Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Server amministrati in remoto

Aggiornamento: gennaio 2005

Si applica a: Windows Server 2003, Windows Server 2003 R2, Windows Server 2003 with SP1, Windows Server 2003 with SP2

Server amministrati in remoto

Per i server in cui è disponibile il firmware appropriato, Servizi di gestione emergenze fornisce funzionalità per l'amministrazione di un server in modalità remota. L'amministrazione di un server in remoto può in genere essere eseguita senza utilizzare una tastiera, un mouse o uno schermo locale. Ad eccezione delle operazioni di manutenzione e sostituzione dell'hardware, tutte le funzioni di amministrazione che possono essere eseguite localmente devono essere disponibili anche in modalità remota. Tali funzioni includono l'avvio del sistema e l'esecuzione di operazioni di ripristino del sistema.

È opportuno tenere presente che l'amministrazione remota comporta dei problemi di protezione. Per ulteriori informazioni sulla protezione di un sistema gestito da Servizi di gestione emergenze, vedere Procedure ottimali per l'implementazione di misure di protezione.

Su un server amministrato in remoto è possibile eseguire in genere le seguenti operazioni di amministrazione:

  • Avviare un server.

  • Modificare le impostazioni del BIOS (Basic Input/Output System).

  • Visualizzare i risultati del test POST.

  • Installare Windows utilizzando un metodo standard, ad esempio i Servizi di installazione remota (RIS).

  • Selezionare il sistema operativo da avviare.

  • Gestire Windows tramite strumenti di gestione standard quali Strumentazione gestione Windows (WMI), Desktop remoto per amministrazione dei Servizi Terminal, Microsoft Management Console (MMC), Telnet, Windows Script Host (WSH) e strumenti non Microsoft.

  • Gestire un sistema operativo Windows Server 2003 quando non è disponibile in rete.

  • Visualizzare gli errori di interruzione del sistema.

  • Reimpostare un server.

Per consentire l'esecuzione di operazioni senza l'ausilio di tastiera, mouse o schermo collegato al sistema, l'avvio dei sistemi operativi Windows Server 2003 può essere eseguito senza il supporto della scheda video. Per i sistemi ACPI (Advanced Configuration and Power Interface), i sistemi della famiglia Windows Server 2003 possono funzionare correttamente anche senza un controller di tastiera legacy. I sistemi USB (Universal Serial Bus) che eseguono questi sistemi operativi sono inoltre in grado di supportare il collegamento di tastiere e mouse aggiuntivi. Consultare la documentazione hardware per determinare se il sistema supporta questa funzionalità.

I sistemi operativi Windows Server 2003 utilizzano la porta di gestione fuori banda per il supporto dei Servizi di installazione remota (RIS). Ciò facilita l'installazione e il ripristino dei server in remoto. Per ulteriori informazioni sui Servizi di installazione remota, vedere Requisiti RIS e PXE.

La gestione di un server in modalità di esecuzione normale viene denominata gestione in banda. Tale gestione implica generalmente la connessione diretta al server attraverso la rete. Un server con funzionamento normale può essere amministrato in modalità remota tramite gli strumenti disponibili nei sistemi della famiglia Windows Server 2003 ed elencati in precedenza.

La risoluzione dei problemi relativi a un server che non funziona correttamente richiede spesso una gestione fuori banda poiché occorre accedere al server senza utilizzare la rete. Per eseguire operazioni di gestione fuori banda è necessario stabilire una connessione protetta tramite una linea telefonica o una porta seriale oppure ricorrendo a una connessione di rete alternativa, possibilmente su una rete secondaria. Lo scopo della gestione fuori banda è sempre quello di ripristinare lo stato di perfetto funzionamento del server nei casi in cui è disponibile la connessione in banda.

Sebbene sia possibile utilizzare Servizi di gestione emergenze per gestire il server in remoto quando il sistema non funziona correttamente, è necessario che l'applicazione sia installata e configurata con l'hardware e il firmware appropriati. Ciò è necessario per poter accedere all'intera gamma di funzionalità di gestione fuori banda disponibili. Quando l'hardware e Servizi di gestione emergenze sono configurati correttamente, è disponibile il supporto di input/output (I/O) della console fuori banda per componenti kernel, caricatore, procedura di installazione, Console di ripristino ed errori di interruzione.

Quando il server funziona correttamente viene fornito anche il supporto per una console di gestione in modalità testo denominata Console di amministrazione speciale (SAC). Per ulteriori informazioni, vedere Componenti di Servizi di gestione emergenze.

Per ulteriori informazioni sui requisiti hardware per Servizi di gestione emergenze, vedere Scelta dell'hardware per Servizi di gestione emergenze.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft