Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Record DNS esterno per Office 365

 

Si applica a: Office 365 Enterprise

Riepilogo: descrive il tipo di record DNS esterno utilizzato con i servizi Office 365, come CNAME, TXT, MX, SPF, HOST e SRV.

Durante la pianificazione della distribuzione di Office 365, è utile conoscere tutti i possibili record DNS esterni di cui si potrebbe aver bisogno. Le seguenti tabelle illustrano i tipi di record, gli scopi e i valori di tali record DNS. È possibile utilizzare questo elenco per effettuare delle pianificazioni insieme ai team interni o come riferimento post distribuzione.

Le sezioni seguenti sono organizzate per servizio in Office 365. Se è stata distribuita l'intera famiglia di prodotti Office 365, saranno necessari tutti i record (ad esempio se si dispone di una licenza M o E3). Se si dispone di una licenza differente, che non include tutti i servizi, saranno necessari solo i record associati con i servizi distribuiti.

È necessaria una guida dettagliata sulla creazione di tali record? Leggere l'articolo Creazione di record DNS per Office 365

 

Record DNS

Scopo

Valore da utilizzare

CNAME

(suite)

Utilizzati da Office 365 per indirizzare l'autenticazione alla piattaforma di identità correttaPer ulteriori informazioni

Alias: msoid

Destinazione: clientconfig.microsoftonline-p.net

TXT

(verifica dominio)

Utilizzato da Office 365 per verificare soltanto se il dominio appartiene all'utente. Non incide su nessun altro elemento.

Host: @ (per alcuni provider di hosting DNS, il nome di dominio dell'utente)

TXT Value: una stringa di testo fornita da Office 365

La procedura guidata Aggiungi un dominio di Office 365 fornisce i valori da utilizzare per creare il record.

 

Record DNS

Scopo

Valore da utilizzare

CNAME

(Exchange Online)

Consente ai client di Outlook di connettersi con facilità a Exchange Online tramite il servizio di individuazione automatica. Il servizio di individuazione automatica trova automaticamente l'host di Exchange Server e configura Outlook per gli utenti.

Alias: Individuazione automatica

Destinazione: autodiscover.outlook.com

MX

(Exchange Online)

Invia la posta in arrivo per il dominio al servizio Exchange Online in Office 365. Se desideri che la posta venga recapitata al tuo sistema di posta precedente, dovrai lasciare i record MX con una preferenza/priorità maggiore.

Dominio: Ad esempio, contoso.com

Server di posta elettronica di destinazione: <MX token>.mail.protection.outlook.com

Preferenza/priorità: 0/bassa

Per impostare il record MX, è necessario ottenere il "token MX" specifico cercando nell'elenco dei record DNS per il proprio dominio. Per trovarlo, scegliere il dominio nella relativa pagina di gestione in Office 365 (Amministratore > Domini o amministratore > Gestire l'organizzazione > Gestire i domini per il sito Web e la posta elettronica), quindi scegliere Gestisci DNS > Visualizza record DNS.

Cos'è la priorità MX?

SPF (TXT)

(Exchange Online)

Consente di impedire che altri utenti utilizzino il dominio per l'invio di posta indesiderata o comunque dannosa. I record SPF (Sender Policy Framework) identificano i server che sono autorizzati a inviare posta elettronica dal dominio dell'utente.

NotaNota:
Assicurati che i record SPF esistenti per un software di distribuzione della posta diverso rimangano validi (ad esempio i record della posta marketing).

Nome TXT @

Valori: v=spf1 include:spf.protection.outlook.com –all

NotaNota:
Se il firewall o il server proxy bloccano le ricerche TXT su un DNS esterno, è necessario aggiungere questo record a quello DNS interno.

TXT

(federazione di Exchange)

Utilizzato per la federazione di Exchange per la distribuzione ibrida.

Record TXT 1: Ad esempio, contoso.com e il testo hash associato, generato in modo personalizzato e per la prova del dominio (ad esempio, Y96nu89138789315669824)

Record TXT 2: Ad esempio, exchangedelegation.contoso.com e il testo hash associato, generato in modo personalizzato e per la prova del dominio (ad esempio, Y3259071352452626169

CNAME

(federazione di Exchange)

Consente ai client di Outlook di connettersi con facilità al servizio Exchange Online tramite il servizio di individuazione automatica, nel caso in cui la società dell'utente utilizzi la federazione di Exchange. Il servizio di individuazione automatica trova automaticamente l'host di Exchange Server e configura Outlook per gli utenti.

Alias: Ad esempio, autodiscover.service.contoso.com

Destinazione: autodiscover.outlook.com

 

Record DNS

Scopo

Valore da utilizzare

SRV

(Lync Online)

Consente al dominio Office 365 dell'utente di condividere le funzionalità della messaggistica istantanea (IM) con i client diversi da Skype, abilitando la federazione SIP.

Servizio: _sipfederationtls

Protocollo: _TCP

Priorità: 100

Peso: 1

Porta: 5061

Destinazione: sipfed.online.lync.com

NotaNota:
Se il firewall o il server proxy bloccano le ricerche SRV su un DNS esterno, è necessario aggiungere questo record a quello DNS interno.

SRV

(Lync Online)

Utilizzato da Lync Online per coordinare il flusso di informazioni tra i clienti di Lync.

Servizio: _sip

Protocollo: _TLS

Priorità: 100

Peso: 1

Porta: 443

Destinazione: sipdir.online.lync.com

CNAME

(Lync Online)

Utilizzato dal client di Lync per consentire all'utente di individuare il servizio Lync Online e accedere.

Alias: sip

Destinazione: sipdir.online.lync.com

Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo relativo alla verifica delle funzionalità della rete con Lync Online.

CNAME

(Lync Online)

Utilizzato dal client mobile di Lync per consentire all'utente di individuare il servizio Lync Online e accedere.

Alias: lyncdiscover

Destinazione: webdir.online.lync.com

Fortunatamente, non sono presenti record DNS esterni necessari per far funzionare SharePoint Online. Ecco ulteriori indicazioni sull'utilizzo di URL di SharePoint.

 

Record DNS

Scopo

Valore da utilizzare

Host (A)

Utilizzato per Single Sign-On (SSO). Fornisce l'endpoint agli utenti fuori sede (e locali, se si preferisce) per effettuare la connessione ai proxy di server federativi di Active Directory Federation Services (AD FS) o all'IP virtuale (VIP) con carico bilanciato.

Destinazione: Ad esempio, sts.contoso.com

 
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft