Memorizzare preliminarmente nella cache l'origine di installazione locale di Office 2010

Office 2010
 

Si applica a: Office 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2011-07-01

Quando si distribuisce Microsoft Office 2010, il programma di installazione crea un'origine di installazione locale nel computer dell'utente, ovvero una copia dei file di origine compressi del prodotto Office di cui si esegue l'installazione. Dopo aver copiato i file nel computer dell'utente, l'installazione viene completata dall'origine di installazione locale. È possibile ridurre il carico sulla rete distribuendo l'origine di installazione locale separatamente, prima di distribuire Office.

Utilizzare la procedura seguente per distribuire l'origine di installazione locale prima di distribuire Office 2010.

Per distribuire l'origine di installazione locale separatamente
  1. Nella posizione di installazione dalla rete aprire il file Config.xml in un editor di testo, ad esempio Blocco note. Per informazioni sul file Config.xml, vedere Config.xml file in Office 2010.

    Per impostazione predefinita, Config.xml si trova nella cartella del prodotto Office di base che si sta installando. Se ad esempio si sta installando Microsoft Office Professional Plus 2010, aprire il file Config.xml nella cartella ProPlus.WW.

  2. Individuare l'elemento LIS (<LIS>) e rimuovere gli indicatori di commento nella riga eliminando i tag di inizio <!-- e di chiusura -->.

  3. Impostare l'attributo <CACHEACTION> su "CacheOnly".

    La riga in Config.xml risulterà analoga all'esempio seguente.

    <LIS CACHEACTION="CacheOnly" />
    
  4. Salvare il file Config.xml.

  5. Eseguire Setup.exe nei computer degli utenti e nella riga di comando specificare il percorso del file Config.xml modificato.

    È necessario utilizzare un percorso completo. Ad esempio: \\server\condivisione\Office14\setup.exe /config \\server\condivisione\Office14\ProPlus.WW\Config.xml

    dove Office14 è la radice della posizione di installazione dalla rete.

NotaNote
Se si esegue il pre-caching dell'origine di installazione locale nei computer degli utenti e successivamente risulta necessario rimuoverla, è possibile impostare l'attributo <CACHEACTION> su "RemoveCacheOnly" ed eseguire nuovamente il programma di installazione. Questa impostazione funziona solo se gli utenti non hanno ancora installato Office.

Il pre-caching consente di eseguire la maggior parte delle attività di installazione nel computer locale invece che sulla rete, nonché di coordinare l'aggiornamento alla nuova versione. È possibile distribuire l'origine di installazione locale a diversi gruppi di utenti nel tempo e quindi pianificare un'installazione simultanea in tutta l'organizzazione senza rischi di sovraccarico della rete.

ImportanteImportant
L'esecuzione di Setup.exe dalla cartella MSOCache come descritto più avanti in questo articolo si intende esclusivamente per le nuove installazioni di Office 2010. Questo metodo non funziona se si dispone di un'installazione esistente di Office System 2007 nel computer in cui si desidera installare Office 2010. Se si tenta di effettuare l'aggiornamento da Office System 2007 a Office 2010 installando Office 2010 dalla cartella MSOCache, è possibile che venga visualizzato un errore simile al seguente: "Lingua del pacchetto di installazione non supportata dal sistema".
Se esiste un'installazione di Office System 2007 nel computer, sarà già presente una cartella MSOCache per Office System 2007. Se è stata eseguita la memorizzazione preliminare dell'origine di installazione locale di Office 2010 nella cache, nel computer sarà presente una cartella MSOCache anche per Office 2010. Se in un computer sono presenti le cartelle MSOCache sia per Office System 2007 che per Office 2010, il programma Setup.exe nella cartella della cache di Office 2010 ({90140000-0011-0000-0000-0000000FF1CE}-C) recupererà dalle cartelle MSOCache presenti nel computer tutti i prodotti Office che possono essere installati. Identificherà quindi Office System 2007 come prodotto già disponibile per l'installazione e si verificherà l'errore.
Se si dispone di un'installazione esistente di Office System 2007 nel computer in cui si desidera installare Office 2010, è possibile eseguire le operazioni seguenti per ovviare a questo problema:
  • Avviare l'installazione di Office 2010 dal punto di installazione di rete originale (condivisione di rete) utilizzato per eseguire la memorizzazione preliminare dell'installazione nella cache.

  • Accertarsi di non utilizzare lo stesso file Config.xml precedentemente utilizzato per eseguire l'azione cacheonly, altrimenti verrà ripetuta l'azione cacheonly anziché eseguire l'installazione. È possibile modificare il file Config.xml per rimuovere la riga cacheonly oppure utilizzare un file Config.xml alternativo.

    In questo modo non verranno copiati dati aggiuntivi nel computer perché l'installazione rileva l'esistenza della cartella MSOCache.

Per sfruttare tutti i vantaggi della memorizzazione preliminare dell'origine di installazione locale nella cache per le nuove installazioni di Office 2010, è possibile utilizzare il file Setup.exe dalla cache locale e passare da un'origine di installazione di rete solo i file facoltativi, il file Config.xml personalizzato e il file di personalizzazione del programma di installazione (con estensione msp). È necessario utilizzare il percorso completo di questi file. Se i nomi di condivisione contengono spazi, è necessario racchiudere i percorsi tra virgolette, come illustrato nell'esempio seguente:

"C:\MSOCache\All Users\{10140000-0011-0000-0000-0000000FF1CE}-C\setup.exe" /adminfile "\\server\condivisione\Office 14\modifiche\db_outlookonly.msp" /config "\\server\condivisione\Office 14\ProPlus.WW\Config.xml"

dove:

/adminfile specifica il percorso del file MSP.

/config specifica il percorso del file Config.xml personalizzato.

Il programma di installazione gestisce automaticamente la creazione e la manutenzione dell'origine di installazione locale. Il percorso predefinito è \MSOCache\All Users nella radice dell'unità in cui è installato Office. Oltre a installare Office dall'origine di installazione locale, il programma di installazione utilizza quest'ultima per ripristinare, reinstallare o aggiornare Office in seguito. Se l'origine di installazione locale è danneggiata o viene eliminata, verrà utilizzata l'origine in rete per ripristinarla o ricrearla. Per informazioni sulle opzioni della riga di comando del programma di installazione /adminfile e /config, vedere /adminfile [path] e /config [path] in Setup command-line options for Office 2010.

NotaNote
Se si modifica il percorso di installazione di Office (immettendo ad esempio un nuovo valore per l'attributo INSTALLLOCATION nel file Config.xml), il programma di installazione creerà l'origine di installazione locale in tale percorso.

Mostra: