Eseguire la distribuzione utilizzando database creati da amministratori di database (SharePoint Foundation 2010)

 

Si applica a: SharePoint Foundation 2010

Ultima modifica dell'argomento: 2014-10-20

In questo articolo viene illustrato come distribuire Microsoft SharePoint Foundation 2010 in un ambiente farm in cui vengono utilizzati database creati dal relativo amministratore. Nelle organizzazioni in cui gli amministratori di database (DBA) operano in modo indipendente rispetto agli amministratori di SharePoint, i primi creano e gestiscono tutti i database. Tale situazione è tipica degli ambienti IT in cui i requisiti di sicurezza e i criteri aziendali impongono una separazione dei ruoli degli amministratori. L'amministratore della farm fornisce i requisiti relativi ai database di Microsoft SharePoint Foundation 2010 all'amministratore di database che, a sua volta, crea i database di Microsoft SharePoint Foundation necessari e imposta gli account di accesso richiesti per la farm.

Contenuto dell'articolo:

Prima di avviare questa distribuzione, verificare di disporre di tutte le informazioni necessarie per distribuire e configurare in modo appropriato SharePoint Foundation in tutti i server della farm. Nelle sezioni seguenti vengono fornite le informazioni necessarie per eseguire una corretta distribuzione di SharePoint Foundation.

Verificare che tutti i server della farm e il server di database soddisfino i requisiti riportati negli articoli seguenti:

La distribuzione di SharePoint Foundation 2010 in database creati dal relativo amministratore richiede la collaborazione con tale amministratore per essere certi che i database di SharePoint Foundation necessari vengano creati e configurati correttamente prima di creare e configurare la farm.

Di seguito sono riportate alcune delle informazioni necessarie a un amministratore di database per creare i database per la farm. All'amministratore di database della propria organizzazione potrebbe tuttavia essere necessarie anche altre informazioni:

  • Informazioni relative alla versione di SQL Server e livello di Service Pack e aggiornamenti cumulativi. Per ulteriori informazioni, vedere Requisiti hardware e software (SharePoint Foundation 2010).

  • Account di accesso necessari con autorizzazioni e ruoli associati. Per ulteriori informazioni, vedere Account amministrativi e di servizio necessari per la distribuzione iniziale (SharePoint Foundation 2010).

  • Numero di database necessari e dati specifici sulla configurazione di SharePoint. È possibile ottenere tali informazioni distribuendo SharePoint Foundation.

  • Requisiti di archiviazione dei dati di SharePoint, tra cui tipo di dati, volume di dati, tipo di attività di database (lettura o scrittura) e operazioni di input/output al secondo.

  • L'amministratore di database deve configurare le impostazioni della superficie di attacco in modo che le connessioni locali e remote utilizzino il protocollo TCP/IP o named pipe.

  • Tutti i database necessari a SharePoint Foundation utilizzano la sequenza di confronto Latin1_General_CI_AS_KS_WS.

  • Tutti i database di SharePoint Foundation richiedono che l'account utente Setup della farm venga loro assegnato come proprietario del database (dbo).

  • Considerazioni sul contratto di servizio per gli utenti di SharePoint.

Utilizzare le procedure contenute in questo articolo come guida per distribuire una farm in cui vengono utilizzati database creati dal relativo amministratore. In tale distribuzione sono inclusi tutti i database necessari per la farm.

NotaNote
Questo articolo è valido solo per le versioni dei database di SQL Server supportate da SharePoint Foundation 2010.

Per ogni procedura è necessario utilizzare gli strumenti da riga di comando di SharePoint Foundation o Windows PowerShell 2,0 per configurare la farm.

Per l'esecuzione di attività amministrative dalla riga di comando è consigliabile utilizzare Windows PowerShell. Lo strumento da riga di comando Stsadm è deprecato, ma è stato incluso per garantire la compatibilità con le versioni precedenti del prodotto.

NotaNote
Psconfig è contenuto nella cartella Programmi\File comuni\Microsoft Shared\web server extensions\14\BIN.

Per poter utilizzare Windows PowerShell per configurare la farm:

  1. Verificare che l'account utente disponga dell'accesso a uno dei server in cui è in esecuzione Windows PowerShell 2.0 e che sia un amministratore di farm e un membro del ruolo SharePoint_Shell_Access per il database del contenuto di origine basato su SQL Server, il database del contenuto di amministrazione, il database del contenuto di destinazione e il database di configurazione.

  2. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Tutti i programmi.

  3. Fare clic su Prodotti Microsoft SharePoint 2010.

  4. Fare clic su Shell di gestione SharePoint 2010.

  5. Al prompt di Windows PowerShell digitare il comando appropriato e quindi premere INVIO.

Per illustrare le procedure necessarie, la farm di base da configurare è costituita dagli elementi seguenti:

  1. Amministrazione centrale

  2. Un portale Web

  3. Registrazione diagnostica e raccolta dati di utilizzo e integrità

  4. Ricerca

I database seguenti sono obbligatori e vengono solitamente utilizzati dall'amministratore della farm nella sequenza indicata durante la creazione della farm. Per i database elencati di seguito vengono utilizzati i nomi predefiniti forniti durante l'utilizzo della Configurazione guidata Prodotti SharePoint per impostare una farm. È comunque possibile utilizzare nomi di database di propria scelta:

  • Database di configurazione (SharePoint_Config)

  • Database del contenuto di Amministrazione centrale (SharePoint_AdminContent_GUID)

  • Database del contenuto del sito Web, creato automaticamente dal programma di installazione di SharePoint Foundation (WSS_Content_GUID)

  • Database di registrazione diagnostica (WSS_Logging_GUID)

  • Database di ricerca (WSS_SEARCH_nome computer localhost)

Utilizzare le procedure illustrate in questa sezione per creare i database necessari e concedere agli account l'appartenenza al gruppo di sicurezza Users del database e ai ruoli del database.

Le procedure prevedono azioni eseguite dall'amministratore di database e dall'account utente Setup. Le etichette [Amministratore di database] e [Setup] rispettivamente vengono utilizzate per ogni passaggio per indicare il ruolo che esegue l'azione.

La procedura seguente deve essere eseguita solo una volta per la farm, nel server in cui si desidera eseguire il sito Web Amministrazione centrale. Nella farm sono disponibili un database di configurazione e un database del contenuto per Amministrazione centrale.

Per creare e configurare il database di configurazione, il database del contenuto di Amministrazione centrale e l'applicazione Web Amministrazione centrale
  1. [Amministratore di database] Creare il database di configurazione e il database del contenuto di Amministrazione centrale utilizzando la sequenza di confronto LATIN1_General_CI_AS_KS_WS e impostare come proprietario del database (dbo) l'account utente Setup.

  2. [Setup] Eseguire il programma di installazione in ogni computer server della farm. È necessario eseguire il programma di installazione in almeno uno di tali computer utilizzando l'opzione di installazione Completa. I passaggi relativi a questa opzione sono illustrati in Distribuire un singolo server con SQL Server (SharePoint Foundation 2010).

  3. [Setup] Non eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint al termine del programma di installazione.

    Da Shell di gestione SharePoint 2010 utilizzare il comando New-SPConfigurationDatabase per creare un nuovo database di configurazione. Ad esempio:

    New-SPConfigurationDatabase -DatabaseName "SharePointConfigDB1" -DatabaseServer "SQL-01" -Passphrase (ConvertTo-SecureString "MyPassword" -AsPlainText -force) -FarmCredentials (Get-Credential)
    

    Per ulteriori informazioni, vedere New-SPConfigurationDatabase.

  4. [Setup] Al termine del comando, eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint e completare il resto della configurazione per il server. Verrà creata l'applicazione Web Amministrazione centrale e verranno eseguite altre attività di installazione e di configurazione.

  5. [Amministratore di database] Al termine della Configurazione guidata Prodotti SharePoint, eseguire le azioni seguenti sia per il database di configurazione che per il database del contenuto di Amministrazione centrale:

    • Aggiungere l'account di ricerca di SharePoint Foundation, l'account predefinito di accesso contenuto e l'account dei servizi al gruppo Users.

    • Aggiungere l'account del servizio di ricerca di SharePoint Foundation, l'account predefinito di accesso contenuto e l'account dei servizi al ruolo WSS_Content_Application_Pools.

  6. [Setup] Per verificare che i database siano stati creati e configurati correttamente, controllare che sia possibile accedere alla home page del sito Web Amministrazione centrale. Non configurare tuttavia alcun elemento utilizzando Amministrazione centrale a questo punto. Se non viene eseguito il rendering della pagina di Amministrazione centrale, verificare gli account utilizzati in questa procedura e controllare che siano stati assegnati correttamente.

I server rimanenti della farm verranno configurati al termine delle procedure illustrate nell'articolo e dopo la creazione della farm. Sarà necessario eseguire la Configurazione guidata Prodotti SharePoint in tali server selezionando l'opzione Connetti a una server farm esistente invece di utilizzare i comandi indicati in questa procedura.

È necessario eseguire la procedura seguente solo una volta per la farm. Nella farm è disponibile solo un database di ricerca di SharePoint Foundation.

Creare e configurare il database di ricerca di SharePoint Foundation e avviare il servizio di ricerca
  1. [Amministratore di database] Creare il database di ricerca di SharePoint Foundation utilizzando la sequenza di confronto LATIN1_General_CI_AS_KS_WS e impostare come proprietario del database (dbo) l'account utente Setup.

  2. [Setup] Accedere alla riga di comando e quindi utilizzare i cmdlet Get-SPSearchService, Set-SPSearchService, Get-SPSearchServiceInstance e Set-SPSearchServiceInstance per configurare il database e avviare il servizio di ricerca. Utilizzare l'esempio seguente come guida.

    $searchService = Get-SPSearchService 
    Set-SPSearchService -MaxBackupDuration 120 
    Get-SPSearchServiceInstance -Local
    Get-SPSearchServiceInstance -Local | Set-SPSearchServiceInstance -ProxyType proxy
    
    

    Per ulteriori informazioni, vedere gli argomenti seguenti:

Dopo avere configurato i database necessari per Amministrazione centrale, completare la distribuzione della farm creando e configurando i database necessari per il contenuto Web e per le eventuali applicazioni di servizio da utilizzare.

È necessario eseguire la procedura seguente una volta per ogni sito portale della farm.

Creare e configurare l'applicazione Web e il database del contenuto del sito portale
  1. [Amministratore di database] Creare il database del contenuto dell'applicazione Web del sito portale utilizzando la sequenza di confronto LATIN1_General_CI_AS_KS_WS e impostare come proprietario del database (dbo) l'account utente Setup.

  2. [Amministratore di database] Utilizzando Microsoft SQL ServerManagement Studio, aggiungere l'account di processo del pool di applicazioni al gruppo Users e al ruolo db_owner per il database del contenuto dell'applicazione Web.

  3. [Setup] Accedere alla riga di comando e quindi eseguire i cmdlet New-SPWebApplication e Get-SPWebApplication per configurare il database del contenuto dell'applicazione Web del sito portale:

    New-SPWebApplication -Name "Contoso Internet Site" -Port 80 -URL "https://www.contoso.com" -ApplicationPool "ContosoAppPool" -ApplicationPoolAccount (Get-SPManagedAccount "DOMAIN\jdoe") 
    Get-SPWebApplication http://sitename | New-SPWebApplicationExtension -Name "ExtranetSite" -SecureSocketsLayer -Zone "Extranet" 
    

    Per ulteriori informazioni, vedere New-SPWebApplication e Get-SPWebApplication.

    ImportanteImportant
    Il cmdlet Get-SPWebApplication deve essere eseguito nel computer che esegue l'applicazione Web. La combinazione di nome host e porta non deve descrivere un'applicazione Web già esistente, altrimenti verrà generato un errore e l'applicazione Web non verrà creata.

Utilizzare la procedura seguente per creare e configurare l'applicazione Web del sito portale e il relativo database del contenuto.

Per creare e configurare l'applicazione Web del sito portale
  1. [Amministratore di database] Creare il database del contenuto dell'applicazione Web del sito portale utilizzando la sequenza di confronto LATIN1_General_CI_AS_KS_WS e impostare come proprietario del database (dbo) l'account utente Setup.

  2. [Amministratore di database] Utilizzando SQL ServerManagement Studio, aggiungere l'account di servizio dell'applicazione di servizio al gruppo Users e quindi al ruolo db_owner per il database del contenuto dell'applicazione Web del sito portale.

  3. [Setup] Da Shell di gestione SharePoint 2010 utilizzare i cmdlet New-SPWebApplication e Get-SPWebApplication per configurare il database del contenuto dell'applicazione Web del sito portale. Utilizzare l'esempio seguente come guida.

    New-SPWebApplication -Name "Contoso Internet Site" -Port 80 -HostHeader "http://sharepoint.contoso.com" -URL "https://www.contoso.com" -ApplicationPool "ContosoAppPool" -ApplicationPoolAccount (Get-SPManagedAccount "DOMAIN\jdoe")
    Get-SPWebApplication http://somesite | Set-SPWebApplication -Zone "Extranet" -HostHeader "http://www.contoso.com" - AllowAnonymousAccess
    

    Per ulteriori informazioni, vedere New-SPWebApplication e Get-SPWebApplication.

    ImportanteImportant
    Questo comando deve essere eseguito nello stesso computer che esegue l'applicazione Web. La combinazione di nome host e porta non deve descrivere un'applicazione Web già esistente, altrimenti verrà generato un errore e l'applicazione Web non verrà creata.
  4. [Setup] Dal prompt dei comandi eseguire il comando seguente per riavviare IIS: iisreset /noforce

Mostra: