Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Pubblicazione delle risorse

Aggiornamento: gennaio 2005

Si applica a: Windows Server 2003, Windows Server 2003 R2, Windows Server 2003 with SP1, Windows Server 2003 with SP2

 

Pubblicazione delle risorse

Per consentire agli utenti di individuare le risorse di rete necessarie, è possibile pubblicare le informazioni relative alle risorse di Active Directory su cui è possibile effettuare ricerche. Tra le risorse che è possibile pubblicare vi sono gli utenti, i computer, le stampanti, le cartelle condivise e i servizi di rete. Alcune informazioni della directory usate comunemente, ad esempio i nomi utente e computer, vengono pubblicate per impostazione predefinita al momento della creazione degli oggetti. Altre informazioni della directory, ad esempio quelle relative alle cartelle condivise, devono essere pubblicate manualmente. Per informazioni sulla ricerca nella directory, vedere Ricerca delle informazioni della directory.

Mediante l'utilizzo delle autorizzazioni per il controllo di accesso, è possibile controllare gli utenti e i gruppi che possono cercare e visualizzare le informazioni pubblicate. Queste autorizzazioni forniscono un controllo dettagliato sulle informazioni della directory sia a livello di risorsa che di proprietà. È possibile ad esempio utilizzare le autorizzazioni per impedire a un particolare gruppo di visualizzare le informazioni sugli utenti pubblicate nella directory. In alternativa, è possibile utilizzare le autorizzazioni per consentire al gruppo di visualizzare, tra le informazioni relative agli utenti, solamente i nomi. Per una panoramica delle autorizzazioni, vedere Cenni preliminari sul controllo di accesso. Per informazioni sull'assegnazione delle autorizzazioni agli oggetti e alle proprietà Active Directory, vedere Assegnare, modificare o rimuovere le autorizzazioni per gli oggetti o gli attributi di Active Directory.

Pubblicazione di utenti e computer

Gli account utente e computer vengono aggiunti alla directory utilizzando Utenti e computer di Active Directory e vengono pubblicati automaticamente nella directory al termine della creazione. Le informazioni dell'account utilizzate comunemente, quali i nomi, vengono pubblicate per impostazione predefinita. Altre informazioni, ad esempio quelle sulla protezione degli account, sono visibili solo agli amministratori. Per informazioni sulla creazione di nuovi account, vedere Creare un nuovo account utente e Creare un nuovo account computer.

Pubblicazione di stampanti condivise

In Active Directory è possibile anche pubblicare informazioni sulle stampanti condivise. Le informazioni sulle stampanti condivise da Windows NT devono essere pubblicate manualmente. Le informazioni sulle stampanti condivise dei sistemi operativi della famiglia Windows Server 2003 o della famiglia Windows 2000 Server vengono pubblicate automaticamente nella directory quando si crea una stampante condivisa. Per pubblicare manualmente le informazioni sulla stampante condivisa, utilizzare Utenti e computer di Active Directory. Per ulteriori informazioni sulla pubblicazione di stampanti, vedere Pubblicare manualmente una stampante in Active Directory.

Pubblicazione di cartelle condivise

Per consentire agli utenti di trovare più facilmente le cartelle condivise, è possibile pubblicare le informazioni sulle cartelle condivise in Active Directory. Per pubblicare manualmente le informazioni sulle cartelle condivise è possibile utilizzare Utenti e computer di Active Directory. Per ulteriori informazioni sulla pubblicazione di cartelle condivise, vedere Pubblicare una cartella condivisa.

Pubblicazione di servizi

Un servizio è un'applicazione che rende disponibili dati o operazioni agli utenti della rete. La pubblicazione di un servizio in Active Directory consente a utenti e amministratori di passare da una visione della rete basata sui computer a una visione basata sui servizi. Pubblicando un servizio, anziché un computer o un server, gli amministratori possono concentrarsi sulla gestione del servizio indipendentemente dal computer che lo fornisce o dalla posizione del computer.

Alcuni servizi, ad esempio Servizi certificati, vengono pubblicati automaticamente in Active Directory una volta installati. Altri servizi possono essere pubblicati nella directory utilizzando le interfacce di programmazione. Per ulteriori informazioni, vedere Interfacce di programmazione. I servizi pubblicati possono essere gestiti utilizzando Siti e servizi di Active Directory. Per ulteriori informazioni sui servizi e sulla relativa pubblicazione, vedere la pagina relativa alla pubblicazione di servizi nel sito Web Microsoft all'indirizzo http://msdn.microsoft.com/.

Categorie di informazioni sui servizi

I due tipi di informazioni sui servizi che vengono pubblicate di frequente utilizzando Active Directory sono il binding e la configurazione:

  • Le informazioni di binding consentono ai client di connettersi ai servizi che non dispongono di binding conosciuti e sono conformi a un modello basato sui servizi. Pubblicando il binding per questi tipi di servizi, è possibile stabilire automaticamente le connessioni. I servizi basati su computer vengono generalmente gestiti servizio per servizio e non devono essere pubblicati nella directory.

  • Le informazioni sulla configurazione possono essere comuni a più applicazioni client. La pubblicazione di questo tipo di informazioni consente di distribuire a tutti i client del dominio le informazioni correnti sulla configurazione per queste applicazioni. Le applicazioni client accedono alle informazioni sulla configurazione quando necessario. Questo consente agli utenti di configurare più facilmente le applicazioni e offre un maggiore controllo sul comportamento delle applicazioni.

Caratteristiche delle informazioni sui servizi

Si consiglia di pubblicare nella directory informazioni sui servizi che presentino le seguenti caratteristiche:

  • Utilità per numerosi client. Non è consigliabile pubblicare informazioni che sono utili a un numero ridotto di client o solo in alcune aree della rete. Se non vengono utilizzate in modo esteso, le informazioni consumano inutilmente le risorse di rete in quanto vengono pubblicate in ogni controller del dominio.

  • Relativa stabilità e invariabilità. Sebbene possano esistere eccezioni a questa regola, in genere è consigliabile pubblicare solo le informazioni sui servizi che vengono modificate con frequenza inferiore all'intervallo tra due repliche. Il periodo massimo per la replica all'interno di un sito è di quindici minuti, mentre il periodo massimo per la replica tra siti viene configurato in base all'intervallo di replica del collegamento di sito utilizzato per la replica. Le proprietà degli oggetti soggette a modifiche più frequenti costituiscono un carico eccessivo per le risorse di rete. L'operazione di aggiornamento dei valori delle proprietà può richiedere un tempo pari al periodo massimo di replica. Durante questo intervallo i valori pubblicati possono diventare obsoleti. Le proprietà non aggiornate pubblicate per questo periodo di tempo non devono determinare condizioni inaccettabili.

    Alcuni servizi di rete, ad esempio, selezionano una porta TCP valida da utilizzare ogni volta che vengono avviati. Dopo la selezione della porta, il servizio aggiorna Active Directory con queste informazioni, che vengono archiviate come punto di connessione del servizio. I client accedono al punto di connessione del servizio quando desiderano utilizzare il servizio, ma se il nuovo punto di connessione non è stato replicato, al momento della richiesta il client riceverà un messaggio di porta non aggiornata che renderà il servizio temporaneamente inaccessibile.

  • Proprietà definite e appropriate. I servizi possono utilizzare più facilmente le informazioni che presentano una forma coerente. Si consiglia di pubblicare informazioni con dimensione relativamente ridotta.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft