Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Ruolo server applicazioni

Aggiornamento: maggio 2008

Si applica a: Windows Server 2008

Server applicazioni è un ruolo server espanso disponibile nel sistema operativo Windows Server® 2008. La nuova versione del server applicazioni rende disponibile un ambiente integrato per distribuire ed eseguire applicazioni business personalizzate basate su server. Tali applicazioni rispondono alle richieste di rete provenienti da computer client remoti o da altre applicazioni. Le applicazioni distribuite ed eseguite nel server applicazioni in genere sfruttano uno o più dei seguenti:

  • Internet Information Services (IIS), ovvero il server HTTP (Hypertext Transfer Protocol) incorporato in Windows Server

  • Microsoft® .NET Framework versioni 3.0 e 2.0

  • ASP.NET

  • COM+

  • Accodamento di messaggi

  • Servizi Web incorporati in Windows Communication Foundation (WCF)

Il ruolo Server applicazioni è necessario quando Windows Server 2008 esegue applicazioni che dipendono da servizi o funzionalità che fanno parte del ruolo Server applicazioni integrato e che vengono selezionate durante il processo di installazione. È ad esempio il caso di una determinata configurazione di Microsoft BizTalk® Server in cui viene utilizzato un insieme di servizi di ruolo o funzionalità che fanno parte dell'ambiente del server applicazioni.

In genere il ruolo Server applicazioni è richiesto durante la distribuzione di un'applicazione business sviluppata all'interno dell'organizzazione, o da un fornitore di software indipendente (ISV) per l'organizzazione, quando lo sviluppatore ha indicato che sono necessari determinati servizi ruolo. Si supponga ad esempio che nella propria organizzazione venga utilizzata un'applicazione di elaborazione degli ordini che accede ai record dei clienti archiviati in un database. L'accesso alle informazioni sui clienti viene eseguito tramite un insieme di servizi Web WCF. In tal caso è possibile configurare un computer Windows Server 2008 come server applicazioni e installare il database sullo stesso o su un altro computer.

Non tutte le applicazioni server richiedono l'installazione del ruolo Server applicazioni per funzionare correttamente. Questo ruolo ad esempio non è necessario per supportare Microsoft Exchange Server o Microsoft SQL Server in Windows Server 2008.

Per stabilire se il ruolo Server applicazioni è necessario per le applicazioni business della propria organizzazione, richiedere agli amministratori di lavorare in stretta collaborazione con gli sviluppatori dell'applicazione in modo da conoscerne i requisiti, ad esempio se utilizza i componenti COM+ o Microsoft .NET Framework 3.0.

Funzionalità di Server applicazioni

In Server applicazioni sono disponibili le funzionalità seguenti:

  • Runtime che consente di distribuire e gestire in modo efficace applicazioni business ad alte prestazioni basate su server. Tali applicazioni possono elaborare le richieste di sistemi client remoti, inclusi Web browser connessi da Internet o da una rete o Intranet aziendale, e di sistemi di computer remoti che possono inviare richieste sotto forma di messaggi.

  • .NET Framework 3.0, che offre agli sviluppatori un modello di programmazione semplificato per le applicazioni server connesse. Le librerie predefinite di .NET Framework sono utilizzate dagli sviluppatori per diverse funzioni delle applicazioni, incluso input/output (I/O), elaborazione di testo e numeri, accesso ai database, elaborazione XML, controllo transazioni, flussi di lavoro e servizi Web. Per gli amministratori di sistema .NET Framework offre un runtime di esecuzione protetto ad alte prestazioni per le applicazioni basate su server, nonché la possibilità di configurare facilmente le applicazioni e un ambiente di distribuzione.

  • Installazione in Windows Server 2008 mediante la nuova Aggiunta guidata ruoli, di semplice utilizzo, che consente di scegliere i servizi ruolo e le funzionalità necessarie per l'esecuzione dell'applicazione. Aggiunta guidata ruoli installa automaticamente tutte le funzionalità necessarie per un determinato servizio ruolo e semplifica l'impostazione e la preparazione di un server applicazioni per le applicazioni business.

Utenti interessati a questo ruolo

Le informazioni sul ruolo Server applicazioni sono rivolte principalmente a professionisti IT responsabili della distribuzione e della gestione delle applicazioni line-of-business dell'organizzazione. Tali applicazioni in genere sono sviluppate all'interno dell'organizzazione o appositamente per l'organizzazione.

Un ambiente di server applicazioni consiste di uno o più server con Windows Server 2008 in esecuzione, configurati con il ruolo Server applicazioni. Sono inclusi server con le funzioni seguenti:

  • Host di applicazioni create con .NET Framework 3.0

  • Host di applicazioni create per l'utilizzo di COM+, Accodamento messaggi, servizi Web e transazioni distribuite

  • Server che si connettono a una Intranet o a Internet per lo scambio di informazioni

  • Host di applicazioni che espongono o utilizzano servizi Web

  • Host di applicazioni che espongono pagine Web

  • Server che interagiscono con altri sistemi remoti in esecuzione su piattaforme e sistemi operativi diversi

Un ambiente esteso di Server applicazioni può includere anche gli elementi seguenti:

  • Computer client aggiunti a un dominio e relativi utenti

  • Computer utilizzati soprattutto per la gestione di server applicazioni

  • Server di infrastruttura che hanno in esecuzione risorse, ad esempio Servizi di dominio Active Directory o altri archivi Lightweight Directory Access Protocol (LDAP), Servizi certificati, gateway di protezione, server di elaborazione, server di integrazione, gateway di applicazioni o di dati o database

Nuova funzionalità introdotta

La nuova versione espansa del ruolo Server applicazioni viene installata mediante Aggiunta guidata ruoli in Server Manager. Per gli amministratori con applicazioni line-of-business create con .NET Framework 3.0 l'impostazione di un ambiente host per tali applicazioni può risultare più semplice utilizzando il nuovo ruolo server. Aggiunta guidata ruoli consente all'amministratore di selezionare i servizi ruolo o le funzionalità di supporto disponibili nel ruolo e può essere necessaria per eseguire specifiche applicazioni line-of-business.

Application Server Foundation

Application Server Foundation è il gruppo di tecnologie installate per impostazione predefinita quando si installa il ruolo Server applicazioni. In pratica, Application Server Foundation è .NET Framework 3.0.

In Windows Server 2008 è incluso .NET Framework 2.0, indipendentemente dai ruoli server installati. In .NET Framework 2.0 è contenuto Common Language Runtime (CLR), che offre un ambiente di esecuzione del codice caratterizzato da un elevato grado di protezione, da un sistema di distribuzione semplificato, dal supporto dell'interoperabilità di più linguaggi e da librerie complete per la creazione di applicazioni.

Application Server Foundation aggiunge le funzionalità di .NET Framework 3.0 alle funzionalità di base di .NET Framework 2.0. Per ulteriori informazioni su .NET Framework 3.0, vedere la pagina relativa a .NET Framework Developer Center all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=81263.

Perché questa funzionalità è importante

I componenti principali di Application Server Foundation vengono installati come insieme di librerie di codice e assembly di .NET. I componenti principali di Application Server Foundation sono i seguenti:

  • Windows Communication Foundation (WCF)

  • Windows Workflow Foundation (WF)

  • Windows Presentation Foundation (WPF)

Tra essi, WCF e WF vengono normalmente utilizzati in applicazioni basate sia su server che su client. WPF viene usato soprattutto in applicazioni basate su client e non è oggetto di discussione in questa sede. Per ulteriori informazioni su WPF, vedere la pagina relativa a Windows Presentation Foundation all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=78407.

WCF è il modello di programmazione unificato Microsoft per la creazione di applicazioni connesse che utilizzano i servizi Web per comunicare tra di loro, Tali applicazioni sono anche dette applicazioni orientate ai servizi e sono sempre più importanti per le aziende. Gli sviluppatori possono utilizzare WCF per creare applicazioni orientate ai servizi che utilizzano servizi Web protetti, affidabili, transazionali che comunicano tra più piattaforme e interagiscono con i sistemi e le applicazioni esistenti nell'organizzazione.

WCF consente agli sviluppatori di comporre o combinare le diverse tecnologie disponibili per la creazione di applicazioni distribuite, ovvero COM+ e .NET Enterprise Services, Accodamento messaggi, Servizi remoti Microsoft .NET, Servizi Web ASP.NET e Web Services Enhancements (WSE), nei modi più utili per le necessità e l'ambiente di sviluppo dell'organizzazione. Per ulteriori informazioni su WCF, vedere la pagina relativa a Windows Communication Foundation (all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=81260.

WF è il modulo e il modello di programmazione che consente di creare rapidamente applicazioni che supportano il flusso di lavoro in Windows Server 2008. Un flusso di lavoro è un insieme di attività che descrivono un processo reale, ad esempio il processo di acquisto di un ordine. Viene in genere descritto e visualizzato graficamente, in modo analogo a un diagramma di flusso. La descrizione del flusso di lavoro viene spesso definita "modello". Gli elementi del processo passano dall'inizio alla fine del modello di flusso di lavoro.

Gli elementi o attività del processo all'interno del modello possono essere eseguiti da persone, sistemi o computer. Nei linguaggi di programmazione tradizionali è possibile descrivere un flusso di lavoro come una serie di passi e condizioni, ma per flussi di lavoro più complessi o che supportano revisioni più semplici è molto più appropriato e flessibile progettare il flusso di lavoro graficamente e archiviare il progetto come modello.

WF include il supporto sia per il flusso di lavoro di risorse umane, sia per il flusso di lavoro del sistema in un'ampia gamma di scenari, tra cui:

  • Il flusso di lavoro in applicazioni line-of-business

  • Il flusso sequenziale di schermate, pagine e finestre di dialogo che si presenta all'utente in risposta all'interazione di questo con l'interfaccia utente

  • Il flusso di lavoro incentrato sui documenti, ad esempio l'elaborazione di un ordine d'acquisto o di una cartella clinica

  • L'interazione nel flusso di lavoro di risorse umane, ad esempio l'invio e la ricezione di posta elettronica a e da un cliente

  • Il flusso di lavoro composto per le applicazioni orientate ai servizi

  • Flusso di lavoro basato su regole business, ad esempio: "Lunedì alle 17.00 inviare una richiesta di aggiornamento catalogo ai partner commerciali."

  • Il flusso di lavoro per la gestione dei sistemi

Per ulteriori informazioni su WF, vedere la pagina relativa a Windows Workflow Foundation all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=82119.

Che cosa è diverso

Anche se un ruolo Server applicazioni è già presente in Windows Server 2003, il nuovo ruolo espanso Server applicazioni disponibile in Windows Server 2008 non è semplicemente un aggiornamento dello strumento di configurazione del server applicazioni incluso in Windows Server 2003 o in un sistema operativo precedente. Poiché la funzionalità dei ruoli è completamente rinnovata, non sono disponibili percorsi di migrazione per lo strumento di configurazione Server applicazioni da Windows Server 2003 o sistemi operativi precedenti.

Come risolvere i problemi

Se si aggiorna il server a Windows Server 2008 da Windows Server 2003 o da un sistema operativo precedente e si desidera utilizzare le funzionalità del ruolo Server applicazioni, è necessario reinstallare il ruolo utilizzando Aggiunta guidata ruoli in Server Manager. Configurando Windows Server 2008 con i servizi di applicazioni corretti mediante Aggiunta guidata ruoli in Server Manager, è possibile spostare le applicazioni da Windows Server 2003 a Windows Server 2008.

Quando utilizzare il ruolo Server applicazioni

Se le applicazioni line-of-business basate su server che si desidera distribuire e gestire richiedono una o più delle tecnologie seguenti: Microsoft .NET Framework 3.0, Accodamento messaggi, COM+ o transazioni distribuite, si consideri la configurazione del server nel ruolo Server applicazioni.

Come preparare l'installazione

Per preparare l'installazione del ruolo Server applicazioni, creare un inventario delle applicazioni da eseguire sul server. È consigliabile per gli amministratori collaborare con gli sviluppatori o gli ISV che hanno creato le applicazioni per identificare le tecnologie e le configurazioni di supporto che dovranno essere presenti sul server perché sia possibile eseguire le applicazioni. Mappare quindi le tecnologie ai servizi ruolo descritti nelle sezioni seguenti, in modo da poter selezionare e configurare correttamente i servizi durante l'installazione del ruolo server. Lo sviluppatore o l'ISV in genere fornisce un elenco delle tecnologie da installare per l'applicazione, ad esempio .NET Framework 3.0.

Server Web

Questa opzione consente di installare IIS versione 7.0, il server Web incorporato in Windows Server 2008. IIS è disponibile in Windows Server ormai da molti anni, ma è stato modificato in modo significativo per Windows Server 2008 in modo da migliorare le prestazioni, la protezione, la gestione, la supportabilità, l'affidabilità e la modularità.

IIS offre i vantaggi di base seguenti:

  • Consente al server applicazioni di ospitare servizi o siti Web interni o esterni con contenuto statico o dinamico.

  • Supporta le applicazioni ASP.NET accessibili da un Web browser.

  • Supporta i servizi Web incorporati in WCF o ASP.NET.

Accesso alla rete COM+

Questa opzione consente di aggiungere Accesso alla rete COM+, che richiama da postazione remota le applicazioni basate sui componenti COM+ e Enterprise Services e in essi ospitate. Tali applicazioni a volte vengono chiamati anche componenti Enterprise Services.

Accesso alla rete COM+ è una delle funzionalità di chiamata remota supportate in Windows Server a partire da Windows 2000 Server e continua a essere supportata in Windows Server 2008. Le applicazioni più recenti in genere utilizzano per il supporto delle chiamate remote WCF, che offre interoperabilità su più piattaforme.

Servizio Attivazione processo Windows

Questa opzione consente di aggiungere il servizio Attivazione processo Windows che consente di avviare e arrestare le applicazioni in modo dinamico, in base ai messaggi ricevuti in rete tramite i protocolli HTTP, Accodamento messaggi, TCP e named pipe. La possibilità di avviare e arrestare in modo dinamico le applicazioni significa che le risorse del server vengono utilizzate con maggiore efficienza. Attivazione processo Windows è un nuovo servizio di Windows Server 2008.

Servizio di condivisione porta Net.Tcp

Questa opzione consente di aggiungere il servizio Servizio di condivisione porta Net.Tcp. Questo servizio ruolo consente a più applicazioni di utilizzare un'unica porta TCP per le comunicazioni in ingresso. Ad esempio, un'applicazione orientata ai servizi creata con WCF può condividere la stessa porta. La condivisione delle porte spesso è necessaria nei casi in cui le configurazioni firewall o le restrizioni di rete consentono un numero limitato di porte aperte o quando devono essere in esecuzione e disponibili contemporaneamente più istanze distinte di un'applicazione WCF.

Per consentire a più applicazioni WCF di condividere le porte, funzionalità detta multiplexing, è il Servizio di condivisione porta Net.Tcp a eseguire il multiplexing. Tale servizio accetta le richieste di connessione in ingresso mediante il protocollo TCP e quindi le inoltra automaticamente ai diversi servizi WCF in base agli indirizzi di destinazione delle richieste stesse. La condivisione delle porte funziona solo se nelle applicazioni WCF viene utilizzato il protocollo Net.Tcp per le comunicazioni in ingresso. Servizio di condivisione porta Net.Tcp è un nuovo servizio di Windows Server 2008.

Transazioni distribuite

Le applicazioni che si connettono a più database o ad altre risorse di transazione ed eseguono aggiornamenti su di essi possono richiedere che gli aggiornamenti vengano eseguiti con la semantica transazionale di tipo "successo o fallimento", una tecnologia che garantisce il completamento di tutte le parti della transazione o il roll back dell'intera transazione.

Il supporto per le transazioni distribuite in Windows Server 2008 offre un modo di soddisfare i requisiti delle applicazioni. Le transazioni distribuite sono supportate in Windows Server a partire da Microsoft Windows NT® Server 4.0 e tale supporto è disponibile anche in Windows Server 2008.

Disponibilità del ruolo nelle diverse edizioni di Windows Server 2008

Server applicazioni è disponibile nelle seguenti edizioni di Windows Server 2008:

  • Windows Server 2008 Standard

  • Windows Server 2008 Enterprise

  • Windows Server 2008 Datacenter

  • Windows Server 2008 per sistemi basati su Itanium

Server applicazioni è disponibile nelle seguenti edizioni di Windows Server 2008:

  • Windows Web Server 2008

Differenze di comportamento nelle diverse edizioni

Il comportamento di Server applicazioni non cambia nelle diverse edizioni di Windows Server 2008.

Disponibilità di versioni a 32 e 64 bit

Server applicazioni è disponibile per le piattaforme a 32 e 64 bit di Windows Server 2008.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft