Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Individuazione dei servizi del dominio o acquisto di un nuovo dominio

Pubblicato: giugno 2012

Aggiornamento: giugno 2014

Si applica a: Azure, Windows Intune

noteNota
In questo argomento vengono fornite informazioni relative ai servizi cloud, quali Windows Intune e Office 365, che sono basati su Microsoft Azure Active Directory per i servizi di identità e directory.

Per aggiungere un nome di dominio a Tenant di Microsoft Azure AD, in qualità di amministratore è necessario essere il proprietario di un dominio e cambiare alcuni record DNS del dominio. Se non si dispone ancora di un nome di dominio, è possibile acquistarne uno dal registrar.

Di solito, ma non sempre, i record DNS del dominio vengono gestiti dal registrar. In caso contrario, sarà necessario individuare il proprio provider di servizi DNS. Se non si ricorda il registrar in cui è stato registrato il dominio, effettuare le seguenti operazioni.

  1. Aprire un browser e passare alla pagina di ricerca InterNIC.

  2. Nella casella Whois Search digitare il nome del dominio, ad esempio contoso.com.

  3. Selezionare l'opzione Domain, quindi fare clic su Submit.

  4. Nella pagina Whois Search Results individuare la voce Registrar. In questa voce è indicato il nome dell'organizzazione che fornisce il servizio registrar per il nome di dominio immesso.

  1. Aprire un browser e passare alla pagina di ricerca InterNIC.

  2. Nella casella Whois Search digitare il nome del dominio, ad esempio contoso.com.

  3. Selezionare l'opzione Domain, quindi fare clic su Submit.

  4. Nella pagina Whois Search Results individuare la prima voce Name Server.

  5. Copiare le informazioni relative al server dei nomi che vengono visualizzate dopo i due punti (:), quindi incollarle nella casella Search nella parte superiore della pagina. Selezionare Nameserver, quindi fare clic su Submit.

  6. Nella pagina Whois Search Results individuare la voce Registrar. In questa voce è indicato il nome del provider di servizi DNS proprietario del server dei nomi.

Quando si esegue l'iscrizione a un servizio cloud Microsoft, viene emesso un nome di dominio, ad esempio, contoso.onmicrosoft.com, che è possibile utilizzare con il servizio. Tuttavia è anche possibile utilizzare il proprio nome di dominio con servizio cloud per personalizzare gli indirizzi di posta elettronica e di messaggistica immediata o per ospitare un sito Web. Se non si dispone ancora di un nome di dominio personale, è possibile acquistarne uno online presso un registrar, presso un rivenditore di dominio o perfino presso il proprio provider Internet.

Di seguito sono riportati alcuni:

Dopo aver registrato il nome di dominio, è possibile accedere a servizio cloud e aggiungere tale nome.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft