Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Questo argomento non è stato ancora valutato - Valuta questo argomento

Scalabilità dei server

Aggiornamento: gennaio 2005

Si applica a: Windows Server 2003, Windows Server 2003 R2, Windows Server 2003 with SP1, Windows Server 2003 with SP2

Scalabilità dei server

In questa sezione viene fornita una breve panoramica delle funzionalità che supportano la scalabilità dei server. La sezione è suddivisa in due parti: New and updated features since New and updated features since Windows Server 2003 (without SP1), Funzionalità nuove e aggiornate rispetto a Windows NT 4.0 and Funzionalità nuove e aggiornate rispetto a Windows 2000.

Per un elenco di collegamenti a ulteriori informazioni sulle funzionalità disponibili in questa versione, vedere Nuove funzionalità.

La scalabilità indica la possibilità di espansione di un computer, un servizio o un'applicazione allo scopo di soddisfare le richieste di prestazioni in continua crescita. Per i cluster di server, la scalabilità rappresenta la capacità di aggiungere in modo incrementale uno o più sistemi a un cluster esistente quando il carico complessivo del cluster supera la capacità del cluster stesso. I prodotti della famiglia Windows Server 2003 possono essere utilizzati sia nei piccoli gruppi di lavoro che nelle grandi organizzazioni. Supportano un massimo di 64 processori e funzionalità di I/O avanzate. La famiglia Windows Server 2003 inoltre consente di integrare il bilanciamento del carico di rete e le ottimizzazioni multiprocessore per le applicazioni business.

New and updated features since Windows Server 2003 (without SP1)

Windows Server 2003 operating systems with Service Pack 1 (SP1) offer the following improvements (compared to Windows Server 2003 without SP1) that help provide increased levels of server scalability:

Physical Address Extension (PAE)
To support the addition of Data Execution Prevention (DEP), which is also known as no-execute page protection, the following changes have been made:

  • PAE is automatically enabled on computers running Windows Server 2003 with Service Pack 1 and Windows XP with Service Pack 2 when DEP is also enabled on a computer with a processor that supports the no-execute page protection feature.

  • When PAE mode is enabled on computers running Windows Server 2003, Standard Edition with Service Pack 1 and Windows XP with Service Pack 2, physical address space is limited to 4 gigabytes (GB). Limiting physical address space to 4 GB helps prevent driver compatibility issues with PAE mode.

Funzionalità nuove e aggiornate rispetto a Windows NT 4.0

Rispetto a Windows NT, la famiglia Windows Server 2003 presenta diversi miglioramenti che garantiscono livelli più elevati di scalabilità dei server.

Scalabilità hardware
Scegliendo prodotti della famiglia Windows Server 2003, è possibile approfittare del numero crescente di computer multiprocessore disponibili a prezzi competitivi.

Supporto I2O
L'architettura I2O (Intelligent Input/Output) consente ai server di fornire prestazioni di I/O più elevate grazie alla possibilità di scaricare determinate operazioni di I/O su un processore secondario. I2O migliora le prestazioni di I/O nelle applicazioni a elevata larghezza di banda, quali applicazioni video di rete, groupware ed elaborazione client/server.

Miglioramenti dello standard SMP (Symmetric Multiprocessing)
La famiglia Windows Server 2003 supporta una o più CPU conformi allo standard SMP (Symmetric Multiprocessing). Grazie all'utilizzo di questo standard il sistema operativo è in grado di eseguire i thread su qualsiasi processore disponibile. Questo consente alle applicazioni di utilizzare più processori quando è necessaria una maggiore potenza di elaborazione per aumentare la capacità di un sistema. Le nuove funzionalità includono prestazioni di blocco SMP, migliori prestazioni del Registro di sistema e un numero maggiore di sessioni di Terminal Server.

Bilanciamento carico di rete
Precedentemente noto come servizio di bilanciamento del carico di Windows NT (WLBS, Windows NT Load Balancing Service), Bilanciamento carico di rete distribuisce il traffico TCP/IP in ingresso su più server. Le applicazioni cluster, in particolare le applicazioni server Web, possono così gestire un maggior volume di traffico e garantire una disponibilità più elevata e tempi di risposta più rapidi.

Cluster di server Windows Server 2003, Enterprise Edition e Windows Server 2003, Datacenter Edition only)
I cluster di server offrono massima disponibilità, scalabilità e facilità di gestione delle applicazioni e delle risorse più importanti. I diversi server (nodi) di un cluster restano costantemente in comunicazione. Se uno dei nodi del cluster non è disponibile a causa di un errore o per un intervento di manutenzione, entra immediatamente in funzione un altro nodo. Questo processo è denominato failover. Gli utenti che hanno accesso al cluster sono costantemente connessi alle risorse basate sul server. For more information, see Tecnologie cluster di Windows.

EMA (Enterprise Memory Architecture) Windows Server 2003, Enterprise Edition e Windows Server 2003, Datacenter Edition ( e , escluse le versioni a 64 bit)
EMA (Enterprise Memory Architecture) consente di eseguire le applicazioni che sfruttano considerevoli quantità di memoria fisica con Windows Server 2003, Enterprise Edition. Utilizzando le applicazioni scritte con l'interfaccia API AWE (Address Windowing Extensions), è possibile migliorare le prestazioni mediante il mapping di una maggiore quantità di memoria fisica allo spazio di memoria di indirizzo virtuale delle applicazioni. Per i sistemi che dispongono di una quantità di memoria compresa tra 2 e 4 GB, è inoltre possibile utilizzare l'ottimizzazione della memoria dell'applicazione, denominata anche ottimizzazione 4GT (gigabyte). Fornendo una minor quantità di memoria al sistema operativo, questo meccanismo garantisce fino a 3 GB dello spazio di memoria relativo all'indirizzo virtuale alle applicazioni.

Funzionalità nuove e aggiornate rispetto a Windows 2000

Rispetto a Windows 2000, la famiglia Windows Server 2003 presenta diversi miglioramenti che garantiscono livelli più elevati di scalabilità dei server.

Internet Information Services 6.0
Internet Information Services (IIS) 6.0 è un server Web completo che costituisce la base della famiglia Windows Server 2003 nonché dei servizi e delle applicazioni Web esistenti. In IIS 6.0 è disponibile una modalità dedicata che esegue tutto il codice dell'applicazione in un ambiente isolato. IIS 6.0 supporta inoltre i Web garden, in cui processi equivalenti in esecuzione ciascuno su un computer diverso ricevono una condivisione delle richieste in genere collegate a un singolo processo. In tal modo viene raggiunto un più elevato livello di scalabilità multiprocessore.

Nota

  • Per impostazione predefinita, durante una nuova installazione di Windows Server 2003, Standard Edition, Windows Server 2003, Enterprise Edition e Windows Server 2003, Datacenter Edition IIS non viene installato. È comunque possibile aggiungerlo utilizzando la Configurazione guidata server o Installazione applicazioni.

Miglioramenti di Bilanciamento carico di rete
In questa versione sono stati introdotti diversi miglioramenti a Bilanciamento carico di rete:

  • Bilanciamento carico di rete può ora essere associato a più schede di rete, in modo che sia possibile configurare più cluster indipendenti in ogni host. Per ulteriori informazioni sui cluster virtuali, vedere Cluster virtuali.

  • Bilanciamento carico di rete utilizza il supporto IGMP (Internet Group Management Protocol) per la limitazione del flooding delle opzioni, in modo che il traffico destinato a un cluster di Bilanciamento carico di rete passi unicamente attraverso le porte che servono gli host cluster e non attraverso tutte le porte di commutazione.

  • Con Gestione bilanciamento carico di rete è possibile creare nuovi cluster di bilanciamento carico di rete, nonché configurare e gestire i cluster e tutti i relativi host da un unico computer remoto o locale.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft. Tutti i diritti riservati.