete a un server di stampa

  1. Aprire la cartella Strumenti di amministrazione e quindi fare doppio clic su Gestione stampa.

  2. Nell'albero di Gestione stampa fare clic con il pulsante destro del mouse sul server appropriato e quindi scegliere Aggiungi stampante.

  3. Nella pagina Installazione stampante dell'Installazione guidata stampante di rete fare clic su Cerca stampanti in rete e quindi su Avanti. Se richiesto, specificare i driver da installare per la stampante.

noteNota
Per rilevare le stampanti di rete presenti nella stessa subnet di un server remoto, utilizzare Desktop remoto per accedere al server di stampa, aprire Gestione stampa e quindi aggiungere la stampante di rete.

Passaggio 5: distribuire stampanti tramite Criteri di gruppo

È possibile utilizzare Gestione stampa (Printmanagement.msc) per distribuire automaticamente connessioni con stampanti a utenti o computer e installare i driver delle stampanti appropriati. Questo metodo di installazione delle stampanti si rivela utile in laboratori, aule o succursali di uffici in cui la maggior parte dei computer o degli utenti presenti devono accedere alle stesse stampanti. È inoltre utile per la distribuzione di driver delle stampanti a utenti non appartenenti al gruppo Administrators locale e che eseguono Microsoft Windows Vista.

Per distribuire connessioni con stampanti tramite Criteri di gruppo è necessario che l'ambiente soddisfi i requisiti seguenti:

  • Lo schema di Servizi di dominio Active Directory deve utilizzare una versione dello schema per Windows Server 2003 R2 o Windows Server 2008.

  • I computer client che eseguono Windows 2000, Windows XP o Windows Server 2003 devono utilizzare lo strumento PushPrinterConnections.exe in uno script di avvio, nel caso delle connessioni per computer, oppure in uno script di accesso, nel caso delle connessioni per utente.

Per distribuire connessioni con le stampanti tramite Criteri di gruppo, utilizzare le sezioni seguenti:

  • Distribuire connessioni con stampanti

  • Distribuire l'utilità PushPrinterConnections.exe

  • Modificare la protezione per l'installazione di driver per le stampanti distribuite tramite Criteri di gruppo

Distribuire connessioni con stampanti

Per distribuire connessioni con stampanti a utenti o computer tramite Criteri di gruppo, utilizzare la finestra di dialogo Distribuisci con Criteri di gruppo in Gestione stampa. Questa procedura consente di aggiungere le connessioni con le stampanti a un oggetto Criteri di gruppo (GPO).

Per distribuire connessioni con stampanti a utenti o computer tramite Criteri di gruppo

  1. Aprire la cartella Strumenti di amministrazione e quindi fare doppio clic su Gestione stampa.

  2. Nell'albero di Gestione stampa, nel server di stampa appropriato, fare clic su Stampanti.

  3. Nel riquadro risultati fare clic con il pulsante destro del mouse sulla stampante che si desidera distribuire e quindi scegliere Distribuisci con Criteri di gruppo.

  4. Nella finestra di dialogo Distribuisci con Criteri di gruppo fare clic su Sfoglia e quindi selezionare o creare un nuovo oggetto Criteri di gruppo per l'archiviazione delle connessioni con stampanti.

  5. Fare clic su OK.

  6. Specificare se si desidera distribuire le connessioni con stampanti a utenti o a computer:

    • Per la distribuzione a gruppi di computer, in modo che tutti gli utenti dei computer possano accedere alle stampanti, selezionare la casella di controllo Computer a cui viene applicato questo oggetto Criteri di gruppo (per computer).

    • Per la distribuzione a gruppi di utenti, in modo che gli utenti possano accedere alle stampanti da qualsiasi computer al quale accedono, selezionare la casella di controllo Utenti a cui viene applicato questo oggetto Criteri di gruppo (per utente).

    noteNota
    I computer client che eseguono Windows 2000 non supportano le connessioni per computer.

  7. Fare clic su Aggiungi.

  8. Ripetere i passaggi da 3 a 6 per aggiungere le impostazioni di connessione con le stampanti a un altro oggetto Criteri di gruppo, se necessario.

  9. Fare clic su OK.

noteNota
Nel caso delle connessioni per computer, le connessioni con stampanti vengono aggiunte quando l'utente esegue l'accesso oppure quando il computer viene riavviato, se si sta utilizzando l'utilità PushPrinterConnections.exe. Nel caso delle connessioni per utente, le connessioni con stampanti vengono aggiunte durante l'aggiornamento dei criteri in background oppure quando l'utente esegue l'accesso, se si sta utilizzando l'utilità PushPrinterConnections.exe. Se si rimuovono le impostazione di connessione con stampanti dall'oggetto Criteri di gruppo, le stampanti corrispondenti verranno rimosse dal computer client al successivo aggiornamento dei criteri in background o accesso dell'utente oppure al successivo riavvio o accesso dell'utente se si sta utilizzando l'utilità PushPrinterConnections.exe.

Distribuire l'utilità PushPrinterConnections.exe

Per distribuire connessioni con stampanti tramite Criteri di gruppo in computer che eseguono versioni di Windows precedenti a Microsoft Windows Vista, è necessario aggiungere l'utilità PushPrinterConnections.exe a uno script di avvio del computer oppure a uno script di accesso utente. L'utilità PushPrinterConnections.exe legge le impostazioni di connessione stampante da Criteri di gruppo e aggiunge le connessioni stampante appropriate al computer o all'account utente oppure aggiorna le connessioni esistenti.

Il file PushPrinterConnections.exe rileva automaticamente i computer che eseguono Microsoft Windows Vista o Windows Server 2008 ed esce. Tali computer dispongono di supporto integrato per le connessioni con stampanti distribuite tramite Criteri di gruppo, pertanto è possibile distribuire in modo protetto questo file a tutti i computer client dell'organizzazione.

noteNota
Nella procedura seguente si presuppone che sia in uso la versione della Console Gestione Criteri di gruppo fornita con Windows Server 2008. Per installare Console Gestione Criteri di gruppo in Windows Server 2008, utilizzare l'Aggiunta guidata funzionalità di Server Manager. Se si utilizza un'altra versione della Console, i passaggi potrebbero essere leggermente diversi.

Per aggiungere il file PushPrinterConnections.exe a script di avvio o di accesso utente

  1. Aprire la console Gestione Criteri di gruppo.

  2. Nella struttura della Console Gestione Criteri di gruppo passare al dominio o all'unità organizzativa in cui sono archiviati gli account computer o utente in cui si desidera distribuire il file PushPrinterConnections.exe.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto Criteri di gruppo contenente le connessioni con stampanti che si desidera distribuire e quindi scegliere Modifica.

  4. Passare a una delle posizioni seguenti:

    • Se le connessioni con stampanti sono distribuite per computer, passare a Configurazione computer, Criteri, Impostazioni di Windows, Script (Avvio/Arresto).

    • Se le connessioni con stampanti sono distribuite per utente, passare a Configurazione utente, Criteri, Impostazioni di Windows, Script (Accesso/Fine sessione).

    noteNota
    I computer client che eseguono Windows 2000 non supportano le connessioni per computer.

  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Avvio o Accesso e quindi scegliere Proprietà.

  6. Nella finestra di dialogo Proprietà - accesso o Proprietà - avvio fare clic su Visualizza file. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Avvio o Accesso.

  7. Copiare il file PushPrinterConnections.exe dalla cartella %WINDIR%\System32 alla finestra Avvio o Accesso. In questo modo l'utilità verrà aggiunta all'oggetto Criteri di gruppo, in cui verrà replicata negli altri controller di dominio con le impostazioni di Criteri di gruppo.

  8. Nella finestra di dialogo Proprietà - avvio o Proprietà - accesso fare clic su Aggiungi. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Aggiunta script.

  9. Nella casella Nome script digitare: PushPrinterConnections.exe

  10. Per abilitare la registrazione nei computer client che eseguono Windows Server 2003, Windows XP o Windows 2000, nella casella Parametri script digitare: –log

    I file di registro vengono scritti in %WINDIR%\temp\ppcMachine.log (nel caso delle connessioni per computer) e in %temp%\ppcUser.log (nel caso delle connessioni per utente) nel computer in cui vengono applicati i criteri.

  11. Nella finestra di dialogo Aggiunta script fare clic su OK.

  12. Nella finestra di dialogo Proprietà - avvio o Proprietà - accesso fare clic su OK.

  13. Utilizzare la console Gestione Criteri di gruppo per collegare l'oggetto Criteri di gruppo ad altre unità organizzative o domini nei quali si desidera distribuire l'utilità PushPrinterConnections.exe.

Modificare le impostazioni di protezione per l'installazione di driver per le stampanti distribuite tramite Criteri di gruppo

Le impostazioni di protezione predefinite per Microsoft Windows Vista e Windows Server 2008 consentono a un utente che non è membro del gruppo Administrators locale di installare solo driver delle stampanti attendibili, ad esempio quelli forniti con il sistema operativo Windows oppure contenuti in pacchetti driver della stampante con firma digitale.

Per consentire agli utenti non membri del gruppo Administrators locale di installare connessioni con stampanti distribuite tramite Criteri di gruppo e includere i driver delle stampanti senza firma digitale, è necessario configurare le impostazioni di Criteri di gruppo Restrizioni di selezione e stampa. Se non vengono configurate queste impostazioni di Criteri di gruppo, può essere necessario che gli utenti specifichino le credenziali di un membro del gruppo Administrators locale.

noteNota
Nella procedura seguente si presuppone che sia in uso la versione della Console Gestione Criteri di gruppo fornita con Windows Server 2008. Per installare Console Gestione Criteri di gruppo in Windows Server 2008, utilizzare l'Aggiunta guidata funzionalità di Server Manager. Se si utilizza un'altra versione della Console, i passaggi potrebbero essere leggermente diversi.

Per modificare le impostazioni di protezione per l'installazione di driver per le stampanti distribuite tramite Criteri di gruppo

  1. Aprire la console Gestione Criteri di gruppo.

  2. Aprire la console Gestione Criteri di gruppo in cui sono distribuite le connessioni con stampanti e passare a Configurazione utente, Criteri, Modelli amministrativi, Pannello di controllo e quindi Stampanti.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Restrizioni di selezione e stampa e quindi scegliere Proprietà.

  4. Fare clic su Attivata.

  5. Deselezionare le caselle di controllo seguenti:

    • Gli utenti possono selezionare e stampare soltanto su questi server

    • Gli utenti possono selezionare e stampare soltanto sui computer della foresta

  6. Nella casella Quando si installano i driver per una nuova connessione selezionare Non mostrare avvisi o richieste di elevazione dei privilegi.

  7. Scorrere verso il basso e nella casella Quando si aggiornano i driver per una connessione esistente selezionare Mostra solo avvisi.

  8. Fare clic su OK.

Dopo aver configurato queste impostazioni, tutti gli utenti saranno in grado di ricevere connessioni con stampanti e driver nei propri account utente utilizzando Criteri di gruppo senza che vengano visualizzate richieste o avvisi. Gli utenti riceveranno un avviso prima dell'installazione dei driver aggiornati provenienti dal server di stampa, ma per l'installazione non sarà necessaria l'appartenenza al gruppo Administrators locale.

Passaggio 6: elencare e rimuovere stampanti da Servizi di dominio Active Directory

Elencando le stampanti in Servizi di dominio Active Directory si consente agli utenti di individuarle e installarle più facilmente. Dopo aver installato le stampanti in un server di stampa, è possibile utilizzare Gestione stampa per elencarle in Servizi di dominio Active Directory.

È possibile elencare più stampanti contemporaneamente, nonché impostare un filtro per visualizzare tutte le stampanti da elencare o rimuovere, in modo da poter selezionare senza difficoltà tutte le stampanti contemporaneamente.

Per elencare o rimuovere stampanti in Servizi di dominio Active Directory

  1. Aprire la cartella Strumenti di amministrazione e quindi fare doppio clic su Gestione stampa.

  2. Nell'albero di Gestione stampa, nel server di stampa appropriato, fare clic su Stampanti.

  3. Nel riquadro risultati fare clic con il pulsante destro del mouse sulla stampante che si desidera elencare o rimuovere e quindi scegliere Elenca in Active Directory o Rimuovi da Active Directory.

Gestire stampanti e server di stampa

Nelle sezioni seguenti sono disponibili informazioni sulla gestione di stampanti e server di stampa mediante Gestione stampa:

È possibile eseguire operazioni di massa su tutte le stampanti in un determinato server o su tutte le stampanti restituite da un filtro. Le azioni seguenti possono essere eseguite contemporaneamente su più stampanti:

  • Interruzione o ripresa della stampa

  • Annullamento di tutti i processi

  • Elenco o rimozione delle stampanti in Servizi di dominio Active Directory

  • Eliminazione di stampanti

È inoltre possibile esportare un elenco di stampanti, moduli, porte o stampanti facendo clic su Altre azioni nel riquadro Azioni e quindi su Esporta elenco.

Aggiornare e gestire driver di stampa

Nelle sezioni seguenti sono disponibili informazioni sull'esecuzione di diverse attività nell'ambito dell'aggiornamento o della gestione dei driver delle stampanti in un server di stampa.

  • Aggiungere driver per computer client che eseguono versioni di Windows a 32 bit o a 64 bit

  • Aggiornare o modificare driver delle stampanti

  • Rimuovere driver

Aggiungere driver per computer client che eseguono versioni di Windows a 32 bit o a 64 bit

Per il supporto di computer client che utilizzano architetture del processore diverse rispetto al server di stampa è necessaria l'installazione di driver aggiuntivi. Se ad esempio il server di stampa esegue una versione di Windows a 64 bit e si desidera implementare il supporto dei computer client che eseguono versioni di Windows a 32 bit, è necessario aggiungere driver basati su x86 per ogni stampante.

Per aggiungere driver delle stampanti client al server di stampa

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla stampante alla quale si desidera aggiungere driver della stampante aggiuntivi e quindi scegliere Gestisci condivisione.

  2. Fare clic su Driver aggiuntivi. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Driver aggiuntivi.

  3. Selezionare la casella di controllo relativa all'architettura del processore per cui si desidera aggiungere i driver.

    Se ad esempio il server di stampa esegue una versione di Windows basata su x64, selezionare la casella di controllo x86 per installare la versione a 32 bit dei driver della stampante per i computer client che eseguono versioni a 32 bit di Windows.

  4. Se nell'archivio driver del server di stampa non sono già presenti i driver della stampante appropriati, verrà richiesto di specificare il percorso dei file del driver. Scaricare ed estrarre i file del driver appropriati e quindi specificare il percorso del file con estensione inf del driver nella finestra di dialogo visualizzata.

    noteNota
    Potrebbe non essere possibile estrarre alcuni driver delle stampanti senza installarli. In questo caso, accedere a un computer client che utilizza la stessa architettura del processore utilizzata dai driver della stampante che si desidera aggiungere al server di stampa e quindi installare i driver. Utilizzare quindi Gestione stampa dal computer client per eseguire la connessione al server di stampa e aggiungere i driver nella finestra di dialogo Driver aggiuntivi. I driver verranno caricati automaticamente dal computer client al server di stampa.

Aggiornare o modificare driver delle stampanti

Per aggiornare o modificare i driver per una stampante, eseguire la procedura seguente. I computer client scaricheranno e installeranno automaticamente i driver della stampante aggiornati al successivo tentativo di stampa sulla stampante.

noteNota
Durante l'installazione di driver della stampante forniti dal produttore del dispositivo, attenersi alle istruzioni fornite con il driver invece di utilizzare questa procedura.

Per aggiornare o modificare i driver per una stampante

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla stampante di cui si desidera aggiornare o modificare il driver e quindi scegliere Proprietà.

  2. Fare clic sulla scheda Avanzate.

  3. Selezionare un nuovo driver nella casella Driver oppure fare clic su Nuovo driver per installare un nuovo driver della stampante.

Rimuovere driver delle stampanti

Quando si installa un driver della stampante in un computer che esegue Microsoft Windows Vista o Windows Server 2008, il driver della stampante viene innanzitutto installato nell'archivio driver locale e quindi viene installato da tale archivio.

Quando si rimuovono driver delle stampanti, è possibile scegliere di eliminare solo il driver della stampante oppure di rimuovere l'intero pacchetto driver della stampante. Se si elimina il driver della stampante, il driver viene disinstallato, ma il pacchetto driver della stampante resta nell'archivio driver per consentirne la reinstallazione in qualsiasi momento. Se si rimuove il pacchetto driver della stampante, il pacchetto viene rimosso dall'archivio driver, pertanto il driver della stampante viene completamente rimosso dal computer.

Per rimuovere driver delle stampanti da un server, eseguire la procedura seguente:

Per rimuovere driver delle stampanti

  1. Eliminare dal server di stampa tutte le stampanti che utilizzano il driver da eliminare oppure modificare il driver utilizzato da tali stampanti impostando un driver diverso.

  2. Nell'albero di Gestione stampa fare clic su Driver.

  3. Rimuovere solo il driver (il file con estensione inf del driver e i file correlati resteranno nel server) oppure rimuovere il pacchetto driver della stampante:

    • Per rimuovere solo i file del driver installati, fare clic con il pulsante destro del mouse sul driver e quindi scegliere Elimina.

    • Per rimuovere il pacchetto driver della stampante dall'archivio driver, rimuovendo così completamente il driver dal computer, fare clic con il pulsante destro del mouse sul driver e quindi scegliere Rimuovi pacchetto driver.

Controllare la protezione per l'installazione di driver delle stampanti

Le impostazioni di protezione predefinite per Microsoft Windows Vista e Windows Server 2008 consentono agli utenti che non appartengono al gruppo Administrators locale di installare solo driver delle stampanti attendibili, ad esempio quelli forniti con il sistema operativo Windows oppure contenuti in pacchetti driver della stampante con firma digitale. In questo modo è possibile garantire che gli utenti non installino driver non testati o non affidabili, oppure driver modificati con l'inserimento di codice dannoso (malware). A volte tuttavia provocano l'impossibilità da parte degli utenti di installare il driver appropriato per una stampante condivisa, anche se il driver è stato testato e approvato per l'utilizzo nell'ambiente in uso.

Nelle sezioni seguenti sono disponibili informazioni su come consentire agli utenti non appartenenti al gruppo Administrators locale di connettersi a un server di stampa e installare i driver delle stampanti ospitati dal server:

  • Installare pacchetti driver della stampante nel server di stampa

  • Utilizzare Criteri di gruppo per distribuire connessioni con stampanti a utenti o computer

  • Utilizzare Criteri di gruppo per modificare le impostazioni di protezione per i driver delle stampanti

Installare pacchetti driver della stampante nel server di stampa

I pacchetti driver della stampante sono driver con firma digitale che installano tutti i componenti del driver nell'archivio driver dei computer client, se il server e i computer client eseguono Microsoft Windows Vista o Windows Server 2008. L'utilizzo di pacchetti driver della stampante in un server di stampa che esegue Microsoft Windows Vista o Windows Server 2008 consente inoltre agli utenti non appartenenti al gruppo Administrators locale di connettersi al server di stampa e installare o ricevere driver delle stampanti aggiornati.

Per utilizzare pacchetti driver della stampante in un server di stampa che esegue Windows Server 2008 o Microsoft Windows Vista, scaricare e installare i pacchetti driver della stampante appropriati dal sito Web del fornitore della stampante.

noteNota
È inoltre possibile scaricare e installare i pacchetti driver della stampante da un server di stampa ai computer client che eseguono Windows Server 2003, Windows XP e Windows 2000. I computer client tuttavia, non controllano la firma digitale dei driver, né installano tutti i componenti del driver nell'archivio driver, poiché il sistema operativo client non supporta tali funzionalità.

Utilizzare Criteri di gruppo per distribuire connessioni con stampanti a utenti o computer

È possibile utilizzare Gestione stampa in combinazione con Criteri di gruppo per aggiungere automaticamente connessioni con stampanti alla cartella Stampanti senza che l'utente debba disporre di privilegi di amministratore locale.

Utilizzare Criteri di gruppo per modificare le impostazioni di protezione per i driver delle stampanti

È possibile utilizzare l'impostazione di Criteri di gruppo Restrizioni di selezione e stampa per controllare il modo in cui gli utenti possono installare i driver delle stampanti dai server di stampa. Tramite questa impostazione è possibile consentire agli utenti di connettersi solo a server di stampa specifici considerati attendibili. Poiché ciò impedisce agli utenti di connettersi ad altri server di stampa che potrebbero potenzialmente ospitare driver della stampante dannosi o non testati, è possibile disattivare i messaggi di avviso relativi all'installazione dei driver della stampante senza per questo compromettere la protezione.

È consigliabile valutare attentamente le esigenze di stampa degli utenti prima di limitare i server di stampa ai quali sono autorizzati a connettersi. Se gli utenti hanno occasionalmente l'esigenza di connettersi a stampanti condivise in una succursale di un ufficio o in un altro reparto, verificare che tali server di stampa siano inclusi nell'elenco, a condizione che se si considerino attendibili i driver delle stampanti installati in tali server.

È inoltre possibile utilizzare l'impostazione Restrizioni di selezione e stampa per disabilitare completamente i messaggi di avviso, sebbene in questo modo venga disabilitata la protezione avanzata per l'installazione dei driver delle stampanti di Microsoft Windows Vista e Windows Server 2008 per tali utenti.

noteNota
Nella procedura seguente si presuppone che sia in uso la versione della Console Gestione Criteri di gruppo fornita con Windows Server 2008. Per installare Console Gestione Criteri di gruppo in Windows Server 2008, utilizzare l'Aggiunta guidata funzionalità di Server Manager. Se si utilizza un'altra versione della Console, i passaggi potrebbero essere leggermente diversi.

Per modificare l'impostazione Restrizioni di selezione e stampa

  1. Aprire la Console Gestione Criteri di gruppo.

  2. Nella struttura della Console Gestione Criteri di gruppo passare al dominio o all'unità organizzativa in cui sono archiviati gli account utente per cui si desidera modificare le impostazioni di protezione per i driver delle stampanti.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul dominio o sull'unità organizzativa appropriata, scegliere Crea un oggetto Criteri di gruppo in questo dominio e crea qui un collegamento, digitare un nome per il nuovo oggetto Criteri di gruppo e quindi fare clic su OK.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto Criteri di gruppo creato e quindi scegliere Modifica.

  5. Nell'albero di Editor Gestione Criteri di gruppo fare clic su Configurazione utente, Criteri, Modelli amministrativi, Pannello di controllo e quindi su Stampanti.

  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Restrizioni di selezione e stampa e quindi scegliere Proprietà.

Per consentire agli utenti di connettersi solo a server di stampa specifici considerati attendibili:

  1. Nella finestra di dialogo Restrizioni di selezione e stampa fare clic su Abilitato.

  2. Selezionare la casella di controllo Gli utenti possono selezionare e stampare soltanto su questi server, se non è già selezionata.

  3. Nella casella di testo digitare i nomi completi dei server ai quali si desidera consentire la connessione da parte degli utenti. Separare i nomi con un punto e virgola.

  4. Nella casella Quando si installano i driver per una nuova connessione selezionare Non mostrare avvisi o richieste di elevazione dei privilegi.

  5. Nella casella Quando si aggiornano i driver per una connessione esistente selezionare Mostra solo avvisi.

  6. Fare clic su OK.

    noteNota
    Per disabilitare la visualizzazione di messaggi di avviso e richieste di elevazione dei privilegi nei computer che eseguono Microsoft Windows Vista e Windows Server 2008, nella finestra di dialogo Restrizioni di selezione e stampa fare clic su Disabilitato e quindi su OK. In questo modo la protezione avanzata per l'installazione dei driver delle stampanti di Microsoft Windows Vista e Windows Server 2008 verrà disabilitata.

Creare un nuovo filtro stampanti

I filtri consentono di visualizzare soltanto le stampanti che soddisfano un insieme di criteri specifici. Tale funzionalità può essere ad esempio utile per filtrare stampanti con determinate condizioni di errore oppure quelle presenti in un gruppo di edifici indipendentemente dal server di stampa che utilizzano. I filtri sono archiviati nella cartella Filtri personalizzati nell'albero di Gestione stampa e sono dinamici in modo da restituire sempre dati aggiornati.

Con Gestione stampa (Printmanagement.msc) vengono forniti quattro filtri predefiniti. Per ogni filtro creato dall'utente, è possibile impostare una notifica tramite posta elettronica oppure l'esecuzione di uno script quando le condizioni del filtro vengono soddisfatte. Ciò risulta utile se si desidera ricevere avvisi relativi ai problemi delle stampanti, in particolare nelle organizzazioni dislocate in più edifici e con più amministratori.

È ad esempio possibile impostare un filtro per tutte le stampanti gestite da un server di stampa particolare e il cui stato sia diverso da Pronta. È quindi possibile impostare l'invio di un messaggio di notifica per posta elettronica all'amministratore nel caso in cui la stampante passi dallo stato Pronta a un altro stato.

noteNota
Per poter eseguire queste procedure, sono necessarie l'installazione del ruolo server di stampa e l'appartenenza al gruppo Administrators.

Per impostare e salvare una visualizzazione filtrata

  1. Aprire la cartella Strumenti di amministrazione e quindi fare doppio clic su Gestione stampa.

  2. Nella struttura di Gestione stampa fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Filtri personalizzati e quindi scegliere Aggiungi nuovo filtro stampanti. In questo modo verrà avviata la Creazione guidata nuovo filtro stampanti.

  3. Nella pagina Nome e descrizione filtro stampanti della procedura guidata digitare un nome per il filtro stampanti. Il nome verrà visualizzato nella cartella Filtri personalizzati nella struttura di Gestione stampa.

  4. In Descrizione è eventualmente possibile digitare una descrizione.

  5. Per visualizzare il numero di stampanti che soddisfano le condizioni di un filtro, selezionare la casella di controllo Mostra il numero totale di stampanti accanto al nome del filtro stampanti.

  6. Fare clic su Avanti.

  7. Nella pagina Definizione di un filtro stampanti della procedura guidata eseguire le operazioni seguenti:

    1. Nell'elenco Campo fare clic sulla caratteristica dello stato stampante o della coda di stampa.

    2. Nell'elenco Condizione fare clic sulla condizione.

    3. Nella casella Valore digitare un valore.

    4. Continuare ad aggiungere i criteri per completare la definizione del filtro e quindi fare clic su Avanti.

  8. Nella pagina Impostazione notifiche (facoltativo) della procedura guidata eseguire una o entrambe le operazioni seguenti:

    • Per impostare una notifica tramite posta elettronica, selezionare la casella di controllo Invia notifica per posta elettronica e digitare uno o più indirizzi di destinatari e mittenti. Ai fini dell'indirizzamento dei messaggi, è necessario specificare un server SMTP. Utilizzare il formato account@dominio e i punti e virgola per separare più account.

    • Per impostare l'esecuzione di uno script, selezionare la casella di controllo Esegui script e quindi digitare il percorso in cui si trova lo script. Per aggiungere ulteriori argomenti, digitarli in Argomenti aggiuntivi.

  9. Fare clic su Fine.

    noteNota
    Per impostare notifiche in filtri stampanti esistenti, fare clic con il pulsante destro del mouse su una visualizzazione filtrata e quindi scegliere Imposta notifiche.

Impostare le notifiche facoltative

Quando si crea o si modifica un filtro, è possibile impostare l'invio di una notifica automatica tramite posta elettronica a uno o più utenti oppure l'esecuzione di uno script se le condizioni del filtro vengono soddisfatte. Ciò risulta utile ai fini della risoluzione dei problemi delle stampanti, in particolare nelle organizzazioni dislocate in più edifici e con più amministratori.

È ad esempio possibile impostare una visualizzazione di tutte le stampanti gestite da un server di stampa particolare e il cui stato sia diverso da Pronta. È quindi possibile impostare l'invio di un messaggio di notifica tramite posta elettronica all'amministratore nel caso in cui la stampante passi dallo stato Pronta a qualsiasi altro stato.

È possibile impostare notifiche sugli oggetti server di stampa oltre che su insiemi personalizzati di stampanti. Se ad esempio il server non è in linea o lo spooler viene disattivato, è possibile inviare una notifica tramite posta elettronica.

Utilizzare script

Quando si crea un filtro per criteri specifici relativi alle stampanti, è possibile eseguire uno script se le condizioni del filtro vengono soddisfatte. Le notifiche di script vengono definite nella finestra di dialogo Notifiche. L'impostazione di notifiche di script risulta utile ai fini della risoluzione dei problemi delle stampanti.

Gli argomenti passati allo script per le notifiche di filtro sono: ArgomentiSpecificatiDall'Utente Nomestampante \\NomeServer Nomefiltro. Se lo script non acquisisce alcun parametro definito di Gestione stampa, è possibile utilizzare il pulsante Test per verificare che lo script vengano eseguito nel modo previsto. Gli ArgomentiSpecificatiDall'Utente devono essere separati da uno spazio. I parametri di Gestione stampa e i parametri definiti dall'utente non possono superare i 2048 caratteri.

Per le notifiche server, gli argomenti sono: ArgomentiSpecificatidaUtente StatoServer NomeServer. È ad esempio possibile impostare l'esecuzione automatica di uno script per riavviare uno spooler remoto quando il servizio non è in linea.

Gli script possono essere scritti in Visual Basic Script (file con estensione vbs) o in qualsiasi altro linguaggio di script disponibile nel computer. È necessario che lo script si trovi nello stesso computer di Gestione stampa. È consigliabile che gli script vengano eseguiti con le credenziali dell'utente che li ha creati, il quale deve pertanto disporre delle autorizzazioni per l'esecuzione delle operazioni impostate nello script.

È ad esempio possibile utilizzare il comando seguente in uno script per avviare uno spooler di stampa remoto: sc \\%2 start spooler

Impostare le notifiche server

È possibile impostare notifiche per gli oggetti server di stampa oltre che per insiemi personalizzati di stampanti. Se ad esempio il server non è in linea o lo spooler viene disattivato, è possibile inviare una notifica tramite posta elettronica. A tale scopo, fare clic con il pulsante destro del mouse su un oggetto server di stampa, scegliere Notifiche e quindi eseguire i passaggi 2 e 3 descritti in "Per impostare le notifiche tramite posta elettronica".

Visualizzare funzionalità estese per la stampante

In Gestione stampa (Printmanagement.msc) la visualizzazione estesa è disponibile al di sotto delle colonne del riquadro destro, separata da una barra di divisione. Essa consente di ottenere ulteriori informazioni sullo stato di un processo di stampa, il relativo proprietario, il numero di pagine, le dimensioni, la data e l'ora di invio, la porta, la priorità e altre proprietà avanzate del processo.

Se inoltre la stampante utilizza una porta TCP/IP standard, nella visualizzazione estesa è disponibile anche una scheda Pagina Web stampante. Se la stampante supporta una pagina Web, nella pagina della visualizzazione estesa sono disponibili informazioni dettagliate sulle specifiche e sulle proprietà fisiche della stampante e a volte è possibile eseguire operazioni di amministrazione remota.

Per mostrare la visualizzazione estesa

  1. Aprire la cartella Strumenti di amministrazione e quindi fare doppio clic su Gestione stampa.

  2. Nell'albero di Gestione stampa, in un server di stampa qualsiasi, fare clic con il pulsante destro del mouse su Stampanti e quindi scegliere Mostra visualizzazione estesa.

    noteNota
    Per visualizzare o nascondere le colonne nella visualizzazione estesa, selezionare una stampante. Nella scheda Processi fare clic con il pulsante destro del mouse sulla riga dell'intestazione della colonna e scegliere il nome della colonna che si desidera visualizzare o nascondere.

noteNota
Alcune stampanti dispongono di pagine Web che consentono di accedere a ulteriori dati e funzionalità. È possibile che in Internet Explorer vengano talvolta visualizzati messaggi di avviso in seguito alle comunicazioni con tali pagine Web. È possibile impedire la visualizzazione di tali messaggi in due modi. Un metodo consiste nell'aggiunta di ogni sito Web di stampante all'elenco dei siti Web attendibili di Internet Explorer. Il secondo metodo prevede la disattivazione dell'opzione Protezione avanzata di Internet Explorer mediante Installazione componenti di Windows. Per ulteriori informazioni relative alle implicazioni di tale opzione ai fini della protezione del server, vedere la pagina relativa alla gestione di Protezione avanzata di Internet Explorer nel sito Web Microsoft (http://go.microsoft.com/fwlink?LinkId=28735).

Risorse aggiuntive

Per ulteriori informazioni su Gestione stampa, vedere le risorse seguenti nel sito Web Microsoft:

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft