Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Consentire agli utenti di connettersi al server in modalità remota

Aggiornamento: gennaio 2005

Si applica a: Windows Server 2003, Windows Server 2003 R2, Windows Server 2003 with SP1, Windows Server 2003 with SP2

Consentire agli utenti di connettersi al server in modalità remota

Per consentire agli utenti di connettersi al server terminal in modalità remota, verificare che:

  • Desktop remoto sia attivato sul server. Per istruzioni sulla modalità di attivazione di Desktop remoto, vedere Attivare o disattivare Desktop remoto.

  • Gli utenti dispongano delle autorizzazioni e dei diritti appropriati per accedere al server in modalità remota.

Per eseguire queste due operazioni, è necessario aver effettuato l'accesso come membro del gruppo Administrators.

Utilizzo del gruppo Utenti desktop remoto per concedere l'accesso a un server terminal

Mediante il gruppo Utenti desktop remoto è possibile gestire facilmente le autorizzazioni e i diritti per un server terminal in base a un singolo computer. Il gruppo Utenti desktop remoto è uno dei gruppi utente predefiniti quando si installa un sistema operativo Windows Server 2003. I membri di questo gruppo sono in grado di accedere in modalità remota a un server terminal in cui è attivato Desktop remoto.

Il gruppo Utenti desktop remoto è vuoto per impostazione predefinita. È quindi necessario decidere a quali utenti e gruppi concedere l'autorizzazione ad accedere al server terminal in modalità remota, quindi aggiungerli al gruppo. Per istruzioni su come aggiungere membri al gruppo Utenti desktop remoto, vedereAggiungere gli utenti al gruppo Utenti desktop remoto..

Per concedere l'accesso ai server terminal agli utenti è consigliabile utilizzare il gruppo Utenti desktop remoto, anziché assegnare le autorizzazioni necessarie manualmente.

Attenzione

Se si modificano le autorizzazioni predefinite del gruppo Utenti desktop remoto o si rimuove il gruppo, i membri del gruppo potrebbero non essere più in grado di accedere ai server terminal in modalità remota.

Assegnazione manuale delle autorizzazioni

In alcuni casi, potrebbe essere necessario gestire l'accesso al server terminal per singola connessione e personalizzare i diritti e le autorizzazioni manualmente. Tenere presente che se non si utilizza il gruppo Utenti desktop remoto per concedere agli utenti l'accesso al server terminal, sarà necessario assegnare manualmente le stesse autorizzazioni e gli stessi diritti agli utenti. Le autorizzazioni e i diritti necessari sono:

 

Diritto o autorizzazione Commenti

Consenti accesso tramite Servizi terminal

Questo diritto determina quali utenti o gruppi sono autorizzati ad accedere come client Servizi terminal.

Configurabile da Configurazione computer\Impostazioni di Windows\Impostazioni protezione\Criteri locali\Assegnazione diritti utente\.

Per istruzioni sulla modalità di configurazione, vedere Modificare un'impostazione di protezione in un oggetto Criteri di gruppo.

Accesso utente

  • Questo tipo di autorizzazione concede le autorizzazioni speciali seguenti: Richiesta di informazioni, Accesso e Connessione. Queste autorizzazioni speciali consentono a un utente di:

  • Accedere a una sessione sul server terminal.

  • Cercare informazioni su una sessione.

  • Inviare messaggi ad altre sessioni utente.

  • Connettersi a un'altra sessione.

Eseguire configurazioni mediante Configurazione Servizi terminal.

Per istruzioni sulla modalità di configurazione, vedere Modificare le autorizzazioni di un utente o di un gruppo rispetto a una connessione.

È anche possibile negare l'accesso a un utente in maniera esplicita modificando il relativo profilo server terminal. Tale operazione risulta utile se si è concesso l'accesso a un server terminal a un gruppo di grandi dimensioni, ma si desidera fare delle eccezioni su base individuale. Per istruzioni, vedere Negare a un utente l'accesso a server terminal.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft