Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Back up della posta elettronica in Exchange Online

Exchange Online
 

Si applica a: Exchange Online

Ultima modifica dell'argomento: 2014-05-06

Una delle domande che riceviamo spesso è "Come è possibile eseguire il backup dei dati in Exchange Online?" Probabilmente tale domanda è legata alla necessità di recuperare i propri dati in caso di errore. O nel caso vengano eliminati accidentalmente.

La disponibilità del servizio può interrompersi a causa di molti fattori, come un errore hardware, disastri naturali o errori umani. Per garantire la disponibilità dei dati, l'infrastruttura Exchange Online utilizza le stesse tecnologie riscontrate in Exchange 2013 per assicurare che tale servizio continui e che i dati siano aggiornati, anche se dovessero verificarsi eventi imprevisti. Ad esempio, Exchange Online utilizza la funzionalità di Exchange 2013 nota come Gruppi di disponibilità del database per replicare le cassette postali di Exchange Online in diversi database di datacenter Microsoft esterni. Di conseguenza, i dati aggiornati della cassetta postale sono mantenuti disponibili nel caso in cui si verifichi un errore che interessi una delle copie di database. Oltre a disporre di diverse copie di ciascun database di cassette postali, ognuno dei vari datacenter funge da backup per gli altri; se si verifica un errore relativo a uno di essi, i clienti interessati vengono trasferiti ad un altro datacenter con un'interruzione del servizio limitata. Tra l'altro, è possibile ottenere le informazioni più attuali relative a eventi di interruzione del servizio accedendo al dashboard sull'integrità dei servizi in

Exchange Online fornisce diverse funzionalità che consentono di ripristinare tali dati:

  • Mantenimento di elementi eliminati Gli utenti possono ripristinare gli elementi di posta che erano stati eliminati da una cartella di posta elettronica. Ecco una breve panoramica sul funzionamento del processo: quando un elemento viene eliminato, va a finire nella sottocartella Posta eliminata della cartella Elementi ripristinabili. Gli elementi rimangono in quella cartella fino a quando non vengono eliminati manualmente dall'utente o automaticamente a seguito dei criteri di conservazione impostati.

  • Ripristino di un singolo elemento Il ripristino della posta elettronica in Exchange Online è stato migliorato per consentire agli utenti il recupero di singoli elementi senza dover ripristinare i database delle cassette postali. Quando l'assistente cartelle gestite elabora la cartella Elementi ripristinabili per una cassetta postale su cui è abilitato il ripristino del singolo elemento, qualsiasi elemento nella sottocartella Ripuliture non viene eliminato se non è scaduto il suo periodo di conservazione.

Per ulteriori informazioni sugli elementi ripristinabili, consultare Cartella degli elementi ripristinabili.

Per ulteriori informazioni sulla modalità di ripristino di elementi eliminati in Outlook Web App e Outlook, consultare Ripristino di messaggi o elementi eliminati in Outlook Web App e Ripristino di elementi eliminati in Outlook.

Gli utenti possono esportare i dati di Outlook nello stesso programma di un altro computer oppure eseguire un backup seguendo i passaggi nell'argomentoEsportare elementi su un File di dati Outlook (.pst). Purtroppo, gli utenti Microsoft Outlook Web App non possono eseguire il backup dei dati autonomamente.

Per ulteriori informazioni sul backup di Exchange in locale, consultare Backup, ripristino e ripristino di emergenza.

 
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft