Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Host sessione Desktop remoto

Aggiornamento: giugno 2009

Si applica a: Windows Server 2008 R2

Quali sono le modifiche principali?

In Windows Server 2008 R2 il servizio ruolo Host sessione Desktop remoto, denominato in precedenza servizio ruolo Terminal Server, è stato migliorato. In Windows Server 2008 R2 sono disponibili le modifiche seguenti:

Quali utenti sono interessati a queste funzionalità?

I miglioramenti apportati al servizio ruolo Host sessione Desktop remoto susciteranno l'interesse delle organizzazioni che utilizzano o sono interessate a utilizzare Servizi Desktop remoto.

Può essere interessato ai miglioramenti apportati al servizio ruolo Host sessione Desktop remoto anche chi desidera supportare uno o più degli scenari seguenti:

  • L'organizzazione utilizza programmi in esecuzione su un server Host sessione Desktop remoto che richiedono l'assegnazione di indirizzi IP per sessione o per programma.

  • Gli utenti dell'organizzazione che utilizzano Desktop remoto installano periodicamente programmi nelle proprie sessioni Host sessione Desktop remoto.

Quali sono le nuove funzionalità offerte da queste caratteristiche?

Le nuove funzionalità offerte dalle nuove caratteristiche nel servizio ruolo Host sessione Desktop remoto sono illustrate nelle sezioni seguenti.

Pagina di configurazione dell'esperienza client

La pagina di configurazione dell'esperienza client viene visualizzata quando si installa il servizio ruolo Host sessione Desktop remoto tramite Server Manager. La pagina di configurazione dell'esperienza client consente di configurare le funzionalità seguenti:

  • Reindirizzamento riproduzione audio e video. Il reindirizzamento riproduzione audio e video consente agli utenti di reindirizzare l'output audio e video di un computer locale verso una sessione Host sessione Desktop remoto.

  • Reindirizzamento registrazione audio. Il reindirizzamento registrazione audio consente agli utenti di reindirizzare l'output di un dispositivo di registrazione audio, ad esempio un microfono, dal computer locale a una sessione Host sessione Desktop remoto.

  • Composizione desktop. La composizione desktop offre agli utenti gli elementi dell'interfaccia utente del desktop Windows® Aero® nella sessione Host sessione Desktop remoto.

noteNota
La configurazione di una o più di queste funzionalità comporta anche l'installazione del servizio ruolo Esperienza desktop e avvia il servizio Audio di Windows nel server Host sessione Desktop remoto.

Perché queste modifiche sono importanti?

Questa pagina centralizza la configurazione dell'esperienza client in Server Manager.

Vi sono dipendenze?

Per beneficiare delle nuove funzionalità di esperienza client, è necessario che nel client venga eseguito Connessione Desktop remoto 7.0.

Filtro RemoteApp per utente

In Servizi Desktop remoto in Windows Server 2008 R2 è possibile filtrare l'elenco di Programmi RemoteApp disponibili per un account utente che esegue l'accesso a Accesso Web Desktop remoto.

Perché questa modifica è importante?

Prima di Windows Server 2008 R2, a ogni utente che eseguiva l'accesso a Accesso Web Desktop remoto venivano visualizzati tutti i Programmi RemoteApp, indipendentemente dal fatto che fosse autorizzato o meno ad accedervi.

Pianificazione di condivisione equa CPU

Pianificazione di condivisione equa CPU è una nuova funzionalità inclusa in Servizi Desktop remoto in Windows Server 2008 R2. Pianificazione di condivisione equa CPU distribuisce dinamicamente il tempo processore tra le sessioni in base al numero di sessioni attive e al carico che vi grava ricorrendo al meccanismo di pianificazione a livello di kernel incluso in Windows Server 2008 R2. In un server Host sessione Desktop remoto un utente non condizionerà mai le prestazioni della sessione di un altro utente, neanche quando il server Host sessione Desktop remoto subisce un carico elevato.

La pianificazione di condivisione equa CPU è attivata per impostazione predefinita. È possibile disattivare questa funzionalità impostando su 0 la voce seguente del Registro di sistema: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\SessionManager\DFSS\EnableDFSS.

Perché questa modifica è importante?

Prima di Windows Server 2008 R2, l'Utilità di pianificazione di Windows implementava criteri di pianificazione di condivisione equa distribuendo il tempo processore tra tutti i thread di un dato livello di priorità. La priorità poteva essere modificata mediante l'utilizzo di software di gestione per assegnare a un thread maggiore priorità rispetto a un altro. In un ambiente con più utenti questo criterio di pianificazione riduceva efficacemente la possibilità che un utente monopolizzasse completamente la CPU, ma non era in grado di distribuire equamente il tempo processore in presenza di carichi dinamici.

Compatibilità Servizi Desktop remoto di Windows Installer

Compatibilità Servizi Desktop remoto di Windows Installer è una nuova funzionalità inclusa in Servizi Desktop remoto in Windows Server 2008 R2. Con Servizi Desktop remoto in Windows Server 2008 R2, le installazioni di applicazioni per utente vengono accodate dal server Host sessione Desktop remoto e quindi gestite da Windows Installer.

In Windows Server 2008 R2 è possibile installare un programma nel server Host sessione Desktop remoto come se lo si installasse sul desktop locale. Verificare comunque che il programma venga installato per tutti gli utenti e che tutti i componenti siano installati localmente nel server Host sessione Desktop remoto.

Compatibilità Servizi Desktop remoto di Windows Installer è attivato per impostazione predefinita. È possibile disattivare questa funzionalità impostando su 0 la voce seguente del Registro di sistema: HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Policies\Microsoft\Windows NT\Terminal Services\TSAppSrv\TSMSI\Enable.

Perché questa modifica è importante?

Prima di Servizi Desktop remoto in Windows Server 2008 R2, era possibile eseguire una sola installazione di Windows Installer alla volta. Per le applicazioni che prevedevano configurazioni differenziate in base all'utente, come Microsoft Office Word, era necessario che un amministratore preinstallasse l'applicazione e che gli sviluppatori di applicazioni testassero tali applicazioni sia sul client Desktop remoto che sul server Host sessione Desktop remoto. Compatibilità Servizi Desktop remoto di Windows Installer accoda le richieste di installazione e le elabora una alla volta.

Gestione cache dei profili utenti mobili

In Servizi Desktop remoto in Windows Server 2008 R2 è disponibile una nuova impostazione di Criteri di gruppo che limita la dimensione complessiva della cache dei profili. Se la dimensione della cache dei profili supera la dimensione configurata, Servizi Desktop remoto elimina i profili utilizzati meno recentemente fino a ricondurre la dimensione complessiva della cache sotto la soglia stabilita.

È possibile configurare la dimensione massima della cache dei profili degli utenti mobili di un server Host sessione Desktop remoto utilizzando l'impostazione dei Criteri di gruppo Limita le dimensioni dell'intera cache dei profili utenti mobili. Tale impostazione dei Criteri di gruppo è disponibile in Computer Configuration\Policies\Administrative Templates\Windows Components\Remote Desktop Services\Remote Desktop Session Host\Profiles. Se si attiva questa impostazione dei criteri, è necessario specificare un intervallo di monitoraggio in minuti e una dimensione massima in gigabyte per l'intera cache dei profili utenti mobili. L'intervallo di monitoraggio determina la frequenza del controllo della dimensione della cache dei profili utenti mobili.

noteNota
Se si utilizza l'Editor Criteri di gruppo locali, "Criteri" non fa parte del percorso del nodo.

Perché questa modifica è importante?

Un ambiente Servizi Desktop remoto può potenzialmente disporre di centinaia di utenti. Se la memorizzazione nella cache dei profili utente mobili è prevista per migliorare l'esperienza utente, tale cache dei profili può tuttavia crescere sensibilmente, anche fino a occupare tutto lo spazio disponibile sul disco del server.

Virtualizzazione IP di Desktop remoto

Virtualizzazione IP di Desktop remoto consente l'assegnazione di indirizzi IP alle connessioni Desktop remoto per sessione o per programma. Virtualizzazione IP di Desktop remoto è configurabile nella scheda Virtualizzazione IP di Desktop remoto dello strumento Configurazione Host sessione Desktop remoto.

Se si assegnano indirizzi IP per più programmi, questi condivideranno un indirizzo IP di sessione. Se il computer dispone di più schede di rete, sarà necessario anche scegliere una scheda di rete per Virtualizzazione IP di Desktop remoto.

Perché questa modifica è importante?

Per alcuni programmi è necessario assegnare un indirizzo IP univoco a ogni istanza dell'applicazione. Prima di Windows Server 2008 R2, tutte le sessioni in un server Host sessione Desktop remoto condividevano l'indirizzo IP assegnato al server Host sessione Desktop remoto. Con Windows Server 2008 R2, è possibile specificare un ID di rete che Virtualizzazione IP di Desktop remoto utilizza per assegnare indirizzi IP per sessione o per programma.

Quali edizioni includono queste funzionalità?

Host sessione Desktop remoto è disponibile nelle edizioni seguenti di Windows Server 2008 R2:

  • Windows Server 2008 R2 Standard

  • Windows Server 2008 R2 Enterprise

  • Windows Server 2008 R2 Datacenter

Host sessione Desktop remoto non è disponibile nelle edizioni seguenti di Windows Server 2008 R2:

  • Windows Web Server 2008 R2

  • Windows Server 2008 R2 per sistemi basati su Itanium

Ulteriori riferimenti

Per informazioni su altre nuove caratteristiche disponibili in Servizi Desktop remoto, vedere Novità di Servizi Desktop remoto.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft