Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Novità di Servizi di dominio Active Directory

Aggiornamento: gennaio 2009

Si applica a: Windows Server 2008 R2

Modifiche principali

Servizi di dominio Active Directory® nel sistema operativo Windows Server® 2008 R2 include numerose nuove funzionalità che consentono di migliorare la gestibilità, la supportabilità e le prestazioni di Active Directory.

In Windows Server 2008 R2 sono disponibili le modifiche seguenti:

  • Cestino per Active Directory

    I professionisti IT possono utilizzare il Cestino per Active Directory per annullare un'eliminazione accidentale di un oggetto Active Directory, che comporta tempi di inattività per l'organizzazione. Gli utenti eliminati non possono più connettersi o accedere a risorse aziendali. Questa è la causa principale degli scenari di ripristino di Active Directory. Il Cestino per Active Directory può essere utilizzato sia per oggetti di Servizi di dominio Active Directory che per oggetti di Active Directory Lightweight Directory Services. Questa funzionalità è attivata in Servizi di dominio Active Directory a livello di funzionalità della foresta di Windows Server 2008 R2. Nel caso di Active Directory Lightweight Directory Services è necessario che tutte le repliche siano in esecuzione in una nuova "modalità applicazione". Per ulteriori informazioni, vedere Novità di Servizi di dominio Active Directory: Cestino per Active Directory.

  • Modulo Active Directory per Windows PowerShell e i cmdlet di Windows PowerShell™

    Modulo Active Directory per Windows PowerShell offre funzionalità di scripting da riga di comando per attività amministrative, di configurazione e diagnostiche, con vocabolario e sintassi coerenti. Assicura un'individuazione prevedibile e un formato di output flessibile. È possibile eseguire facilmente il piping dei cmdlet per creare operazioni complesse. Modulo Active Directory consente una gestibilità end-to-end con Exchange Server, Criteri di gruppo e altri servizi. Per ulteriori informazioni, vedere Novità di Servizi di dominio Active Directory: Modulo Active Directory per Windows PowerShell.

  • Centro di amministrazione di Active Directory

    Nel Centro di amministrazione di Active Directory è disponibile un modello di amministrazione incentrato sulle attività, che include supporto per set di dati di grandi dimensioni. Il Centro di amministrazione di Active Directory può consentire un aumento della produttività dei professionisti IT, offrendo un'esperienza utente scalabile e incentrata sulle attività per la gestione di Servizi di dominio Active Directory. In passato la mancanza di un'interfaccia utente incentrata sulle attività poteva rendere più difficili del necessario alcune attività, ad esempio la reimpostazione delle password degli utenti. Il Centro di amministrazione di Active Directory enumera e organizza le attività eseguite durante la gestione di un sistema. Tali attività possono essere di manutenzione, ad esempio il backup, relative a eventi, ad esempio l'aggiunta di un utente, oppure attività diagnostiche eseguite per correggere errori del sistema. Per ulteriori informazioni, vedere Novità di Servizi di dominio Active Directory: Centro di amministrazione di Active Directory.

  • Strumento Best Practice Analyzer di Active Directory

    Lo Strumento Best Practice Analyzer di Active Directory identifica le deviazioni dalle procedure consigliate, per consentire ai professionisti IT di gestire in modo ottimale le proprie distribuzioni di Active Directory. Lo Strumento Best Practice Analyzer utilizza i cmdlet di Windows PowerShell per raccogliere i dati di runtime, analizza le impostazioni di Active Directory che possono provocare un comportamento imprevisto e quindi propone consigli relativi alla configurazione di Active Directory appropriati per il contesto specifico della distribuzione. Lo Strumento Best Practice Analyzer è disponibile in Server Manager. Per ulteriori informazioni, vedere Novità di Servizi di dominio Active Directory: Strumento Best Practice Analyzer di Active Directory.

  • Servizi Web Active Directory

    Servizi Web Active Directory offre un'interfaccia di servizio Web ai domini di Active Directory e alle istanze di Active Directory Lightweight Directory Services, inclusi gli snapshot, in esecuzione nello stesso server Windows Server 2008 R2 in cui si trova Servizi Web Active Directory. Per ulteriori informazioni, vedere Novità di Servizi di dominio Active Directory: Servizi Web Active Directory.

  • Funzionalità di verifica dell'autenticazione

    La Funzionalità di verifica dell'autenticazione consente alle applicazioni di controllare l'accesso alle risorse sulla base del livello e del metodo di autenticazione. Gli amministratori possono eseguire il mapping di diverse proprietà, inclusi il tipo di autenticazione e il livello di autenticazione, a un'identità. In base alle informazioni ottenute durante l'autenticazione, tali identità vengono aggiunte a ticket Kerberos per potere essere utilizzate dalle applicazioni. Questa funzionalità è attivata al livello di funzionalità del dominio Windows Server 2008 R2. Per ulteriori informazioni, vedere Novità di Servizi di dominio Active Directory: Funzionalità di verifica dell'autenticazione.

  • Aggiunta al dominio offline

    L'aggiunta al dominio offline semplifica il provisioning di computer in un centro dati, poiché consente di eseguire in modo preliminare il provisioning di account computer nel dominio, in modo da preparare immagini del sistema operativo per la distribuzione di massa. I computer vengono aggiunti al dominio al primo avvio. Ciò consente di ridurre i passaggi e il tempo necessari per la distribuzione di computer in un centro dati. Per ulteriori informazioni, vedere Novità di Servizi di dominio Active Directory: Aggiunta al dominio offline.

  • Account del servizio gestiti

    Gli account del servizio gestiti consentono una gestione semplificata degli account di servizio. Al livello di funzionalità del dominio Windows Server 2008 R2 questa funzionalità offre una gestione migliore dei nomi principali di servizio (SPN). Gli account del servizio gestiti agevolano la riduzione del costo totale di proprietà tramite la riduzione di interruzioni del servizio, nel caso della reimpostazione manuale delle password e di problemi correlati. È possibile eseguire un account del servizio gestito per ogni servizio in esecuzione in un server, senza alcun intervento umano per la gestione delle password. Per ulteriori informazioni, vedere la Guida dettagliata agli account del servizio gestiti (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=134695).

  • Management Pack di Active Directory

    Il Management Pack di Active Directory consente il monitoraggio proattivo della disponibilità e delle prestazioni di Servizi di dominio Active Directory. Individua e rileva gli stati del computer e del software ed è allineato alle definizioni relative allo stato di integrità. Il Management Pack di Active Directory può essere utilizzato con Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2 e Microsoft® Systems Center Operations Manager 2007.

Utenti interessati a questa funzionalità

Queste modifiche possono interessare i gruppi di utenti seguenti:

  • Amministratori di Active Directory

  • Architetti di rete

  • System builder

  • Responsabili della sicurezza

  • Responsabili dei centri dati

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft