Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Scenario: creare un disco RAM di Windows PE di avvio nel disco rigido

Pubblicato: ottobre 2009

Aggiornamento: luglio 2010

Si applica a: Windows 7, Windows Server 2008 R2

In questo scenario viene descritto come creare un disco RAM di avvio di Windows PE in un disco rigido utilizzando il supporto del disco RAM di Windows PE, ad esempio un'unità flash USB o un CD-ROM. La gestione temporanea della RAM di Windows PE in un disco consente di eseguire distribuzione, ripristino e diagnostica.

La RAM di Windows PE esegue l'avvio direttamente in memoria, consentendo di riformattare o modificare il disco rigido dopo l'avvio. In questo scenario verrà creato un CD-ROM o un supporto UFD per il disco RAM di Windows PE. Il supporto di avvio viene utilizzato per avviare il nuovo computer, formattare il disco rigido e quindi copiare i file di origine di Windows PE sul disco rigido.

Prerequisiti

Per poter completare questo scenario, è necessario disporre di quanto segue:

  • Un computer di riferimento in cui sono disponibili tutti gli strumenti e i file di origine. Per ulteriori informazioni, vedere Creare un computer tecnico.

  • Un CD-ROM vuoto e un software per la masterizzazione di CD-ROM, se si desidera creare un CD di Windows PE.

  • Un'unità flash USB, se si desidera creare un'unità flash USB di avvio.

  • Accesso a un computer che esegue Windows® 7.

Passaggio 1: creare un supporto RAM di Windows PE di avvio

Selezionare una di queste opzioni e seguire le istruzioni per creare un supporto RAM per l'avvio di Windows PE. Dopo aver creato il supporto di avvio, continuare con il passaggio successivo.

Passaggio 2: preparare l'unità disco rigido

Avviare il nuovo computer utilizzando il supporto con Windows PE e formattare l'unità disco rigido.

  1. Sul nuovo computer inserire il supporto con Windows PE e riavviare il sistema.

    Verrà avviato Windows PE e verrà visualizzata una finestra del prompt dei comandi.

    noteNota
    Se nell'unità disco rigido è presente una partizione attiva, sarà necessario ignorare l'ordine di avvio ed effettuare l'avvio dall'unità CD/DVD-ROM. Durante l'avvio iniziale, premere il tasto funzione appropriato per ignorare l'ordine di avvio. Se viene utilizzato un nuovo computer, il disco rigido non sarà formattato e sarà possibile ignorare questo passaggio, proseguendo con Passaggio 3: copiare i file di origine di Windows PE nel disco rigido.

  2. Formattare l'unità disco rigido utilizzando DiskPart.

    Il disco RAM di Windows PE richiede una partizione attiva la cui dimensione sia almeno uguale a quella dell'immagine Windows PE. Al prompt dei comandi digitare:

    
    diskpart
    select disk 0
    clean
    create partition primary size=1024
    select partition 1
    active
    format
    exit
    

Passaggio 3: copiare i file di origine di Windows PE nel disco rigido

Quando si dispone di una partizione attiva formattata, è possibile copiare i file di origine di Windows PE dal supporto di avvio al disco rigido. Un disco RAM di Windows PE richiede la struttura di directory inclusa nell'esempio di codice fornito in questo passaggio.

È possibile creare manualmente la struttura di directory oppure utilizzare il comando xcopy per creare e copiare automaticamente i file appropriati dal supporto di avvio. Al prompt dei comandi digitare il comando seguente:

xcopy d:\*.* /e  c:\

dove /e copia le directory e le sottodirectory, incluse quelle vuote, d è la lettera dell'unità CD-ROM o dell'unità flash USB, e c è la lettera della partizione primaria del disco rigido.

Passaggio successivo

È inoltre possibile avviare Windows PE direttamente dal disco rigido anziché dalla RAM. Per ulteriori informazioni, vedere Scenario: avviare Windows PE da un disco rigido basato su BIOS o Scenario: avviare Windows PE da un disco rigido basato su UEFI.

Per caricare un'applicazione o uno script in memoria con Windows PE, è necessario creare un'immagine Windows PE personalizzata. Per ulteriori informazioni, vedere Scenario: creare un'immagine Windows PE personalizzata.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft