Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Assegnazione di ruoli di amministratore

Pubblicato: aprile 2012

Aggiornamento: aprile 2013

Si applica a: Office 365, Windows Intune

noteNota
In questo argomento viene fornito contenuto della Guida online applicabile a più servizi cloud Microsoft, tra cui Windows Intune e Office 365.

A seconda delle dimensioni dell'organizzazione, è possibile designare diversi amministratori che sovrintendono a funzioni differenti per eseguire varie attività di amministratore correlate al tenant, ad esempio la creazione e la modifica di utenti, la gestione di operazioni di fatturazione e il recupero delle password. Per ulteriori informazioni sulle responsabilità di amministratore tenant, vedere Amministrazione tenant di Windows Azure AD.

CautionAttenzione
Quando si assegna un ruolo amministratore utilizzando uno dei portali (o cmdlet), è importante capire che verrà eseguita una modifica a livello di tenant, pertanto l'assegnazione di un ruolo amministratore in un portale concederà all'utente le stesse autorizzazioni in tutti i servizi sottoscritti dall'organizzazione. Per ulteriori informazioni sul funzionamento del tenant, vedere Amministrazione tenant di Windows Azure AD.

È possibile assegnare agli amministratori i seguenti ruoli:

  • Amministratore fatturazione: Effettua acquisti, gestisce sottoscrizioni, gestisce ticket di supporto ed esegue il monitoraggio dell'integrità dei servizi.

    noteNota
    Se servizio cloud Microsoft non è stato acquistato, non sarà possibile apportare modifiche di fatturazione e di conseguenza il ruolo di amministratore fatturazione non sarà disponibile. Per problemi di fatturazione contattare l'amministratore dell'organizzazione presso cui è stata acquistata la sottoscrizione.

  • Amministratore globale: Ha accesso a tutte le funzionalità di amministrazione. Per impostazione predefinita, la persona che si registra per l'acquisto di servizio cloud Microsoft per conto dell'organizzazione diventa automaticamente il primo amministratore globale di tenant. Solo gli amministratori globali possono assegnare altri ruoli di amministratore. In una organizzazione possono essere presenti più amministratori globali.

    TipSuggerimento
    Se si utilizza Windows Intune Una volta terminata la sincronizzazione di questo gruppo con Windows Intune, esso verrà visualizzato come una serie di criteri del Gruppo di sicurezza per Gruppi. Tuttavia, verrà chiamato Amministratori società e non "Amministratori globali".

  • Amministratore password: Reimposta le password, gestisce le richieste di servizio ed esegue il monitoraggio dell'integrità dei servizi. Gli amministratori password possono reimpostare le password solo per utenti e altri amministratori password.

  • Amministratore del servizio: Gestisce le richieste di servizio e controlla l'integrità dei servizi.

    noteNota
    Per assegnare il ruolo di amministratore del servizio a un utente, l'amministratore globale deve innanzitutto assegnare autorizzazioni amministrative all'utente nel servizio, ad esempioWindows Intune, quindi assegnargli il ruolo di amministratore nel servizio.

  • Amministratore Gestione utenti: Recupera password, esegue il monitoraggio dell'integrità dei servizi e gestisce account utente, gruppi di utenti e richieste di servizio. Per l'amministratore gestione utenti valgono alcune restrizioni delle autorizzazioni. Ad esempio, non può eliminare un amministratore globale o creare altri amministratori. Inoltre, non può reimpostare password per amministratori fatturazione, globali e dei servizi.

Operazioni correlate

Ulteriori informazioni I seguenti passaggi possono essere completati utilizzando il portale account Office 365, Windows Intune o il portale Windows Azure AD, a seconda dei servizi a cui l'organizzazione si è iscritta. In questo modo, i portali fungono da interfacce front-end che recuperano i dati della directory associati con il tenant dell'organizzazione di Windows Azure AD. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di portali per gestire il tenant, vedere Amministrazione tenant di Windows Azure AD.

Visualizzazione delle autorizzazioni di amministratore in base al ruolo

Nella tabella seguente vengono mostrati i ruoli di amministratore e le autorizzazioni associate.

 

Autorizzazione Amministratore fatturazione Amministratore globale Amministratore password Amministratore dei servizi Amministratore Gestione utenti

Visualizza le informazioni sull'organizzazione e sugli utenti

Gestisce i ticket di supporto

Reimposta le password degli utenti

No

No

Sì, con limitazioni. Non può reimpostare password per amministratori fatturazione, globali e dei servizi.

Esegue operazioni di fatturazione e di acquisto

No

No

No

Crea e gestisce le visualizzazioni degli utenti

No

No

No

Crea, modifica ed elimina utenti e gruppi e gestisce le licenze degli utenti

No

No

No

Sì, con limitazioni. Non può eliminare un amministratore globale o creare altri amministratori.

Gestione domini

No

No

No

No

Gestione delle informazioni sull'organizzazione

No

No

No

No

Delega ruoli amministrativi ad altri

No

No

No

No

Utilizza la sincronizzazione della directory

No

No

No

No

TipSuggerimento
Se si utilizza Office 365 Per informazioni sui ruoli di amministratore e sulle autorizzazioni specifiche di Microsoft Office 365, consultare l'articolo wiki Permissions in Office 365 FAQ (Domande frequenti sulle autorizzazioni in Office 365) o l'argomento Informazioni sul controllo di accesso basato sui ruoli.

Assegnazione o rimozione dei ruoli di amministratore per un utente esistente

Utilizzare i passaggi seguenti per assegnare o rimuovere autorizzazioni di amministratore per un utente esistente.

noteNota
Gli amministratori che dimenticano la password possono utilizzare la procedura di reimpostazione autonoma per riottenere l'accesso al proprio account. Per utilizzare questa funzionalità, nelle informazioni sull'amministratore è necessario includere un numero di telefono cellulare in grado di ricevere messaggi di testo e un indirizzo di posta elettronica alternativo non associato ai servizi di servizio cloud.

  1. A seconda di quale portale si sta utilizzando, nel riquadro di sinistra, fare clic su Utenti o Utenti e gruppi.

  2. A seconda di quale portale si sta utilizzando, selezionare la casella di controllo accanto al nome dell'utente di cui si desidera modificare il ruolo di amministratore, quindi fare clic su Modifica o sull'icona Modifica.

  3. Fare clic su Impostazioni, in Assegnazione ruolo, selezionare No per rimuovere le autorizzazioni di amministratore o per concederle. Se si seleziona , selezionare il ruolo appropriato nell'elenco, quindi fornire informazioni aggiuntive nelle schede Impostazioni e Dettagli come illustrato nei due passaggi che seguono.

  4. Nella casella Indirizzo di posta elettronica alternativo, digitare un indirizzo di posta elettronica non associato ai servizi di servizio cloud. Tale indirizzo di posta elettronica viene utilizzato per notifiche importanti, inclusa la reimpostazione autonoma della password, che consente all'utente di accedere all'account di posta elettronica anche senza accedere a servizio cloud.

  5. Fare clic sulla scheda Dettagli. Fare clic sulla freccia accanto a Ulteriori dettagli, quindi nella casella Cellulare, digitare l'eventuale numero di telefono cellulare (comprensivo di prefisso internazionale) in grado di ricevere messaggi di testo (SMS). Questo numero di telefono viene anche utilizzato nella procedura di reimpostazione autonoma della password.

  6. Al termine, fare clic su Salva.

noteNota
Funzionalità aggiuntive sono disponibili per società partner che forniscono amministrazione delegata certificata. Oltre a impostare accesso amministrativo per la propria organizzazione, è possibile anche impostare accesso amministrativo per società supportate. Esistono due tipi di accesso amministrativo che è possibile assegnare agli agenti di supporto:

  • Amministrazione completa: questo ruolo dispone di privilegi equivalenti a quelli del ruolo amministratore globale.

  • Amministrazione limitata: questo ruolo dispone di privilegi equivalenti a quelli del ruolo di amministratore password.

Questa funzionalità aggiuntiva è disponibile quando si aggiungono o modificano utenti, nonché quando si eseguono modifiche in blocco a gruppi di utenti.

Assegnazione o rimozione delle autorizzazioni di amministratore per più utenti

Attenersi ai seguenti passaggi per assegnare o rimuovere le autorizzazioni per gli utenti esistenti.

noteNota
Non è possibile assegnare le autorizzazioni di amministratore durante il processo di aggiunta di più utenti tramite l'importazione in blocco.

  1. A seconda di quale portale si sta utilizzando, nel riquadro di sinistra, fare clic su Utenti o Utenti e gruppi.

  2. A seconda di quale portale si sta utilizzando, selezionare la casella di controllo accanto ai nomi degli utenti ai quali si desidera assegnare autorizzazioni di amministratore o rimuoverle, quindi fare clic su Modifica o sull'icona Modifica.

  3. Nella pagina Dettagli fare clic su Avanti.

  4. Nella pagina Impostazioni, in Assegnazione ruolo, selezionare No per rimuovere le autorizzazioni o per concederle. Se si seleziona , selezionare il ruolo appropriato nell'elenco. Al termine, fare clic su Avanti.

  5. Nella pagina Assegnazione licenze fare clic su Invia.

  6. Nella pagina Risultati esaminare i risultati ottenuti. Al termine, fare clic su Fine.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft