Configurare le impostazioni di un'applicazione Web (SharePoint Server 2010)

 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2010-04-12

Dopo aver creato un'applicazione Web, è possibile utilizzare Amministrazione centrale, i cmdlet di Windows PowerShell 2,0 o lo strumento da riga di comando Stsadm per configurare le impostazioni dell'applicazione Web. Tali impostazioni vengono applicate a tutte le raccolte siti dell'applicazione Web.

In questo articolo vengono descritte le impostazioni generali che possono essere configurate per un'applicazione Web e vengono presentati altri articoli in cui vengono descritte impostazioni aggiuntive per l'applicazione Web.

Le impostazioni generali di un'applicazione Web vengono configurate in genere al momento della creazione di una nuova applicazione Web. È possibile accedere alle impostazioni generali in Amministrazione centrale facendo clic su Gestisci applicazioni Web nella sezione Gestione applicazioni, sull'applicazione Web che si desidera configurare e quindi su Impostazioni generali sulla barra multifunzione.

NotaNote
Per utilizzare Amministrazione centrale, è necessario essere membri del gruppo di SharePoint Amministratori farm.

Molte di queste impostazioni possono essere configurate inoltre utilizzando i cmdlet di Windows PowerShell 2,0. Per informazioni su come utilizzare i cmdlet di Windows PowerShell 2,0 per le attività amministrative di Microsoft SharePoint Server 2010, vedere Windows PowerShell per SharePoint Server 2010 e i singoli articoli a cui viene fatto riferimento in questo articolo per impostazioni specifiche.

Nell'elenco seguente vengono descritte le impostazioni generali per un'applicazione Web:

  • Limitazione risorse

    Le impostazioni di limitazione delle risorse consentono di ottimizzare l'applicazione Web per migliorare le prestazioni. Non è consigliabile modificare le impostazioni predefinite a meno che non sia stata testata la configurazione del server e non si sappia con certezza che apportando tali modifiche le prestazioni miglioreranno in modo significativo.

  • Flusso di lavoro

    In SharePoint Server 2010 è disponibile un insieme di flussi di lavoro predefiniti che possono essere utilizzati per indicare e tenere traccia di attività comuni, ad esempio la revisione o l'approvazione di documenti. Oltre a utilizzare i flussi di lavoro predefiniti, è possibile definire tramite Microsoft Office SharePoint Designer 2007 flussi di lavoro personalizzati oppure creare tramite Visual Studio flussi di lavoro personalizzati basati su codice. È possibile configurare impostazioni di flussi di lavoro che si applicano a tutti i siti di un'applicazione Web. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo e la configurazione di flussi di lavoro, vedere Workflow administration (SharePoint Server 2010).

  • Posta elettronica in uscita

    È possibile configurare la posta elettronica in uscita per un'applicazione Web specifica in modo che gli utenti possano tenere traccia di modifiche e aggiornamenti di singole raccolte siti. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare la posta elettronica in uscita (SharePoint Server 2010).

  • Account per dispositivi mobili

    È possibile configurare e gestire un account per dispositivi mobili per consentire agli utenti di sottoscrivere avvisi che vengono inviati tramite SMS (Short Message Service). Gli avvisi vengono inviati ai telefoni cellulari degli utenti quando vengono apportate modifiche a un elenco o un elemento di SharePoint. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare un account per dispositivi mobili (SharePoint Server 2010).

  • SharePoint Designer

    È possibile specificare se consentire agli utenti di modificare i siti utilizzando Microsoft SharePoint Designer 2010. Questa opzione èattivata per impostazione predefinita. Vengono elencate di seguito impostazioni aggiuntive per SharePoint Designer 2010:

    • Scollegamento di pagine dal modello del sito da parte degli amministratori delle raccolte siti.

      È possibile specificare se consentire agli amministratori delle raccolte siti di scollegare le pagine dalla definizione di sito originale utilizzando SharePoint Designer 2010. Questa opzione èattivata per impostazione predefinita.

    • Personalizzazione di pagine master e pagine di layout da parte degli amministratori delle raccolte siti.

      È possibile specificare se consentire agli amministratori delle raccolte siti di personalizzare le pagine master e di layout utilizzando SharePoint Designer 2010. Questa opzione èattivata per impostazione predefinita.

    • Gestione della struttura URL del sito Web da parte degli amministratori delle raccolte siti.

      È possibile specificare se consentire agli amministratori delle raccolte siti di gestire la struttura dell'URL di un sito Web utilizzando SharePoint Designer 2010. Questa opzione èattivata per impostazione predefinita.

  • Impostazioni generali

    L'opzione Impostazioni generali nel menu a discesa Impostazioni generali consente di visualizzare e modificare le impostazioni seguenti per un'applicazione Web.

    • Fuso orario predefinito

      È possibile definire il fuso orario predefinito che verrà utilizzato per tutti i siti dell'applicazione Web.

    • Modello quote predefinito

      Un modello quote è costituito da valori di limite dell'archiviazione che specificano la quantità di dati archiviabili in una raccolta siti e il limite delle dimensioni dello spazio di archiviazione superato il quale viene attivato l'invio di un avviso tramite posta elettronica all'amministratore della raccolta siti. Utilizzare questa impostazione per selezionare un modello quote predefinito per tutte le raccolte siti dell'applicazione Web. Per ulteriori informazioni, vedere Pianificare la gestione delle quote (SharePoint Server 2010).

    • Impostazioni smart tag nomi e disponibilità in linea

      Se sono attivati lo smart tag Nome persona e la Disponibilità online, vengono visualizzate informazioni sulla presenza online accanto ai nomi dei membri e viene visualizzato lo smart tag Nome persona al passaggio del puntatore del mouse sul nome di un membro in un punto qualsiasi del sito Web. Questa opzione è attivata per impostazione predefinita.

    • Avvisi

      È possibile specificare impostazioni di avvisi per l'applicazione Web. Gli avvisi sono attivati per impostazione predefinita e per ogni utente è previsto un limite massimo di 500 avvisi. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare le impostazioni degli avvisi per un'applicazione Web (SharePoint Server 2010).

    • Impostazioni RSS

      È possibile attivare i feed RSS (Really Simple Syndication) per la visualizzazione da blog, origini di news e così via. Per impostazione predefinita, i feed RSS sono attivati.

    • Impostazioni API blog

      È possibile selezionare se attivare l'API MetaWeblog per l'applicazione Web. L'API MetaWebLog è attivata per impostazione predefinita e l'opzione relativa all'accettazione di un nome utente e di una password dall'API è impostata su No.

    • Gestione file in browser

      È possibile specificare se devono essere aggiunte ulteriori intestazioni di sicurezza ai documenti forniti ai Web browser. Tali intestazioni specificano che in un browser viene visualizzata una richiesta di conferma per il download per determinati tipi di file, ad esempio file con estensione html, e viene utilizzato il tipo MIME (Multipurpose Internet Mail Extensions) specificato del server per altri tipi di file.

      L'impostazione Permissiva specifica che non devono essere aggiunte intestazioni. L'impostazione Restrittiva aggiunge intestazioni che forzano il browser a scaricare alcuni tipi di file. Il download forzato consente di migliorare la sicurezza del server disattivando l'esecuzione automatica di contenuto Web. Per impostazione predefinita, è configurata l'opzione Restrittiva.

    • Convalida sicurezza pagina Web

      L'impostazione Convalida sicurezza pagina Web definisce dopo quanto tempo un utente deve ripetere l'ultima operazione. Per impostazione predefinita, la convalida della sicurezza èattivata con un intervallo di scadenza di 30 minuti.

    • Invio nome utente e password tramite posta elettronica

      Questa opzione consente agli utenti di recuperare il nome utente e la password tramite posta elettronica. Se è disattivata, un nuovo utente non potrà accedere al sito finché un amministratore non cambia la password e quindi la notifica all'utente. Questa opzione èattivata per impostazione predefinita.

    • Impostazione pagina master per pagine _Layouts applicazione

      È possibile consentire alle pagine nella cartella _Layouts di fare riferimento alle pagine master dei siti. Le pagine nella cartella Application _Layouts sono disponibili per tutti i siti della farm. Se questa opzione è impostata su , la maggior parte delle pagine nella cartella _Layouts farà riferimento alla pagina master del sito e mostrerà le personalizzazioni che sono state apportate alla pagina master. Per impostazione predefinita, il valore di questa opzione è .

    • Cestino

      È possibile specificare se attivare i Cestini dell'applicazione Web. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare le impostazioni del Cestino (SharePoint Server 2010).

    • Dimensioni massime caricamento

      È possibile specificare la dimensione massima consentita per ogni singolo caricamento in un sito. Per impostazione predefinita, la dimensione massima di caricamento è impostata su 50 megabyte (MB).

    • Analisi utilizzo software

      È possibile raccogliere dati analitici dei siti Web relativi all'utilizzo delle pagine Web nell'applicazione Web. Per impostazione predefinita, il valore di questa opzione è .

Nell'elenco seguente sono contenuti riferimenti ad altri articoli in cui viene descritto come configurare le impostazioni per un'applicazione Web:

Mostra: