Table of contents
TOC
Comprimi il sommario
Espandi il sommario

Procedura dettagliata: usare Criteri di gruppo per configurare Windows Update for Business

Dani Halfin|Ultimo aggiornamento: 14/03/2017
|
1 Collaboratore

Si applica a

  • Windows 10

Stai cercando informazioni per utenti privati? Vedi Windows Update: domande frequenti

Usare Criteri di gruppo per gestire Windows Update for Business è semplice: usa Console Gestione Criteri di gruppo come fai già per gestire le impostazioni di altri criteri per dispositivi e utenti nell'ambiente. Prima di configurare le impostazioni di Criteri di gruppo per Windows Update for Business, valuta una strategia di distribuzione degli aggiornamenti e degli aggiornamenti delle funzionalità nell'ambiente.

In Windows 10 versione 1511 era possibile rinviare solo gli aggiornamenti CBB (Current Branch for Business) e le build CB (Current Branch) erano limitate a un unico circuito di distribuzione. Windows 10 versione 1607, tuttavia, ha un nuova impostazione di Criteri di gruppo che consente di rinviare gli aggiornamenti delle funzionalità sia per CB che per CBB, ampliando l'uso del ramo di manutenzione CB.

Nota

Quelli che in Windows 10 versione 1607 sono denominati aggiornamenti delle funzionalità e aggiornamenti qualitativi venivano definiti indifferentemente aggiornamenti** nella versione 1511.

Per usare Criteri di gruppo per gestire gli aggiornamenti qualitativi e delle funzionalità nell'ambiente, devi prima creare gruppi di sicurezza Active Directory allineati ai circuiti di distribuzione che hai creato. La maggior parte dei clienti ha già predisposto nell'ambiente molti circuiti di distribuzione, probabilmente allineati alle implementazioni in fasi esistenti di patch e aggiornamenti del sistema operativo.

Configurare Windows Update for Business in Windows 10 versione 1511

In questo esempio, per gestire gli aggiornamenti si usano due gruppi di sicurezza Circuito 4 (utenti aziendali generale) e Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2) descritti nella tabella 1 di Creare circuiti di distribuzione per gli aggiornamenti di Windows 10.

  • Il gruppo Circuito 4 (utenti aziendali generale) contiene i PC dei professionisti IT che testano gli aggiornamenti per i client Windows non appena vengono rilasciati nel ramo di distribuzione CBB (Current Branch for Business). In genere questa fase si verifica al termine del testing sul ramo CB (Current Branch).
  • Il gruppo Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2) è costituito dai primi utenti line-of-business (LOB), che usufruiscono degli aggiornamenti qualitativi a distanza di 1 settimana e degli aggiornamenti delle funzionalità a distanza di 1 mese rispetto alla versione CBB.
Nota

Sebbene i circuiti di distribuzione di esempio specifichino un rinvio per gli aggiornamenti delle funzionalità di 2 settimane per il circuito 5, per i rinvii in Windows 10 versione 1511 vengono applicati solo incrementi di mesi.

Windows 10 versione 1511 non supporta il rinvio delle build CB di Windows 10, quindi puoi creare un solo circuito di distribuzione CB. Nella versione 1607 e successive è possibile rinviare le build CB e di conseguenza creare più circuiti di distribuzione CB.

Esegui i passaggi seguenti in un PC con gli Strumenti di amministrazione remota del server o in un controller di dominio.

Configurare il Circuito 4 (utenti aziendali generale) per CBB senza rinvio

  1. Apri Console Gestione criteri di gruppo (gpmc.msc).

  2. Espandi Foresta > Domini > dominio.

  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse su dominio e scegli Crea un oggetto Criteri di gruppo in questo dominio e crea qui un collegamento.

    Interfaccia utente del menu di creazione oggetti Criteri di gruppo

  4. Nella finestra di dialogo Nuovo oggetto Criteri di gruppo digita Windows Update for Business - CBB1 come nome del nuovo oggetto Criteri di gruppo.

    Nota

    In questo esempio, l'oggetto Criteri di gruppo viene collegato al dominio di primo livello. Non si tratta di un requisito. Puoi collegare gli oggetti Criteri di gruppo di Windows Update for Business a qualsiasi unità organizzativa appropriata per la tua struttura di Servizi di dominio Active Directory.

  5. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto Windows Update for Business - CBB1 e quindi scegli Modifica.

    Interfaccia utente del menu di modifica oggetti Criteri di gruppo

  6. Nell'Editor Gestione Criteri di gruppo passa a Configurazione computer > Criteri > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update.

  7. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Rimanda gli aggiornamenti e quindi su Modifica.

    Interfaccia utente per la modifica di Rimanda gli aggiornamenti

    Nella configurazione dell'impostazione di Criteri di gruppo Rimanda gli aggiornamenti sono disponibili varie opzioni:

    • Attivata/Disattivata. Abilitando questa impostazione del criterio, il client ricevente viene impostato sul ramo di manutenzione CBB. Disabilitando il criterio, il client viene forzato nel ramo di manutenzione CB, rendendo impossibile la modifica per gli utenti.
    • Rimanda gli aggiornamenti per il seguente. Questa opzione consente di ritardare gli aggiornamenti delle funzionalità fino a 8 mesi, valore che viene sommato al ritardo CBB predefinito (circa 4 mesi da CB). Con Windows Update for Business puoi usare questa opzione per scaglionare gli aggiornamenti delle funzionalità CBB, arrivando a un offset totale massimo di 12 mesi rispetto al ramo CB.
    • Rimanda gli aggiornamenti per il seguente. Questa opzione consente di ritardare l'installazione degli aggiornamenti qualitativi in un dispositivo Windows 10 per un massimo di 4 settimane, consentendo implementazioni in fasi degli aggiornamenti nell'azienda, ma non tutti gli aggiornamenti qualitativi possono essere rinviati con questa opzione. La tabella 1 mostra le funzionalità di rinvio in base al tipo di aggiornamento.
    • Sospendi gli aggiornamenti In caso di problemi con un aggiornamento delle funzionalità, questa opzione consente di ignorare per una volta l'aggiornamento qualitativo e delle funzionalità del mese corrente. Gli aggiornamenti qualitativi riprenderanno dopo 35 giorni e gli aggiornamenti delle funzionalità dopo 60 giorni. Ad esempio, distribuisci questa impostazione come criterio autonomo in tutta l'organizzazione in caso di emergenza.

      La tabella 1 riepiloga quanto a lungo Windows Update for Business può rinviare l'installazione in base alla categoria dell'aggiornamento in Windows 10.

      Tabella 1

      CategoriaDifferimento massimoIncrementi di differimentoTipo di classificazioneGUID classificazione
      Aggiornamenti della versione del sistema operativo8 mesi1 meseAggiornamento della versione3689BDC8-B205-4AF4-8D4A-A63924C5E9D5
      Aggiornamenti del sistema operativo4 settimane1 settimanaAggiornamenti per la sicurezza0FA1201D-4330-4FA8-8AE9-B877473B6441
      DriverEBFC1FC5-71A4-4F7B-9ACA-3B9A503104A0
      AggiornamentiCD5FFD1E-E932-4E3A-BF74-18BF0B1BBD83
      Altro/non rimandabiliNessun differimentoNessun differimentoAggiornamenti delle definizioniE0789628-CE08-4437-BE74-2495B842F43B

      Abilitando il criterio Rimanda gli aggiornamenti, il client ricevente viene impostato sul ramo di manutenzione CBB, esattamente ciò che vuoi per il tuo primo circuito di distribuzione, il Circuito 4 (utenti aziendali generale).

  8. Abilita l'impostazione Rimanda gli aggiornamenti e quindi fai clic su OK.

  9. Chiudi l'editor Gestione Criteri di gruppo.

Poiché l'oggetto Criteri di gruppo Windows Update for Business - CBB1 contiene un criterio computer e vuoi applicarlo solo ai computer nel gruppo Circuito 4 (utenti aziendali generale), usa i Filtri di sicurezza per definire l'ambito del criterio.

Definisci come ambito del criterio il gruppo Circuito 4 (utenti aziendali generale).

  1. In Console Gestione criteri di gruppo seleziona il criterio Windows Update for Business - CBB1.

  2. In Filtri di sicurezza, nella scheda Ambito, rimuovi il gruppo di sicurezza predefinito AUTHENTICATED USERS e quindi aggiungi il gruppo Circuito 4 (utenti aziendali generale).

    Definire un gruppo come ambito del criterio

Il circuito di distribuzione Circuito 4 (utenti aziendali generale) è stato configurato. Ora configura il Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2) per impostare un ritardo di 1 settimana per gli aggiornamenti qualitativi e un ritardo di 2 settimane per gli aggiornamenti delle funzionalità.

Configurare il Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2) per CBB con rinvio

  1. Apri Console Gestione criteri di gruppo (gpmc.msc).

  2. Espandi Foresta > Domini > dominio.

  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse su dominio e scegli Crea un oggetto Criteri di gruppo in questo dominio e crea qui un collegamento.

    Interfaccia utente del menu di creazione oggetti Criteri di gruppo

  4. Nella finestra di dialogo Nuovo oggetto Criteri di gruppo digita Windows Update for Business - CBB2 come nome del nuovo oggetto Criteri di gruppo.

  5. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto Windows Update for Business - CBB2 e quindi scegli Modifica.

    Interfaccia utente del menu di modifica oggetti Criteri di gruppo

  6. Nell'Editor Gestione Criteri di gruppo passa a Configurazione computer > Criteri > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update.

  7. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Rimanda gli aggiornamenti e quindi su Modifica.

  8. Abilita l'impostazione Rimanda gli aggiornamenti, configura l'opzione Rimanda gli aggiornamenti per il seguente su 1 mese e quindi configura l'opzione Rimanda gli aggiornamenti per il seguente su 1 mese.

    Esempio di impostazioni dei criteri

  9. Fai clic su OK e chiudi l'Editor Gestione Criteri di gruppo.

Definire come ambito del criterio il gruppo Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2)

  1. In Console Gestione criteri di gruppo seleziona il criterio Windows Update for Business - CBB2.

  2. In Filtri di sicurezza, nella scheda Ambito, rimuovi il gruppo di sicurezza predefinito AUTHENTICATED USERS e quindi aggiungi il gruppo Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2).

Configurare Windows Update for Business in Windows 10 versione 1607

Per usare Criteri di gruppo per gestire gli aggiornamenti qualitativi e delle funzionalità nell'ambiente, devi prima creare gruppi di sicurezza Active Directory allineati ai circuiti di distribuzione che hai creato. La maggior parte dei clienti ha già predisposto nell'ambiente molti circuiti di distribuzione, probabilmente allineati alle implementazioni in fasi esistenti di patch e aggiornamenti del sistema operativo.

In questo esempio, per gestire gli aggiornamenti si usano tre gruppi di sicurezza della tabella 1 di Creare circuiti di distribuzione per gli aggiornamenti di Windows 10:

  • Il gruppo Circuito 2 (utenti aziendali installazioni pilota) contiene i PC degli utenti aziendali che fanno parte del processo di testing pilota e ricevono le build CB 4 settimane dopo il rilascio.
  • Il gruppo Circuito 4 (utenti aziendali generale) è composto da professionisti IT che ricevono gli aggiornamenti non appena Microsoft rilascia una build di Windows 10 nel ramo di distribuzione CBB.
  • Il gruppo Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2) è composto da utenti line-of-business su CBB, che ricevono gli aggiornamenti qualitativi dopo 7 giorni e gli aggiornamenti delle funzionalità dopo 14 giorni.

In questo esempio configurerai e definirai l'ambito delle pianificazioni degli aggiornamenti per tutti e tre i gruppi.

Configurare i criteri del Circuito 2

  1. Apri Console Gestione criteri di gruppo (gpmc.msc).

  2. Espandi Foresta > Domini > dominio.

  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse su dominio e scegli Crea un oggetto Criteri di gruppo in questo dominio e crea qui un collegamento.

    Interfaccia utente del menu di creazione oggetti Criteri di gruppo

  4. Nella finestra di dialogo Nuovo oggetto Criteri di gruppo digita Windows Update for Business - CB2 come nome del nuovo oggetto Criteri di gruppo.

    Nota

    In questo esempio, l'oggetto Criteri di gruppo viene collegato al dominio di primo livello. Non si tratta di un requisito. Puoi collegare gli oggetti Criteri di gruppo di Windows Update for Business a qualsiasi unità organizzativa appropriata per la tua struttura di Servizi di dominio Active Directory.

  5. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto Windows Update for Business - CB2 e quindi scegli Modifica.

    Menu di modifica menu per questo oggetto Criteri di gruppo

  6. Nell'Editor Gestione Criteri di gruppo passa a Configurazione computer > Criteri > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update > Rinvia gli aggiornamenti di Windows.

  7. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Seleziona il momento per la ricezione degli aggiornamenti delle funzionalità e quindi su Modifica.

  8. Abilita il criterio Seleziona il momento per la ricezione degli aggiornamenti delle funzionalità, seleziona il livello di disponibilità del ramo CB, imposta il ritardo per gli aggiornamenti delle funzionalità su 28 giorni e quindi fai clic su OK.

    Impostazioni per questo oggetto Criteri di gruppo

    La tabella 3 riepiloga quanto a lungo Windows Update for Business può rinviare l'installazione in base alla categoria dell'aggiornamento in Windows 10 versione 1607.

    Tabella 3

    CategoriaDifferimento massimoIncrementi di rinvioEsempioGUID classificazione
    Aggiornamenti delle funzionalità180 giorniGiorniDa Windows 10 versione 1511 alla versione 16073689BDC8-B205-4AF4-8D4A-A63924C5E9D5
    Aggiornamenti qualitativi30 giorniGiorniAggiornamenti della sicurezza0FA1201D-4330-4FA8-8AE9-B877473B6441
    Driver (facoltativo)EBFC1FC5-71A4-4F7B-9ACA-3B9A503104A0
    Aggiornamenti non relativi alla sicurezzaCD5FFD1E-E932-4E3A-BF74-18BF0B1BBD83
    Aggiornamenti Microsoft (Office, Visual Studio e così via)variabile
    Non rinviabileNessun rinvioNessun differimentoAggiornamenti delle definizioniE0789628-CE08-4437-BE74-2495B842F43B
  9. Chiudi l'Editor Gestione Criteri di gruppo.

Poiché l'oggetto Criteri di gruppo Windows Update for Business - CB2 contiene un criterio computer e vuoi applicarlo solo ai computer nel gruppo Circuito 2, usa i Filtri di sicurezza per definire l'ambito del criterio.

Definisci come ambito del criterio il gruppo Circuito 2 (utenti aziendali installazioni pilota)

  1. In Console Gestione criteri di gruppo seleziona il criterio Windows Update for Business - CB2.

  2. In Filtri di sicurezza, nella scheda Ambito, rimuovi il gruppo di sicurezza predefinito AUTHENTICATED USERS e quindi aggiungi il gruppo Circuito 2.

    Definire un gruppo come ambito del criterio

Il circuito di distribuzione Circuito 2 (utenti aziendali installazioni pilota) è stato configurato. A questo punto, configura il Circuito 4 (utenti aziendali generale) impostando questi client sul ramo di manutenzione CBB, in modo che ricevano gli aggiornamenti delle funzionalità non appena vengono resi disponibili per il ramo di manutenzione CB.

Configurare i criteri del Circuito 4 (utenti aziendali generale)

  1. Apri Console Gestione criteri di gruppo (gpmc.msc).

  2. Espandi Foresta > Domini > dominio.

  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse su dominio e scegli Crea un oggetto Criteri di gruppo in questo dominio e crea qui un collegamento.

  4. Nella finestra di dialogo Nuovo oggetto Criteri di gruppo digita Windows Update for Business - CBB1 come nome del nuovo oggetto Criteri di gruppo.

  5. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto Windows Update for Business - CBB1 e quindi scegli Modifica.

  6. Nell'Editor Gestione Criteri di gruppo passa a Configurazione computer > Criteri > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update > Rinvia gli aggiornamenti di Windows.

  7. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Seleziona il momento per la ricezione degli aggiornamenti delle funzionalità e quindi su Modifica.

  8. Abilita il criterio Seleziona il momento per la ricezione degli aggiornamenti delle funzionalità, seleziona il livello di disponibilità del ramo CBB e quindi fai clic su OK.

    Impostazioni per questo oggetto Criteri di gruppo

  9. Chiudi l'editor Gestione Criteri di gruppo.

Definisci come ambito del criterio il gruppo Circuito 4 (utenti aziendali generale).

  1. In Console Gestione criteri di gruppo seleziona il criterio Windows Update for Business - CBB1.

  2. In Filtri di sicurezza, nella scheda Ambito, rimuovi il gruppo di sicurezza predefinito AUTHENTICATED USERS e quindi aggiungi il gruppo Circuito 4 (utenti aziendali generale).

Il circuito di distribuzione Circuito 4 (utenti aziendali generale) è stato configurato. Infine, configura il Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2) per impostare un ritardo di 7 giorni per gli aggiornamenti qualitativi e un ritardo di 14 giorni per gli aggiornamenti delle funzionalità.

Configurare i criteri del Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2)

  1. Apri Console Gestione criteri di gruppo (gpmc.msc).

  2. Espandi Foresta > Domini > dominio.

  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse su dominio e scegli Crea un oggetto Criteri di gruppo in questo dominio e crea qui un collegamento.

  4. Nella finestra di dialogo Nuovo oggetto Criteri di gruppo digita Windows Update for Business - CBB2 come nome del nuovo oggetto Criteri di gruppo.

  5. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto Windows Update for Business - CBB2 e quindi scegli Modifica.

  6. Nell'Editor Gestione Criteri di gruppo passa a Configurazione computer > Criteri > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update > Rinvia gli aggiornamenti di Windows.

  7. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Seleziona il momento per la ricezione degli aggiornamenti delle funzionalità e quindi su Modifica.

  8. Abilita il criterio Seleziona il momento per la ricezione degli aggiornamenti delle funzionalità, seleziona il livello di disponibilità del ramo CBB, imposta il ritardo per gli aggiornamenti delle funzionalità su 14 giorni e quindi fai clic su OK.

    Impostazioni per questo oggetto Criteri di gruppo

  9. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul Seleziona il momento per la ricezione degli aggiornamenti qualitativi e quindi su Modifica.

  10. Abilita il criterio Seleziona il momento per la ricezione degli aggiornamenti qualitativi, imposta il ritardo su 7 giorni e quindi fai clic su OK.

    Impostazioni per questo oggetto Criteri di gruppo

  11. Chiudi l'editor Gestione Criteri di gruppo.

Definire come ambito del criterio il gruppo Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2)

  1. In Console Gestione criteri di gruppo seleziona il criterio Windows Update for Business - CBB2.

  2. In Filtri di sicurezza, nella scheda Ambito, rimuovi il gruppo di sicurezza predefinito AUTHENTICATED USERS e quindi aggiungi il gruppo Circuito 5 (utenti aziendali generale n. 2).

Argomenti correlati

© 2017 Microsoft