Distribuire un singolo server con un database incorporato (SharePoint Foundation 2010)

 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2016-11-30

In questo articolo viene descritto come eseguire un'installazione pulita di Microsoft SharePoint Foundation 2010 in un server singolo con un database incorporato.

Contenuto dell'articolo:

È possibile pubblicare rapidamente un sito di SharePoint distribuendo SharePoint Foundation 2010 su un singolo server con un database incorporato. Questa configurazione risulta utile se si desidera valutare le caratteristiche e le capacità di SharePoint Foundation 2010 relative ad esempio alla collaborazione, alla gestione dei documenti e alla ricerca. Tale configurazione risulta inoltre utile se si intende distribuire un numero limitato di siti Web e si desidera ridurre al minimo il carico amministrativo. Quando si distribuisce SharePoint Foundation 2010 in un singolo server con un database incorporato con le impostazioni predefinite, vengono installati Microsoft SQL Server 2008 Express e il prodotto SharePoint e quindi tramite la Configurazione guidata Prodotti SharePoint vengono creati il database di configurazione e quello del contenuto per i siti di SharePoint. La Configurazione guidata Prodotti SharePoint installa inoltre il sito Web Amministrazione centrale SharePoint e crea la prima raccolta siti di SharePoint.

NotaNote
In questo articolo non viene descritto come installare SharePoint Foundation 2010 in un ambiente farm né come eseguire l'aggiornamento da versioni precedenti di SharePoint Foundation. Per ulteriori informazioni sull'installazione di SharePoint Foundation 2010 in una farm a server singolo, vedere Distribuire un singolo server con SQL Server (SharePoint Foundation 2010). Per ulteriori informazioni sull'installazione di SharePoint Foundation 2010 in una farm con più server, vedere Più server per una farm su tre livelli (SharePoint Foundation 2010). Per ulteriori informazioni sull'aggiornamento, vedere Aggiornamento a SharePoint Foundation 2010.

Considerare le restrizioni seguenti di questo metodo di installazione:

Non è possibile installare il server singolo con la versione di database incorporata di SharePoint Foundation in un controller di dominio.

Un database di SQL Server 2008 Express non può superare i 4 GB.

Prima di eseguire la distribuzione, verificare che tutti i requisiti hardware e software siano soddisfatti. Per ulteriori informazioni, vedere Requisiti hardware e software (SharePoint Foundation 2010). Assicurarsi inoltre di eseguire un'installazione pulita di SharePoint Foundation 2010. Non è possibile installare la versione RTM di SharePoint Foundation 2010 senza prima rimuovere la versione beta di SharePoint Foundation 2010.

Per installare e configurare SharePoint Foundation 2010, eseguire la procedura seguente:

  1. Eseguire Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint per installare tutti i prerequisiti di SharePoint Foundation 2010.

  2. Eseguire il programma di installazione per installare SQL Server 2008 Express e il prodotto SharePoint.

  3. Eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint la quale consente di installare il sito Web Amministrazione centrale SharePoint e di creare la prima raccolta siti di SharePoint.

  4. Configurare le impostazioni del browser.

  5. Eseguire i passaggi successivi all'installazione.

ImportanteImportant
Per eseguire le procedure seguenti, è necessario essere membri del gruppo Administrators nel computer locale.


Eseguire la procedura seguente per installare i prerequisiti software di SharePoint Foundation 2010.

Per eseguire l'Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint
  1. Inserire il disco di installazione di SharePoint Foundation 2010.

  2. Nella pagina iniziale di SharePoint Foundation 2010 fare clic su Installa prerequisiti software.

    NotaNote
    Poiché l'utilità di preparazione scarica componenti dall'Area download Microsoft, è necessario che il computer in cui viene installato SharePoint Foundation disponga di un accesso a Internet.
  3. Nella pagina Utilità preparazione prodotti Microsoft SharePoint fare clic su Avanti.

  4. Nella pagina Installazione completata, fare clic su Fine.

La procedura seguente consente di installare SQL Server 2008 Express e il prodotto SharePoint. Al termine dell'installazione è possibile scegliere di avviare la Configurazione guidata Prodotti SharePoint, descritta più avanti in questa sezione.

Per eseguire il programma di installazione
  1. Nella pagina iniziale di SharePoint Foundation 2010 fare clic su Installa SharePoint Foundation.

  2. Nella pagina Condizioni di licenza software Microsoft leggere le condizioni di licenza, selezionare la casella di controllo Accetto i termini del contratto e quindi fare clic su Continua.

  3. Nella pagina Scegliere il tipo di installazione desiderato fare clic su Autonoma.

  4. Al termine dell'installazione verrà visualizzata una finestra di dialogo in cui viene richiesto di completare la configurazione del server. Verificare che la casella di controllo Esegui la Configurazione guidata Prodotti SharePoint sia selezionata.

  5. Fare clic su Chiudi per avviare la procedura di configurazione guidata.

NotaNote
Se l'installazione non riesce, esaminare la cartella TEMP dell'utente che ha eseguito il programma di installazione. Assicurarsi di eseguire l'accesso con lo stesso account utente che ha eseguito il programma di installazione e quindi digitare %temp% nella barra degli indirizzi di Esplora risorse. Se %temp% restituisce un percorso che termina con "1" o "2", sarà necessario passare alla cartella superiore per visualizzare i file di registro. Il nome del file di registro è Microsoft SharePoint Foundation 2010 Setup (<timestamp>).
SuggerimentoTip
Per accedere alla Configurazione guidata Prodotti SharePoint, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi e quindi Prodotti Microsoft SharePoint 2010. Se viene visualizzata la finestra di dialogo Controllo dell'account utente, fare clic su Continua.

La procedura seguente consente di installare e configurare il database di configurazione e il database del contenuto nonché di installare il sito Web Amministrazione centrale SharePoint e di creare la prima raccolta siti di SharePoint.

Per eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint
  1. Nella pagina Prodotti SharePoint fare clic su Avanti.

  2. Nella finestra di dialogo che notifica che potrebbe essere necessario riavviare alcuni servizi durante la configurazione fare clic su .

  3. Nella pagina Configurazione completata fare clic su Fine.

    NotaNote
    Se la Configurazione guidata Prodotti SharePoint ha esito negativo, esaminare i file registro di PSCDiagnostics nell'unità in cui SharePoint Foundation è installato, nella cartella %COMMONPROGRAMFILES%\Microsoft Shared\Web Server Extensions\14\LOGS.
    NotaNote
    Se vengono richiesti nome utente e password, potrebbe essere necessario aggiungere il sito Web Amministrazione centrale SharePoint all'elenco dei siti attendibili e configurare le impostazioni per l'autenticazione degli utenti in Internet Explorer. È inoltre possibile disattivare le impostazioni di sicurezza avanzata di Internet Explorer. Le istruzioni per configurare tali impostazioni sono disponibili nella sezione seguente.
    NotaNote
    Se viene visualizzato un messaggio di errore del server proxy, potrebbe essere necessario configurare le impostazioni di tale server affinché per gli indirizzi locali il server proxy venga ignorato. Le istruzioni per configurare le impostazioni del server proxy sono fornite nella sezione successiva.

Dopo aver eseguito la Configurazione guidata Prodotti SharePoint, assicurarsi che SharePoint Foundation funzioni correttamente per gli amministratori locali nel proprio ambiente configurando ulteriori impostazioni in Internet Explorer.

NotaNote
Se gli amministratori locali non utilizzano Internet Explorer, potrebbe essere necessario configurare ulteriori impostazioni. Per informazioni sui browser supportati, vedere Pianificare il supporto browser (SharePoint Foundation 2010).

Se vengono richiesti nome utente e password, eseguire le procedure seguenti:

  • Aggiungere il sito Web Amministrazione centrale SharePoint all'elenco dei siti attendibili

  • Disattivare le impostazioni di sicurezza avanzata di Internet Explorer

Se si riceve un messaggio di errore del server proxy, eseguire la procedura seguente:

  • Configurare le impostazioni del server proxy affinché tale server venga ignorato per gli indirizzi locali

Per ulteriori informazioni, vedere Guida introduttiva a IEAK 8 (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) (http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=151359&clcid=0x410).

Per aggiungere il sito Web Amministrazione centrale SharePoint all'elenco dei siti attendibili
  1. In Internet Explorer scegliere Opzioni Internet dal menu Strumenti.

  2. Nell'area Selezionare l'area di cui visualizzare o modificare le impostazioni della scheda Sicurezza fare clic suSiti attendibili e quindi su Siti.

  3. Deselezionare la casella di controllo Richiedi verifica server (https:) per tutti i siti dell'area.

  4. Nella casella Aggiungi il sito Web all'area digitare l'URL del proprio sito e quindi fare clic su Aggiungi.

  5. Fare clic su Chiudi per chiudere la finestra di dialogo Siti attendibili.

  6. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Opzioni Internet.

    Se nell'organizzazione si utilizza un server proxy, seguire i passaggi riportati di seguito per configurare Internet Explorer affinché per gli indirizzi locali tale server venga ignorato.


Per disattivare le impostazioni di sicurezza avanzata di Internet Explorer
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su Server Manager.

  2. In Server Manager selezionare la radice di Server Manager.

  3. Nella sezione Informazioni sicurezza fare clic su Configura Sicurezza avanzata di Internet Explorer.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Sicurezza avanzata di Internet Explorer.

  4. Nella sezione Amministratori fare clic su Disattiva per disattivare le impostazioni di sicurezza avanzata di Internet Explorer e quindi su OK.


Per configurare le impostazioni del server proxy affinché tale server venga ignorato per gli indirizzi locali
  1. In Internet Explorer scegliere Opzioni Internet dal menu Strumenti.

  2. Nell'area Impostazioni rete locale (LAN) della scheda Connessioni fare clic su Impostazioni LAN.

  3. Nell'area Configurazione automatica deselezionare la casella di controllo Rileva automaticamente impostazioni.

  4. Nell'area Server proxy selezionare la casella di controllo Utilizza un server proxy per le connessioni LAN.

  5. Digitare l'indirizzo del server proxy nella casella Indirizzo.

  6. Digitare il numero di porta del server proxy nella casella Porta.

  7. Selezionare la casella di controllo Ignora server proxy per indirizzi locali.

  8. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Impostazioni rete locale (LAN).

  9. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Opzioni Internet.

Al termine dell'installazione di SharePoint Foundation 2010 verrà aperta la finestra del browser sul sito Web Amministrazione centrale del nuovo sito di SharePoint. Sebbene sia possibile iniziare a personalizzare o ad aggiungere contenuto al sito, è consigliabile eseguire innanzitutto le attività amministrative seguenti utilizzando il sito Web Amministrazione centrale SharePoint.

  • Configurare la raccolta dati di utilizzo e integrità   È possibile configurare la raccolta dati di utilizzo e integrità nella server farm. Tali dati verranno scritti dal sistema nella cartella di registrazione e nel database di registrazione. Per ulteriori informazioni, vedere Configure usage and health data collection (SharePoint Foundation 2010).

  • Configurare la registrazione diagnostica   È possibile configurare la registrazione diagnostica che potrebbe essere necessaria dopo la distribuzione iniziale o l'aggiornamento. Le impostazioni predefinite sono adatte per la maggior parte dei casi ma, a seconda delle esigenze aziendali e del ciclo di vita della farm, potrebbe essere necessario modificarle. Per ulteriori informazioni, vedere Configure diagnostic logging (SharePoint Foundation 2010).

  • Configurare la posta elettronica in arrivo   È possibile configurare la posta elettronica in arrivo affinché i siti di SharePoint possano accettare e archiviare i messaggi in arrivo. È inoltre possibile configurare la posta elettronica in arrivo in modo che i siti di SharePoint siano in grado di archiviare discussioni di posta elettronica in tempo reale, salvare documenti inviati tramite posta elettronica e visualizzare riunioni notificate tramite posta elettronica nei calendari dei siti, nonché configurare il servizio di gestione directory di SharePoint per fornire supporto per la creazione e la gestione di liste di distribuzione di posta elettronica. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare la posta elettronica in arrivo (SharePoint Foundation 2010).

  • Configurare la posta elettronica in uscita   È possibile configurare la posta elettronica in uscita affinché il server SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) possa inviare avvisi tramite posta elettronica agli utenti dei siti e notifiche agli amministratori dei siti. Per gli avvisi in uscita, è possibile configurare gli indirizzi di posta elettronica sia del mittente che dell'utente a cui inviare la risposta. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare la posta elettronica in uscita (SharePoint Foundation 2010).

  • Configurare un account per dispositivi mobili   È possibile configurare un account per dispositivi mobili affinché SharePoint possa inviare avvisi tramite messaggi di testo (SMS) ai cellulari dell'amministratore o degli utenti del sito. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare un account per dispositivi mobili (SharePoint Foundation 2010).

  • Installare e configurare Archiviazione BLOB remoti   È possibile installare e configurare Archiviazione BLOB remoti per un'istanza di SQL Server 2008 che supporta una server farm di SharePoint. Per ulteriori informazioni, vedere Installare e configurare Archiviazione BLOB remoti o Archiviazione BLOB esterna (SharePoint Foundation 2010).

Se si desidera utilizzare Windows Server Backup con SharePoint Foundation 2010, sarà necessario registrare SharePoint 2010 VSS Writer con Windows Server Backup eseguendo il comando stsadm -o registerwsswriter. Per ulteriori informazioni, vedere Registerwsswriter: operazione di Stsadm (Windows SharePoint Services).

Mostra: