Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Domande frequenti: Windows Server 2008 Service Pack 2 e Windows Vista Service Pack 2

Aggiornamento: giugno 2009

Si applica a: Windows Server 2008, Windows Vista

In questo articolo viene fornita risposta alle domande più comuni relative a questa versione di Windows Server 2008 Service Pack 2 e di Windows Vista Service Pack 2.

Generale

Che cos'è Service Pack 2 (SP2) per Windows Vista e Windows Server 2008?

SP2 per Windows Vista e Windows Server 2008 è una raccolta di aggiornamenti ai sistemi operativi Windows Vista e Windows Server 2008 fornita in un unico pacchetto di installazione in cui vengono affrontati i problemi evidenziati dai commenti forniti a Microsoft dai clienti.

Quale è la pianificazione prevista per il rilascio delle varie lingue di SP2?

Microsoft rilascerà cinque lingue (inglese, tedesco, spagnolo, francese e giapponese) nella prima versione e ulteriori 31 lingue in una seconda ondata successiva alla prima versione.

Sono previsti prerequisiti per SP2?

Windows Vista con SP1 o Windows Server 2008 devono essere installati nel computer per poter installare il Service Pack 2 (Windows Server 2008 viene fornito con Service Pack 1 incluso).

Se si sceglie di installare SP2 mediante Windows Update, sarà necessario installare un pacchetto prerequisito, Servicing Stack Update (KB955430), prima che SP2 possa essere presentato in Windows Update.

Lo stack di manutenzione (servicing stack) è il componente che gestisce l'installazione e la rimozione di aggiornamenti software, language pack e funzionalità facoltative di Windows. Questo aggiornamento è necessario per la corretta installazione e disinstallazione del service pack, oltre che per migliorare le prestazioni e l'affidabilità dell'installazione del service pack.

SP2 è un aggiornamento obbligatorio in Windows Update?

No, SP2 viene offerto come aggiornamento facoltativo sul sito Windows Update. Dopo qualche tempo sul sito Windows Update, SP2 verrà offerto tramite Aggiornamenti automatici, ma anche in questo caso, SP2 non verrà installato automaticamente fino a quando non saranno state accettate le condizioni del Contratto di Licenza con l'utente finale.

I clienti che desiderano testare SP2 per un periodo più lungo impedendone l'installazione da parte di Aggiornamenti automatici, possono scaricare e installare lo strumento per il blocco di SP2 dall'Area download Microsoft. Questo strumento garantirà che SP2 non venga offerto da Aggiornamenti automatici per 360 giorni. Non è necessario distribuire Blocker Toolkit in ambienti gestiti con una soluzione di gestione degli aggiornamenti, quale Windows Server Update Services (WSUS) o Systems Center. Le organizzazioni possono utilizzare questi prodotti per gestire la distribuzione di aggiornamenti rilasciati mediante Windows Update e Microsoft Update.

Sarà disponibile uno strumento di blocco per SP2?

Sì, l'attuale Windows Service Pack Blocker Toolkit funziona con SP2. Lo strumento per il blocco dei Service Pack può essere scaricato qui. Per ulteriori informazioni, vedere Toolkit di Service Pack Blocker per il sistema operativo Windows: Domande frequenti.

Lo strumento per il blocco dei Service Pack è già installato per bloccare l'installazione di SP1. Quali sono le implicazioni per SP2?

Se si desidera bloccare l'offerta di SP2, non è necessario eseguire altre operazioni. Lo strumento per il blocco bloccherà sia SP1 che SP2. Se si desidera che Service Pack 2 venga offerto sarà necessario rimuovere l'impostazione per il blocco dei Service Pack. Per ulteriori informazioni, vedere le informazioni generali fornite per lo strumento per il blocco dei Service Pack qui.

Perché per l'installazione di SP2 è prima necessario installare SP1?

Esiste una serie di ragioni. Il motivo principale è dato dalle dimensioni generali del pacchetto autonomo per SP1. Un pacchetto SP2 cumulativo che includesse tutti gli aggiornamenti di SP1 avrebbe reso tali dimensioni eccessive. Inoltre, considerato che SP2 è utilizzabile sia per Windows Vista che per Windows Server 2008 e che Windows Server 2008 include già SP1, un pacchetto SP2 cumulativo si sarebbe tradotto in un file inutilmente più grande per i clienti. Infine, nel segmento consumer la maggioranza dei clienti ha già installato SP1 mediante Windows Update o è intenzionata a farlo prima di SP2, pertanto incorporare SP1 in un pacchetto SP2 cumulativo avrebbe comportato uno spreco non necessario di tempo e di larghezza di banda.

Se ho installato una versione finale candidata di SP2, posso semplicemente aggiornarla a una versione finale?

No. Le build precedenti alla versione RTM non sono aggiornabili. Se non è stata eseguita la pulizia disco Service Pack dopo aver installato una versione non definitiva di SP2, sarà possibile disinstallare tale versione non definitiva ed eseguire quindi un'installazione completa della versione rilasciata.

In che modo i clienti trarranno vantaggio dall'esecuzione di SP2 per Windows Vista e Windows Server 2008?

Le organizzazioni che utilizzano SP2 per Windows Vista e Windows Server 2008 vedranno vantaggi in termini di protezione, facilità di gestione, e prestazioni generali del sistema, nonché pianificazione e distribuzione semplificate.

Quali miglioramenti si possono aspettare gli utenti da SP2 per Windows Server 2008 e Windows Vista?

SP2 supporta nuovi tipi di hardware e standard hardware emergenti e include gli aggiornamenti resi disponibili dopo SP1. Per ulteriori informazioni, vedere Modifiche rilevanti in Windows Server 2008 SP2 e Windows Vista SP2.

Le applicazioni eseguite su Windows Vista o Windows Server SP1 funzioneranno su Service Pack 2?

L'obiettivo è fare in modo che le applicazioni eseguite su SP1 siano completamente compatibili con SP2 e continuiamo a lavorare con gli ISV per conseguire tale obiettivo.

Windows Vista

Il fatto che sia stato rilasciato un secondo service pack a così breve distanza dal rilascio del Service Pack 1 di Vista significa forse che il livello qualitativo di Vista SP1 non è sufficiente?

I commenti automatizzati (telemetria) forniti dal programma Microsoft Analisi utilizzo software a partire dal lancio del Service Pack 1 indicano che SP1 eguaglia o supera quasi tutte le dimensioni di riferimento base di Windows XP Service Pack 2. Sulla base di questi dati, riteniamo di aver tenuto fede alla promessa di migliorare le prestazioni, l'affidabilità, la sicurezza e la compatibilità di applicazioni e dispositivi del Service Pack 1. Il Service Pack 2 è sviluppato principalmente nell'ottica di Windows Server 2008 e sarà il primo service pack per Windows Server 2008 dal lancio del prodotto. Il Service Pack 2, concepito per essere installato su sistemi basati su Windows Server 2008 e su Windows Vista Service Pack 1, prevede un nuovo modello di manutenzione singolo, adottato per questi due prodotti, che renderà più facile gestire e distribuire questo service pack su ampia scala all'interno di reti aziendali. SP2 cumula inoltre tutti i precedenti aggiornamenti Windows in modo da dar vita a un'esperienza di aggiornamento più pratica per i clienti con nuovi PC.

Che differenza c'è tra un DVD di SP2 autonomo e uno integrato?

In un'installazione integrata (chiamata anche "installazione slipstream"), il service pack è integrato nel sistema operativo ed entrambi vengono installati contemporaneamente. È possibile utilizzare l'installazione integrata per aggiornare i computer su cui è in esecuzione Windows XP e per eseguire nuove installazioni su computer privi di sistema operativo. Un DVD di SP2 autonomo viene utilizzato per aggiornare computer che eseguono già il sistema operativo Windows Vista con il Service Pack 1 installato. Le dimensioni di download del pacchetto autonomo sono maggiori rispetto a quelle del pacchetto applicato con Windows Update. Questo metodo è consigliato per: 1) applicare Windows Vista SP2 a computer senza connettività Internet o con connettività Internet limitata; 2) applicare il service pack a più di un computer utilizzando strumenti di distribuzione, come Systems Management Server 2003 (SMS) o System Center Configuration Manager 2007.

Windows Vista SP1 è attualmente disponibile, Windows 7 è a buon punto e ora Microsoft sta parlando di Windows Vista SP2? Qual è il consiglio di Microsoft per i clienti?

Microsoft consiglia ai clienti che stanno attualmente distribuendo Windows Vista con SP1 di procedere con tale distribuzione, in modo che possano sfruttare la maggiore protezione, la produttività superiore, i risparmi in termini di costi e l'efficienza migliorata offerti da Windows Vista. Per i clienti che si trovano nelle fasi iniziali del ciclo di distribuzione di Windows Vista, si consiglia di pianificare i test e la distribuzione di Windows Vista SP2. Le innovazioni della piattaforma introdotte in Windows Vista verranno riportate in Windows 7 nella sua versione rilasciata. L'obiettivo con Windows 7 è fare in modo che venga eseguito sullo stesso hardware di Windows Vista e che le applicazioni e i dispositivi che funzionano con Windows Vista siano anche compatibili con Windows 7. Di conseguenza, i clienti potranno sfruttare completamente i propri investimenti in Windows Vista al momento della distribuzione di Windows 7 e la transizione a tale sistema operativo dopo la distribuzione di Windows Vista sarà molto più semplice.

Windows Vista SP2 include Internet Explorer 8?

No, Internet Explorer 8 non è incluso in Windows Vista SP2.

Con SP2 sono state apportate delle modifiche alla Configurazione guidata di Windows Vista?

No.

Ho sentito che Windows Vista SP2 presenta un forte componente di Windows Server 2008. Qual è la relazione?

SP2 per Windows Server 2008 e Windows Vista è utilizzabile per entrambi i sistemi operativi, di conseguenza Microsoft fornirà un solo Service Pack per entrambe le piattaforme. Il vantaggio principale di tale approccio è che semplifica la pianificazione, i test e la gestione di SP2 per Windows Server 2008 e Windows Vista da parte dei clienti aziendali nei propri ambienti.

Windows Server 2008

Quando è stato rilasciato il Service Pack 1 per Windows Server 2008? Perché un secondo service pack per Server 2008 senza che sia mai stato rilasciato il Service Pack 1?

Windows Server 2008 è stato rilasciato e commercializzato con il codice del Service Pack 1 già incluso. SP2 è il primo Service Pack successivo al rilascio di Windows Server 2008.

In che modo sarà possibile applicare Windows Server 2008 Service Pack 2 al proprio computer?

Sono disponibili due modi. 1) Sarà disponibile un aggiornamento, che potrà essere scaricato gratuitamente per le installazioni esistenti di Windows Server 2008. 2) In seguito gli aggiornamenti di SP2 verranno incorporati in Windows Server 2008.

L'applicazione di SP2 trasforma un sistema non R2 in un sistema R2 SP2?

No, Windows Server 2008 non verrà aggiornato a Windows Server 2008 R2.

I service pack di Windows Server 2003 hanno richiesto molto lavoro di test delle applicazioni. Dovremo aspettarci la stessa cosa anche per Windows Server 2008 SP2?

No, i clienti possono contare su un processo di aggiornamento molto più semplice con Windows Server 2008 SP2. Nei service pack precedenti problemi di protezione noti di Windows Server sono stati risolti restringendo l'autorizzazione richiesta per alcuni servizi e disabilitando completamente altri servizi. In alcuni casi questi miglioramenti della protezione hanno dato origine a comportamenti inaspettati da parte delle applicazioni. Nel caso di Windows Server 2008 SP2, si tratta di un normale service pack contenente aggiornamenti, aggiornamenti cumulativi e hotfix.

Hyper-V è incluso in Windows Server 2008 SP2?

Sì, il Service Pack 2 segna l'introduzione in modalità nativa di Hyper-V in Windows Server 2008. Se si installa SP2, non sarà pertanto necessario scaricare a parte Hyper-V RTM.

Per quanto tempo Windows Server 2008 RTM sarà supportato dopo il rilascio di SP2?

La politica Microsoft Support Lifecycle richiede che il service pack supportato del prodotto venga installato al fine di poter continuare a ottenere supporto (il che comprende gli aggiornamenti della protezione).

Politica di supporto dei service pack Il supporto per i service pack precedenti di Windows Server ha una durata di 24 mesi dalla data di rilascio dell'ultimo service pack. 1. Le tempistiche di supporto per i service pack rimarranno coerenti con quelle della famiglia di prodotti. 2. Microsoft pubblicherà tempistiche di supporto specifiche per un precedente service pack in occasione del rilascio del nuovo service pack. 3. Quando ha termine il supporto per un dato prodotto, termina anche il supporto per i service pack di tale prodotto. Il ciclo di vita di supporto del prodotto sostituisce la politica di supporto dei service pack.

Windows Server 2008 R2 e SP2 sono la stessa cosa?

No, Windows Server 2008 R2 è la versione successiva di Windows Server, SP2 è un Service Pack per la versione corrente di Windows 2008 Server.

Windows Server 2008 SP2 trasforma un sistema non Windows Server 2008 R2 in un sistema Windows Server 2008 R2 SP2?

No, Windows Server 2008 non verrà aggiornato a Windows Server 2008 R2.

Windows Server 2008 SP2 può essere applicato al sistema Windows Server 2008 R2?

No.

Che cosa si intende per modello di manutenzione singolo? Windows Vista e Windows Server 2008 presentano un modello di manutenzione singolo?

Modello di manutenzione singolo significa che Windows Vista e Windows Server 2008 condividono lo stesso service pack. Windows Vista e Windows Server 2008 sono stati commercializzati con la stessa base di codici, per questo la manutenzione è stata unificata. Ciò significa che gli amministratori di sistemi dovranno occuparsi semplicemente di testare e distribuire un unico service pack per entrambe le piattaforme.

Windows Server 2008 SP2 includerà PowerShell all'interno della GUI?

No, questo sistema sarà incluso in Windows Server 2008 R2, ma non in Windows Server 2008 SP2.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft