Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Novità di Servizi per NFS in Windows Server 2008 R2

Aggiornamento: febbraio 2009

Si applica a: Windows Server 2008 R2

Servizi per NFS rappresenta una soluzione di condivisione file per le organizzazioni che dispongono di ambienti misti Windows e UNIX. Con Servizi per NFS è possibile trasferire file tra computer che eseguono i sistemi operativi Windows Server 2008 e UNIX utilizzando il protocollo NFS.

Per ulteriori informazioni su Servizi per NFS, vedere la pagina del TechCenter di Windows Server all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=92798.

Modifiche principali

In Windows Server® 2008 R2 i miglioramenti apportati a Servizi per NFS riguardano le aree della sicurezza (RPCSEC_GSS) e della gestione (netgroup, WMI e Accesso utenti Unix non mappati).

Nelle sezioni seguenti vengono descritti i miglioramenti apportati a Servizi per NFS tra Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2.

Utenti interessati a queste funzionalità

Queste funzionalità risulteranno utili per i clienti che dispongono di ambienti operativi eterogenei con client Windows e Unix, Linux o MacOS. L'insieme delle funzionalità consentirà il consolidamento dei dati sulla piattaforma Windows.

Nuova funzionalità offerta da Servizi per NFS

I miglioramenti apportati a Servizi per NFS in Windows Server 2008 R2 sono i seguenti:

  • Supporto dei netgroup. Servizi per NFS supporta i netgroup, che vengono utilizzati per creare gruppi di host denominati a livello di rete. I netgroup semplificano il controllo dell'accesso alla shell e dell'accesso di gruppi e utenti a computer remoti, consentendo agli amministratori di sistema di gestire più facilmente gli elenchi di controllo di accesso per NFS.

  • Supporto di RPCSEC_GSS. Servizi per NFS offre supporto nativo per RPCSEC_GSS, una funzionalità di sicurezza RPC (Remote Procedure Call) che consente alle applicazioni di sfruttare le funzioni di sicurezza di GSS-API (Generic Security Service Application Programming Interface). Con GSS-API le applicazioni possono includere servizi di sicurezza per l'integrità e l'autenticazione. RPCSEC_GSS consente a Servizi per NFS di utilizzare l'autenticazione Kerberos e di offrire servizi di sicurezza indipendenti dai meccanismi in uso.

    noteNota
    Servizi per NFS non supporta il servizio di sicurezza per la privacy RPCSEC_GSS.

    Per abilitare i metodi di autenticazione Kerberos per una condivisione, alla pagina Autenticazione NFS di Provisioning guidato cartella condivisa e alla scheda Autenticazione NFS della finestra di dialogo Proprietà della condivisione sono state aggiunte le opzioni seguenti:

    • Autenticazione Kerberos V5 (Krb5): viene utilizzato il protocollo Kerberos v5 per autenticare gli utenti prima di concedere l'accesso al file system condiviso.

    • Integrità e autenticazione Kerberos V5 (Krb5i): viene utilizzata l'autenticazione Kerberos v5 con verifica dell'integrità (checksum) per verificare che i dati non siano stati alterati.

    È possibile combinare queste opzioni per consentire ai clienti di scegliere una delle opzioni Kerberos v5 quando viene montato il file system NFS.

  • Utilizzare Strumentazione gestione Windows (WMI) per gestire Server per NFS. Con Strumentazione gestione Windows (WMI) viene abilitata la gestione remota NFS consentendo alle applicazioni WBEM (Web-Based Enterprise Management) di comunicare con i provider WMI nei computer locali o remoti per gestire oggetti WMI. Strumentazione gestione Windows (WMI) consente a linguaggi di scripting quali VBScript o Windows PowerShell di gestire computer e server che eseguono il sistema operativo Microsoft Windows sia in locale che in modalità remota.

  • Accesso utenti Unix non mappati. Per le condivisioni NFS è ora disponibile un'opzione Utente UNIX non mappato. È possibile utilizzare server Windows per archiviare dati NFS senza creare mapping di account da UNIX a Windows. Gli account utente mappati utilizzeranno gli ID di sicurezza (SID) Windows standard mentre gli utenti non mappati utilizzeranno SID NFS personalizzati.

Edizioni che includono questa funzionalità

Questa funzionalità è disponibile in tutte le edizioni di Windows Server 2008 R2.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft