Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Spostamento di cassette postali locali protette da FOPE al cloud

 

Si applica a: Office 365 for enterprises, Live@edu, Forefront Online Protection for Exchange

Data ultima modifica dell'argomento: 2012-03-15

È possibile che attualmente si utilizzi Microsoft Exchange come soluzione di messaggistica della posta elettronica locale e Forefront Online Protection for Exchange (FOPE) per la protezione della messaggistica. In questo caso, è possibile spostare alcune delle cassette postali nel cloud utilizzando Microsoft Exchange Online e configurare FOPE in modo da proteggere sia le cassette postali locali che quelle nel cloud.

In questo argomento viene illustrato come utilizzare la protezione di FOPE per tutte le cassette postali (in locale e nel cloud) quando una parte viene spostata nel cloud. Nello specifico, viene descritto uno scenario in cui è possibile configurare i domini FOPE per supportare lo spostamento nel cloud di una parte delle cassette postali locali.

È possibile che si utilizzi FOPE come soluzione di protezione per la posta elettronica locale. Tuttavia, se si desidera passare gradualmente a un ambiente di posta elettronica ospitata, si può iniziare il processo registrandosi a Office 365.

Per utilizzare la prima cassetta postale del cloud, è necessario iscriversi al servizio Office 365 e creare un dominio per l'account dei servizi ospitati. È possibile eseguire questa operazione sul sito Web Office 365. Ad esempio, è possibile disporre di un dominio locale chiamato lucernepublishing.com. Quando ci si registra a Office 365, verrà richiesto di creare un dominio per la messaggistica ospitata, ad esempio, lucernepublishing.onmicrosoft.com. Dopo aver creato il dominio per la messaggistica ospitata e aver completato il processo di registrazione, sarà disponibile un collegamento per visualizzare la cassetta postale e i messaggi di posta elettronica, utilizzando il client della posta elettronica basato sul Web di Office 365.

tipSuggerimento:
  • Tenere presente che, in questa fase del processo, la cassetta postale del cloud Office 365 non è associata all'account della posta elettronica locale.
  • Per iscriversi a Office 365 è necessario utilizzare lo stesso utente che disponga di diritti di amministratore per l'account FOPE. In questo argomento, questo utente è joe@lucernepublishing.com. Se si usa un altro utente per registrarsi a Office 365, non sarà possibile completare i passi successivi descritti in questo argomento, come la visualizzazione della scheda Avanzate nell'interfaccia di amministrazione di FOPE o l'unione di società.

Dopo aver completato i passi per la registrazione a Office 365, l'interfaccia di amministrazione di FOPE apparirà leggermente diversa al momento dell'accesso. Verrà visualizzata la scheda Avanzate. Nella scheda Avanzate, due società vengono visualizzate in un elenco:

  • __EXCHANGE__24244_lucernepublishing.onmicrosoft.com (la società creata quando è stata eseguita l'iscrizione a Office 365)
  • Lucerne Publishing (la società esistente, in questo esempio)
Società avanzate del centro di amministrazione FOPE

Se si seleziona __EXCHANGE__24244_lucernepublishing.onmicrosoft.com, verranno visualizzate le informazioni relative alla società che dispone del dominio lucernepublishing.onmicrosoft.com. Se si seleziona Lucerne Publishing, verranno visualizzate le informazioni relative alla società con il dominio lucernepublishing.com.

Per ulteriori informazioni sulla scheda Avanzate, vedere Informazioni sulla scheda Avanzate.

È possibile spostare una cassetta postale da locale a cloud mantenendo inalterato il dominio originale. In questo modo, i mittenti potranno continuare a inviare i messaggi all'indirizzo di posta elettronica originale. Ad esempio, è possibile spostare la cassetta postale per joe@lucernepublishing.com nel cloud e continuare a ricevere messaggi di posta elettronica a tale indirizzo. È possibile configurare Exchange Online per inviare e ricevere posta elettronica come lucernepublishing.com, anche se si continua a ospitare la maggior parte delle cassette postali locali.

Per facilitare la coesistenza, prima di aggiungere il dominio lucernepublishing.com a Exchange Online è possibile richiedere l'unione delle due società (la società utilizzata per proteggere la posta elettronica locale e la nuova società ospitata) in FOPE. Per unire le società, richiedere l'unione al team del supporto tecnico di FOPE. In questo modo sarà possibile configurare la coesistenza e ospitare un sottoinsieme delle cassette postali nel cloud. Questa soluzione consentirà inoltre di combinare le attività di amministrazione e gestione dei rapporti per i domini locali e online. I numeri di contatto del team di supporto tecnico sono disponibili nella sottoscheda Risorse sul riquadro Introduzione della scheda Informazioni.

importantImportante:
È possibile completare l'unione delle società solo se si dispone delle funzionalità di gestione per entrambe le società. Se la società FOPE locale è gestita da un partner o un rivenditore, è possibile che l'unione non venga concessa e ogni società dovrà essere gestita separatamente in FOPE.

In seguito all'unione delle società, sarà disponibile una sola società nell'interfaccia di amministrazione di FOPE, che in questo esempio corrisponde a __EXCHANGE__24244_lucernepublishing.onmicrosoft.com e la scheda Avanzate non verrà più visualizzata. Nella sezione Domini della scheda Amministrazione, vengono elencati due domini:

  • lucernepublishing.com (il dominio locale)
  • lucernepublishing.onmicrosoft.com

Dopo l'unione delle società, aggiungere lucernepublishing.com a Exchange Online, seguendo i passaggi riportati nell'argomento Delegare nuovamente il dominio a Office 365Office 365 sul sito Web Office 365. Al successivo accesso all'interfaccia di amministrazione FOPE, i domini vengono elencati nella scheda Amministrazione e il dominio Exchange Online, ad esempio, duplicatedomain-17c14fcf-2dba-43bc-bd0e-17c4135bb2b9.lucernepublishing.com, è stato aggiunto all'elenco dei domini nella scheda Domini. Vengono elencati i seguenti domini:

  • duplicatedomain-17c14fcf-2dba-43bc-bd0e-17c4135bb2b9.lucernepublishing.com (dominio cloud in uscita)
  • lucernepublishing.com (dominio locale)
  • lucernepublishing.onmicrosoft.com (dominio cloud in ingresso)
Domini duplicati

Dopo che il dominio è stato aggiunto tramite la console di amministrazione Office 365, è possibile associare il dominio lucernepublishing.com a una cassetta postale ospitata. Ad esempio, nella cassetta postale ospitata joe@lucernepublishing.onmicrosoft.com, è possibile continuare a ricevere messaggi di posta elettronica indirizzati a joe@lucernepublishing.com. Per fare questo, dopo aver aggiunto il dominio, è necessario seguire i passi riportati in Scenario di spazio indirizzo condiviso con relay locale (MX fa riferimento a FOPE) per configurare la coesistenza.

tipSuggerimento:
Quando si configura la coesistenza, è importante configurare un connettore FOPE per il dominio in uscita corretto, che in questo esempio corrisponde a duplicatedomain-17c14fcf-2dba-43bc-bd0e-17c4135bb2b9.lucernepublishing.com, e un connettore FOPE in ingresso per il dominio in ingresso, che in questo esempio corrisponde a lucernepublishing.onmicrosoft.com.

Dopo avere configurato la coesistenza, quando la posta elettronica viene inviata da una cassetta postale ospitata a un destinatario, l'indirizzo MITTENTE fa riferimento al dominio in uscita, ad esempio, joe@lucernepublishing.com. Quando i destinatari rispondono ai messaggi di posta elettronica, i messaggi in ingresso vengono inviati tramite FOPE che esegue l'elaborazione e l'analisi della posta indesiderata e quindi inoltrati al server locale, dove potrà essere applicato un ulteriore filtro personalizzato. In seguito, l'indirizzo del destinatario viene aggiornato a lucernepublishing.onmicrosoft.com dal server di posta elettronica locale e il messaggio viene restituito a FOPE, da cui viene infine inviato alla cassetta postale del cloud.

importantImportante:
Le regole criteri in uscita a livello di società saranno applicate ai messaggi da tutti i domini. Se sono state configurate regole criteri in uscita specifiche di dominio per lucernepublishing.com, non verranno più applicate alla posta elettronica inviata dall'account Exchange Online. Per configurarle per il dominio lucernepublishing.onmicrosoft.com, è necessario accedere all'interfaccia di amministrazione FOPE e configurare le regole nella sottoscheda Regole criteri della scheda Amministrazione. Per configurare le regole criteri per il dominio lucernepublishing.onmicrosoft.com, è necessario crearle e applicarle a duplicatedomain-17c14fcf-2dba-43bc-bd0e-17c4135bb2b9.lucernepublishing.com con le stesse impostazioni della regola criteri originale applicata a lucernepublishing.com.
 
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft