Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
0 di 1 hanno valutato il contenuto utile: - Valuta questo argomento

Novità di MPIO

Aggiornamento: giugno 2009

Si applica a: Windows Server 2008 R2

Sono sempre più numerose le organizzazioni per le quali è essenziale che i dati siano sempre disponibili. Per soddisfare questo requisito, è necessario che lo spazio di archiviazione centralizzato sia prontamente disponibile e immune a interruzioni della rete. Per percorsi multipli si intende la capacità di un sistema di utilizzare più di un percorso di lettura/scrittura per un dispositivo di archiviazione. È una soluzione che offre tolleranza di errore contro un singolo punto di errore nei componenti hardware.

Il framework Microsoft® Multipath I/O (MPIO) assicura la disponibilità continua dei dati. MPIO supporta più percorsi dati allo spazio di archiviazione, migliora la tolleranza di errore della connessione archiviazione e in alcuni casi incrementa significativamente la velocità effettiva complessiva grazie all'utilizzo simultaneo di più percorsi con conseguente miglioramento delle prestazioni del sistema e delle applicazioni.

Modifiche principali

Le modifiche apportate a MPIO in Windows Server® 2008 R2 sono le seguenti:

  • Creazione di rapporti di integrità MPIO

    Il modello di integrità MPIO è stato migliorato e ora consente agli amministratori IT di diagnosticare e raccogliere in modo più efficiente informazioni sull'integrità dei percorsi mediante l'acquisizione di dati statistici che possono essere esaminati in tempo reale e raccolti nel tempo per l'analisi delle tendenze. Questa funzionalità consente di calcolare il tempo di inattività dei percorsi e di rilevare failover incoerenti. Nei rapporti di integrità MPIO viene utilizzata una raccolta di statistiche fornite tramite classi WMI (Windows® Management Instrumentation). Questi rapporti velocizzano la diagnosi della causa radice di un problema di failover in un server connesso allo spazio di archiviazione esterno tramite più percorsi.

  • Configurazione avanzata di criteri di bilanciamento del carico MPIO

    È possibile visualizzare e configurare le impostazioni dei criteri di bilanciamento del carico dalla riga di comando tramite l'utilità MPCLAIM. Questa utilità semplifica la configurazione di MPIO, inclusi la creazione di script per il nuovo criterio di bilanciamento del carico MPIO Numero minore di blocchi e i miglioramenti apportati a MPCLAIM che consentono di creare più facilmente script della configurazione di MPIO. Consente inoltre di configurare criteri di bilanciamento del carico per singolo disco dalla riga di comando o di configurare criteri globali che verranno applicati a tutti i nuovi dischi MPIO.

  • Creazione di rapporti di configurazione MPIO

    È possibile salvare il rapporto di configurazione MPIO come file di testo in modo da rendere più agevole la visualizzazione di informazioni importanti quali il file DSM (Device Specific Module) utilizzato per un dispositivo specifico, il numero di percorsi e gli stati dei percorsi. È quindi possibile esaminare il file di testo in un secondo momento per risolvere eventuali problemi o per eseguire confronti.

  • Automazione del datacenter MPIO

    L'automazione del datacenter MPIO consente agli amministratori IT di configurare le impostazioni MPIO prima della connessione a un dispositivo di archiviazione. Per ridurre al minimo le operazioni di configurazione necessarie dopo la connessione del dispositivo di archiviazione, è possibile preconfigurare impostazioni quali i criteri di bilanciamento del carico predefiniti.

Utenti interessati a queste funzionalità

Queste funzionalità possono interessare i gruppi di utenti seguenti:

  • Amministratori IT

  • Architetti e amministratori di sistema

  • Architetti e amministratori di rete

Edizioni che includono queste funzionalità

Questa funzionalità è disponibile in tutte le edizioni di Windows Server 2008 R2. Non è disponibile in Windows 7.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft. Tutti i diritti riservati.