Eseguire l'aggiornamento da SharePoint Foundation 2010 a SharePoint Server 2010

 

Si applica a: SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

Se si esegue Microsoft SharePoint Foundation 2010 e si necessita della funzionalità di Microsoft SharePoint Server 2010, è possibile eseguire l'aggiornamento da SharePoint Foundation 2010 a SharePoint Server 2010. È possibile eseguire l'aggiornamento utilizzando gli approcci di aggiornamento sul posto o di collegamento database. Per eseguire l'aggiornamento sul posto, installare SharePoint Server 2010 su SharePoint Foundation 2010 e quindi eseguire le configurazioni aggiuntive che SharePoint Server 2010 richiede. Per eseguire l'aggiornamento utilizzando il collegamento database, creare un ambiente separato per eseguire SharePoint Server 2010, quindi copiare i database del contenuto in tale ambiente, collegare i database e aggiornare i dati.

Contenuto dell'articolo:

È consigliabile eseguire un aggiornamento di prova in un ambiente di testing prima di aggiornare l'ambiente di produzione. Per ulteriori informazioni, vedere Utilizzare un aggiornamento di prova per individuare possibili problemi (SharePoint Server 2010). Prima di iniziare, assicurarsi, di eseguire il backup dell'interno ambiente, inclusi eventuali modelli, caratteristiche o soluzioni personalizzate in uso. Per ulteriori informazioni, vedere Eseguire il backup dell'intero ambiente prima di un aggiornamento sul posto (SharePoint Foundation 2010). È inoltre consigliabile informare gli utenti prima di apportare questa modifica affinché sappiano in che modo i loro siti cambieranno e per quanto tempo non saranno disponibili durante l'esecuzione di queste operazioni. Per ulteriori informazioni, vedere Creare un piano di comunicazione (SharePoint Foundation 2010).

Poiché SharePoint Server 2010 presenta molte più funzionalità e caratteristiche di SharePoint Foundation 2010, è consigliabile dedicare più tempo alla pianificazione delle funzionalità che si desiderano sfruttare nei siti correnti, dei nuovi siti che si desiderano creare e di come mantenere il nuovo ambiente disponibile, sicuro ed efficiente. Per ulteriori informazioni, vedere Pianificazione e architettura di SharePoint Server 2010.

Prima di iniziare l'aggiornamento, rivedere le informazioni seguenti relative ad autorizzazioni, requisiti hardware, requisiti software e passaggi da eseguire prima di iniziare il processo.

  • Verificare che siano soddisfatti tutti i requisiti hardware e software. È necessario disporre di una versione a 64 bit di Windows Server 2008 o di Windows Server 2008 R2. Per le server farm è inoltre necessario disporre di una versione a 64 bit di SQL Server 2005 o di SQL Server 2008. For more information about these requirements (such as specific updates that you must install), see Determine hardware and software requirements (SharePoint Server 2010).

  • Assicurarsi di essere pronti a impostare gli account necessari utilizzando le autorizzazioni appropriate. For detailed information, see Administrative and service accounts required for initial deployment (SharePoint Server 2010).

  • Assicurarsi che l'account che si utilizza per eseguire Configurazione guidata Prodotti SharePoint per un aggiornamento sul posto o per collegare i database per un aggiornamento tramite collegamento di database sia membro del ruolo predefinito del database db_owner per tutti i database che si desidera aggiornare.

  • Per un aggiornamento tramite collegamento di database, verificare l'assenza di errori di coerenza del database e correggere eventuali errori. Per ulteriori informazioni, vedere Gestione dei database per Windows SharePoint Services 3.0 (white paper).

Per installare e configurare SharePoint Server 2010, eseguire il programma di installazione su tutti i server Web nella server farm. Installare eventuali Language Pack e quindi eseguire Configurazione guidata Prodotti SharePoint per iniziare l'aggiornamento dei dati. Infine, utilizzare Configurazione guidata farm per selezionare le applicazioni di servizio che si desidera utilizzare e abilitare le nuove caratteristiche per i siti esistenti.

NotaNote
Se si utilizza l'approccio ibrido di scollegamento database per l'aggiornamento, è consigliabile scollegare i database del contenuto prima di eseguire il programma di installazione. Per ulteriori informazioni su come scollegare i database, vedere Guida per l'esecuzione di aggiornamenti sul posto con database scollegati (SharePoint Server 2010).

È consigliabile eseguire il backup dell'ambiente prima di iniziare il processo di aggiornamento. Per ulteriori informazioni, vedere Eseguire il backup dell'intero ambiente prima di un aggiornamento sul posto (SharePoint Foundation 2010).

ImportanteImportant
Se si esegue un aggiornamento sul posto in una server farm, disconnettere tutti gli utenti dalla server farm interrompendo il Servizio Pubblicazione sul Web (W3SVC) su tutti i server Web. Se si consente agli utenti di una server farm di connettersi dopo l'aggiornamento di file e database su un server Web, ma prima dell'aggiornamento degli altri server Web, gli utenti non potranno esplorare i siti Web.
Per installare SharePoint Server 2010
  1. Eseguire il programma di installazione

  2. Nella pagina Immettere il codice "Product Key" digitare il codice "Product Key" e quindi fare clic su Continua.

  3. Nella pagina Condizioni di licenza software Microsoft leggere le condizioni di licenza, selezionare la casella di controllo Accetto i termini del contratto e quindi fare clic su Continua.

  4. Nella pagina Scegliere il percorso del file fare clic su Installa.

    Viene eseguito il programma di installazione e viene installato SharePoint Server 2010.

  5. Nella pagina di completamento deselezionare la casella di controllo Esegui la Configurazione guidata Prodotti SharePoint e fare clic su Chiudi.

Prima di eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint:

  • Controllare che l'account utilizzato per eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint sia membro del ruolo predefinito di database db_owner per tutti i database che si desidera aggiornare. Se non è membro di questo ruolo, potrebbe venire visualizzato un errore di account utente sconosciuto quando la procedura guidata avvia l'aggiornamento dei database.

  • Assicurarsi di aver installato gli eventuali Language Pack per SharePoint Server 2010. Per ulteriori informazioni, vedere Installare i Language Pack disponibili (SharePoint Server 2010).

  • Assicurarsi di aver aggiornato tutti i server nella farm con gli stessi aggiornamenti e service pack. Se sono stati applicati livelli diversi di aggiornamenti, potrebbe venire visualizzato un messaggio che indica gli aggiornamenti mancanti.

Se si effettua l'aggiornamento di un server singolo, è possibile eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint solo in tale server e iniziare ad aggiornare il contenuto. Se invece si effettua l'aggiornamento di una server farm, innanzitutto eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint nel server che esegue il sito Web Amministrazione centrale SharePoint. Sospendere ed eseguire la procedura guidata negli altri server della farm e quindi tornare al primo server per completarla. È importante eseguire l'aggiornamento di Amministrazione centrale prima di tentare di aggiornare altro contenuto della farm e a tale scopo è necessario completare la procedura guidata nel server con Amministrazione centrale.

AttenzioneCaution
Dopo l'esecuzione della Configurazione guidata Prodotti SharePoint, SharePoint Foundation 2010 non sarà più disponibile. Non è possibile sospendere il processo di installazione e aggiornamento né è possibile eseguirne il rollback. Accertarsi di disporre di un backup aggiornato e valido dell'ambiente prima di procedere con l'installazione di SharePoint Server 2010.
Per eseguire la Configurazione guidata Prodotti e tecnologie SharePoint
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Strumenti di amministrazione e quindi Configurazione guidata Prodotti e tecnologie SharePoint.

  2. Nella pagina Prodotti SharePoint della Configurazione guidata Prodotti SharePoint fare clic su Avanti.

    Verrà visualizzato un messaggio in cui viene notificato che durante la configurazione potrebbe essere necessario riavviare o reimpostare Internet Information Services (IIS), Servizio Amministrazione SharePoint versione 4 e Servizio Timer di SharePoint versione 4.

  3. Fare clic su .

  4. Nella pagina Completamento Configurazione guidata Prodotti e tecnologie SharePoint verificare le impostazioni e quindi fare clic su Avanti.

    Verrà eseguita la Configurazione guidata Prodotti SharePoint e verrà configurato il database di configurazione e Amministrazione centrale per SharePoint Server 2010.

  5. Nella pagina Configurazione completata rivedere le impostazioni configurate e quindi fare clic su Fine.

    NotaNote
    Se la Configurazione guidata Prodotti SharePoint ha esito negativo, controllare e aggiornare i file di registro di PSCDiagnostics nella cartella %COMMONPROGRAMFILES%\Microsoft Shared\Web Server Extensions\14\LOGS dell'unità in cui è installato SharePoint Server 2010. Per ulteriori informazioni sulla visualizzazione di questi file di registro, vedere Verificare lo stato dell'aggiornamento.

    La Configurazione guidata Prodotti SharePoint verrà chiusa e Amministrazione centrale verrà aperta nella pagina Configura farm di SharePoint.

    Nella procedura seguente verrà utilizzata questa pagina per configurare la farm in modo che presenti le applicazioni di servizio e i servizi che si desidera utilizzare.

  6. Se si sta effettuando l'aggiornamento di una server farm, sarà ora possibile eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint negli altri server della farm.

Per eseguire la Configurazione guidata farm
  1. Nella pagina Configura farm di SharePoint fare clic su Avvia la procedura guidata.

  2. Nella pagina Configura farm di SharePoint selezionare i servizi che si desidera utilizzare nella sezione Servizi e quindi fare clic su Avanti.

    NotaNote
    Da questa pagina non è possibile modificare l'account di servizio per la farm.

    Il provisioning dei servizi può richiedere un certo tempo.

  3. Nella pagina Crea raccolta siti fare clic su Ignora.

  4. Nella pagina Configura farm di SharePoint rivedere il riepilogo della configurazione della farm.

    NotaNote
    Se si utilizza il metodo di aggiornamento ibrido basato sullo scollegamento di database, è ora possibile iniziare a collegare i database del contenuto per aggiornarli. Per ulteriori informazioni, vedere Guida per l'esecuzione di aggiornamenti sul posto con database scollegati (SharePoint Server 2010).
  5. Fare clic su Chiudi.

    Il comando Impostazione caratteristiche consente di aggiornare tutti i collegamenti dei siti utilizzando le caratteristiche disponibili in SharePoint Server 2010. Tuttavia, può essere consigliabile rendere queste caratteristiche disponibili solo in determinate raccolte siti. Per informazioni su come controllare le caratteristiche che si rendono disponibili e i passaggi per abilitare le caratteristiche per siti e siti secondari, vedere Abilitare nuove caratteristiche sui siti e siti secondari esistenti più avanti in questo articolo.

In un ambiente di server farm può essere consigliabile che determinati server fungano da server applicazioni, ad esempio da server di indicizzazione. SharePoint Foundation 2010 non dispone del ruolo di server applicazioni pertanto tutti i server nella farm erano originariamente server Web front-end. Quando si è eseguito il programma di installazione, si è scelto un tipo di server (installazione Completa per un server applicazioni o Front-end Web per un server Web) per ogni server nella farm. Per i server applicazioni, è necessario utilizzare Amministrazione centrale per configurare i servizi appropriati per tale server. Per ulteriori informazioni su come gestire i servizi e modificare la topologia della farm, vedere Service application and service management (SharePoint Server 2010) e Farm topology management (SharePoint Server 2010).

È possibile monitorare il processo di aggiornamento per ogni sito dalla pagina Stato aggiornamento in Amministrazione centrale o utilizzando l'opzionare localupgradestatus nello strumento della riga di comando Stsadm. Per ulteriori informazioni, vedere Verificare l'aggiornamento e controllare i siti aggiornati (SharePoint Server 2010).

Al termine dell'aggiornamento di tutti i siti, se si è interrotto il servizio Pubblicazione sul Web (W3SVC) su tutti i server Web front-end prima dell'aggiornamento, avviare manualmente W3SVC sui server Web front-end per renderli disponibili agli utenti.

Dopo aver eseguito l'aggiornamento a SharePoint Server 2010, è consigliabile configurare le impostazioni di ricerca per la ricerca per indicizzazione del contenuto. Per ulteriori informazioni, vedere Procedure post-installazione per la ricerca (SharePoint Server 2010).

Se si sta modificando l'hardware quando si esegue l'aggiornamento a SharePoint Server 2010 oppure se si desidera spostare il contenuto di SharePoint Foundation 2010 in una farm SharePoint Server 2010 esistente, è possibile eseguire un aggiornamento tramite collegamento a database. In questa sezione viene offerta una guida per i passaggi che è necessario eseguire per questo tipo di aggiornamento. Ulteriori informazioni su ogni passaggio sono disponibili nella sezione Eseguire un aggiornamento a SharePoint Server 2010 basato sul collegamento di database della guida all'aggiornamento.

Per eseguire l'aggiornamento utilizzando il metodo di collegamento database, eseguire i passaggi seguenti:

  1. Preparare il nuovo ambiente

    È necessario impostare il nuovo ambiente per poter collegare database ed eseguire l'aggiornamento a SharePoint Server 2010. Assicurarsi di creare le nuove applicazioni Web nell'ambiente SharePoint Server 2010 per ogni applicazione Web nell'ambiente SharePoint Foundation 2010. Per ulteriori informazioni, vedere Preparare il nuovo ambiente di SharePoint Server 2010 per un aggiornamento basato sul collegamento di database.

  2. Eseguire il backup dei database.

    Creare un backup di ogni database che si intende collegare. Per ulteriori informazioni, vedere Eseguire il backup dei database della versione precedente con gli strumenti di SQL Server.

  3. Scollegare i database della versione precedente o creare una copia dei database.

    È possibile scollegare i database dall'ambiente SharePoint Foundation 2010 o aggiornare una copia dei database. Per ulteriori informazioni, vedere Scollegare i database della versione precedente (collegamento di database standard) e Ripristinare una copia di backup del database (collegamento di database con database di sola lettura).

  4. Verificare i componenti personalizzati.

    Prima di collegare i database del contenuto alle applicazioni Web, utilizzare il cmdlet Test-SPContentDatabase di Windows PowerShell per verificare di disporre di tutti i componenti personalizzati necessari per il database. Per ulteriori informazioni, vedere Verificare i componenti personalizzati.

  5. Collegare e aggiornare i database.

    Collegare i database per aggiornarli a SharePoint Server 2010. Per ulteriori informazioni, vedere Collegare un database del contenuto a un'applicazione Web.

  6. Verificare i siti.

    Dopo aver aggiornato i database, controllare lo stato di aggiornamento e verificare i siti. Per ulteriori informazioni, vedere Verifica: Verificare l'aggiornamento per il primo database.

  7. Abilitare le nuove caratteristiche.

    Dopo aver eseguito l'aggiornamento, è possibile abilitare le nuove caratteristiche per le raccolte siti.

Dopo aver assegnato i servizi ai server e configurato i servizi condivisi, è possibile abilitare le caratteristiche di SharePoint Server 2010 appena installate per le raccolte siti esistenti nella server farm. A qualsiasi nuovo sito che si crea verranno automaticamente applicate queste caratteristiche. Tuttavia, i siti esistenti non riceveranno le nuove caratteristiche finché non le si abilitano. È possibile selezionare una delle operazioni seguenti:

  • Abilitare le nuove caratteristiche per tutte le raccolte siti (tutte le raccolte siti otterranno tutte le nuove caratteristiche).

  • Abilitare solo le caratteristiche desiderate e abilitarle solo per raccolte siti e siti secondari specifici.

Per abilitare le caratteristiche SharePoint Server 2010 per tutti i siti esistenti nella server farm, utilizzare la procedura seguente. Eseguire questa procedura una sola volta per aggiornare tutti i siti nella server farm.

NotaNote
Il processo per abilitare le caratteristiche per tutte le raccolte siti utilizza un processo Servizio timer di SharePoint e può richiedere un certo tempo per il completamento, a seconda del numero di siti presenti nella server farm.
Abilitare le caratteristiche di SharePoint Server 2010 in tutti i siti esistenti
  1. In Amministrazione centrale fare clic su Aggiornamento e migrazione.

  2. Nella pagina Aggiornamento e migrazione fare clic su Attiva caratteristiche nei siti esistenti.

  3. Nella pagina Attiva caratteristiche nei siti esistenti selezionare la casella di controllo Attiva le caratteristiche seguenti in tutti i siti dell'installazione e quindi fare clic su OK.

    Dopo aver fatto clic su OK verrà aperta la pagina Stato attivazione caratteristiche. Questa pagina viene periodicamente aggiornata con lo stato corrente.

Se non si desidera che tutte le raccolte siti dispongano del set completo di caratteristiche SharePoint Server 2010, è possibile abilitare solo le caratteristiche che si desiderano per qualsiasi raccolta siti o sito secondario specifico, utilizzando la pagina Impostazioni sito per tale raccolta siti o sito secondario.

NotaNote
Se si decide di abilitare le caratteristiche sito per sito, anziché su tutte le raccolte siti esistenti, può essere necessario avviare precedentemente le caratteristiche a livello di applicazione Web. Per attivare le caratteristiche per un'applicazione Web, nella pagina Gestione applicazioni di Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni Web. Nella pagina Gestione applicazioni Web selezionare l'applicazione Web che contiene i siti e quindi fare clic su Gestisci caratteristica nella barra multifunzione. Nella finestra di dialogo Gestisci caratteristiche applicazione Web fare clic su Attiva accanto a ogni caratteristiche che si desidera utilizzare nell'applicazione Web.

Per abilitare caratteristiche specifiche per una raccolta siti specifica, eseguire la procedura seguente.

Abilitare caratteristiche specifiche per una raccolta siti specifica
  1. Nel sito principale della raccolta siti scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito.

  2. Nella pagina Impostazioni sito fare clic su Caratteristiche raccolta siti nella sezione Amministrazione raccolta siti.

  3. Nella pagina Caratteristiche fare clic su Attiva accanto a ogni caratteristica che si desidera utilizzare nella raccolta siti.

Per abilitare caratteristiche specifiche per un sito secondario, eseguire la procedura seguente.

Abilitare caratteristiche specifiche per un sito secondario specifico
  1. Nel sito secondario scegliere Impostazioni sito dal menu Azioni sito.

  2. Nella sezione Azioni sito della pagina Impostazioni sito fare clic su Caratteristiche sito.

  3. Nella pagina Caratteristiche fare clic su Attiva accanto a ogni caratteristica che si desidera utilizzare nel sito secondario.

Mostra: