Skip to main content

Suggerimenti per la raccolta di documentazione tecnica di System Center Virtual Machine Manager 2008

Data di pubblicazione: 21 ottobre 2008



Panoramica su funzionalità, caratteristiche, requisiti e distribuzione di Virtual Machine Manager (VMM) 2008 nella raccolta di documentazione tecnica VMM, tra cui:

La modularità dei componenti VMM consente di configurare l'implementazione VMM nelle modalità che meglio soddisfano le esigenze di gestione e gli obiettivi del proprio ambiente virtuale. È possibile installare tutti i componenti VMM su un unico computer, più componenti VMM su un unico computer oppure installare ogni componente VMM su un computer diverso, a seconda delle dimensioni e della complessità del proprio ambiente. Ulteriori informazioni sulle configurazioni supportate per VMM 2008.

I requisiti di sistema minimi e consigliati sono diversi per ogni componente VMM e variano in base al numero di host macchina virtuale che si desiderano gestire. Prerequisiti hardware e software necessari per l'esecuzione di VMM 2008.

Non è possibile eseguire un aggiornamento sul posto a VMM 2008; tuttavia si può eseguire la migrazione a VMM 2008 trattenendo i dati VMM precedenti dalla versione Beta di VMM 2007 o VMM 2008. Consulta le istruzioni dettagliate per la migrazione a VMM 2008.

Quali porte e protocolli vengono utilizzati da VMM per le comunicazioni e i trasferimenti file tra i componenti VMM? Scoprilo in Porte e protocolli VMM.

VMM 2008 offre diverse modalità per la creazione, la configurazione e la standardizzazione delle macchine virtuali. Ulteriori informazioni sulla creazione di macchine virtuali.

VMM 2008 consente di convertire computer fisici esistenti in macchine virtuali attraverso un processo noto come conversione da macchina fisica a virtuale (P2V). Ulteriori informazioni sulle conversioni P2V.

VMM 2008 consente di copiare macchine virtuali VMware esistenti e creare macchine virtuali Hyper-V o Virtual Server attraverso un processo noto come conversione da macchina virtuale a virtuale (V2V). Ulteriori informazioni sulle conversioni V2V.

VMM 2008 Windows PowerShell – La shell dei comandi di Virtual Machine Manager consente di utilizzare gli script per la gestione dell'ambiente virtuale. È possibile utilizzare gli script per svolgere qualsiasi attività che può essere eseguita utilizzando la Console di amministrazione VMM. Ulteriori informazioni sullo scripting in VMM 2008.

VMM 2008 consente di controllare ambienti eterogenei virtualizzati attraverso un'unica console e di automatizzare le attività attraverso un'interfaccia Windows PowerShell tra hypervisor multipli, tra cui l'infrastruttura VMware 3 (VI3). Ulteriori informazioni sulla gestione di un'infrastruttura VMware in VMM 2008.

 

NOTA: Puoi aiutare il team di documentazione di VMM fornendo una classificazione e dei suggerimenti riguardo agli argomenti pubblicati nella raccolta di documentazione tecnica VMM. Per inviare commenti, fare clic sul collegamento Fare clic per valutare il contenuto e fornire un commento che si trova nell'angolo superiore destro di ciascuna pagina della libreria.

 

Inizio paginaInizio pagina