Pianificare la struttura del sito (SharePoint Server 2010)

 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010, SharePoint Server 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

La struttura di spostamento del sito costituisce la principale interfaccia che consente agli utenti di spostarsi tra i siti e le pagine del sito. In Microsoft SharePoint Server 2010 è incluso un insieme di caratteristiche di spostamento personalizzabili ed espandibili in modo da agevolare l'orientamento all'interno del sito e consentire agli utenti di spostarsi tra i siti e le pagine che lo compongono. In questo articolo sono contenute indicazioni generali sulla pianificazione della struttura di spostamento per i siti di SharePoint Server 2010. Non vengono tuttavia descritti i tipi di controlli di spostamento disponibili in SharePoint Server 2010, né viene spiegato come aggiungere controlli di spostamento alle pagine Web, configurare tali controlli o creare controlli di spostamento personalizzati. Per informazioni sui controlli di spostamento del sito, vedere Panoramica delle strutture di spostamento dei siti (SharePoint Server 2010) e Controlli di spostamento (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

Contenuto dell'articolo:

La pianificazione dello spostamento comporta la pianificazione dell'esperienza utente che si desidera creare nel sito. È inoltre necessario scegliere se consentire agli autori l'inserimento di elementi di spostamento direttamente nelle pagine.

Le pagine dei siti basati su SharePoint Server 2010 sono costituite da tre elementi, ovvero pagine master, layout di pagina e contenuto di pagina. Quando si pianifica la struttura di spostamento del sito, è possibile decidere in merito a tutti questi elementi:

  • È possibile configurare gli elementi di spostamento globale (barra dei collegamenti superiore) e gli elementi di spostamento corrente a livello di sito (Avvio veloce) nelle pagine master.

  • È possibile aggiungere elementi di spostamento che offrono sommari, accesso dinamico al contenuto basato su una query o collegamenti creati ai layout di pagina.

  • È possibile consentire l'inserimento di sommari, l'accesso dinamico al contenuto basato su una query o l'inserimento di collegamenti creati nel contenuto della pagina. Tenere tuttavia presente che consentendo agli autori l'aggiunta di elementi di spostamento al contenuto della pagina, si riduce il controllo dei progettisti di siti sulle operazioni di spostamento di un sito.

  • È possibile utilizzare gli spostamenti per visualizzare un insieme di collegamenti che mostrano la gerarchia dei siti a partire dalla pagina corrente fino al sito di livello superiore.

Le decisioni relative allo spostamento sono strettamente correlate alle decisioni sulla struttura dei siti nella gerarchia dei siti. Per ogni sito incluso nella gerarchia, è possibile scegliere se questo erediterà la struttura di spostamento della barra di spostamento superiore o della barra di avvio veloce dal relativo sito padre o in alternativa pianificare speciali impostazioni.

Le scelte effettuate per la struttura di spostamento del sito ne rifletteranno l'univocità in termini di scopo e struttura. Quando si pianifica lo spostamento, considerare il compromesso tra la presenza di una quantità eccessiva di collegamenti di spostamento, che possono rendere caotico il sito, e la presenza invece di una quantità ridotta di collegamenti, che possono rendere difficile per gli utenti del sito l'individuazione di informazioni importanti. Tenere inoltre presente quanto segue:

  • Ereditando la struttura di spostamento del sito padre, è possibile inserire il sito corrente in un contesto più ampio. In un sito Intranet questo tipo di ereditarietà può consentire agli Information Worker di utilizzare gli altri siti inclusi nella raccolta siti per completare le proprie attività. Se gli utenti non devono utilizzare altri siti per completare le proprie attività, è preferibile definire una barra dei collegamenti superiore univoca nel sito in modo che gli utenti non vengano distratti da collegamenti di spostamento irrilevanti. È ad esempio possibile che i responsabili della gestione dei record che utilizzano un sito Centro record non abbiano la necessità di uscire da tale sito per completare le proprie attività e pertanto non usufruirebbero di un insieme di collegamenti di spostamento della barra dei collegamenti superiore ereditati.

  • La visualizzazione di siti di pari livello nella struttura di spostamento della barra di avvio veloce corrente può implicare che lo scopo di tali siti sia simile a quello del sito corrente. In un sito Internet, ad esempio, che pubblicizza un insieme di prodotti, la presenza di siti di pari livello nella struttura di spostamento della barra di avvio veloce consente agli utenti del sito di trovare le descrizioni di prodotti e servizi correlati. Se tuttavia è probabile che gli utenti di un sito non desiderino visitare siti di pari livello, è preferibile non visualizzarli nella struttura di spostamento corrente. Nel sito Internet di un'università che include siti per ogni facoltà è, ad esempio, possibile omettere i collegamenti di pari livello dalla struttura di spostamento corrente di ogni sito padre in quanto è improbabile che gli studenti interessati a una particolare facoltà, ad esempio Amministrazione aziendale, desiderino visitare i siti relativi ad altre facoltà, ad esempio Infermieristica.

Se si utilizza la caratteristica di pubblicazione, è possibile aggiungere controlli di spostamento ai layout di pagina, nonché aggiungere aree web part ai layout di pagina e consentire agli autori di aggiungere web part di spostamento a tali aree. Come nel caso delle decisioni di pianificazione relative ad altri elementi delle pagine, è consigliabile pianificare lo spostamento nelle pagine in base al controllo che si desidera avere sull'esperienza di visualizzazione delle pagine:

  • Per ottenere un controllo maggiore sulla struttura di spostamento del sito, è possibile inserire controlli di spostamento direttamente nei layout di pagina ed eliminare le aree web part dai layout di pagina o limitare l'uso delle web part di spostamento in tali aree. In un sito aziendale di tipo presenza Internet con milioni di utenti, ad esempio, è possibile decidere di limitare l'inserimento dei controlli di spostamento da parte degli autori.

  • Per consentire uno spostamento nei siti più vario, è possibile inserire aree web part nei layout di pagina e consentire agli autori di inserire web part di spostamento nelle proprie pagine. In un sito Intranet in cui autori e utenti dei siti fanno parte dello stesso gruppo di lavoro è ad esempio possibile decidere di consentire agli autori di controllare l'esperienza di spostamento nel contenuto aggiungendo web part di spostamento alle proprie pagine. Per ulteriori informazioni, vedere Pianificare le pagine Web.

Scaricare una versione di Excel del foglio di lavoro Site planning data worksheet (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=167837&clcid=0x410) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) e utilizzarla per registrare le decisioni prese in relazione alla struttura di spostamento del sito.

Mostra: