Skip to main content

Scenari tecnici

Gestione del ciclo di vita delle applicazioni

Distribuzione, monitoraggio e gestione delle applicazioni
Con Configuration Manager, è possibile consentire agli utenti di trovare e installare il software necessario per essere produttivo ovunque, in qualsiasi dispositivo prescelto.

Monitoraggio e gestione delle applicazioni
È possibile utilizzare Virtual Machine Manager, App Controller e Operations Manager per monitorare e gestire applicazioni locali, in un cloud privato e in un cloud pubblico.

Diagnostica e informazioni dettagliate sulle applicazioni
È possibile utilizzare Operations Manager per monitorare applicazioni .NET, isolare problemi relativi alle prestazioni delle applicazioni e ottenere report facili da utilizzare e dashboard personalizzati.

Integrazione di Operations Manager con il processo di sviluppo
È possibile migliorare l'efficienza e la comunicazione tra i team di sviluppo e di gestione IT. I nuovi pacchetti di gestione integrano Operations Manager con Team Foundation Server (TFS), Visual Studio e IntelliTrace.

 

Gestione di computer e dispositivi

Gestione di dispositivi mobili mediante Windows Intune Connector in Configuration Manager
Viene illustrato come gestire applicazioni per Windows Phone 8, Windows RT, iOS e dispositivi Android mediante il servizio Windows Intune e la console Configuration Manager.

Garantire la conformità dei dispositivi con Configuration Manager
Configuration Manager consente di ottimizzare le attività mediante il monitoraggio e la correzione delle impostazioni client tra ambienti mobili, fisici e virtuali.

Installazione e gestione dei dispositivi client
Configuration Manager facilita e velocizza la modalità di gestione dei sistemi client, nonché offre una migliore visibilità e opzioni di applicazione per mantenere la conformità del sistema.

Scenari e soluzioni di Configuration Manager
Scenari e soluzioni per consentire la soluzione di problemi aziendali reali mediante Configuration Manager. 

Creazione di un modello di macchina virtuale basato su Linux
È possibile creare un modello di macchina virtuale in Virtual Machine Manager con impostazioni per la macchina virtuale e per il sistema operativo Linux. Utilizzare il modello per distribuire un macchina virtuale con sistema operativo guest Linux.

 

Gestione di cloud privati e pubblici

Guida all'integrazione di System Center 2012
La Guida all'integrazione di System Center 2012 consente di creare soluzioni automatizzate tra i componenti di System Center e fornisce una panoramica di ciascun componente nel proprio ruolo di piattaforma programmabile da utilizzare per il cloud privato Microsoft.

Creazione di un processo di chargeback dei prezzi basato su cloud
Viene illustrato come applicare il sistema di assegnazione dei prezzi basato su cloud nell'infrastruttura di Virtual Machine Manager per ridurre l'oversubscription e il sottoutilizzo delle macchine virtuali.

Protezione senza interruzioni alle macchine virtuali
È possibile utilizzare Data Protection Manger e Virtual Machine Manager per fornire un migliore bilanciamento del carico e garantire un migliore adattamento alle esigenze dei clienti grazie alla funzionalità Live Migration delle macchine virtuali.

Gestione delle risorse cloud
Utilizzare Orchestrator e System Center Service Provider Foundation per estendere funzionalità di gestione complesse alla piattaforma cloud.

Migrazione di macchine virtuali locali a Windows Azure
È possibile utilizzare Virtual Machine Manager per copiare macchine virtuali in Windows Azure dai propri server locali e integrare la capacità cloud di Windows Azure cloud nel proprio datacenter. La macchina virtuale originale rimane intatta in locale.

Ottimizzazione della protezione dei dati fuori sede
È possibile utilizzare Data Protection Manager e Windows Azure Online Backup per le operazioni di backup e ripristino cloud, tra cui la gestione dei componenti necessari dell'infrastruttura e della relativa configurazione, del monitoraggio, dei report e della risoluzione dei problemi.

Monitoraggio dell'infrastruttura
È possibile utilizzare Operations Manager, Orchestrator, Service Manager e Virtual Machine Manager per fornire la configurazione e i passaggi di base necessari per implementare il monitoraggio dell'infrastruttura in un cloud privato basato su Microsoft Windows Server 2012 e Microsoft System Center 2012.

Integrazione del portale e dell'API di gestione dei servizi con System Center 2012 SP1
Viene illustrato come Service Provider Foundation consente di amministrare tenant, ruoli utente e risorse in Virtual Machine Manager per il cloud di macchine virtuali di Windows Server.

Impostazione di un ambiente per utenti self-service di macchine virtuali connesse in rete
È possibile utilizzare Virtual Machine Manager, Operations Manager e App Controller per impostare un ambiente in cui gli utenti self-service, ovvero i clienti, possano creare le proprie macchine virtuali e configurare le reti relative alle stesse macchine virtuali.

 

Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?