Preparare il nuovo ambiente di SharePoint Foundation

 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

Quando si esegue l'aggiornamento da Windows SharePoint Services 3.0 a Microsoft SharePoint Foundation 2010 utilizzando il metodo basato sul collegamento di database, viene aggiornato solo il contenuto dell'ambiente e non vengono aggiornate le impostazioni di configurazione. L'utilizzo di questo tipo di aggiornamento si rivela utile nei casi in cui si cambia la dotazione hardware o se si desidera riconfigurare la topologia della server farm nell'ambito del processo di aggiornamento. Per ulteriori informazioni sulla scelta di un metodo di aggiornamento, vedere Determinare il metodo di aggiornamento (SharePoint Foundation 2010).

Prima di aggiornare i dati, è necessario configurare un nuovo server o una nuova server farm utilizzando SharePoint Foundation 2010. In questo articolo vengono illustrati gli elementi che devono essere configurati per creare il nuovo ambiente. Per ulteriori informazioni sul processo generale di aggiornamento tramite il metodo basato sul collegamento di database, vedere Panoramica del processo di aggiornamento (SharePoint Foundation 2010).

ImportanteImportant
Per eseguire i passaggi descritti in questo articolo, è necessario disporre dei diritti di amministratore nel computer server locale. Per ulteriori informazioni, vedere Account amministrativi e di servizio necessari per la distribuzione iniziale (SharePoint Foundation 2010).

Contenuto dell'articolo:

Prima di iniziare a creare il nuovo ambiente per un aggiornamento basato sul collegamento di database, leggere le informazioni seguenti sulle autorizzazioni e i requisiti hardware e software.

La procedura per creare e configurare il nuovo ambiente prevede diversi passaggi, che devono essere eseguiti nella sequenza corretta. I passaggi sono i seguenti:

  1. Installare SharePoint Foundation 2010 nel server o nei server.

  2. Configurare le applicazioni di servizio.

  3. Configurare le impostazioni generali della farm.

  4. Creare e configurare le applicazioni Web.

  5. Riapplicare le personalizzazioni.

Di seguito verranno descritti questi passaggi e verranno forniti i collegamenti ad altri articoli che contengono istruzioni dettagliate per la loro esecuzione. Dopo aver eseguito i passaggi, sarà possibile verificare l'ambiente e quindi eseguire l'aggiornamento.

Il primo passaggio per la creazione del nuovo ambiente consiste nell'installare SharePoint Foundation 2010 e configurare il nuovo server o la nuova server farm. Eseguire la procedura seguente:

  1. Eseguire Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint per installare tutto il software necessario.

  2. Eseguire il programma di installazione per installare il prodotto.

  3. Installare i language pack necessari nell'ambiente.

  4. Eseguire l'Configurazione guidata Prodotti SharePoint per configurare il server o i server.

Gli articoli seguenti contengono istruzioni dettagliate per l'esecuzione di queste attività.

È necessario configurare i servizi che si desidera utilizzare nell'ambiente, ad esempio il servizio di integrazione applicativa dei dati. Le procedure contenute negli articoli sugli scenari di distribuzione indicati in precedenza descrivono come utilizzare la Configurazione guidata farm iniziale per abilitare tutti i servizi. È comunque possibile configurare i servizi manualmente. Per ulteriori informazioni su come configurare i servizi manualmente, vedere Configurare i servizi (SharePoint Foundation 2010).

Il passaggio successivo per creare il nuovo ambiente consiste nell'applicare le impostazioni generali per la farm. È necessario riapplicare manualmente le impostazioni di configurazione della farm della versione precedente, comprese:

  • Impostazioni per la posta elettronica in arrivo e in uscita

  • Eventuali impostazioni per la sicurezza e le autorizzazioni a livello di farm, ad esempio aggiungendo account utente o di gruppo al gruppo Amministratori farm.

  • Tipi di file bloccati

  • Modelli quote

È inoltre necessario configurare le eventuali nuove impostazioni a livello di farm che si desidera utilizzare, ad esempio:

  • Raccolta dati di utilizzo e integrità

  • Registrazione diagnostica

  • Account per dispositivi mobili

Per ulteriori informazioni su come configurare queste impostazioni, vedere Configurare le impostazioni della farm (SharePoint Foundation 2010).

Creare un'applicazione Web per ogni applicazione Web che era presente nell'ambiente originale. Per ogni applicazione Web eseguire la procedura seguente:

  • Utilizzare lo stesso URL e configurare eventuali impostazioni di mapping di accesso alternativo.

    NotaNote
    Se si utilizza un URL diverso, le applicazioni di Microsoft Office potrebbero non venire reindirizzate in modo corretto ai nuovi URL ed eventuali segnalibro agli URL precedenti non funzionerebbero.
  • Utilizzare lo stesso metodo di autenticazione.

    ImportanteImportant
    Se si utilizzava l'autenticazione basata su form, sarà necessario configurare l'autenticazione basata su attestazioni. È inoltre necessario creare un criterio per applicazione Web che conceda autorizzazioni di controllo completo all'account utente che eseguirà l'aggiornamento basato su collegamento di database.
    Per ulteriori informazioni, vedere Configurare l'autenticazione basata su moduli per un'applicazione Web basata sulle attestazioni (SharePoint Foundation 2010).
  • Ricreare i percorsi inclusi, ad esempio /Siti

  • Abilitare la creazione di siti in modalità self-service per qualsiasi applicazione Web che ne faceva uso nell'ambiente precedente.

Per ulteriori informazioni su come configurare le applicazioni Web e l'autenticazione, vedere gli articoli seguenti:

Una causa frequente di errori durante l'aggiornamento è la mancanza nell'ambiente di caratteristiche, soluzioni o altri elementi personalizzati. Verificare che tutti gli elementi personalizzati necessari siano installati nei server Web front-end prima di avviare il processo di aggiornamento. È possibile utilizzare lo strumento di verifica pre-aggiornamento per compilare un elenco delle personalizzazioni sul lato server presenti nell'ambiente. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione Identificare e installare le personalizzazioni nell'articolo "Utilizzare un aggiornamento di prova per individuare possibili problemi."

In questo passaggio si trasferiscono manualmente tutte le personalizzazioni nella nuova farm. Installare tutti i componenti necessari per il corretto funzionamento dei siti, inclusi:

Per ulteriori informazioni su come aggiornare le personalizzazioni per poterle utilizzare in SharePoint Foundation 2010, vedere: Ridistribuire personalizzazioni e soluzioni in SharePoint Foundation 2010 e SharePoint Server 2010 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese). Per ulteriori informazioni su come distribuire personalizzazioni nell'ambiente, vedere Distribuire personalizzazioni - panoramica (SharePoint Foundation 2010).

Dopo aver configurato il nuovo ambiente, è possibile eseguire alcuni test per verificare che siano presenti tutti i componenti necessari prima di aggiornare i dati. Per verificare il nuovo ambiente è possibile utilizzare i metodi seguenti:

  • Creare una nuova applicazione Web e quindi utilizzare il cmdlet test-SPContentDatabase di Windows PowerShell per verificare che nel nuovo ambiente siano presenti tutte le personalizzazioni sul lato server necessarie per il database del contenuto. Non collegare o aggiornare il database. Per ulteriori informazioni, vedere Test-SPContentDatabase.

    NotaNote
    È inoltre possibile eseguire questo comando sul database del contenuto originale, che tuttavia non deve essere in uso al momento dell'esecuzione del comando.
  • Utilizzare l'operazione di Stsadm enumallwebs nell'ambiente Windows SharePoint Services 3.0 in uso per visualizzare il modello a cui ogni sito è associato e quindi verificare se il modello è installato nell'ambiente SharePoint Foundation 2010. L'aggiornamento cumulativo di ottobre include miglioramenti per l'operazione enumallwebs con cui è possibile trovare le personalizzazioni in uso. Per ulteriori informazioni su questa operazione, vedere Enumallwebs: operazione Stsadm (Windows SharePoint Services).

Dopo aver preparato il nuovo ambiente, è possibile collegare e aggiornare i database.

Eseguire i passaggi descritti in Collegare i database ed eseguire l'aggiornamento a SharePoint Foundation 2010 per collegare e aggiornare i database dal server o dalla server farm di Windows SharePoint Services 3.0 al nuovo server o alla nuova server farm di SharePoint Foundation 2010.

ImportanteImportant
Quando si esegue l'aggiornamento da un'installazione di Windows SharePoint Services 3,0 che utilizza il database interno di Windows e le dimensioni del database superano i 4 GB, è necessario eseguire passaggi aggiuntivi. Per ulteriori informazioni, vedere Aggiornamento da un'installazione autonoma di Windows SharePoint Services 3.0 a SharePoint Foundation 2010 quando i database del contenuto superano i 4 GB (Archiviazione BLOB remoti).

Mostra: