Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Configurazione di applicazioni per Rights Management di Windows Azure

Aggiornamento: aprile 2014

Si applica a: Azure Rights Management, Office 365

Usare le informazioni seguenti per configurare applicazioni e servizi per supportare Rights Management di Windows Azure (RMS). Sono incluse le applicazioni di Office quali Word e Outlook e i servizi come Exchange e SharePoint. Per informazioni sulle modalità con cui supportano RMS, vedere Supporto di Rights Management di Windows Azure da parte delle applicazioni.

ImportantImportante
Per informazioni sulle versioni supportate e sugli altri requisiti, vedere Requisiti per Rights Management di Windows Azure.

Per configurare server locali quali Exchange Server e SharePoint Server, vedere Distribuzione del connettore Rights Management di Windows Azure.

Poiché Office 365 supporta in modo nativo Azure RMS, non è necessario eseguire alcuna attività di configurazione dei computer client per supportare le funzionalità IRM (Information Rights Management) per le applicazioni come Word, Excel, PowerPoint, Outlook e Outlook Web App. Tutti gli utenti devono solo eseguire l'accesso alle applicazioni di Office con le proprie credenziali di Microsoft Office 365 per poter proteggere file e messaggi e-mail e per usare file e messaggi e-mail protetti da altri.

È tuttavia consigliabile usare tali applicazioni insieme all'applicazione di condivisione Rights Management, in modo che gli utenti possano beneficiare dei vantaggi offerti dal componente aggiuntivo di Office. Per altre informazioni, vedere la sezione Applicazione di condivisione Rights Management: installazione e configurazione dei client in questo argomento.

Per configurare Exchange Online per supportare Azure RMS, è necessario configurare il servizio IRM (Information Rights Management) per Exchange Online.

Per istruzioni, vedere Configurare IRM per usare Microsoft Azure Active Directory Rights Management nella raccolta di documentazione di Exchange.

Per configurare SharePoint Online per supportare Azure RMS, è necessario abilitare il servizio IRM (Information Rights Management) per SharePoint Online mediante l'interfaccia di amministrazione di SharePoint. I proprietari di siti possono quindi proteggere con IRM gli elenchi e le raccolte documenti di SharePoint.

Per le istruzioni, vedere le risorse seguenti nel sito Web Office:

Poiché Office 2013 supporta in modo nativo Azure RMS, non è necessario eseguire alcuna attività di configurazione dei computer client per supportare le funzionalità IRM (Information Rights Management) per le applicazioni come Word, Excel, PowerPoint, Outlook e Outlook Web App. Tutti gli utenti devono solo eseguire l'accesso alle applicazioni di Office con le proprie credenziali di Microsoft Office 365 per poter proteggere file e messaggi e-mail e per usare file e messaggi e-mail protetti da altri.

È tuttavia consigliabile usare tali applicazioni insieme all'applicazione di condivisione Rights Management, in modo che gli utenti possano beneficiare dei vantaggi offerti dal componente aggiuntivo di Office. Per altre informazioni, vedere la sezione Applicazione di condivisione Rights Management: installazione e configurazione dei client in questo argomento.

Per poter usare Azure RMS con Office 2010, nei computer client deve essere installata l'applicazione di condivisione Rights Management per Windows. Non sono necessarie configurazioni aggiuntive, in quanto gli utenti devono solo eseguire l'accesso con le credenziali di Microsoft Office 365 per poter proteggere i file e usare i file protetti da altri.

Per altre informazioni sull'applicazione di condivisione Rights Management, vedere la sezione Applicazione di condivisione Rights Management: installazione e configurazione dei client in questo argomento.

L'applicazione di condivisione Rights Management (RMS) è necessaria affinché i computer client possano usare Azure RMS con Office 2010 ed è consigliata per tutti i computer e i dispositivi mobili che supportano Azure RMS. L'applicazione di condivisione RMS si integra con le applicazioni di Office installando un componente aggiuntivo di Office per consentire agli utenti di proteggere facilmente i file e i messaggi e-mail direttamente dalla barra multifunzione. Offre inoltre una protezione generica per i tipi di file non supportati in modo nativo da Azure RMS.

Per installare e configurare l'applicazione di condivisione RMS per Windows per una distribuzione aziendale, vedere la relativa guida dell'amministratore.

TipSuggerimento
Se si desidera installare e testare rapidamente l'applicazione di condivisione RMS per un singolo computer, vedere l'argomento sul download e l'installazione di tale applicazione nel relativo manuale dell'utente.

Per installare l'applicazione di condivisione RMS per le piattaforme mobili, scaricare l'app appropriata mediante i collegamenti presenti nella pagina di Microsoft Rights Management.

Non è necessaria alcuna configurazione per usare Azure RMS con questa app.

Questa categoria include le applicazioni line-of-business scritte internamente mediante RMS SDK, nonché le applicazioni di produttori software scritte mediante RMS SDK. Per tali applicazioni, seguire le istruzioni fornite con esse.

Dopo aver configurato le applicazioni per il supporto di Rights Management per Azure, usare la Guida di orientamento per la distribuzione di Rights Management di Windows Azure per verificare se può essere necessario eseguire operazioni di configurazione aggiuntive prima di distribuire Rights Management di Windows Azure a utenti e amministratori. In caso contrario, vedere Uso di Rights Management di Windows Azure per i passaggi successivi.

Vedere anche


Copyright © 2012 by Microsoft Corporation. All rights reserved.
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft