Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Spostare dischi in un altro computer

Aggiornamento: gennaio 2005

Si applica a: Windows Server 2003, Windows Server 2003 R2, Windows Server 2003 with SP1, Windows Server 2003 with SP2

Per spostare dischi in un altro computer

  1. Stampare questa procedura o trascriverla prima di tentare di spostare i dischi da un computer a un altro.

  2. Utilizzare Gestione disco per assicurarsi che lo stato dei volumi nei dischi sia Integro. Se lo stato non è Integro è necessario ripristinare i volumi prima di spostare i dischi. Per ulteriori informazioni sul ripristino di dischi, fare clic su Argomenti correlati.

    Procedura

    1. Aprire Gestione computer (locale).

    2. Nell'albero della console fare clic su Gestione computer (locale), Archiviazione e quindi su Gestione disco.

      Lo stato del volume è visualizzato in Elenco volumi e in Visualizzazione grafica:

      Nella visualizzazione Elenco volumi lo stato del volume è indicato nella colonna Stato.

      Nella Visualizzazione grafica lo stato del volume è indicato sotto alle informazioni relative alle dimensioni del volume e al file system.

  3. Disinstallare i dischi che si desidera spostare utilizzando Gestione periferiche.

    Procedura

    1. Aprire Gestione computer (locale).

    2. Nell'albero della console fare clic su Gestione computer, Utilità di sistema e quindi su Gestione dispositivi.

    3. Nell'elenco delle periferiche fare doppio clic su Unità disco.

    4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sui dischi che si desidera disinstallare e quindi scegliere Disinstalla.

    5. Nella finestra di dialogo Conferma rimozione periferica fare clic su OK.

  4. Per i dischi di base, procedere con il passaggio 5. Per i dischi dinamici, utilizzare Gestione disco per rimuovere i dischi che si desidera spostare.

    Procedura

    1. Aprire Gestione computer (locale).

    2. Nell'albero della console fare clic su Gestione computer (locale), Archiviazione e quindi su Gestione disco.

    3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco che si desidera spostare e quindi scegliere Rimuovi il disco.

    4. Se i dischi sono esterni, scollegarli dal computer. Se i dischi sono interni, spegnere il computer e rimuovere fisicamente i dischi.

  5. Se i dischi sono esterni, collegarli al computer. Se i dischi sono interni, assicurarsi che il computer sia spento e quindi installare i dischi nei relativi alloggiamenti.

  6. Avviare il computer che contiene i dischi che sono stati spostati.

  7. Seguire le istruzioni che vengono visualizzate nella finestra di dialogo Trovato nuovo hardware.

    Se non viene visualizzata la finestra di dialogo Trovato nuovo hardware, fare clic sul pulsante Start, scegliere Impostazioni, Pannello di controllo, quindi fare clic su Installa hardware per avviare l'Installazione guidata hardware.

  8. Utilizzare Gestione disco per rilevare i nuovi dischi.

    Procedura

    1. Aprire Gestione computer (locale).

    2. Nell'albero della console fare clic su Gestione computer (locale), Archiviazione e quindi su Gestione disco.

    3. Scegliere Ripeti analisi dischi dal menu Azione.

    4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su tutti i dischi contrassegnati come Esterni, scegliere Importa dischi esterni e quindi seguire le istruzioni visualizzate.

Note

  • Per eseguire questa procedura è necessario essere membri del gruppo Administrators nel computer locale oppure disporre della delega per l'autorità appropriata. Se il computer fa parte di un dominio, i membri del gruppo Domain Admins potrebbero essere in grado di eseguire questa procedura. Per una sicurezza ottimale, eseguire questa procedura tramite il comando Esegui come.

  • Per aprire Gestione computer, fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, fare doppio clic su Strumenti di amministrazione e quindi su Gestione computer.

  • Quando vengono spostati in un altro computer, ai volumi di base viene assegnata la successiva lettera di unità disponibile in quel computer. I volumi dinamici conservano la lettera di unità alla quale erano associati nel computer precedente. Se a un volume dinamico non è stata assegnata una lettera di unità nel computer precedente, non ne riceverà alcuna quando viene spostato in un altro computer. Se la lettera di unità è già utilizzata nel computer in cui sono stati spostati, al volume viene assegnata la successiva lettera disponibile. Se un amministratore ha utilizzato i comandi mountvol /n o diskpart automount per impedire l'aggiunta di nuovi volumi al sistema, i volumi spostati da un altro computer non verranno montati e non riceveranno alcuna lettera di unità. Per utilizzare il volume, è necessario montarlo manualmente assegnando una lettera di unità mediante Gestione disco o i comandi DiskPart e mountvol.

  • Se si spostano volumi con spanning, striping, mirroring o RAID-5, è altamente consigliabile spostare insieme tutti i dischi che contengono il volume. In caso contrario, non sarà possibile riattivare i volumi dei dischi e non sarà possibile accedervi, se non per eliminarli.

  • Non spostare i volumi a più dischi dai computer in cui è in esecuzione Windows NT 4.0 ai computer con Windows XP Professional o i sistemi operativi Windows Server 2003. Questi sistemi operativi non supportano set di mirror, set di striping, set di striping con parità o insiemi di volumi. È invece necessario eseguire un backup ed eliminare questi volumi prima di spostare i dischi e quindi creare nuovi volumi dinamici e ripristinare i dati.

  • Ogni volta che si rimuovono o si importano dischi in un computer, è necessario fare clic su Azione, quindi su Ripeti analisi dischi e infine verificare che le informazioni relative al disco siano corrette.

  • Per spostare più dischi provenienti da diversi computer in un altro computer, è necessario installarli, aprire Gestione disco, fare clic con il pulsante destro del mouse su uno dei nuovi dischi e quindi scegliere Importa dischi esterni. Quando si importano più dischi da computer diversi, importare sempre tutti i dischi da un computer alla volta. Ad esempio, se si desidera spostare i dischi da due computer, importare i dischi dal primo computer e quindi dal secondo.

  • In Gestione disco viene descritta la condizione dei volumi nei dischi prima dell'importazione. È consigliabile leggere queste informazioni con attenzione. In caso di problemi, infatti, verranno indicate le conseguenze dell'importazione per ogni volume in tali dischi. Per ulteriori informazioni, vedere Argomenti correlati.

  • È possibile spostare dischi GPT utilizzati per l'archiviazione dei dati solo tra computer con processore x86 che eseguono Windows Server 2003 con Service Pack 1 (SP1), computer basati su Itanium o computer con processore x64. Se si sposta un disco GPT contenente il sistema operativo Windows da un computer basato su Itanium a un computer con processore x86 o x64, sarà possibile accedere ai dati, ma non sarà possibile eseguire l'avvio da tale sistema operativo.

Informazioni sulle differenze funzionali

  • Il funzionamento del server può variare a seconda della versione e dell'edizione del sistema operativo installato, delle autorizzazioni dell'account e delle impostazioni dei menu. Per altre informazioni, vedere Visualizzazione della Guida in linea sul Web.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

Mostra:
© 2014 Microsoft