Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
1 di 3 hanno valutato il contenuto utile: - Valuta questo argomento

Guida relativa all'aggiornamento a Windows Server 2008

Aggiornamento: settembre 2010

Si applica a: Windows Server 2008

In questo documento sono contenute informazioni sull'aggiornamento al sistema operativo Windows Server® 2008, tra cui la modalità di aggiornamento, gli scenari supportati, le domande frequenti e i problemi noti relativi al processo di aggiornamento. Oltre a questo documento, è consigliabile leggere la pagina relativa alle note sulla versione per Windows Server 2008 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=99299 in cui sono contenute informazioni su tutti i problemi noti relativi a questo prodotto.

È consigliabile eseguire un'installazione pulita di Windows Server 2008, se possibile. Per informazioni sull'esecuzione di un'installazione pulita vedere la pagina relativa all'installazione di Windows Server 2008 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=104824.

Se si decide di eseguire un aggiornamento a Windows Server 2008 anziché utilizzare un'installazione pulita, leggere questo documento per preparare per l'aggiornamento.

In questo documento

Per informazioni su problemi noti che possono verificarsi durante l'aggiornamento e sulle soluzioni a tali problemi, vedere la pagina relativa ai problemi noti dell'aggiornamento a Windows Server 2008 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110830.

Informazioni preliminari all'installazione

In questa sezione sono contenuti i passaggi da eseguire e le informazioni da esaminare prima di eseguire l'aggiornamento a Windows Server 2008.

Requisiti di sistema

Di seguito sono indicati i requisiti di sistema per l'aggiornamento a Windows Server 2008. Se il computer non soddisfa i requisiti minimi non sarà possibile installare Windows Server 2008 in modo corretto. I requisiti effettivi variano in base alla configurazione del sistema, alle applicazioni e alle funzionalità che vengono installate.

Processore

Oltre che dalla frequenza di clock del processore, le prestazioni del processore dipendono anche dal numero di core del processore e dalle dimensioni della cache del processore. Di seguito vengono indicati i requisiti del processore per questo prodotto:

  • Minimum: 1 GHz (per processori x86) o 1,4 GHz (per processori x64)

  • Consigliato: 2 GHz o superiore

    noteNota
    Per Windows Server 2008 per sistemi basati su Itanium è richiesto un processore Intel Itanium 2.

RAM

Di seguito sono indicati i requisiti di RAM per questo prodotto:

  • Minimum: 512 MB

  • Consigliato: 2 GB o più

  • Massimo (sistemi a 32 bit): 4 GB (per Windows Server 2008 Standard) o 64 GB (per Windows Server 2008 Enterprise o Windows Server 2008 Datacenter)

  • Massimo (sistemi a 64 bit): 32 GB (per Windows Server 2008 Standard) o 1 TB (per Windows Server 2008 Enterprise, Windows Server 2008 Datacenter o Windows Server 2008 per sistemi basati su Itanium)

Requisiti di spazio su disco

Di seguito sono riportati i requisiti di spazio su disco indicativi per la partizione di sistema. Per i sistemi operativi basati su Itanium e x64 non si applicano questi valori di stima. Per installare il sistema in rete, potrebbe essere necessario disporre di una maggiore quantità di spazio su disco. Per ulteriori informazioni visitare il sito Web Microsoft (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=99285).

  • Minimum: 15 GB

  • Consigliato: 40 GB o più

noteNota
Per i computer con oltre 16 GB di RAM è necessario più spazio su disco per i file di paging, ibernazione e dump.

Requisiti aggiuntivi

È richiesto anche il seguente hardware:

  • Unità DVD-ROM

  • Monitor Super VGA (800 x 600) o con risoluzione superiore

  • Tastiera e mouse Microsoft® (o dispositivo di puntamento compatibile)

Requisiti di spazio su disco aggiuntivo per controller di dominio Active Directory

Se i file di log e il database di Active Directory si trovano in una delle seguenti directory, prima di installare Windows Server 2008 verificare che nel volume sia disponibile almeno il doppio dello spazio utilizzato dal database e che siano disponibili file di log:

  • %SystemRoot%

  • %ProgramFiles%

  • %SystemDrive%\Programmi

  • %ProgramFiles(x86)%

  • %SystemDrive%\build

  • %SystemDrive%\InstalledRepository

  • %ProfilesFolder%

  • %ProgramData%

  • %SystemDrive%\Documents and Settings

Per ulteriori informazioni visitare la pagina Aggiornare domini di Active Directory a domini di Servizi di dominio Active Directory di Windows Server 2008 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=89032.

Preparativi per l'installazione

Prima di eseguire l'aggiornamento a Windows Server 2008 effettuare le operazioni indicate di seguito per prepararsi all'installazione:

  • Testare le applicazioni. È necessario testare le applicazioni line-of-business e non Microsoft prima di aggiornare i server di produzione. Per istruzioni specifiche sul test delle applicazioni vedere Considerazioni sulle applicazioni per l'aggiornamento a Windows Server 2008 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110831.

  • Verificare che tutto il software in modalità kernel x64 sia firmato. Nella versione x64 di Windows Server 2008 tutto il software in modalità kernel in esecuzione nel computer deve avere una firma, inclusi i driver. Se in un'applicazione viene utilizzato software in modalità kernel non firmato, come accade in molti programmi firewall e antivirus, è possibile che l'aggiornamento venga bloccato finché non viene disinstallata l'applicazione. Se un'applicazione non viene disinstallata in modo completo, è possibile che continui a bloccare l'aggiornamento.

  • Eseguire il backup dei server. Il backup deve includere tutti i dati e le informazioni di configurazione necessari per il corretto funzionamento del computer. È importante eseguire un backup delle informazioni di configurazione per i server, in particolare per quei server che offrono un'infrastruttura di rete, ad esempio i server DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). Quando si esegue il backup verificare di avere incluso le partizioni di avvio e di sistema, nonché i dati relativi allo stato del sistema. Per creare una copia di backup delle informazioni di configurazione è inoltre possibile creare un set di backup per Ripristino automatico di sistema.

  • Considerare che non è possibile disinstallare Windows Server 2008. Dopo aver eseguito l'aggiornamento, non è possibile disinstallare Windows Server 2008. In caso di errore del programma di installazione, sarà tuttavia possibile ripristinare il sistema operativo precedente.

  • Assicurarsi che le applicazioni siano compatibili. Dopo aver selezionato l'opzione di aggiornamento nell'installazione guidata, viene visualizzata una finestra di dialogo contenente un collegamento a informazioni sulla compatibilità delle applicazioni. Prima di proseguire con l'aggiornamento, fare clic su tale collegamento ed esaminare le informazioni relative alle applicazioni installate nel sistema.

    Esaminare inoltre il sito Web del produttore per individuare informazioni relative alle applicazioni installate nel proprio sistema al fine di:

    • determinare se le applicazioni sono supportate nel processo di aggiornamento a Windows Server 2008;

    • verificare se il produttore supporta le applicazioni in Windows Server 2008;

  • esaminare i problemi noti. Per informazioni su problemi specifici dell'aggiornamento, vedere la pagina relativa ai problemi noti dell'aggiornamento a Windows Server 2008 all'indirizzo (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110830).

Percorsi di aggiornamento supportati

Nella tabella riportata di seguito sono elencati i sistemi operativi che possono essere aggiornati a Windows Server 2008.

noteNota
Le informazioni contenute nella tabella sono valide sia per le versioni a 32 bit che per le versioni a x64 bit, a eccezione di Windows Server 2008 per sistemi basati su Itanium. Non sono tuttavia supportati gli aggiornamenti tra architetture diverse, ovvero da una versione a 32 bit a una versione a x64 bit o viceversa.

 

Sistema operativo Opzioni di aggiornamento
  • Windows Server 2003 R2 Standard Edition

  • Windows Server 2003 Standard Edition con Service Pack 1 (SP1)

  • Windows Server 2003 Standard Edition con Service Pack 2 (SP2)

  • Installazione completa di Windows Server 2008 Standard

  • Installazione completa di Windows Server 2008 Standard senza tecnologia Hyper-V™

  • Installazione completa di Windows Server 2008 Enterprise

  • Installazione completa di Windows Server 2008 Enterprise senza Hyper-V

  • Windows Server 2003 R2 Enterprise Edition

  • Windows Server 2003 Enterprise Edition con Service Pack 1 (SP1)

  • Windows Server 2003 Enterprise Edition con Service Pack 2 (SP2)

  • Installazione completa di Windows Server 2008 Enterprise

  • Installazione completa di Windows Server 2008 Enterprise senza Hyper-V

  • Installazione completa di Windows Server 2008 Datacenter

  • Installazione completa di Windows Server 2008 Datacenter senza Hyper-V

  • Windows Server 2003 R2 Datacenter Edition

  • Windows Server 2003 Datacenter Edition con Service Pack 1 (SP1)

  • Windows Server 2003 Datacenter Edition con Service Pack 2 (SP2)

  • Installazione completa di Windows Server 2008 Datacenter

  • Windows Server 2008 Standard

  • Windows Server 2008 Enterprise

  • Windows Server 2008 Standard senza Hyper-V

  • Windows Server 2008 Enterprise senza Hyper-V

  • Windows Server 2008 Enterprise

  • Windows Server 2008 Datacenter

  • Windows Server 2008 Enterprise senza Hyper-V

  • Windows Server 2008 Enterprise senza Hyper-V

Aggiornamento dei ruoli server

Nella tabella seguente sono contenute informazioni per l'aggiornamento dei ruoli server a Windows Server 2008. Se nel server è installato uno di questo ruoli, leggere le informazioni sull'aggiornamento per indicazioni sulle azioni e sui suggerimenti relativi a tale ruolo.

 

  • Ruolo server

  • Informazioni sull'aggiornamento

Servizi certificati Active Directory

Se nell'organizzazione sono disponibili le autorità di certificazione (CA), vedere la pagina Spostare una CA in un altro computer

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110934).

Servizi di dominio Active Directory

Per ulteriori informazioni vedere Aggiornare domini di Active Directory a domini di Servizi di dominio Active Directory di Windows Server 2008

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=89032).

Active Directory Federation Services (ADFS)

Non si è a conoscenza di problemi noti per l'aggiornamento di ADFS da Windows Server 2003 R2 ad ADFS in Windows Server 2008.

Per ulteriori informazioni sulle nuove funzionalità in ADFS per Windows Server 2008 vedere Novità di ADFS in Windows Server 2008

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=85684).

Active Directory Lightweight Directory Services (AD LDS)

Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa all'appendice B: eseguire l'aggiornamento da ADAM ad AD LDS

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110935).

Active Directory Rights Management Services (AD RMS)

Vedere la Guida alla migrazione e all'aggiornamento di RMS ad AD RMS all'indirizzo http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc754277(WS.10).aspx.

Server applicazioni

Non è possibile eseguire la migrazione del ruolo Server applicazioni da Windows Server 2003 a Windows Server 2008. Questo ruolo è stato ricreato per Windows Server 2008 e include il supporto predefinito per applicazioni create con componenti di .NET Framework 3.0, ad esempio Windows Communication Foundation (WCF), Windows Workflow Foundation (WF) e Windows Presentation Foundation (WPF). Con Server applicazioni sono disponibili servizi ruolo facoltativi che consentono di attivare funzionalità in Windows Server 2008, ad esempio il supporto del servizio Attivazione processo Windows per protocolli non HTTP, Condivisione porta TCP e il supporto per IIS 7.0. Se si aggiorna il server a Windows Server 2008 da Windows Server 2003 o da un sistema operativo precedente e si desidera utilizzare le funzionalità del ruolo Server applicazioni, sarà necessario reinstallare il ruolo utilizzando l'Aggiunta guidata ruoli in Server Manager. Se si configura Windows Server 2008 con i servizi delle applicazioni corretti tramite l'Aggiunta guidata ruoli, le applicazioni funzioneranno correttamente dopo il passaggio da Windows Server 2003 a Windows Server 2008.

Per ulteriori informazioni vedere Domande frequenti relative al server applicazioni

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110936).

Server DHCP

Il contenuto è ancora in fase di sviluppo.

Server DNS

In alcune istanze i nomi di dominio non bloccati nelle versioni precedenti di Windows Server sono bloccati in Windows Server 2008. Possono verificarsi problemi se successivamente si implementa o si rimuove il protocollo ISATAP (Intra-site Automatic Tunnel Addressing Protocol) o WPAD (Web Proxy Auto-Discovery).

Per ulteriori informazioni vedere la pagina relativa all'elenco globale delle query da bloccare per Server DNS

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110937).

Server fax

Quando si aggiorna un server fax da Windows Server 2003 a Windows Server 2008, il ruolo Server fax viene installato automaticamente con l'aggiornamento. Verranno mantenute tuttavia solo alcune impostazioni durante l'aggiornamento:

  • È necessario riconfigurare la funzionalità di condivisione fax.

  • Nella scheda Protezione della finestra di dialogo Proprietà di Gestione servizio Fax vengono ripristinate le impostazioni predefinite.

  • Gli account utente fax, ovvero Utenti fax e Assistenti di routing fax, sono funzionalità di Windows Server 2008 e non vengono creati quando si esegue l'aggiornamento. Devono essere creati manualmente.

Servizi file

Il comando Wbadmin sostituisce il comando Ntbackup rilasciato con le versioni precedenti di Windows. Non è possibile utilizzare Wbadmin per ripristinare i backup creati con Ntbackup.

È disponibile una versione di Ntbackup come download per gli utenti di Windows Server 2008 e Microsoft Windows Vista che desiderano ripristinare i backup creati utilizzando Ntbackup. Questa versione di Ntbackup consente di ripristinare solo backup legacy e non può essere utilizzata in computer che eseguono Windows Server 2008 o Microsoft Windows Vista per creare nuovi backup.

Per scaricare questa versione di Ntbackup visitare il sito Web all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=82917.

Protezione accesso alla rete

Per abilitare Protezione accesso alla rete è necessario aggiornare i ruoli server e i servizi ruolo Windows Server 2003 al ruolo server o al servizio ruolo Windows Server 2008 specificato:

  • Aggiornare Servizio di Autenticazione Internet (IAS, Internet Authentication Service) a Server dei criteri di rete (si applica a tutti i metodi di imposizione di Protezione accesso alla rete).

  • Aggiornare VPN a VPN (RRAS) (si applica solo al metodo di imposizione VPN).

  • Aggiornare DHCP a DHCP (si applica solo al metodo di imposizione DHCP).

  • Aggiornare il gateway di Servizi terminal al gateway di Servizi terminal (si applica solo al metodo di imposizione del gateway di Servizi terminal).

Per ulteriori informazioni, vedere la pagina relativa alle novità del routing e dell'accesso remoto

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=111013).

Servizi di stampa

Poiché tutte le stampanti e i relativi driver vengono eliminati quando si esegue l'aggiornamento a Windows Server 2008, è importante eseguire il backup di tutte le stampanti prima di iniziare l'aggiornamento. A tale scopo, utilizzare lo snap-in MMC Gestione stampa in un computer che esegue Windows Vista o Windows Server 2008.

Per ulteriori informazioni vedere Eseguire la migrazione di server di stampa

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110939).

Servizi flussi multimediali

Per ulteriori informazioni, vedere la pagina relativa all'aggiornamento della piattaforma di un server Windows Media

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110940).

Servizi terminal

Per ulteriori informazioni vedere la sezione relativa a Servizi Terminal più avanti in questo documento.

Servizi UDDI

Per ulteriori informazioni, vedere:

Server Web

Per ulteriori informazioni, vedere:

Servizi di distribuzione Windows

Per ulteriori informazioni vedere la pagina relativa alla guida dettagliata dei ruoli di distribuzione Windows

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=84628).

WSUS

Per ulteriori informazioni vedere la pagina Guida alla migrazione di Windows Server Update Services 3.0 SP2 (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=156772).

Servizi terminal

Aggiornamento di un server terminal basato su Windows Server 2003

Non si è a conoscenza di problemi noti relativi all'aggiornamento di un server terminal di Windows Server 2003 al sistema operativo Windows Server 2008. Tutte le impostazioni e le configurazioni vengono mantenute durante l'aggiornamento.

Un server terminal che esegue Windows Server 2008 tuttavia può comunicare solo con un server licenze Servizi terminal che esegue Windows Server 2008 e nel server licenze devono essere installate licenze CAL Servizi terminal Windows Server 2008.

Aggiornamento di un server licenze Servizi terminal basato su Windows Server 2003

Non si è a conoscenza di problemi noti relativi all'aggiornamento di un server licenze Servizi terminal Windows Server 2003 al sistema operativo Windows Server 2008. Tutte le impostazioni e le configurazioni vengono mantenute durante l'aggiornamento. Dopo l'esecuzione dell'aggiornamento, è necessario attivare il server licenze presso Microsoft.

Per ulteriori informazioni sull'attivazione di un server licenze che esegue Windows Server 2008 vedere la pagina relativa all'attivazione di un server licenze Servizi terminal nella guida relativa a Gestione licenze di Servizi terminal nella Libreria TechNet di Windows Server 2008 (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=101640).

Un server licenze che esegue Windows Server 2008 in cui sono installate le licenze CAL di Servizi terminal appropriate può supportare i server terminal che eseguono i sistemi operativi seguenti:

  • Windows Server 2008

  • Windows Server 2003 R2

  • Windows Server 2003

  • Windows 2000

Si noti che un server terminal che esegue Windows Server 2008 può comunicare solo con un server licenze che esegue Windows Server 2008.

noteNota
Se è stato creato un backup del database di Licenze Servizi terminal in un server licenze Windows Server 2003, non tentare di ripristinarlo nel server licenze dopo l'aggiornamento a Windows Server 2008. In caso contrario, le licenze CAL di Servizi terminal non rilasciate non verranno ripristinate e sarà necessario rivolgersi a Microsoft per ripristinarle. Dopo avere aggiornato il server licenze a Windows Server 2008 è consigliabile creare un nuovo backup del database di Licenze Servizi terminal.

Aggiornamento di Server directory di sessione di Servizi terminal basato su Windows Server 2003

Se si esegue l'aggiornamento a Windows Server 2008 di un server basato su Windows Server 2003 che esegue il servizio Directory di sessione di Servizi terminal, il servizio ruolo Gestore sessioni Servizi terminal viene installato automaticamente.

noteNota
In Windows Server 2008 il nome della funzionalità Server directory di sessione di Servizi terminal è cambiato in Gestore sessioni Servizi terminal.

Quando si aggiorna il server, il database di Directory di sessione di Servizi terminal non viene mantenuto. Se tuttavia il nome del server resta invariato, i server terminal configurati per l'utilizzo di tale Server directory di sessione di Servizi terminal verranno di nuovo aggiunti alla farm in Gestore sessioni Servizi terminal e il database verrà ricreato automaticamente.

Quando si esegue l'aggiornamento, evitare che gli utenti accedano al server farm di Desktop remoto finché non siano stati aggiunti di nuovo nella farm in Gestore sessioni Servizi terminal tutti i server terminal. Se non si attende che si ricrei il database, è possibile che gli utenti non riescano a riconnettersi a sessioni esistenti.

Benché il processo di ricreazione venga eseguito automaticamente, è possibile forzare l'operazione per aggiungere di nuovo i server terminal nella farm riapplicando le impostazioni della sessione di Servizi terminal in Gestore sessioni Servizi terminal. In alternativa, è possibile applicare le impostazioni di Server directory di sessione di Servizi terminal se i server terminal eseguono Windows Server 2003. A tale scopo, utilizzare Configurazione Servizi terminal in ogni server terminal della farm, utilizzare Strumentazione gestione Windows (WMI) oppure riapplicare le impostazioni di Criteri di gruppo.

Se si esegue il servizio Directory di sessione di Servizi terminal in un cluster di server, è consigliabile rimuovere la risorsa servizio Directory di sessione di Servizi terminal prima di eseguire un aggiornamento dei server.

Limitazioni dell'aggiornamento

Tenere conto delle limitazioni seguenti quando si esegue l'aggiornamento a Windows Server 2008.

  • È necessario che sia installato un sistema operativo Windows Server 2003 con Service Pack 1 o un sistema operativo Windows Server 2003 con Service Pack 2 per eseguire l'aggiornamento a Windows Server 2008. 

  • Non è possibile eseguire l'aggiornamento a una versione del sistema operativo con meno funzionalità del sistema operativo attualmente in esecuzione. È ad esempio possibile eseguire l'aggiornamento di Windows Server 2003 Datacenter Edition solo a Windows Server 2008 Datacenter Edition.

  • Non è possibile aggiornare i sistemi operativi Windows Server 2003 per sistemi basati su Itanium e i sistemi operativi Windows Server 2003 Web Edition. Per queste edizioni è necessario eseguire un'installazione pulita e la migrazione dei dati da questi computer al nuovo sistema operativo.

  • L'aggiornamento da computer basati su x86 e su x64 è supportato, ma gli aggiornamenti tra architetture diverse non lo sono. Non è possibile ad esempio eseguire l'aggiornamento da un computer basato su x86 a uno basato su x64, anche se il server da aggiornare è compatibile con x64.

  • Gli aggiornamenti tra lingue diverse non sono supportati.

  • Non è possibile eseguire l'aggiornamento di cluster di failover da Windows Server 2003 a Windows Server 2008. Prima dell'aggiornamento, è necessario disinstallare il clustering di failover. Per ulteriori informazioni, fare riferimento all'articolo 935197 della Microsoft Knowledge Base (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110946).

  • L'aggiornamento da Windows Server 2003 all'installazione dei componenti di base del server di Windows Server 2008 non è supportato.

Domande frequenti sull'aggiornamento

Quali cambiamenti sono stati introdotti in Windows Server 2008 rispetto a Windows Server 2003?

In Windows Server 2008 sono incluse funzionalità che sono state aggiornate rispetto a Windows Server 2003 e altre funzionalità univoche di Windows Server 2008.

Per ulteriori informazioni, vedere la pagina relativa ai cambiamenti nella funzionalità di Windows Server 2008 rispetto a Windows Server 2003 con SP1 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110947.

Sono disponibili strumenti per la preparazione all'aggiornamento a Windows Server 2008?

Sono disponibili gli strumenti seguenti:

 

Strumento Descrizione

Catalogo Windows Server Catalog

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=80785)

Viene fornito un elenco completo di software e hardware che hanno superato il test per Windows Server 2003 e Windows Server 2008.

noteNota
La presenza di un'applicazione, di un dispositivo o di un sistema in Windows Server Catalog non implica che tale elemento sia supportato durante o dopo l'aggiornamento a Windows Server 2008.

Microsoft Assessment and Planning (MAP) Solution Accelerator

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110948)

Consente di valutare e di eseguire un inventario per facilitare la pianificazione della migrazione a Windows Server 2008.

Sono inclusi una valutazione hardware, suggerimenti per la virtualizzazione e un inventario di installazione software per la migrazione a Windows Server 2008.

noteNota
Con questo strumento vengono individuate solo le applicazioni installate utilizzando Programmi e funzionalità.

È consigliabile utilizzarlo come strumento di riferimento anziché come fonte principale.

Software Works with Windows Server 2008

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110964)

Consente di determinare la compatibilità delle applicazioni con Windows Server 2008.

Questo strumento è un test automatico estremamente avanzato che dura da due a tre ore. È stato progettato per ridurre il tempo richiesto per sviluppare e testare applicazioni commerciali e personalizzate. Dopo il completamento, viene generato un riepilogo dettagliato con una descrizione dei risultati del test.

Il superamento di questo test indica che i risultati dell'applicazione hanno le caratteristiche seguenti:

  • Sono stati verificati da una società indipendente non Microsoft.

  • Sono elencati nel catalogo Windows Server Catalog.

Software Certified for Windows Server 2008

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110962)

Hardware Certified for Windows Server 2008

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110961)

Test di applicazioni di importanza critica, line-of-business e sistemi e dispositivi hardware. Questo test viene eseguito per verificare la conformità con le procedure consigliate Microsoft per la sicurezza, la disponibilità e l'affidabilità e per i concetti di base di Windows.

Utilizzare questi test dopo avere ottenuto i risultati dal test per verificare la compatibilità del software con Windows Server 2008. Questo test richiede da tre a cinque giorni.

Le applicazioni e l'hardware che soddisfano questi standard elevati ricevono il logo Certified for Windows Server 2008 e vengono elencati nel catalogo Windows Server Catalog.

Sono disponibili inoltre le risorse seguenti:

 

Risorsa Descrizione

Apportare innovazioni al portale Windows Server

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=87625)

Sono disponibili le risorse seguenti:

  • Strumenti gratuiti di conformità e certificazione delle applicazioni per Windows Server 2008

  • Risorse di marketing

  • Risorse per fornitori di software indipendenti

Forum tecnico sulla compatibilità e sulla certificazione delle applicazioni in MSDN

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110951)

Forum tecnico in cui vengono trattati i quesiti relativi alla compatibilità delle applicazioni e alla certificazione software per Windows Server 2008.

Centro per sviluppatori MSDN per Windows Server 2008

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110952)

Portale per risorse di sviluppo e test delle applicazioni.

Forum di migrazione su TechNet

(http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=110954)

Forum tecnico per le procedure consigliate per il processo di migrazione a Windows Server 2008.

Quale tipo di supporto è disponibile durante il processo di aggiornamento?

Quando si esegue l'aggiornamento di un sistema operativo Windows Server 2003 a Windows Server 2008, Microsoft offre supporto tecnico per gli elementi seguenti:

  • Sistema operativo

  • Software fornito con Windows

  • Applicazioni Microsoft

Il supporto fornito dipende dal contratto per il supporto tecnico stipulato dall'organizzazione e dai criteri di supporto tecnico Microsoft.

Per software fornito con Windows si intende qualsiasi software o componente, ruolo o funzione software fornito con Windows Server o per Windows Server tramite Windows Update. Sono incluse le utilità e le applicazioni Microsoft.

noteNota
In alcuni scenari è possibile che un componente, un ruolo o una funzione Windows Server non supporti un aggiornamento. Questi scenari verranno elencati nel Rapporto compatibilità durante l'installazione di Windows Server 2008.

Se si verificano problemi durante l'aggiornamento a Windows Server 2008, il Servizio clienti Microsoft fornirà assistenza ai clienti per ripristinare nell'ambiente Windows Server 2003 aggiornato uno stato supportato, anche se il problema dovesse derivare da software non Windows.

  • Se è disponibile un backup del sistema operativo, il Servizio clienti Microsoft seguirà i processi del ripristino di emergenza per consentire di ripristinare uno stato anteriore all'aggiornamento per l'ambiente server. Non viene garantito tuttavia il ripristino di tutti i dati.

  • Se invece non è disponibile un backup, il Servizio clienti Microsoft fornirà assistenza per ripristinare uno stato supportato il più rapidamente possibile, fornendo ad esempio assistenza per reinstallare Windows Server 2003 ed eseguire l'aggiornamento a Windows Server 2008.

Durante il processo di ripristino, Microsoft incaricherà fornitori di software indipendenti (ISV, Independent Software Vendor), fornitori di hardware indipendenti (IHV, Independent Hardware Vendor) e Original Equipment Manufacturer (OEM) a propria discrezione per fornire assistenza nel tentativo di mantenere i dati delle applicazioni o del sistema operativo.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft. Tutti i diritti riservati.