Importare i file di registro di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office in un database

Office 2010
 

Si applica a: Office 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2015-03-09

Dopo aver utilizzato File Scanner di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office per analizzare i computer, è possibile importare i file di registro o i file CAB risultanti nel database di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office. In questo articolo viene illustrato come creare tale database, importare i file di registro di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office nel database, correggere gli errori di importazione ed eliminare il database.

Contenuto dell'articolo:

ImportanteImportant
Lo strumento Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office è stato aggiornato a luglio 2011. La nuova versione è disponibile nell'Area download Microsoft (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=199599&clcid=0x410). Sono stati introdotti numerosi miglioramenti e correzioni per File Scanner di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office, Office File Converter (OFC) e Version Extraction Tool (VET). Se si utilizza una versione precedente di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office, non è possibile riutilizzare i risultati delle analisi dei client, i database o eventuali dati esportati esistenti nella nuova versione. È necessario creare nuovi database e ripetere l'analisi dei client tramite la nuova versione.

Prima di creare un database di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office verificare che sia installata una delle versioni seguenti di SQL Server:

  • SQL Server 2005

  • SQL Server 2005 Express Edition

  • SQL Server 2008

  • SQL Server 2008 R2 Express

Nel computer in cui si prevede di utilizzare Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office è possibile utilizzare il file CreateDB.bat disponibile nella cartella Database installata dallo strumento per eseguire il provisioning di un database di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office. Al prompt dei comandi passare alla cartella Database e quindi digitare il comando seguente: CreateDB.bat <Computer/SQLServerName> <DatabaseName>.

Lo script di importazione automatizza il processo di importazione dei dati dei file di registro XML oppure dei file CAB direttamente in un server di database. Nella cartella Database sono inclusi i due file batch seguenti:

  • ImportScans.bat   Consente di importare nel database i registri delle analisi creati da File Scanner di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office (Offscan.exe).

  • ImportActions.bat   Consente di importare nel database i registri delle azioni creati dagli strumenti Office File Converter (OFC) e Version Extraction Tool (VET). Per ulteriori informazioni su OFC e VET, vedere Convertire i file binari di Office con Office File Converter (OFC) e Version Extraction Tool (VET).

È possibile iniziare l'importazione immediatamente dopo la creazione dei file XML o CAB da parte di File Scanner di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office. Non è necessario attendere che tutti i dati siano stati raccolti. È tuttavia consigliabile attendere finché non vengono raccolti tutti i dati da un computer specifico. È possibile eseguire lo strumento di importazione più volte per aggiungere nuove informazioni al database quando vengono raccolti i dati.

Utilizzare le procedure seguenti per importare i dati relativi alle analisi e alle azioni nel database. Prima di eseguire una delle due procedure, ricordarsi che non è consigliabile eseguire più importazioni nello stesso momento. Attendere sempre il completamento dell'importazione in corso prima di avviare la successiva. L'esecuzione di più importazioni contemporaneamente potrebbe causare il danneggiamento dei dati. È possibile ottenere informazioni della Guida per l'uno o l'altro comando tramite il prompt dei comandi. Passare alla cartella Database e quindi digitare il comando seguente: ImportScans.bat /? o ImportActions.bat /?.

Utilizzare la procedura seguente per importare i file di registro contenenti dati di analisi ottenuti mediante File Scanner di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office. È consigliabile che i database abbiano meno di 1 milione di record di analisi se si prevede di utilizzare lo strumento per l'esecuzione dei report di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office. A tale scopo, è possibile fare in modo che le singole esecuzioni di analisi di Offscan.exe non includano più di 1 milione di file oppure importare in più database i dati da un'unica esecuzione relativa a oltre 1 milione di file. 100 file CAB di analisi contengono al massimo 1 milione di file. Includere Scan_{GUID}.XML in tutti i database se si opta per la seconda soluzione. Per ulteriori informazioni su Scan_{GUID}.XML, vedere Correggere gli errori di importazione più avanti in questo articolo.

Per importare i file di dati di File Scanner di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office nel database
  1. Verificare di disporre delle autorizzazioni seguenti:

    • Autorizzazioni di operatore del database

    • Autorizzazioni di lettura/scrittura per il percorso di archiviazione

  2. Al prompt dei comandi passare alla cartella in cui è stata eseguita l'installazione di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office, alla cartella Database e quindi digitare quanto segue:

    ImportScans.bat <ComputerName>\<SQLServerName> <DatabaseName> <PathToLogFiles>
    

Utilizzare la procedura seguente per importare i file di registro contenenti dati delle azioni ottenuti mediante Office File Converter, Version Extraction Tool o File Scanner di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office.

Per importare i file delle azioni di File Scanner di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office nel database
  1. Verificare di disporre delle autorizzazioni seguenti:

    • Autorizzazioni di operatore del database

    • Autorizzazioni di lettura/scrittura per il percorso di archiviazione

  2. Al prompt dei comandi passare alla cartella in cui è stata eseguita l'installazione di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office, alla cartella Database e quindi digitare quanto segue:

    ImportActions.bat <ComputerName>\<SQLServerName> <DatabaseName> <PathToLogFiles>
    
ImportanteImportant
Non interrompere il processo di importazione. In caso di interruzione, è necessario reimpostare il bit ImportInProgress e quindi riavviare l'importazione. Per reimpostare il bit ImportInProgress, eseguire il comando seguente al prompt dei comandi:
osql.exe -S <sqlserver> -d <database> -n -h-1 -E -Q "Update Process_Control Set ImportInProgress = 0"

I parametri per ImportScans.bat e ImportActions.bat sono riportati nella tabella seguente. Per ottenere ulteriori informazioni sull'uno o sull'altro comando, è possibile digitare quanto segue in una riga di comando: ImportScans.bat /? oppure ImportActions.bat /?.

 

Parametro Descrizione

ComputerName

Il nome del computer che ospita il database di Microsoft SQL Server.

SQLServerName

Il nome del computer SQL Server in cui viene creato il nuovo database (obbligatorio).

DatabaseName

Il nome del database (obbligatorio).

PathToLogFiles

Il percorso locale (o UNC) della cartella in cui sono archiviati i file di registro. L'operatore deve disporre di autorizzazioni di lettura/scrittura/creazione per tale percorso (obbligatorio).

NotaNote
Il percorso predefinito per i file di registro dei dati di analisi in offscan.ini è C:\OMPM\SCANDATA. Il percorso predefinito per i file di registro delle azioni è C:\OMPM\ACTIONLOGS.

Se ad esempio il nome del computer è COMPUTER1, il server di database è SQLEXPRESS, il nome del database è OMPM001 e i file di registro sono archiviati in C:\OMPM\SCANDATA, al prompt dei comandi digitare quanto segue:

ImportScans.bat COMPUTER1\SQLEXPRESS OMPM001 c:\OMPM\SCANDATA

Al termine dell'importazione dei file di registro, il contenuto viene spostato nell'apposita sottocartella della cartella originale specificata per il parametro <PathToLogFiles>.

I file in precedenza archiviati in PathToLogFiles vengono spostati nella sottocartella OMPMImported. Per eseguire l'importazione con lo stesso insieme di file in un altro database, copiare nuovamente i file nel percorso <PathToLogFiles>.

Se si verifica un errore irreversibile quando si importano i dati di analisi, il database di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office potrebbe essere danneggiato o uno dei file associati al primo file CAB potrebbe non essere disponibile. Lo strumento di analisi produce un unico SCAN_{GUID}.XML con il primo file CAB creato. Il file XML descrive la configurazione dell'esecuzione di analisi, incluso il RunID, le cartelle da analizzare e tutte le altre proprietà impostate nel file di configurazione offscan.ini. Per completare un'operazione di importazione, il file XML di analisi deve essere presente. Se non è possibile individuare tale primo file CAB o il file XML di analisi al suo interno, eseguire nuovamente l'analisi per creare un nuovo file XML di analisi. Poiché nel database vengono inserite informazioni dei file CAB, è possibile utilizzare questi ultimi per il ripristino dei dati. Se si dispone ancora di tutti i file CAB, nessun dato verrà perso. La procedura generale per la correzione di questa situazione è la seguente:

  • Eliminare il database esistente.

  • Creare un nuovo database.

  • Spostare tutti i file CAB fuori della cartella OMPMImported.

  • Importare nuovamente i file CAB dei dati di analisi e delle azioni prodotti dall'analisi.

È possibile utilizzare la procedura riportata di seguito per eliminare e ripristinare il database di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office.

Per correggere gli errori di importazione
  1. Al prompt dei comandi passare alla cartella OMPM\Database e quindi digitare quanto segue:

    DeleteDB.bat <ComputerName>\<SQLServerName> <DatabaseName>
    
    AvvisoWarning
    In questo modo verrà eliminato l'intero database e tutti i dati in esso immessi in precedenza andranno perduti.

    Se ad esempio il nome del computer è COMPUTER1, il server di database è SQLEXPRESS e il nome del database è OMPM001, al prompt dei comandi digitare quanto segue:

    DeleteDB.bat COMPUTER1\SQLEXPRESS OMPM001
    
  2. Al prompt dei comandi passare alla cartella OMPM\Database e quindi digitare quanto segue:

    CreateDB.bat <ComputerName>\<SQLServerName> <DatabaseName>
    

    Se ad esempio il nome del computer è COMPUTER1, il server di database è SQLEXPRESS e il nome del nuovo database sarà OMPM001, al prompt dei comandi digitare quanto segue:

    CreateDB.bat COMPUTER1\SQLEXPRESS OMPM001
    
  3. Spostare tutti i i file CAB della cartella OMPM\SCANDATA\OMPMImported nella cartella di livello immediatamente superiore OMPM\SCANDATA o in un'altra cartella desiderata. Spostare tutte le sottocartelle della cartella OMPM\ACTIONLOGS\OMPMImported nella cartella di livello immediatamente superiore OMPM\ACTIONLOGS o in un'altra cartella desiderata.

  4. Al prompt dei comandi passare alla cartella OMPM\Database e quindi digitare quanto segue:

    ImportScans.bat <ComputerName>\<SQLServerName> <DatabaseName> <PathToLogFiles>
    

    Se ad esempio il nome del computer è COMPUTER1, il server di database è SQLEXPRESS, il nome del database è OMPM001 e i file di registro sono archiviati in C:\OMPM\SCANDATA, al prompt dei comandi digitare quanto segue:

    ImportScans.bat COMPUTER1\SQLEXPRESS OMPM001 c:\OMPM\SCANDATA
    
  5. Al prompt dei comandi passare alla cartella OMPM\Database e quindi digitare quanto segue:

    ImportActions.bat <ComputerName>\<SQLServerName> <DatabaseName> <PathToLogFiles>
    

    Se ad esempio il nome del computer è COMPUTER1, il server di database è SQLEXPRESS, il nome del database è OMPM001 e i file di registro sono archiviati in C:\OMPM\ACTIONLOGS, al prompt dei comandi digitare quanto segue:

    ImportActions.bat COMPUTER1\SQLEXPRESS OMPM001 c:\OMPM\ACTIONLOGS
    

Utilizzare DeleteDB.bat per eliminare un database di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office esistente. Tutti i dati archiviati nel database andranno perduti. Per utilizzare DeleteDB.bat, al prompt dei comandi digitare quanto segue: DeleteDB.bat <Computer/SQLServerName> <DatabaseName>.

Mostra: