Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Note sulla versione di Operations Manager 2007 R2

Aggiornamento: gennaio 2010

Si applica a: Operations Manager 2007 R2

Queste note sulla versione si riferiscono a Microsoft System Center Operations Manager 2007 R2 e presentano informazioni dettagliate sulla distribuzione e sui problemi noti di Operations Manager 2007 R2. È inoltre possibile trovare ulteriori informazioni, inclusa la documentazione aggiornata dei prodotti, nella libreria Technet di Operations Manager 2007 R2, disponibile all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=150481 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Le seguenti sezioni offrono informazioni dettagliate:

Installazione e aggiornamento

Nel corso di un'installazione o di un aggiornamento di Operations Manager 2007 R2 potrebbero verificarsi i seguenti problemi.

I monitoraggi di base potrebbero non essere caricati dopo l'aggiornamento di un server di gestione

È possibile che i monitoraggi di base vengano scaricati dopo l'aggiornamento di un server di gestione a Operations Manager 2007 R2, ma prima dell'aggiornamento degli agenti. In questo caso, nel registro eventi verranno scritti eventi di errore e di avviso che indicano che i monitoraggi sono stati scaricati. In questo intervallo di tempo, Operations Manager 2007 R2 non effettuerà monitoraggi sui contatori delle prestazioni interessati.

Soluzione temporanea: questo problema si risolve con l'aggiornamento degli agenti. Si consiglia di aggiornare appena possibile tutti gli agenti gestiti dal server aggiornato.

L'aggiornamento della console operatore potrebbe non riuscire

Nei server Operations Manager 2007 SP1 e Operations Manager 2007 R2 RC nei quali sono installate sia la console Web che la console operatore, se si disinstalla la console Web prima di effettuare l'aggiornamento a Operations Manager 2007 R2, l'aggiornamento della console operatore non viene completato.

Soluzione temporanea: in base agli aggiornamenti effettuati, scegliere una delle azioni indicate di seguito.

  • Se non è stato effettuato alcun aggiornamento: reinstallare le funzionalità Interfaccia utente e Shell dei comandi di Operations Manager mediante l'opzione Modifica dello strumento Installazione applicazioni.

  • Se si è già effettuato un aggiornamento: installare la funzionalità Interfaccia utente utilizzando lo strumento Installazione applicazioni.

Aggiornamento console Web - Problema di protezione

Dopo aver effettuato l'aggiornamento a Operations Manager 2007 R2, potrebbe essere necessario apportare le seguenti modifiche al file web.config per il Web.

Aggiornamento da Operations Manager 2007 SP1 a Operations Manager 2007 R2

Modificare il file web.config per cambiare l'elemento identità in false.

  1. Modificare il file web.config situato nella sottodirectory \WebConsole del percorso nel quale è stato installato Operations Manager 2007.

  2. Individuare la seguente riga nel file: <identity impersonate ="true" />

  3. Modificare "true" in "false" come illustrato: <identity impersonate ="false" />

Aggiornamento da Operations Manager 2007 R2 RC a Operations Manager 2007 R2

Modificare il file web.config in modo da aggiungere l'attributo viewStateEncryptionMode:

  1. Modificare il file web.config situato nella sottodirectory \WebConsole del percorso nel quale è stato installato Operations Manager 2007.

  2. Individuare la seguente riga nel file: <pages validateRequest="false">

  3. Modificare la riga come indicato in modo da aggiungere l'attributo viewStateEncryptionMode: <pages validateRequest="false" viewStateEncryptionMode="Always">

Non è possibile effettuare l'aggiornamento dalla versione Evaluation o DEM di Operations Manager 2007 a Operations Manager 2007 R2

Se in origine si è installata la versione Evaluation o DEM di Operations Manager 2007 (RTM) e successivamente si è modificata la licenza con Gestione guidata licenze impostando Seleziona e si è effettuato l'aggiornamento a Operations Manager 2007 SP1, l'aggiornamento a Operations Manager 2007 R2 non riesce se non si compiono i passaggi indicati di seguito.

  1. Eseguire il file SetupOM.exe dal supporto di installazione di Operations Manager SP1.

  2. Selezionare Installa Operations Manager 2007. Viene richiesto di effettuare l'aggiornamento.

  3. Selezionare Aggiornamento a Operations Manager 2007 SP1 e fare clic su Avanti.

  4. Completare l'installazione guidata.

Ora è possibile effettuare l'aggiornamento a Operations Manager 2007 R2 utilizzando la procedura descritta nella Guida all'aggiornamento.

Soluzione temporanea: seguire il processo descritto in precedenza per l'aggiornamento a Operations Manager 2007 SP1. Si noti che, per seguire questo processo, è necessario disporre dell'immagine di installazione completa di Operations Manager 2007 SP1.

Installazione e utilizzo multipiattaforma

Durante l'installazione e l'utilizzo degli agenti multipiattaforma potrebbero verificarsi i seguenti problemi.

Aggiornamento di un ambiente in cui sono distribuiti monitoraggi multipiattaforma

Se in precedenza si è distribuita la versione beta del monitoraggio multipiattaforma in Operations Manager 2007 SP1 o in un rilascio precedente di Operations Manager 2007 R2, per aggiornare l'ambiente a Operations Manager 2007 R2 è necessario compiere i passaggi indicati di seguito.

  • Eliminare da Operations Manager eventuali agenti UNIX e Linux monitorati. Non disinstallare l'agente. Eliminare gli agenti mediante la console operatore.

  • Eliminare i Management Pack multipiattaforma. Questi verranno sostituiti con le versioni più recenti.

  • Disinstallare le estensioni Cross Platform.

Dopo aver effettuato l'aggiornamento a Operations Manager 2007 R2, è possibile individuare nuovamente gli agenti mediante l'Individuazione guidata.

Requisiti di WS-Man 1.1

Per il monitoraggio dei computer nei quali vengono eseguiti i sistemi operativi UNIX e Linux, Operations Manager 2007 R2 richiede WS-Man 1.1, noto anche come WinRM. WS-Man è un protocollo basato su servizi Web che consente la gestione dei computer remoti via HTTP e HTTPS e include la gestione hardware e l'inoltro degli eventi basati su criteri. È necessario installare WS-Man 1.1 per facilitare la comunicazione tra Operations Manager 2007 e i computer con i sistemi operativi UNIX o Linux.

noteNota
WS-Man è necessario solo per il monitoraggio dei computer con UNIX o Linux.

È possibile scaricare WS-Man 1.1 all'indirizzohttp://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=103610 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese)..

Dopo aver installato WS-Man nel server di gestione, configurarlo per l'uso dell'autenticazione di base. Eseguire il comando seguente:


winrm set winrm/config/client/auth @{Basic="true"}

Se non si configura WS-Man per l'uso dell'autenticazione di base, non è possibile eseguire l'individuazione dei computer UNIX o Linux.

Durante l'installazione dell'agente Linux si riceve un messaggio di errore che indica il blocco della transazione

Quando si installa l'agente Linux, è possibile che venga visualizzato nell'output standard di rpm il messaggio di errore indicato di seguito.

Errore: can't create transaction lock on /var/lib/rpm/__db.000 (impossibile creare il blocco della transazione in /var/lib/rpm/__db.000)

Questo problema è causato dall'installazione dell'agente come utente non root. L'installazione dell'agente richiede i privilegi dell'utente root.

Soluzione temporanea: per eseguire l'individuazione, specificare l'utente root. Se il sistema non consente l'accesso via SSH come utente root, è possibile indicare anche un utente diverso da root, deselezionare l'opzione Questo è un account superuser e immettere la password dell'utente root.

Se non si dispone di un utente root per l'installazione, consultare le sezioni relative all'installazione manuale nelle guide alla distribuzione e alla protezione.

I certificati di protezione esistenti non vengono eliminati durante l'installazione dell'agente in un computer UNIX o Linux.

Se nel sistema esistono certificati, questi vengono riutilizzati durante l'installazione dell'agente. Non vengono creati nuovi certificati. Quando si disinstalla un agente, i certificati non vengono eliminati automaticamente.

Soluzione temporanea: eliminare manualmente i certificati. I certificati si trovano in /etc/opt/microsoft/scx/ssl. Perché i certificati vengano rigenerati al momento dell'installazione, è possibile rimuovere questa cartella prima dell'installazione dell'agente.

Per ulteriori informazioni sulla creazione e sulla gestione dei certificati in Operations Manager 2007 R2, vedere Guida alla protezione di Operations Manager 2007 R2, disponibile all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=150914 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Non è possibile eseguire attività di ripristino per i dischi logici sui computer UNIX o Linux

Quando si esegue un'attività di ripristino per un disco logico di un computer UNIX o Linux, sembra che l'attività venga eseguita, ma non si ottiene alcun risultato. L'attività non viene eseguita realmente.

Soluzione temporanea: effettuare un aggiornamento alla versione 6.2 SP2 di MSXML. È possibile scaricare MSXML 6.2 SP2 da KB955218, disponibile all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=151505 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

WinRM non può essere caricato dal servizio di integrità e questo determina la visualizzazione di un messaggio di errore che indica che la chiave del Registro di sistema è contrassegnata per l'eliminazione.

Se un utente utilizza un account di dominio per l'account azione predefinito, ha effettuato l'accesso in modo interattivo quando è stato avviato il servizio integrità e successivamente si disconnette, il monitoraggio ha esito negativo. Windows scaricherà il Registro di sistema dell'utente e WinRM, scaricato dal servizio integrità, restituisce un messaggio di errore che indica che la chiave del Registro di sistema è contrassegnata per l'eliminazione. Questo problema si verifica in Windows Server 2008, così come in altre versioni di Windows se si è installato il componente aggiuntivo per la gestione dei profili utente.

Soluzione temporanea: Associare il profilo RunAs dell'account azione predefinito con un account di sistema locale o di dominio che non effettui mai un accesso interattivo al server di gestione utilizzato per il monitoraggio dei computer UNIX o Linux.

Operazioni

Nell'utilizzo di Operations Manager 2007 R2 possono verificarsi i seguenti problemi.

Gli account RunAs creati in Operations Manager 2007 SP1 vengono contrassegnati come "Più protetto" e contengono una lista di distribuzione vuota

Quando si effettua l'aggiornamento da Operations Manager 2007 SP1 a Operations Manager 2007 R2, gli account RunAs esistenti vengono configurati con l'opzione di distribuzione Più protetto, ma l'elenco Computer selezionati della scheda Distribuzione relativa alle proprietà dell'account RunAs è vuoto.

Soluzione temporanea: nessuna. L'account continua a funzionare senza problemi, almeno finché dispone di un'associazione di tipo Sistema destinata a un servizio di integrità del profilo RunAs in cui viene utilizzato. Generalmente, gli account RunAs creati mediante Operations Manager 2007 R2 e configurati con l'opzione Più protetto devono essere distribuiti aggiungendo il computer appropriato all'elenco Computer selezionati.

Potrebbe verificarsi un errore durante il tentativo di connessione al server di gestione principale aggiornato mediante la console operatore

Quando si utilizza la console operatore per connettersi a un server di gestione principale aggiornato nel quale è in esecuzione Operations Manager 2007 R2, si potrebbe visualizzare il seguente messaggio di errore:

"La versione del server ('6,1.XXXX.X') installato nel gruppo di gestione <nome del gruppo di gestione> non corrisponde alla versione dell'assembly ('6.1.XXXX.X')".

oppure

"Impossibile connettersi al server "nome host RMS". Si è tentato di connettersi a un server non compatibile con la console operatore. Assicurarsi che sia il client che il server utilizzino versioni di software riconosciute da Microsoft".

Soluzione temporanea: effettuare l'aggiornamento della console operatore a Operations Manager 2007 R2. Se non è una soluzione praticabile, è possibile disattivare il controllo della versione utilizzando la procedura indicata di seguito.

  1. Chiudere la console operatore.

  2. Sul desktop di Windows, fare clic su Start e scegliere Esegui.

  3. Tipo regedit e fare clic su OK per avviare l'editor del Registro di sistema.

    CautionAttenzione
    È possibile che eventuali modifiche non corrette del Registro di sistema danneggino gravemente il sistema. Prima di apportare modifiche al Registro di sistema, è necessario eseguire il backup di tutti i dati importanti sul computer.

  4. Cercare la chiave HKey_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Microsoft Operations Manager\3.0\Console.

    CautionAttenzione
    Non apportare modifiche alla versione HKEY_LOCAL_MACHINE.

  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Console, scegliere Nuovo, quindi fare clic su Chiave.

  6. Rinominare Nuova chiave #1 in ManagementGroupSessionManagere premere INVIO.

  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse su ManagementGroupSessionManager, scegliere Nuovo, quindi fare clic su Valore DWORD.

  8. Rinominare Nuovo valore #1 in DisableServerVersionChecke premere INVIO.

  9. Fare clic con il pulsante destro del mouse su DisableServerVersionCheck e scegliere Modifica.

  10. Nella casella di testo Dati valore della finestra di dialogo Modifica valore DWORD, digitare il numero 1 in formato decimale e non esadecimale e fare clic su OK.

La console Web non si apre e viene restituito il messaggio "Errore del server"

Se si installa il componente console Web dopo aver installato la console Interfaccia utente, la console Web non si apre. Viene visualizzato il messaggio:

"Errore del server nell'applicazione '/'"

Soluzione temporanea: copiare i seguenti file dalla directory %Program Files%\System Center Operations Manager 2007 nella directory %Program Files%\System Center Operations Manager 2007\Web Console\Bin:

Corgent.Diagramming.CommandResources.dll

Corgent.Diagramming.CustomElements.dll

Microsoft.ReportViewer.Common.dll

Microsoft.ReportViewer.Webforms.dll

La console operatore si arresta in modo anomalo durante l'individuazione dei computer UNIX o Linux

La console operatore può incorrere in un arresto anomalo durante l'individuazione dei computer UNIX o Linux.

Soluzione temporanea: assicurarsi che nel computer sia installato Microsoft .NET Framework 3.5. È possibile scaricareMicrosoft .NET Framework 3.5 all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=136754 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

La console operatore si arresta in modo anomalo in Windows Server 2008 o in Windows Vista quando si apre Esplora stati

Le console operatore installate in Windows Vista o Windows Server 2008 possono subire arresti anomali quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su un elemento della vista Avvisi per aprire Esplora stati. Per questo motivo, non è possibile visualizzare gli oggetti monitorati in Windows Server 2008 o in Windows Vista utilizzando Esplora stati.

Questo problema ha origine nel modulo descrizione comando, che non verifica correttamente la condizione NULL.

Soluzione temporanea: scaricare e applicare l'aggiornamento rapido daKB951327, disponibile all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=150873 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Non è possibile disinstallare o eliminare un agente da un nodo cluster.

Quando si tenta di disinstallare o eliminare un agente da un nodo cluster, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

L'agente gestisce altri dispositivi e non può essere disinstallato. Prima di tentare nuovamente la disinstallazione, risolvere il problema mediante la vista Gestito senza agente di Amministrazione.

Si noti che è possibile disinstallare l'agente dal nodo che gestisce i server virtuali senza agenti . Non è possibile, tuttavia, disinstallare l'agente dal nodo che gestisce i server virtuali.

Soluzione temporanea: nessuna disponibile al momento.

La disinstallazione di Raccolta dati ACS risulta non riuscita, nonostante sia regolarmente avvenuta

Quando si disinstalla Raccolta dati ACS (Audit Collection Services) utilizzando il file OMSetup.exe, viene restituito il seguente messaggio.

Arresta servizio ADTServer: Operazione riuscita Annulla registrazione DLL prestazioni: Operazione riuscita Annulla registrazione registro applicazioni: Operazione riuscita Elimina servizio AdtServer: Operazione riuscita Disinstalla ACS: Errore [0x00000645]

Soluzione temporanea: nessuna. È possibile ignorare il messaggio senza conseguenze. Raccolta dati ACS è stato disinstallato.

La categoria degli eventi ACS nel relativo database è "n/d"

ACS potrebbe registrare la categoria di alcuni eventi di Windows Server 2008 come "n/d".

Soluzione temporanea: per determinare la categoria dell'evento è possibile ricercarne l'origine e l'ID.

La porta predefinita della console Web è sempre 51908

Quando si avvia la console Web, l'URL utilizzato dalla console Web include sempre la porta 51908. Se si è utilizzata l'installazione dalla riga di comando per distribuire il server console Web a una porta diversa dalla porta predefinita 51908, la console Web non è in grado di connettersi al server console Web.

Soluzione temporanea: avviare la console Web e modificare manualmente il numero della porta, presente nella riga Indirizzo, in quello corrispondente al numero utilizzato per la distribuzione del server console Web.

La ricerca all'interno del data warehouse restituisce risultati non validi e incongruenti con i criteri di ricerca

La ricerca di determinati tipi all'interno del data warehouse restituisce risultati non validi e incongruenti con i criteri di ricerca. Se, ad esempio, si effettua una ricerca in base al criterio Inizia con e si specifica M , i risultati restituiscono tutti i tipi che iniziano con la lettera "M", ma anche "System.Mom.BackwardCompatibility.ScriptDiscoveredComputerGroup".

Questo è determinato da un problema di Microsoft SQL Server 2008.

Soluzione temporanea: scaricare e installare l'aggiornamento rapido disponibile in KB 958214, all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=150900 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Se si fa clic sui collegamenti del report Riepilogo del rilevamento livello di servizio, le informazioni del report Dettagli obiettivo di servizio potrebbero non essere visualizzate correttamente

Se si utilizzano i collegamenti del report Riepilogo del rilevamento livello di servizio per analizzare il report Dettagli obiettivo di servizio, potrebbero venire trasmessi dei parametri errati e nel report Dettagli obiettivo di servizio verrebbero visualizzate informazioni relative al livello di servizio errato.

Soluzione temporanea: espandere tutte le righe del report di riepilogo prima di fare clic su qualsiasi collegamento per l'analisi del report dettagliato. Per ulteriori informazioni su questo problema, vedereKB971406, disponibile all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=151823 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft