Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Informativa sulla privacy per System Center 2012 - Orchestrator

Aggiornamento: novembre 2013

Si applica a: System Center 2012 - Orchestrator, System Center 2012 SP1 - Orchestrator

Microsoft si impegna a proteggere la privacy producendo software che offre le prestazioni, la potenza e la convenienza desiderate direttamente nell'ambiente informatico dell'utente. La presente informativa sulla privacy illustra diversi meccanismi di raccolta e utilizzo dei dati di Microsoft System Center 2012 - Orchestrator Release to Manufacturing ("Orchestrator").

System Center 2012 - Orchestrator Release to Manufacturing consente ai professionisti IT lo sviluppo di Runbook per Microsoft System Center in grado di interagire con sistemi di terze parti per l'automazione dei carichi di lavoro nei data center. I Runbook vengono creati e verificati in Runbook Designer, un'interfaccia utente evoluta e con funzionalità avanzate, ottimizzata per essere utilizzata dai professionisti IT. I Runbook consentono ai prodotti Microsoft System Center di operare congiuntamente con i sistemi di terze parti per l'automazione dei carichi di lavoro dei data center mediante un esclusivo e avanzato meccanismo di pubblicazione e iscrizione. Una volta creati, i Runbook vengono distribuiti in server Runbook distribuiti e possono essere gestiti mediante la console Orchestration, una sofisticata applicazione Microsoft Silverlight che consente di individuare eventuali problemi, di interrompere e avviare Runbook, nonché di esplorare l'ambiente runtime.

Raccolta e utilizzo di informazioni personali

Le informazioni raccolte saranno utilizzate da Microsoft e dalle relative consociate e società controllate per attivare le funzioni che si stanno utilizzando e fornire uno o più servizi o eseguire una o più transazioni richieste o autorizzate. Queste informazioni potrebbero essere utilizzate anche per analizzare e migliorare prodotti e servizi Microsoft.

L'utente potrà ricevere comunicazioni di servizio obbligatorie come lettere di benvenuto, promemoria di fatturazione, informazioni su problemi e servizi tecnici e informative di protezione. Alcuni servizi Microsoft possono inviare ai membri lettere periodiche, considerate parte del servizio. Microsoft può rivolgersi occasionalmente all'utente per richiedere commenti, proporre un questionario o inviare corrispondenza promozionale relativa ad altri prodotti e servizi messi a disposizione da Microsoft e dalle relative filiali.

Allo scopo di offrire all'utente un'interazione con Microsoft più personalizzata e coerente, le informazioni raccolte tramite un servizio Microsoft possono essere combinate con quelle raccolte tramite altri servizi Microsoft. È inoltre possibile che le informazioni raccolte vengano integrate con informazioni ottenute da altre società. Ad esempio, potrebbero essere utilizzati servizi di altre società per derivare dall'indirizzo IP un'area geografica generale; questo consente di personalizzare le comunicazioni con informazioni su servizi specifici per l'area geografica dell'utente.

Fatto salvo quanto indicato nella presente informativa, le informazioni personali fornite non verranno trasferite a terze parti senza previa autorizzazione dell'utente. Microsoft incarica occasionalmente altre società di offrire servizi limitati per suo conto, ad esempio per il confezionamento, l'invio e il recapito degli acquisti e di altra corrispondenza, la risposta a domande dell'utente su prodotti e servizi, la registrazione di eventi o l'elaborazione di analisi statistiche sui servizi. A tali società verranno comunicate solo le informazioni personali necessarie per la fornitura del servizio, vietandone l'utilizzo per qualsiasi altro scopo.

Microsoft potrebbe accedere a informazioni personali sull'utente o divulgarle senza previa notifica, compreso il contenuto delle comunicazioni, per: (a) ottemperare a un obbligo di legge o rispondere a richieste legittime o processi legali; (b) proteggere i diritti o la proprietà di Microsoft e dei relativi clienti, compreso il diritto del rispetto dei contratti o dei criteri che governano l'uso dei servizi; o (c) la sincera convinzione che ciò sia necessario per proteggere la sicurezza personale dei dipendenti, dei clienti Microsoft o del pubblico. Inoltre, le informazioni personali potrebbero essere divulgate nell'ambito di una transazione aziendale, come ad esempio una fusione o una cessione di risorse.

Le informazioni raccolte da Microsoft o inviate a Microsoft da Orchestrator possono essere archiviate ed elaborate negli Stati Uniti o in qualsiasi altro paese in cui abbiano sede le sue affiliate, consociate o provider di servizi. Microsoft ha aderito all'accordo di Safe Harbor secondo quanto stabilito dal Ministero del Commercio statunitense relativamente alla raccolta, all'utilizzo e alla conservazione dei dati dell'Unione Europea, dello Spazio Economico Europeo e della Svizzera.

Raccolta e utilizzo di informazioni sul computer dell'utente

Quando si utilizza software con funzionalità Internet, ai siti Web visitati e ai servizi in linea utilizzati vengono inviate informazioni relative al computer in uso ("informazioni standard sul computer"). Microsoft utilizza le informazioni standard sul computer per offrire all'utente servizi Internet, per migliorare i propri prodotti e servizi e per analisi statistiche. Le informazioni standard sul computer includono solitamente l'indirizzo IP, la versione del sistema operativo, la versione del browser e le impostazioni internazionali e della lingua. In alcuni casi le informazioni standard sul computer possono anche includere l'ID hardware, che indica il produttore, il nome e la versione del dispositivo. Se una particolare funzione o servizio invia informazioni a Microsoft, queste saranno accompagnate dalle informazioni standard sul computer.

Nei dettagli sulla privacy riportati nella presente informativa per ogni software, servizio o funzionalità di Orchestrator vengono descritti gli altri dati raccolti e le relative modalità di utilizzo.

Protezione delle informazioni personali

Microsoft pone la massima cura nella tutela dei dati e delle informazioni personali. Le diverse tecnologie e procedure di protezione utilizzate sono finalizzate a proteggere le informazioni dall'accesso, dall'utilizzo o dalla divulgazione non autorizzati. Ad esempio, i dati vengono archiviati su computer ad accesso limitato, situati in strutture controllate.

Modifiche alla presente Informativa sulla privacy

La presente informativa sulla privacy può essere occasionalmente aggiornata per riflettere le modifiche relative a prodotti e servizi, nonché le informazioni fornite dai clienti. Quando ciò si verifica, viene modificata di conseguenza anche la data dell'ultimo aggiornamento riportata all'inizio del documento. In caso di modifiche sostanziali di questa informativa o del modo in cui Microsoft utilizza le informazioni personali, l'utente verrà informato tramite la diffusione di una comunicazione preventiva o tramite l'invio diretto di una notifica. Si consiglia di consultare periodicamente questa informativa per mantenersi informati sull'attività di Microsoft a tutela delle informazioni dell'utente.

Per ulteriori informazioni

Microsoft invita gli utenti a inviare commenti sulla presente informativa. Per eventuali quesiti su questa informativa o qualora si ritenesse che Microsoft non rispetti questa informativa, è possibile rivolgersi a Microsoft al seguente indirizzo:

scorchprivacy@Microsoft.com
Microsoft Corporation
One Microsoft Way
Redmond, WA, 98052 USA

Funzionalità specifiche

Nella parte rimanente di questo documento vengono illustrate le funzionalità specifiche seguenti:

Registrazione dei dati dei flussi di lavoro

Descrizione della funzionalità:

Le attività del flusso di lavoro che interagiscono con i sistemi possono essere configurate per raccogliere dati che devono essere considerati privati.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse:

Esempi di tali sistemi sono Active Directory, BMC Remedy e così via. Per impostazione predefinita, questi dati (indicati nel prodotto come dati pubblicati specifici per l'oggetto) non vengono registrati, ma è possibile selezionare l'opzione relativa alla registrazione dei dati pubblicati specifici per l'oggetto che consente di registrare nel database i dati che saranno quindi visibili in Operations Console, Designer e così via.

Utilizzo delle informazioni:

Queste informazioni non vengono inviate di fuori dell'azienda.

Scelta/controllo:

Per abilitare o disabilitare questa funzionalità:

  1. Nel riquadro Connessioni di Runbook Designer fare clic sulla cartella Runbook.

  2. Se il runbook è archiviato in una cartella, selezionare la cartella appropriata in Runbook.

  3. Nell'area di lavoro di progettazione di Runbook Designer fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di un runbook e scegliere Proprietà.

  4. Nella scheda Registrazione della finestra di dialogo Proprietà runbook:

    1. Selezionare la casella di controllo Archivia dati pubblicati per attività specifiche per abilitare questa funzionalità. Deselezionare la casella di controllo per disabilitare la funzionalità.

    2. Selezionare la casella di controllo Archivia dati pubblicati per attività comuni per abilitare questa funzionalità. Deselezionare la casella di controllo per disabilitare la funzionalità.

  5. Per chiudere la finestra di dialogo Proprietà Runbook, fare clic su Fine.

Informazioni importanti

Ai flussi di lavoro è associata una cronologia delle revisioni. Questa cronologia viene memorizzata nel database unitamente al SID Active Directory dell'utente che ha creato le modifiche. Questa funzionalità non può essere disattivata.

Esportazioni dei flussi di lavoro

Descrizione della funzionalità:

È possibile esportare i criteri e altre informazioni di configurazione di Orchestrator in un file in formato XML che può essere utilizzato come meccanismo di esportazione/importazione dei criteri.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse:

Queste esportazioni includono informazioni sui flussi di lavoro necessarie per l'importazione in un momento successivo. Tutte le informazioni memorizzate in un flusso di lavoro Orchestrator vengono incluse nell'esportazione. Tali informazioni includono i dati dei campo dei moduli configurati in oggetti del flusso di lavoro ("attività"), nonché informazioni relative al proprietario del flusso di lavoro, ad esempio i SID Active Directory.

Utilizzo delle informazioni:

Queste informazioni non vengono inviate di fuori dell'azienda.

Scelta/controllo

La funzionalità di esportazione/importazione è presente solo in Runbook Designer di Orchestrator ("Designer") e il suo utilizzo è facoltativo.

Interazione con i sistemi di terze parti

Descrizione della funzionalità:

Gli Integration Pack di Orchestrator consentono di interagire con i sistemi di terze parti nell'ambito di un flusso di lavoro globale.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse:

Orchestrator non raccoglie né invia tali dati, che possono però essere trasmessi dai sistemi di terze parti. Orchestrator può interagire con i sistemi di terze parti, ad esempio per impedire che siano inviate informazioni di fuori dell'organizzazione.

Utilizzo delle informazioni:

Orchestrator non invia alcuna informazione di fuori dell'organizzazione. Tali informazioni potrebbero essere inviate da un sistema di terze parti in risposta alle attività guidate da Orchestrator.

Scelta/controllo:

Esaminare le funzionalità e i criteri di privacy dei sistemi di terze parti che interagiscono con Orchestrator. Se un sistema di terze parti trasmette questo tipo di informazioni a seguito dell'interazione con Orchestrator, per informazioni sulla disattivazione della trasmissione dei dati consultare l'informativa sulla privacy e la documentazione fornita dal produttore del sistema di terze parti.

Programma Analisi utilizzo software

Descrizione della funzionalità:

Il programma Analisi utilizzo software raccoglie informazioni di base sulla configurazione hardware dell'utente e sulle modalità di utilizzo di software e servizi, per individuare tendenze e schemi di utilizzo. Il programma Analisi utilizzo software raccoglie inoltre dati relativi al tipo e al numero di errori riscontrati, alle prestazioni software e hardware e alla velocità dei servizi. Non vengono raccolti dati relativi al nome, all'indirizzo o altre informazioni di contatto.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse:

Per ulteriori informazioni sui dati raccolti, elaborati o trasmessi nell'ambito del programma, consultare la relativa informativa sulla privacy all'indirizzo http://www.microsoft.com/products/ceip/it-it/privacypolicy.mspx.

Utilizzo delle informazioni:

Queste informazioni verranno utilizzate per migliorare la qualità, l'affidabilità e le prestazioni del software e dei servizi Microsoft.

Scelta/controllo:

Durante l'installazione viene offerta l'opportunità di partecipare al programma Analisi utilizzo software. È possibile modificare questa impostazione dopo l'installazione tramite la voce Informazioni su del menu della Guida di Runbook Designer, in cui è presente un'opzione che consente di scegliere se aderire o meno al programma.

Segnalazione errori Microsoft

Descrizione della funzionalità:

La funzionalità Segnalazione errori fornisce un servizio che consente di segnalare a Microsoft eventuali problemi riscontrati con Orchestrator e di ricevere informazioni che possono aiutare a evitare o a risolvere tali problemi.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse:

Per ulteriori informazioni sui dati raccolti, elaborati o trasmessi da Segnalazione errori, consultare la relativa informativa sulla privacy all'indirizzo http://oca.microsoft.com/en/dcp20.asp.

Utilizzo delle informazioni:

I dati relativi alla segnalazione degli errori vengono utilizzati per risolvere i problemi dei clienti e migliorare il software e i servizi.

Scelta/controllo:

La possibilità di partecipare a Segnalazione errori Microsoft viene proposta solo in fase di installazione. È inoltre possibile inserire i rapporti in una coda di attesa prima di inviarli. È possibile modificare questa impostazione dopo l'installazione tramite la voce Informazioni su del menu della Guida di Runbook Designer, in cui è presente un'opzione che consente di scegliere se aderire o meno al programma.

Se si sceglie di attivarla, Segnalazione errori Microsoft invierà automaticamente eventuali problemi a Microsoft. Qualora fossero necessari ulteriori dati per analizzare il problema, verrà richiesto di esaminare i dati da trasmettere e sarà possibile scegliere se inviarli o meno a Microsoft.

Informazioni importanti:

Gli utenti a livello aziendale possono utilizzare Criteri di gruppo per configurare il comportamento di Segnalazione errori Microsoft nei propri computer. Le opzioni di configurazione includono la possibilità di disattivare Segnalazione errori Microsoft. Gli amministratori che desiderano configurare Criteri di gruppo per la funzionalità Segnalazione errori Microsoft possono trovare informazioni tecniche dettagliate all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=228751.

Microsoft Update

Descrizione della funzionalità:

Microsoft Update è un servizio che fornisce aggiornamenti per Windows e per altri prodotti software Microsoft.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse:

Per dettagli sul tipo di informazioni raccolte e sul relativo utilizzo, vedere l'informativa sulla privacy relativa ai servizi di aggiornamento disponibile all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=228752.

Utilizzo delle informazioni:

Per dettagli sul tipo di informazioni raccolte e sul relativo utilizzo, vedere l'informativa sulla privacy relativa ai servizi di aggiornamento disponibile all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=228752.

Scelta/controllo:

Per impostazione predefinita, Microsoft Update non è attivato. Viene controllato dalla scelta effettuata durante l'installazione. È possibile modificare tale impostazione in un secondo momento, accedendo al client di Microsoft Update nel Pannello di controllo per attivare o disattivare gli aggiornamenti.

Pacchetti di integrazione di terze parti (non creati da Microsoft)

Descrizione della funzionalità:

Gli Integration Pack di terze parti estendono la piattaforma di Orchestrator 2012 per includere nuove attività Runbook non disponibili negli Integration Pack di Microsoft.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse:

Per ulteriori informazioni sui dati raccolti e sulle loro modalità di utilizzo, consultare l'informativa sulla privacy del produttore dell'Integration Pack.

Utilizzo delle informazioni:

Per ulteriori informazioni sui dati raccolti e sulle loro modalità di utilizzo, consultare l'informativa sulla privacy del produttore dell'Integration Pack.

Scelta/controllo:

Per ulteriori informazioni sui dati raccolti e sulle loro modalità di utilizzo, consultare l'informativa sulla privacy del produttore dell'Integration Pack.

-----
For additional resources, see Information and Support for System Center 2012.

Tip: Use this query to find online documentation in the TechNet Library for System Center 2012. For instructions and examples, see Search the System Center 2012 Documentation Library.
-----
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft