Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Scenario: creare un disco RAM di Windows PE di avvio su CD-ROM

Pubblicato: ottobre 2009

Aggiornamento: ottobre 2009

Si applica a: Windows 7, Windows Server 2008 R2

In questo scenario viene descritto come creare un disco RAM di Windows® PE di avvio su CD-ROM o DVD-ROM utilizzando lo script Copype.cmd. La RAM di Windows PE consente di avviare un computer per eseguire le operazioni di distribuzione e ripristino. La RAM di Windows PE inoltre si avvia direttamente nella memoria, consentendo di rimuovere il supporto con Windows PE dopo l'avvio del computer.

noteNota
Utilizzando questa configurazione l'avvio viene eseguito direttamente nella memoria. A tale configurazione viene assegnata la lettera di unità X, che non corrisponde al supporto, all'unità flash USB o al CD-ROM da cui è stato eseguito l'avvio. È possibile impostare la lettera di unità utilizzando l'opzione DISM /Set-TargetPath. Verificare che la memoria disponibile sia sufficiente per supportare le dimensioni dell'immagine Windows PE oltre a eventuali requisiti di memoria aggiuntivi, ad esempio se si prevede di eseguire applicazioni personalizzate che richiedono ulteriore memoria di lavoro.

Requisiti

Per poter completare questo scenario, è necessario disporre di quanto segue:

  • Un computer di riferimento in cui sono disponibili tutti gli strumenti e i file di origine. Per ulteriori informazioni, vedere Creare un computer tecnico.

  • Un software per la masterizzazione di CD-ROM o DVD-ROM. OEM Preinstallation Kit di Windows (Windows OPK) e Windows Automated Installation Kit (Windows AIK) non includono un software di masterizzazione di CD-ROM o DVD-ROM.

  • Un supporto CD-ROM o DVD-ROM vuoto.

Passaggio 1: configurare un ambiente di generazione di Windows PE

In questo passaggio viene creata una struttura di directory necessaria per il supporto della creazione di un'immagine Windows PE.

  1. Nel computer tecnico fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Microsoft Windows OPK o Microsoft Windows AIK, fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi strumenti di distribuzione e quindi scegliere Esegui come amministratore.

    Verrà aperta una finestra del prompt dei comandi e le variabili di ambiente verranno impostate automaticamente in modo da puntare a tutti gli strumenti necessari. Per impostazione predefinita, tutti gli strumenti vengono installati in C:\Programmi\<versione>\Tools, dove <versione> può essere Windows OPK o Windows AIK.

  2. Al prompt dei comandi eseguire lo script Copype.cmd.

    Lo script richiede due argomenti: architettura hardware e percorso di destinazione. Ad esempio:

    copype.cmd <architecture> <destination>

    dove <architecture> può essere x86, amd64 oppure ia64 e <destination> è il percorso di una directory locale. Ad esempio:

    copype.cmd x86 c:\winpe_x86

    Lo script crea la struttura di directory seguente e copia tutti i file necessari per l'architettura. Ad esempio:

    \winpe_x86

    \winpe_x86\ISO

    \winpe_x86\mount

  3. Copiare l'immagine base (Winpe.wim) nella cartella \Winpe_x86\ISO\sources e rinominare il file in Boot.wim.

    copy c:\winpe_x86\winpe.wim c:\winpe_x86\ISO\sources\boot.wim
    

Passaggio 2: (facoltativo) aggiungere altre personalizzazioni

Questo passaggio è facoltativo ma consigliato.

Utilizzando ImageX è possibile aggiungere all'immagine Windows PE applicazioni e script che potrebbero essere necessari durante l'utilizzo di Windows PE. ImageX è uno strumento che consente di acquisire e applicare immagini durante gli scenari di distribuzione. Al prompt dei comandi digitare ad esempio:

copy "C:\program files\<version>\Tools\<architecture>\imagex.exe" C:\winpe_x86\iso\

dove <version> può essere Windows OPK o Windows AIK e <architecture> può essere x86, amd64 o ia64. In entrambi gli esempi precedenti gli strumenti non vengono caricati in memoria durante un avvio del disco RAM di Windows PE. Per accedere agli strumenti deve essere disponibile il supporto.

Passaggio 3: creare un CD-ROM di avvio

In questo passaggio viene illustrato come copiare un disco RAM di Windows PE in un CD-ROM. Per questa opzione è necessario creare un file con estensione iso utilizzando lo strumento Oscdimg.

  1. Sul computer di riferimento creare un file iso con Oscdimg. Al prompt dei comandi digitare:

    oscdimg -n -bC:\winpe_x86\etfsboot.com C:\winpe_x86\ISO C:\winpe_x86\winpe_x86.iso
    
    noteNota
    Per rimuovere il messaggio visualizzato in fase di avvio che indica di premere qualsiasi tasto per eseguire l'avvio dal CD, rimuovere il file bootfix.bin dalla cartella \boot nell'immagine montata.

    Per i sistemi basati su EFI o su architettura Itanium, sostituire Etfsboot.com con Efisys.bin. Lo strumento Oscdimg non è supportato in computer basati su Itanium che eseguono Windows Server 2003.

    Per creare un file con estensione iso EFI AMD64, utilizzare i comandi seguenti:

    oscdimg.exe -bC:\winpe_amd64efi\efisys.bin -u2 -udfver102 C:\winpe_amd64efi\ISO C:\winpe_amd64efi\winpeamd64efi.iso
    
  2. Masterizzare l'immagine, con estensione iso, in un CD-ROM o DVD-ROM.

Passaggio successivo

È inoltre possibile collocare la RAM di Windows PE su un altro supporto di avvio, ad esempio un'unità flash USB o un disco rigido. Per ulteriori informazioni, vedere Scenari relativi a Windows PE.

Per caricare un'applicazione o uno script in memoria con Windows PE, è necessario creare un'immagine Windows PE personalizzata. Per ulteriori informazioni, vedere Scenario: creare un'immagine Windows PE personalizzata.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft