Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Considerazioni sull'installazione di SQL Server PowerPivot per SharePoint

SQL Server 2008 R2

Il programma di installazione di SQL Server 2008 R2 viene utilizzato sia per installare sia per configurare facoltativamente SQL Server PowerPivot per SharePoint. La configurazione è supportata tramite l'opzione Nuovo server, disponibile per i sistemi che soddisfano i prerequisiti per questo tipo di installazione.

In questo argomento sono inclusi suggerimenti e informazioni per le operazioni seguenti:

Installazione di un'istanza fisica di servizi

Selezione di un ruolo di installazione

Caratteristiche e componenti condivisi installati

Specifica di account del servizio PowerPivot

Installazione dell'istanza denominata PowerPivot

Installazione di più istanze e versioni di Analysis Services

Scenari di installazione

In questa versione, Analysis Services viene implementato nell'architettura di servizi condivisi fornita da SharePoint 2010. La nuova architettura dei servizi di SharePoint consente a un amministratore di associare facilmente i servizi alle applicazioni Web e di cambiare i ruoli o le caratteristiche in base alle proprie esigenze. La farm assume una composizione modulare in cui server e applicazioni arbitrari possono essere abilitati, configurati e individuati da altri server membri in esecuzione nella stessa farm. Analysis Services viene utilizzato in questo ambiente poiché viene installato e configurato come servizio condiviso dal programma di installazione di SQL Server.

Sebbene la nuova architettura semplifichi l'abilitazione di caratteristiche o servizi per qualsiasi applicazione specificata, i servizi mantengono ancora una posizione permanente in un computer fisico nella farm. Quando si esegue il programma di installazione di SQL Server, nel server locale viene distribuita un'istanza fisica di servizi di Analysis Services. L'istanza fisica di servizi è una copia dotata di licenza di SQL Server Analysis Services in cui sono disponibili sia Query Processor sia una nuova interfaccia di gestione dei sistemi che supporta l'interazione con le altre applicazioni e gli altri componenti della farm.

Per aggiungere PowerPivot per SharePoint a una farm, è necessario eseguire il programma di installazione di SQL Server in ogni computer fisico della farm che sarà utilizzato per garantire l'elaborazione di dati in larga scala. Se i requisiti di scalabilità orizzontale richiedono tre istanze di server PowerPivot, è necessario eseguire il programma di installazione di SQL Server in tutti e tre i computer per installare un'istanza fisica in ognuno.

Una volta completato il processo di installazione fisico, è possibile gestire l'applicazione dei servizi come entità logica configurandola solo per le applicazioni Web SharePoint in cui saranno utilizzate le caratteristiche di PowerPivot per SharePoint. Se si installano due o più istanze di server PowerPivot, saranno utilizzate come un unico sistema. L'elaborazione effettiva di qualsiasi richiesta specificata può essere eseguita in una qualsiasi delle istanze fisiche di server installate.

Nel programma di installazione di SQL Server 2008 R2 è disponibile una nuova opzione di installazione del ruolo di installazione che consente di distribuire un componente delle caratteristiche di SQL Server in una configurazione specifica. In questa versione, nel programma di installazione sono inclusi due ruoli di installazione per l'installazione di SQL Server PowerPivot per SharePoint:

  • Opzione Farm esistente. Utilizzare questa opzione per aggiungere PowerPivot per SharePoint a una farm o a un server già configurato. Con questa opzione, è necessario configurare manualmente PowerPivot per SharePoint dopo l'installazione.

  • Opzione Nuovo server, consigliata per distribuzioni a server singolo che consentono di posizionare SharePoint, Excel Services, Analysis Services e altri componenti server PowerPivot nello stesso computer. Questa opzione consente di configurare automaticamente tutti i servizi e le caratteristiche.

PowerPivot per SharePoint viene sempre installato come un ruolo di installazione fisso, separatamente da altri componenti delle caratteristiche di SQL Server, incluse altre istanze di Analysis Services che supportano le opzioni di archiviazione MOLAP, ROLAP e HOLAP. Il ruolo di installazione assicura che i componenti e le caratteristiche obbligatori vengano preselezionati in modo che PowerPivot per SharePoint sia funzionante quando viene distribuito dal programma di installazione e che in ogni server fisico venga installata una sola istanza di PowerPivot per SharePoint.

Nella tabella seguente vengono elencati le caratteristiche e i componenti condivisi di SQL Server installati quando si sceglie un ruolo di installazione di PowerPivot per SharePoint.

Elemento

Descrizione

Servizio Analysis Services

La modalità integrata SharePoint di Analysis Services fornisce l'archiviazione di dati in memoria e il calcolo di dati PowerPivot compressi nelle cartelle di lavoro di Excel 2010.

Applicazione del servizio PowerPivot (solo per Nuovo server)

Applicazione di servizio condivisa che fornisce un endpoint al servizio di sistema PowerPivot.

Pacchetti della soluzione PowerPivot (distribuiti unicamente dal programma di installazione di SQL Server con l'opzione Nuovo server)

Utilizzati per distribuire PowerPivot per SharePoint in un server front-end Web e per copiare i file delle applicazioni nei server della farm.

Powerpivotfarm.wsp è un pacchetto della soluzione applicato globalmente. Consente di aggiungere modelli, tipi di contenuto e web part alla farm.

PowerPivotwebapp.wsp è un pacchetto della soluzione applicato dopo aver creato un'applicazione del servizio PowerPivot. Per distribuire questa soluzione è necessaria un'applicazione di servizio predefinita.

Servizio Motore di database (solo per Nuovo server)

Quando si seleziona la nuova opzione di configurazione della farm, il programma di installazione consente di installare un'istanza denominata "PowerPivot" del motore di database da utilizzare come server database nella farm. Oltre al motore di database, il programma di installazione consente di aggiungere anche i servizi seguenti:

Servizio SQL Server Agent

Servizio SQL Server Browser

SQL Server Management Studio (solo per Nuovo server)

Questo strumento viene installato perché è utile per la diagnosi e la risoluzione di problemi di connessione ai dati PowerPivot caricati dall'istanza di Servizio Analysis Services.

Importazione/Esportazione guidata SQL Server (solo per Nuovo server)

Questa procedura guidata viene installata come componente principale del servizio Motore di database. Si tratta di uno strumento universale per spostare i dati tra i database relazionali di SQL Server.

Strumenti di configurazione (solo per Nuovo server)

Gli strumenti di configurazione vengono forniti per amministrare i servizi e i database di SQL Server:

Gestione configurazione SQL Server

Segnalazione errori e utilizzo caratteristiche di SQL Server

Centro installazione SQL Server

Strumenti per le prestazioni (solo per Nuovo server)

Gli strumenti per le prestazioni sono inclusi nelle installazioni delle istanze del motore di database:

Ottimizzazione guidata motore di database

SQL Server Profiler

Documentazione online di SQL Server

Documentazione sul prodotto.

A seconda di come si installa SQL Server PowerPivot per SharePoint, il programma di installazione consentirà di configurare diversi account di servizio utilizzando una combinazione di account e informazioni predefiniti che vengono forniti. Per ogni account, il programma di installazione permetterà di configurare gli elementi seguenti:

Account

Descrizione

Servizio Analysis Services

Questo account di servizio viene specificato durante l'installazione utilizzando le informazioni sull'account utente di dominio fornite. L'account utente di dominio è obbligatorio. Per ulteriori informazioni sui requisiti dell'account, vedere Pianificare una distribuzione di PowerPivot in una farm di SharePoint.

Pool di applicazioni di servizio PowerPivot

L'account di servizio del servizio di sistema PowerPivot è l'identità del pool di applicazioni di servizio PowerPivot. Questo account deve disporre delle autorizzazioni di amministrazione nell'istanza di servizio Analysis Services. Il programma di installazione di SQL Server concede automaticamente queste autorizzazioni.

Per le installazioni tramite l'opzione Nuovo server, l'identità del pool di applicazioni viene impostata sull'account server farm. È possibile specificare un'identità diversa in Amministrazione centrale dopo aver completato l'installazione.

Account farm (solo per Nuovo server)

Solo per la nuova configurazione del server, è necessario specificare un account utente di dominio per eseguire i servizi essenziali e accedere al database di configurazione.

Amministratore di farm (solo per Nuovo server)

Solo per la nuova configurazione del server, saranno configurati un amministratore di farm, un amministratore di servizi e un amministratore principale della raccolta siti in base all'account dell'utente che ha eseguito il programma di installazione del server SharePoint e il programma di installazione di SQL Server. È possibile delegare ruoli amministrativi ad altri utenti in Amministrazione centrale SharePoint dopo aver completato l'installazione.

Amministratore principale della raccolta siti (solo per Nuovo server)

Solo per la nuova configurazione del server, l'amministratore principale della raccolta siti per l'applicazione Web predefinita di SharePoint è identico all'amministratore di farm. Utilizzare Amministrazione centrale SharePoint per delegare questo ruolo ad altri utenti.

Amministratore di sistema del Motore di database di SQL Server, amministratore di sistema di Analysis Services (solo per Nuovo server)

Il programma di installazione di SQL Server richiede l'impostazione di un amministratore di sistema sia per il Motore di database sia per Analysis Services. Come persona che esegue l'impostazione, è necessario aggiungere se stessi ai ruoli di Amministratore di sistema per entrambi i server. È possibile utilizzare SQL Server Management Studio per delegare questi ruoli ad altri utenti al termine dell'installazione.

Per ulteriori informazioni sulla configurazione degli account di servizio, vedere Modificare gli account e le password di servizio (PowerPivot per SharePoint).

PowerPivot per SharePoint viene sempre installato come un'istanza denominata Analysis Services. Il nome dell'istanza è "PowerPivot". Il nome dell'istanza è specificato a livello di codice e non può essere sostituito con un nome personalizzato.

Sebbene sia possibile disporre solo di un'istanza di un servizio PowerPivot in un computer, è possibile installare altre istanze di Analysis Services nello stesso computer fisico per supportare le operazioni in modalità nativa (MOLAP, HOLAP e ROLAP). Per effettuare un'installazione affiancata, eseguire le operazioni seguenti:

  • Installare Analysis Services utilizzando la pagina Selezione caratteristiche nell'Installazione guidata. Analysis Services viene installato come istanza di SQL Server predefinita o come un'istanza denominata definita.

  • Installare PowerPivot per SharePoint utilizzando un ruolo di installazione nell'Installazione guidata. Analysis Services viene installato come istanza denominata "PowerPivot".

Scegliere uno dei collegamenti seguenti quando si è pronti per installare PowerPivot per SharePoint:

Collegamento

Scenario

Installare PowerPivot per SharePoint in un nuovo server SharePoint

Utilizzare l'Installazione guidata di SQL Server per distribuire PowerPivot il più rapidamente possibile, senza una significativa pianificazione o una conoscenza dettagliata dei prodotti SharePoint. In questo scenario, il programma di installazione consente sia di installare sia di preconfigurare le impostazioni in modo che le caratteristiche del server siano pronte all'uso.

Installare PowerPivot per SharePoint in un server SharePoint esistente

Utilizzare l'Installazione guidata di SQL Server per distribuire PowerPivot in un sistema in cui è già installato SharePoint 2010. SQL Server esegue un'installazione minima copiando i file e rendendoli disponibili nell'ambiente SharePoint. Gli amministratori di SharePoint completano la distribuzione abilitando il software PowerPivot.

Procedura: Installazione di PowerPivot per SharePoint e Reporting Services

In SQL Server 2008 R2 sono incluse più caratteristiche che si integrano con SharePoint. Consultare queste istruzioni per informazioni su come installare Reporting Services e PowerPivot per SharePoint nella stessa farm.

Aggiungere server PowerPivot a una farm di SharePoint

È possibile scalare in orizzontale una distribuzione di PowerPivot per SharePoint installando il software PowerPivot in server applicazioni aggiuntivi.

Procedura: Installazione di PowerPivot per SharePoint dal prompt dei comandi

Per eseguire un'installazione automatica, è possibile avviare il programma di installazione dalla riga di comando.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft