Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Opzioni della riga di comando di ImageX

Pubblicato: ottobre 2009

Aggiornamento: ottobre 2009

Si applica a: Windows 7

ImageX è uno strumento da riga di comando di Windows® 7 che consente di creare e gestire file di immagine Windows (con estensione wim). Un file con estensione wim include uno o più immagini di volume, ovvero volumi di disco che contengono le immagini di un sistema operativo Windows installato.

Per modificare le immagini di volume, è necessario installare il driver Windows Imaging File System Filter (WIMMount Filter) in un computer che esegue Windows 7 o Windows Server® 2008. L'installazione del driver WIMMount Filter consente di montare un file con estensione wim come se fosse una directory e di esplorare, copiare, incollare e modificare le immagini di volume da uno strumento di gestione dei file, ad esempio Esplora risorse, senza estrarre o ricreare l'immagine.

ImportantImportante
Eseguire le opzioni della riga di comando seguenti separatamente. Se non si specifica un percorso per il file con estensione wim acquisito, viene automaticamente creato nella directory di ImageX durante il processo di acquisizione. Se ad esempio si immette Data.wim anziché D:\Imaging\Data.wim mentre si utilizza l'opzione /capture, il file Data.wim verrà visualizzato nella directory ImageX.

Opzioni della riga di comando di ImageX

Per le opzioni della riga di comando di ImageX vengono utilizzate le convenzioni seguenti.

imagex [contrassegni] {/append | /apply | /capture | imagex /cleanup | /commit | /delete | /dir | /export | /info | /split | /logfile | /mount | /mountrw | /unmount} [parametri]

Nell'elenco seguente è riportata la sintassi valida utilizzata per ogni tipo di operazione ImageX:

  • imagex /append percorso_immagine file_immagine {"descrizione"} {/boot | /check | /config file_configurazione.ini | /scroll | /verify | /logfile }

  • imagex /apply file_immagine numero_immagine nome_immagine percorso_immagine {/check | /ref | /scroll | /verify | /logfile}

  • imagex /capture percorso_immagine file_immagine "nome" {"descrizione"} {/boot | /check | /compress [tipo] | /config | /norpfix | /scroll | /verify| /logfile}

  • imagex /cleanup

  • imagex /commit percorso_montaggio nome_immagine {/logfile}

  • imagex /commit /append percorso_montaggio nuovo_nome_immagine {/logfile}

  • imagex /delete file_immagine numero_immagine nome_immagine {/check| /logfile}

  • imagex /dir file_immagine numero_immagine nome_immagine {/logfile}

  • imagex /export file_origine numero_origine nome_origine file_destinazione nome_destinazione {/boot | /check | /compress [tipo] | /ref [splitwim.swm] | /logfile}

  • imagex /info file_immagine [numero_immagine | nome_immagine] [nuovo_nome] [nuova_descrizione] {/boot | /check| /logfile}

  • imagex /mount file_immagine numero_immagine nome_immagine percorso_immagine {/check| /logfile}

  • imagex /mountrw file_immagine numero_immagine nome_immagine percorso_immagine {/check| /logfile}

  • imagex /split dimensioni file_immagine file_destinazione {/check| /logfile}

  • imagex /unmount percorso_immagine {/commit| /logfile}

  • imagex /remount percorso_immagine {/logfile}

 

Operazione Descrizione

imagex /append percorso_immagine file_immagine {"descrizione"}{/boot | /check | /config file_configurazione.ini | /scroll | /verify | /logfile nomefile.log}

Aggiunge un'immagine di volume a un file di immagine Windows (estensione wim) esistente. Questo comando crea una sola istanza del file, in quanto lo confronta con le risorse già presenti nel file con estensione wim in modo da non acquisire lo stesso file due volte.

ImportantImportante
Assicurarsi di disporre di spazio su disco sufficiente per l'esecuzione dell'opzione /append. Se si esaurisce lo spazio su disco durante l'utilizzo dell'opzione /append, è possibile che il file con estensione wim aggiunto venga danneggiato.

ImportantImportante
Poiché al file con estensione wim può essere assegnato un solo tipo di compressione, è possibile aggiungere soltanto file con lo stesso tipo di compressione.

percorso_immagine

Specifica il nome e il percorso del file con estensione wim esistente da aggiungere.

file_immagine

Specifica il nome e il percorso dell'immagine di volume che aggiunge il file esistente.

"descrizione"

Specifica il testo che fornisce ulteriori informazioni di riferimento.

ImportantImportante
Il testo deve essere racchiuso tra virgolette semplici.

È inoltre possibile impostare le opzioni seguenti:

/boot

Contrassegna un'immagine di volume come avviabile. Questa opzione si applica solo a immagini Windows PE. È possibile contrassegnare soltanto un'immagine di volume come avviabile in un file con estensione wim.

/check

Verifica l'integrità del file con estensione wim. Consente di rilevare quando un'immagine risulta danneggiata o modificata. Questa opzione è consigliata durante le operazioni di acquisizione. Se l'opzione non viene specificata, i controlli esistenti verranno rimossi.

/config file_configurazione.ini

Specifica il nome e il percorso del file di configurazione. Se necessario, è possibile assegnare un nuovo nome al file di configurazione.

/NORPFIX

Disattiva la correzione del tag di reparse point. Un reparse point è un file contenente un collegamento a un altro file del file system. Se l'opzione non viene specificata, i reparse point che si risolvono in percorsi esterni a percorso_immagine non verranno acquisiti.

/scroll

Scorre l'output per il reindirizzamento.

/temp

Specifica il percorso in cui vengono archiviati i file temporanei.

/verify

Consente di verificare le risorse del file controllando la presenza di errori e di file duplicati durante le operazioni di acquisizione e di applicazione. Per impostazione predefinita, questa opzione è abilitata durante le operazioni di rete.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Ad esempio:

imagex /append D: D:\imaging\data.wim "Drive D" /verify

imagex /apply file_immagine numero_immaginenome_immagine percorso_immagine {/check |/norpfix | /ref | /scroll | /temp| /verify | /logfile nomefile.log}

Applica un'immagine di volume all'unità specificata.

ImportantImportante
Questa opzione deve essere eseguita da Windows PE.

file_immagine

Specifica il nome e il percorso dell'immagine di volume applicata alla directory.

numero_immagine

Indica il numero del volume specifico nel file con estensione wim.

nome_immagine

Specifica il nome dell'immagine nel file con estensione wim.

percorso_immagine

Specifica il percorso del file in cui verrà applicata l'immagine.

È necessario creare tutte le partizioni del disco rigido prima di avviare il processo, a meno che questa opzione non venga eseguita tramite uno script. Se si utilizza l'opzione /apply per una struttura di directory, l'opzione include la directory specificata, compresi le sottodirectory e i file.

ImportantImportante
È necessario includere la directory padre dell'opzione /apply. altrimenti, quando viene applicata l'immagine, il contenuto della directory verrà sovrascritto. Se ad esempio si applica l'immagine all'unità C, l'opzione /apply sovrascriverà tutti gli elementi presenti nell'unità C con i file di immagine.

Per automatizzare la creazione di una directory, è necessario aggiungere il comando mkdirdirectory_destinazione allo script prima di eseguire il comando imagex /apply.

È inoltre possibile impostare le opzioni seguenti:

/check

Verifica l'integrità del file con estensione wim. Consente di rilevare quando un'immagine risulta danneggiata o modificata. Questa opzione è consigliata durante le operazioni di acquisizione. Se l'opzione non viene specificata, i controlli esistenti verranno rimossi.

/norpfix

Disattiva la correzione del tag di reparse point. Un reparse point è un file contenente un collegamento a un altro file del file system. Se l'opzione non viene specificata, i reparse point che si risolvono in percorsi esterni a percorso_immagine non verranno acquisiti.

/ref splitwim.swm

Consente di creare un riferimento ai file con estensione wim suddivisi (SWM). splitwim.swm indica il nome e il percorso di file suddivisi aggiuntivi. Sono consentiti caratteri jolly. Per ulteriori informazioni sui file con estensione wim suddivisi, vedere Dividere un'immagine.

/scroll

Scorre l'output per il reindirizzamento.

/temp

Percorso in cui vengono archiviati i file temporanei.

/verify

Consente di verificare le risorse del file controllando la presenza di errori e di file duplicati durante le operazioni di acquisizione e di applicazione. Per impostazione predefinita, questa opzione è abilitata durante le operazioni di rete.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Ad esempio:

imagex /apply D:\imaging\data.wim 1 D:\New_Directory /verify

imagex /capture nome percorso_immagine file_immagine {"descrizione"} {/boot | /check | /compress [tipo] | /config | /norpfix | /scroll | /temp | /verify| /logfile nomefile.log}

Acquisisce un'immagine di volume da un'unità in un nuovo file con estensione wim. Le directory acquisite includono le sottocartelle e i dati. Non è possibile acquisire una directory vuota. Per essere acquisita una directory deve contenere almeno un file.

noteNota
ImageX non supporta gli attributi estesi e li ignorerà durante le operazioni di acquisizione.

Durante l'acquisizione viene automaticamente applicata la compressione veloce. Se si desidera un tipo di compressione diverso, utilizzare l'opzione /compress.

percorso_immagine

Specifica il nome e il percorso dell'immagine di volume da acquisire.

file_immagine

Specifica il nome e il percorso del nuovo file con estensione wim.

nome file

Specifica il nome del nuovo file con estensione wim.

ImportantImportante
Questo valore è obbligatorio. Il testo deve essere racchiuso tra virgolette semplici.

"descrizione"

Specifica il testo che fornisce ulteriori informazioni di riferimento. Questo valore è facoltativo. Il testo deve essere racchiuso tra virgolette semplici.

È inoltre possibile impostare le opzioni seguenti:

/boot

Contrassegna l'immagine di un volume come immagine di avvio. Disponibile solo per immagini Windows PE. In un file con estensione wim è possibile contrassegnare come immagine di avvio una sola immagine del volume.

/check

Verifica l'integrità del file con estensione wim. Consente di rilevare quando un'immagine risulta danneggiata o modificata. Questa opzione è consigliata durante le operazioni di acquisizione. Se l'opzione non viene specificata, i controlli esistenti verranno rimossi.

/compress [maximum | fast | none]

Specifica il tipo di compressione utilizzato per l'operazione iniziale di acquisizione. L'opzione maximum garantisce il massimo livello di compressione, ma richiede tempi di acquisizione dell'immagine elevati. L'opzione fast garantisce una compressione delle immagini più rapida, ma i file risultanti sono di dimensioni superiori rispetto a quelli compressi tramite l'opzione maximum. Si tratta inoltre del tipo di compressione predefinito, utilizzato quando non si specifica alcun valore per questo parametro. L'opzione none evita la compressione dell'immagine acquisita.

noteNota
Il tipo di compressione selezionato influisce sul tempo di acquisizione, ma incide solo leggermente sul tempo di applicazione.

/config file_configurazione.ini

Specifica il nome e il percorso del file di configurazione. Se necessario, è possibile assegnare un nuovo nome a questo file.

noteNota
Se il file configuration_list.ini viene denominato Wimscript.ini e memorizzato nella directory di ImageX, ossia dove si trova il file ImageX.exe, verrà eseguito automaticamente quando si utilizza l'opzione /capture senza che sia necessario specificare l'opzione /config.

/scroll

Scorre l'output per il reindirizzamento.

/temp

Specifica il percorso in cui vengono archiviati i file temporanei.

/verify

Consente di verificare le risorse del file controllando la presenza di errori e di file duplicati durante le operazioni di acquisizione e di applicazione. Per impostazione predefinita, questa opzione è abilitata durante le operazioni di rete.

noteNota
L'opzione /verify influisce sul tempo di acquisizione complessivo. Durante l'acquisizione l'indicatore di stato riporta solo lo stato dell'acquisizione e non dell'operazione di verifica. Al termine dell'acquisizione ha inizio il processo di verifica. Questo processo richiede tempo, anche se l'indicatore di stato indica che il processo è stato completato.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Ad esempio:

imagex /capture D: D:\imaging\data.wim "Drive D" /verifyimagex /compress fast /check /scroll /capture C: D:\install.wim "Windows 7"

imagex /cleanup

Elimina tutte le risorse associate a un'immagine montata che è stata abbandonata. Questo comando non consentirà di smontare immagini attualmente montate, né di eliminare immagini che possono essere ripristinate tramite il comando imagex /remount. Ad esempio:

imagex /cleanup

Se si monta un'immagine durante una sessione di Windows PE e il computer viene riavviato, la directory montata risulterà danneggiata. Il comando ImageX /Cleanup non è supportato. Utilizzare il comando ImageX /Unmount per smontare la directory danneggiata e rimontare l'immagine.

imagex /commit percorso_montaggio {/append nome immagine percorso_montato}

Salva le modifiche apportate a un file wim montato senza smontare il file wim. È inoltre possibile impostare l'opzione seguente:

imagex /commit C:\mounted_images

/append

Aggiunge l'immagine montata al file wim esistente. Se si utilizza questa opzione, è necessario specificare un nome per la nuova immagine. Ad esempio:

imagex /commit /append C:\mounted_images new_image

imagex /delete file_immagine numero_immagine nome_immagine{/check | /temp| /logfile nomefile.log}

Elimina l'immagine di volume specificata da un file con estensione wim con più immagini di volume. Questa opzione elimina solo le voci dei metadati ed XML e non i dati di flusso e non ottimizza il file con estensione wim.

Dopo avere montato il file, è possibile visualizzare, ma non modificare, tutte le informazioni contenute nella directory. Se non si specificano i parametri di montaggio, questa opzione elenca tutte le immagini montate.

file_immagine

Specifica il nome e il percorso del file con estensione wim specificato per l'eliminazione.

numero_immagine

Indica il numero del volume specifico nel file con estensione wim.

ImportantImportante
Questa opzione deve essere eseguita in Windows PE. Poiché in un file con estensione wim deve essere presente almeno un'immagine del volume, è possibile eliminare un'immagine del volume solo se esistono più immagini.

nome_immagine

Specifica il nome utilizzato per fare riferimento all'immagine nel file con estensione wim.

È inoltre possibile impostare l'opzione seguente:

/check

Verifica l'integrità del file con estensione wim. Consente di rilevare quando un'immagine risulta danneggiata o modificata. Questa opzione è consigliata durante le operazioni di acquisizione. Se l'opzione non viene specificata, i controlli esistenti verranno rimossi.

/temp

Specifica il percorso in cui vengono archiviati i file temporanei.

Ad esempio:

imagex /delete D:\imaging\data.wim 1

imagex /dir file_immagine numero_immaginenome_immagine

Visualizza l'elenco dei file e delle cartelle all'interno di un'immagine di volume specificata.

file_immagine

Specifica il nome e il percorso dell'immagine di volume da rivedere. Se non si specifica un'immagine di volume, questa opzione restituisce l'elenco di tutte le immagini di volume nel file con estensione wim.

numero_immagine

Indica il numero del volume specifico nel file con estensione wim.

nome_immagine

Specifica il nome utilizzato per fare riferimento all'immagine nel file con estensione wim.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Ad esempio:

imagex /dir D:\imaging\data.wim 1

imagex /export file_origine numero_originenome_origine file_destinazione nome_destinazione {/boot | /check | /compress [tipo] | /ref [splitwim.swm] /temp| /logfile nomefile.log}

Esporta una copia del file con estensione wim specificato in un altro file con la stessa estensione. I file di origine e destinazione devono utilizzare lo stesso tipo di compressione. È inoltre possibile ottimizzare un'immagine esportandola in un nuovo file di immagine. Quando si modifica un'immagine, ImageX archivia ulteriori file di risorse che aumentano le dimensioni complessive dell'immagine. L'esportazione dell'immagine rimuove i file di risorse non necessari.

ImportantImportante
Assicurarsi di disporre di spazio su disco sufficiente per l'esecuzione dell'opzione /export. In caso di esaurimento dello spazio su disco durante l'esecuzione dell'opzione /export, è possibile che il file con estensione wim di destinazione risulti danneggiato.

file_origine

Specifica il percorso del file con estensione wim contenente l'immagine da copiare.

numero_origine

Indica il numero del volume specifico nel file con estensione wim.

nome_origine

Specifica il nome utilizzato per identificare l'immagine nel file di origine con estensione wim.

file_destinazione

Specifica il percorso del file con estensione wim che riceverà la copia dell'immagine.

nome_destinazione

Specifica il nome univoco utilizzato per identificare l'immagine nel file di destinazione con estensione wim.

È inoltre possibile impostare le opzioni seguenti:

/boot

Contrassegna l'immagine di un volume come immagine di avvio. Questa opzione è disponibile solo per le immagini Windows PE. In un file con estensione wim è possibile contrassegnare come immagine di avvio una sola immagine del volume.

/check

Verifica l'integrità del file con estensione wim. Consente di rilevare quando un'immagine risulta danneggiata o modificata. Questa opzione è consigliata durante le operazioni di acquisizione. Se l'opzione non viene specificata, i controlli esistenti verranno rimossi.

ImportantImportante
Se l'immagine che si desidera esportare è stata acquisita utilizzando l'opzione /check, l'opzione /check verrà utilizzata automaticamente.

/compress [maximum | fast | none]

Specifica il tipo di compressione utilizzato per l'operazione di acquisizione iniziale. L'opzione maximum garantisce il massimo livello di compressione, ma richiede tempi di acquisizione dell'immagine elevati. L'opzione fast garantisce una compressione delle immagini più rapida, ma i file risultanti sono di dimensioni superiori rispetto a quelli compressi tramite l'opzione maximum. Si tratta del tipo di compressione predefinito, utilizzato quando non si specifica alcun valore per questo parametro. L'opzione none non applica alcuna compressione all'immagine acquisita.

/ref splitwim.swm

Consente di creare un riferimento per i file con estensione wim suddivisi (SWM). splitwim.swm è il nome e il percorso dei file suddivisi aggiuntivi. Sono consentiti caratteri jolly.

/temp

Percorso in cui vengono archiviati i file temporanei.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Ad esempio:

imagex /export D:\imaging\data.wim 1 D:\imaging\sample.wim

imagex /info file_immagine [numero_immagine | nome_immagine] [nuovo_nome] [nuova_descrizione] {/boot | /check | /temp | /xml| /logfile nomefile.log}

Restituisce le descrizioni XML archiviate per il file con estensione wim specificato, tra cui la dimensione totale del file, il numero di indice dell'immagine, il numero di directory, il numero di file e una descrizione.

file_immagine

Specifica il nome e il percorso del file con estensione wim per la revisione dei dati XML.

numero_immagine

Specifica il numero utilizzato per identificare un'immagine nel file con estensione wim.

nome_immagine

Specifica il nome utilizzato per identificare un'immagine nel file con estensione wim.

nuovo_nome

Specifica il nuovo nome univoco dell'immagine specificata.

nuova_descrizione

Specifica la nuova descrizione dell'immagine specificata.

È inoltre possibile impostare le opzioni seguenti:

/boot

Contrassegna l'immagine di un volume come immagine di avvio. Disponibile solo per immagini Windows PE. In un file con estensione wim è possibile contrassegnare come immagine di avvio una sola immagine del volume.

/check

Verifica l'integrità del file con estensione wim. Consente di rilevare quando un'immagine risulta danneggiata o modificata. Questa opzione è consigliata durante le operazioni di acquisizione. Se l'opzione non viene specificata, i controlli esistenti verranno rimossi.

/temp

Specifica il percorso in cui vengono archiviati i file temporanei.

/XML

Specifica il percorso in cui vengono archiviati i file temporanei.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Ad esempio:

imagex /info D:\imaging\data.wim

imagex /mount file_immaginenumero_immaginenome_immaginepercorso_immagine {/check| /logfile nomefile.log}

Monta un file con estensione wim da Windows Server 2003 con Service Pack 1 (SP1), Windows Vista o Windows 7 con autorizzazioni di sola lettura per una directory specificata.

Dopo avere montato il file, è possibile visualizzare, ma non modificare, tutte le informazioni contenute nella directory.

ImportantImportante
Prima di montare un'immagine, è necessario installare WIMMount Filter.

file_immagine

Specifica il percorso del file con estensione wim contenente l'immagine specificata.

numero_immagine

Numero utilizzato per fare riferimento al volume specifico nel file con estensione wim.

nome_immagine

Nome utilizzato per fare riferimento all'immagine nel file con estensione wim.

percorso_immagine

Percorso del file in cui verrà montata l'immagine specificata.

È inoltre possibile impostare il flag seguente:

/check

Verifica l'integrità del file con estensione wim. Consente di rilevare quando un'immagine risulta danneggiata o modificata. Questa opzione è consigliata durante le operazioni di acquisizione. Se l'opzione non viene specificata, i controlli esistenti verranno rimossi.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Durante il montaggio di un file di immagine Windows, si potrebbe verificare una violazione di condivisione se un'altra applicazione (ad esempio un applicazione di protezione antivirus o di indicizzazione della ricerca) tenta di accedere a un file all'interno della directory montata. Per risolvere questo problema, disabilitare l'applicazione che esegue l'accesso al file e ripetere l'operazione di montaggio.

Ad esempio:

imagex /mount D:\imaging\data.wim 2 C:\mounted_images

imagex /mountrw file_immagine numero_immaginenome_immagine percorso_immagine {/check| /logfile nomefile.log}

Monta un file con estensione wim da Windows Server 2003 con Service Pack 1 (SP1), Windows Vista o Windows 7 con autorizzazioni di lettura-scrittura per una directory specificata.

Dopo avere montato il file, è possibile visualizzare e modificare tutte le informazioni contenute nella directory.

ImportantImportante
Prima di montare un'immagine, è necessario installare WIMMount Filter. Disattivare Ripristino configurazione di sistema durante l'esecuzione del filtro immagine Windows. È possibile che si verifichi un errore del filtro immagine Windows durante la copia dei file nel punto di montaggio. Se si esegue il comando xcopy in Windows Server 2003 per un'immagine Windows montata da un DVD o da un CD, è possibile che si verifichi un errore di sistema. Non eseguire il comando xcopy durante il montaggio.

L'opzione /mountrw richiede l'accesso esclusivo al file con estensione wim. Non è pertanto possibile utilizzare l'opzione /mountrw se un'immagine è attualmente montata tramite l'opzione /mount o l'opzione /mountrw.

ImportantImportante
Non è possibile montare un'immagine nella directory padre o nelle sottodirectory di una directory già montata. Se si monta un'immagine in una directory che contiene file, i file esistenti risulteranno nascosti finché non viene eseguita l'opzione /unmount. Infine, non montare un'immagine in cartelle riservate di Windows.

file_immagine

Specifica il nome e il percorso del file con estensione wim da montare con autorizzazioni di lettura e scrittura.

numero_immagine

Specifica il numero utilizzato per fare riferimento al volume specifico nel file con estensione wim.

nome_immagine

Specifica il nome utilizzato per fare riferimento all'immagine nel file con estensione wim.

percorso_immagine

Specifica il percorso del file in cui verrà montata l'immagine specificata.

È inoltre possibile impostare l'opzione seguente:

/check

Verifica l'integrità del file con estensione wim. Consente di rilevare quando un'immagine risulta danneggiata o modificata. Questa opzione è consigliata durante le operazioni di acquisizione. Se l'opzione non viene specificata, i controlli esistenti verranno rimossi.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Ad esempio:

imagex /mountrw  D:\imaging\data.wim 2 C:\mounted_image

imagex /split file_immagine file_destinazione  dimensione {/check| /logfile nomefile.log}

Suddivide un file con estensione wim esistente in più file di sola lettura (estensione swm).

file_immagine

Specifica il nome e il percorso del file con estensione wim da suddividere.

file_destinazione

Specifica il percorso dei file suddivisi.

dimensione

Specifica le dimensioni massime in MB di ogni file creato.

Questa opzione genera i file con estensione swm nella directory specificata, assegnando a ogni file il nome specificato in file_immagine, ma con un numero aggiunto e l'estensione swm. Ad esempio, se si sceglie di suddividere un file denominato Dati.wim, questa opzione crea i file Dati.swm, Dati2.swm, Dati3.swm e così via, ognuno dei quali è una porzione del file con estensione wim suddiviso.

È inoltre possibile impostare l'opzione seguente:

/check

Verifica l'integrità del file con estensione wim. Consente di rilevare quando un'immagine risulta danneggiata o modificata. Questa opzione è consigliata durante le operazioni di acquisizione. Se l'opzione non viene specificata, i controlli esistenti verranno rimossi.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Ad esempio:

imagex /split D:\imaging\data.wim 600

imagex /unmount percorso_immagine {/commit| /logfile nomefile.log}

Smonta l'immagine montata da una directory specificata.

ImportantImportante
Assicurarsi di disporre di spazio su disco sufficiente per aggiungere i file per l'immagine. Considerare la dimensione dei file che si aggiungono al file con estensione wim, più eventuali aumenti di dimensione del file dovuti alla modifica di file esistenti, meno lo spazio occupato dai file eliminati, prima di eseguire l'opzione /commit. Se sul disco non è disponibile spazio sufficiente, si verifica un errore.

È possibile che l'operazione di smontaggio risulti più lenta del previsto se sono state montate contemporaneamente più immagini in directory contenute nello stesso volume. Se si desidera montare più immagini contemporaneamente, è consigliabile utilizzare directory su volumi diversi.

percorso_immagine

Specifica il percorso completo della directory in cui smontare i file. Se non si specifica una directory, questa opzione elenca tutte le immagini montate.

È inoltre possibile impostare l'opzione seguente:

/commit

Salva le modifiche apportate all'immagine montata.

ImportantImportante
Se si utilizza l'opzione /unmount senza l'opzione /commit, tutte le modifiche vengono ignorate. Per potere salvare le modifiche, è necessario montare l'immagine utilizzando l'opzione /mountrw e utilizzare l'opzione /commit quando si smonta l'immagine.

/append

Aggiunge l'immagine montata al file wim esistente.

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Ad esempio:

imagex /unmount /commit C:\mounted_images

imagex /remount percorso_immagine {/logfile nomefile.log}

Ripristina un percorso di montaggio orfano. Questa opzione non può essere utilizzata in un ambiente Windows PE riavviato.

percorso_immagine

/logfile nomefile.log

File di testo normale in cui vengono archiviati gli eventi dei comandi ImageX.

Percorso da rimontare. Se questa opzione non viene specificata, verranno elencate tutte le immagini. Ad esempio:

imagex /remount C:\mounted_images

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft