Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Scenario: creare un disco RAM di Windows PE di avvio in una unità flash USB

Pubblicato: ottobre 2009

Aggiornamento: ottobre 2009

Si applica a: Windows 7, Windows Server 2008 R2

In questo scenario viene descritto come creare un disco RAM di avvio di Windows PE in un'unità flash USB utilizzando lo script Copype.cmd. La RAM di Windows PE consente di avviare un computer per la distribuzione o il ripristino e si avvia direttamente in memoria, consentendo di rimuovere il supporto di Windows PE dopo l'avvio.

noteNota
Tramite questo metodo l'avvio viene eseguito direttamente nella memoria e alla configurazione viene assegnata la lettera di unità X, che non corrisponde al supporto (unità flash USB o CD-ROM) da cui è stato eseguito l'avvio. È possibile impostare la lettera di unità utilizzando l'opzione DISM /Set-TargetPath. Verificare di disporre di memoria sufficiente per le dimensioni dell'immagine Windows PE e per soddisfare eventuali requisiti di memoria aggiuntivi, ad esempio se si prevede di eseguire applicazioni personalizzate che richiedono ulteriore memoria di lavoro.

Prerequisiti

Per poter completare questo scenario, è necessario disporre di quanto segue:

  • Un computer tecnico in cui siano disponibili tutti gli strumenti e i file di origine. Per ulteriori informazioni, vedere Creare un computer tecnico.

  • Accesso a un computer che esegue Windows® 7 o una sessione di Windows PE.

  • Un'unità flash USB. Le dimensioni di tale unità devono essere almeno 64 megabyte (MB) maggiori rispetto all'immagine Windows PE, più le dimensioni di tutti gli altri file inclusi.

Passaggio 1: configurare un ambiente di generazione di Windows PE

In questo passaggio viene creata una struttura di directory necessaria per il supporto della creazione di un'immagine Windows PE.

  1. Nel computer tecnico fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Microsoft Windows OPK o Microsoft Windows AIK, fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi strumenti di distribuzione e quindi scegliere Esegui come amministratore.

    Questo collegamento di menu consente di aprire una finestra del prompt dei comandi e di impostare automaticamente le variabili di ambiente in modo che puntino a tutti gli strumenti necessari. Per impostazione predefinita, tutti gli strumenti vengono installati in C:\Programmi\<kit>\Tools, dove<kit> può essere Microsoft Windows OPK o Microsoft Windows AIK.

  2. Al prompt dei comandi eseguire lo script Copype.cmd. specificando due argomenti: architettura hardware e percorso di destinazione.

    copype.cmd <arch> <destination>
    
    dove <arch> può essere x86, amd64 o ia64 e <destination> è il percorso di una directory locale. Ad esempio:

    copype.cmd x86 c:\winpe_x86
    
    L'esecuzione dello script crea la struttura di directory seguente e copia tutti i file necessari per l'architettura. Ad esempio:

    \Winpe_x86

    \Winpe_x86\ISO

    \Winpe_x86\Mount

  3. Copiare l'immagine di base (Winpe.wim) nella cartella \Winpe_x86\ISO\sources e rinominare il file in Boot.wim.

    copy c:\winpe_x86\winpe.wim c:\winpe_x86\ISO\sources\boot.wim
    

Passaggio 2: aggiungere ulteriori personalizzazioni

Questo passaggio è facoltativo, ma consigliato.

È possibile utilizzare ImageX per aggiungere all'immagine Windows PE applicazioni e script che potrebbero essere necessari quando si utilizza Windows PE. ImageX è uno strumento che consente di acquisire e applicare immagini durante gli scenari di distribuzione. Digitare il comando seguente, ad esempio, per copiare lo strumento ImageX nell'immagine Windows PE.

copy "c:\program files\<version>\Tools\x86\ImageX.exe" c:\winpe_x86\iso\

Passaggio 3: preparare l'unità flash USB

Prima di aggiungere Windows PE in un'unità flash USB, è necessario formattare l'unità flash USB utilizzando la versione di DiskPart di Microsoft Vista, Windows 7 o Windows PE 2.0 o versione successiva.

  1. Inserire l'unità flash USB da un sistema operativo valido in esecuzione o una sessione di Windows PE.

  2. Al prompt dei comandi utilizzare Diskpart per formattare l'intera unità flash USB come FAT32 e impostare la partizione come attiva. Ad esempio:

    diskpart
    select disk 1
    clean
    create partition primary
    select partition 1
    active
    format quick fs=fat32
    assign
    exit
    
    Nell'esempio precedente come unità memoria flash USB viene specificato il disco 1.

  3. Dal computer tecnico copiare tutto il contenuto nella directory \ISO dell'unità flash USB. È possibile creare manualmente la struttura di directory o utilizzare il comando xcopy per creare e copiare automaticamente i file appropriati dal computer tecnico all'unità flash USB. Ad esempio:

    xcopy C:\winpe_x86\iso\*.* /e F:\
    
    dove C è la lettera del disco rigido del computer tecnico e f è la lettera dell'unità flash USB.

Passaggi successivi

È inoltre possibile aggiungere la RAM di Windows PE a un altro supporto di avvio, ad esempio un CD-ROM o un disco rigido. Per ulteriori informazioni, vedere Scenari relativi a Windows PE.

Per caricare un'applicazione o uno script in memoria con Windows PE, è necessario creare un'immagine Windows PE personalizzata. Per ulteriori informazioni, vedere Scenario: creare un'immagine Windows PE personalizzata.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft