Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Interfaccia EFI (Extensible Firmware Interface)

Aggiornamento: gennaio 2005

Si applica a: Windows Server 2003, Windows Server 2003 R2, Windows Server 2003 with SP1, Windows Server 2003 with SP2

Interfaccia EFI (Extensible Firmware Interface)

L'interfaccia firmware estendibile (EFI) è un nuovo tipo di interfaccia tra il firmware, l'hardware e il sistema operativo del computer. Nei computer che dispongono di un processore della famiglia Intel Itanium l'interfaccia EFI viene utilizzata per avviare e caricare Windows XP 64-bit Edition (Itanium), nonché le versioni di Windows Server 2003 basate su Itanium. Nei computer basati su Itanium l'interfaccia EFI svolge le stesse funzioni del BIOS nei computer con processore x86 ma offre funzionalità aggiuntive che includono:

  • Una modalità unica per l'avvio dei sistemi operativi compatibili

  • Aggiunta facilitata di driver EFI per nuove periferiche avviabili che non richiede l'aggiornamento del firmware del computer

Grazie all'interfaccia EFI, un computer Itanium può disporre di dischi rigidi che utilizzano gli stili di partizione GPT (Tabella di partizione GUID, GUID Partition Table) e MBR (Record di avvio principale, Master Boot Record). Tuttavia, affinché l'interfaccia EFI possa avviare e caricare Windows XP 64-bit Edition (Itanium) o le versioni di Windows Server 2003 basate su Itanium, è necessario che il sistema operativo si trovi in un disco GPT. In un ambiente misto di dischi GPT e MBR, i dischi MBR vengono utilizzati esclusivamente per l'archiviazione dei dati.

Tutti i computer Itanium devono disporre di un disco GPT con una partizione di sistema EFI. Analogamente al volume di sistema nei computer con processore x86, la partizione di sistema EFI contiene il programma di caricamento del sistema operativo, i driver e altri file necessari per avviare Windows XP 64-bit Edition (Itanium) o le versioni di Windows Server 2003 basate su Itanium. Nei computer con un solo disco GPT la partizione di sistema EFI è la prima partizione del disco.

La partizione di sistema EFI è in formato FAT e contiene una directory EFI nella directory principale. In Windows XP 64-bit Edition (Itanium) e nelle versioni di Windows Server 2003 basate su Itanium viene creata una sottodirectory denominata \EFI\Microsoft\Winnt50. Possono inoltre essere presenti altre sottodirectory create da fornitori di sistemi operativi, produttori OEM, fornitori di BIOS e altri fornitori di strumenti. La sottodirectory \Msutil include utilità che vengono utilizzate dal sistema operativo e dal firmware EFI. È possibile accedere a tali utilità e al contenuto della partizione di sistema EFI tramite Boot Manager del firmware EFI. L'accesso al contenuto della sottodirectory \EFI\Microsoft\Winnt50 è consentito soltanto al personale di supporto tecnico autorizzato.

Attenzione

  • Per l'aggiornamento del software nella partizione di sistema EFI utilizzare solo aggiornamenti originali forniti dal produttore OEM o da altre fonti attendibili. L'applicazione di altri aggiornamenti potrebbe provocare l'introduzione di virus di tipo Trojan Horse o di altro codice nocivo che potrebbe rendere inutilizzabile il computer.

Per ulteriori informazioni su GPT, vedere GPT (Tabella di partizione GUID, GUID Partition Table) o l'argomento relativo alla gestione dei dischi disponibile sul sito Web Windows Resource Kits. Per ulteriori informazioni sull'interfaccia EFI, vedere la documentazione del produttore fornita con il computer o visitare il sito Web di Intel.

Gli indirizzi Web sono soggetti a modifiche, pertanto potrebbe risultare impossibile connettersi ai siti Web indicati.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

Mostra:
© 2014 Microsoft