Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Come creare trasmissioni multicast

Aggiornamento: maggio 2008

Si applica a: Windows Server 2008

In questo argomento viene illustrato come utilizzare Servizi di distribuzione Windows per creare trasmissioni multicast.

In questo argomento

Panoramica

Tramite il multicasting è possibile distribuire una stessa immagine a un numero elevato di computer client senza sovraccaricare la rete. Quando si crea la trasmissione multicast per un'immagine i dati vengono inviati in rete una volta sola, riducendo drasticamente la larghezza di banda necessaria.

 

Prendere in considerazione l'implementazione del multicasting se l'organizzazione: Il multicasting potrebbe non garantire l'ottimizzazione delle installazioni se l'organizzazione:
  • Dispone di router di rete che supportano il multicasting.

  • È una grande impresa in cui è necessario eseguire più installazioni client contemporaneamente.

  • Desidera utilizzare in modo efficiente la larghezza di banda della rete. Tramite questa funzionalità le immagini vengono inviate in rete una volta sola ed è possibile specificare eventuali limitazioni, ad esempio in modo da utilizzare solo il 10% della larghezza di banda.

  • Dispone di spazio su disco sufficiente per il download dell'immagine nei computer client.

  • Soddisfa i requisiti elencati nella sezione seguente.

  • Utilizza router di rete che non supportano il multicasting.

  • Non ha problemi di sovraccarico della larghezza di banda.

  • Distribuisce immagini a un numero limitato di computer client simultaneamente.

  • Dispone di computer client con spazio su disco limitato. L'immagine non viene installata da un server, ma viene scaricata nei computer client.

Prerequisiti per la creazione di una trasmissione multicast

Per implementare questa funzionalità nell'organizzazione, è necessario disporre di tutti gli elementi seguenti:

  • Router che supportano il multicasting. In particolare, per inoltrare correttamente il traffico multicast, l'infrastruttura di rete deve supportare IGMP (Internet Group Management Protocol). Senza IGMP, i pacchetti multicast verranno considerati come pacchetti di broadcast, con un conseguente possibile sovraccarico della rete.

  • Almeno un'immagine di installazione che si desidera trasmettere nel server.

  • File Boot.wim disponibile nei supporti di Windows Server 2008 nella cartella \Sources. Non utilizzare il file Boot.wim disponibile nei supporti di Windows Vista se nel DVD della versione in uso di tale sistema operativo non è integrato il Service Pack 1.

  • È consigliabile attivare l'analisi (snooping) IGMP (Internet Group Membership Protocol) su tutti i dispositivi. In questo modo l'hardware di rete inoltrerà i pacchetti multicast solo ai dispositivi che richiedono dati. Se l'analisi (snooping) IGMP è disattivata, i pacchetti multicast verranno considerati come pacchetti di broadcast e verranno inviati a tutti i dispositivi della subnet.

Problemi noti relativi alla creazione di una trasmissione multicast

Durante l'implementazione del multicasting potrebbero verificarsi i problemi seguenti:

  • Se per le trasmissioni multicast si utilizza il file Boot.wim di Windows Vista, sarà possibile creare la trasmissione, ma gli utenti che eseguono l'avvio tramite tale immagine non saranno in grado di aggiungere il client alla trasmissione.

  • Se nella rete sono presenti più server che utilizzano la funzionalità multicast (Server di trasporto, Server di distribuzione o un'altra soluzione), è importante che ogni server sia configurato in modo da evitare conflitti tra gli indirizzi IP multicast. In caso contrario, quando si attiva il multicasting il traffico potrebbe divenire eccessivo. Si noti che viene utilizzato lo stesso intervallo predefinito per tutti i server di Servizi di distribuzione Windows. Per ovviare a questo problema, specificare intervalli statici che non si sovrappongano, in modo che ogni server utilizzi un indirizzo IP univoco o MADCAP (Multicast Address Dynamic Client Allocation Protocol). Per specificare questa opzione, fare clic con il pulsante destro del mouse sul server nello snap-in MMC, scegliere Proprietà e quindi fare clic sulla scheda Impostazioni di rete.

  • Se dopo aver configurato il server di Servizi di distribuzione Windows si modifica l'indirizzo IP multicast, l'intervallo di porte UDP (User Data Protocol) oppure il numero di porta RPC (Remote Procedure Call) tramite wdsutil /set-server /rpcport:<numporta>), affinché le modifiche abbiano effetto sarà necessario riavviare il servizio. Se il servizio non viene riavviato, il server utilizzerà i valori precedenti e potrebbe non rispondere ai client. Per riavviare il servizio, eseguire una delle operazioni seguenti: fare clic con il pulsante destro del mouse su Servizi di distribuzione Windows nello snap-in MMC e quindi scegliere Riavvia. In alternativa, eseguire wdsutil /stop-server e quindi wdsutil /start-server in una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  • Ogni trasmissione può essere eseguita solo alla stessa velocità del client più lento. L'intera trasmissione sarà quindi lenta se è presente un client lento. Per risolvere questo problema, individuare innanzitutto il client che rallenta la trasmissione, denominato client master, esaminando l'output del comando seguente: WDSUTIL /Get-MulticastTransmission /Show-clients. Disconnettere quindi il client master. In questo modo il client master sarà obbligato a eseguire la trasmissione utilizzando il protocollo SMB (Server Message Block), pertanto le prestazioni multicast degli altri client dovrebbero migliorare. Se la velocità non aumenta, è presente un problema a livello di rete o di hardware dei client, ad esempio un disco rigido lento.

Tipi di trasmissione

Esistono due tipi di trasmissione multicast:

  • Multicast automatico. Se è selezionata questa opzione, la trasmissione multicast dell'immagine selezionata ha inizio appena un client richiede un'immagine di installazione. In seguito, se altri client richiedono la stessa immagine, verranno aggiunti alla trasmissione già avviata.

  • Multicast pianificato. Questa opzione consente di impostare i criteri di avvio della trasmissione in base al numero di client che richiedono un'immagine e/o un giorno e un'ora specifici per la trasmissione. Se non si seleziona alcuna casella di controllo, la trasmissione non inizierà finché non verrà avviata manualmente. Si noti che, in aggiunta a questi criteri, è possibile avviare manualmente una trasmissione in qualsiasi momento facendo clic su di essa con il pulsante destro del mouse e scegliendo Avvia.

    noteNota
    Il contenuto viene trasferito in rete solo se i client richiedono dati. Se nessun client è connesso, ovvero se la trasmissione è inattiva, i dati non verranno inviati in rete.

    noteNota
    Dopo aver configurato il server di Servizi di distribuzione Windows, se si modifica l'indirizzo IP multicast, l'intervallo delle porte UDP oppure il numero di porta RPC eseguendo wdsutil /set-server /rpcport:<numporta>), affinché le modifiche abbiano effetto sarà necessario riavviare il servizio. Se il servizio non viene riavviato, il server utilizzerà i valori precedenti e potrebbe non rispondere ai client. Per riavviare il servizio, eseguire una delle operazioni seguenti: fare clic con il pulsante destro del mouse su Servizi di distribuzione Windows nello snap-in MMC e quindi scegliere Riavvia. In alternativa, eseguire wdsutil /stop-server e quindi wdsutil /start-server in una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

Per creare una trasmissione multicast con Server di distribuzione

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL

Eseguire una delle operazioni seguenti:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nodo Trasmissione multicast e quindi scegliere Crea trasmissione multicast.

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'immagine e quindi scegliere Crea trasmissione multicast.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Per creare una trasmissione di tipo multicast automatico

      Sintassi: WDSUTIL /New-MulticastTransmission /Image:<nome immagine> /FriendlyName:<nome descrittivo> /ImageType:Install /ImageGroup:<Nome gruppo di immagini> /TransmissionType:AutoCast

    2. Per creare una trasmissione di tipo multicast pianificato

      Sintassi: WDSUTIL /New-MulticastTransmission /Image:<nome immagine> /FriendlyName:<nome descrittivo> /ImageType:Install /ImageGroup:<Nome gruppo di immagini> /TransmissionType:ScheduledCast [/Time:<aaaa/mm/gg:hh:mm>][/Clients:<numero di client>]

Per gestire trasmissioni

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  • Avviare la trasmissione. Se la trasmissione è di tipo multicast pianificato, è presente almeno un client e la trasmissione non è ancora stata avviata, è possibile fare clic con il pulsante destro del mouse sulla trasmissione e quindi scegliere Avvia.

  • Eliminare la trasmissione. Se si fa clic con il pulsante destro del mouse sulla trasmissione e si sceglie Elimina, la trasmissione multicast si interromperà e per ogni installazione client verrà utilizzata la trasmissione unicast. Le installazioni client non verranno quindi eliminate o interrotte, ma non verrà utilizzata la trasmissione multicast per completare l'installazione.

  • Disattivare la trasmissione. Se si fa clic sulla trasmissione con il pulsante destro del mouse e si sceglie Disattiva, le installazioni in corso nei client continueranno ma non sarà possibile aggiungere ulteriori client alla trasmissione. Al termine di tutte le installazioni client correnti, la trasmissione verrà eliminata. Se non sono presenti client quando si fa clic su questa opzione, la trasmissione verrà eliminata immediatamente.

  • Visualizzare le proprietà della trasmissione. Per visualizzare le proprietà, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla trasmissione e quindi scegliere Proprietà. Si noti che non è possibile modificare le proprietà di una trasmissione dopo la sua creazione. Per apportare una modifica dopo la creazione di una trasmissione, è necessario eliminare la trasmissione e ricrearla.

  • Aggiornare i dati e le trasmissioni. A tale scopo, fare clic con il pulsante destro del mouse su una trasmissione e quindi scegliere Aggiorna. È inoltre possibile aggiornare i dati premendo F5.

  • Per avviare la trasmissione

    Sintassi: WDSUTIL /Start-MulticastTransmission /Image:<nome immagine> /ImageType:Install /ImageGroup:<Nome gruppo di immagini>

    noteNota
    È possibile avviare la trasmissione solo se è di tipo multicast pianificato, se è presente almeno un client e se la trasmissione non è già stata avviata.

  • Per eliminare la trasmissione

    Sintassi: WDSUTIL /Remove-MulticastTransmission /Image:<nome immagine> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini> /Force

  • Per disattivare la trasmissione

    Sintassi: WDSUTIL /Remove-MulticastTransmission /Image:<nome immagine> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini>

  • Per visualizzare le proprietà della trasmissione

    Sintassi: WDSUTIL /Get-MulticastTransmission /Image:<nome immagine> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini>



Per configurare i client in una trasmissione

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  • Visualizzare i client e lo stato. Per visualizzare i client connessi, espandere il nodo Trasmissioni multicast e fare clic sull'immagine. I client connessi, il tempo di installazione corrente e la percentuale di completamento sono visualizzati nel riquadro destro.

  • Interrompere un'installazione client. Per interrompere definitivamente l'installazione, fare clic con il pulsante destro del mouse su un client e quindi scegliere Disconnetti. Questa opzione deve essere utilizzata con molta attenzione, poiché l'installazione non verrà completata e il computer potrebbe divenire inutilizzabile.

  • Disconnettere un client da una trasmissione multicast. Per sospendere la trasmissione per un determinato client continuando a trasferire l'immagine in modalità unicast, fare clic con il pulsante destro del mouse sul client e quindi scegliere Ignora multicast.

  • Per visualizzare i client e lo stato

    Sintassi: WDSUTIL /Get-MulticastTransmission /Image:<nome immagine> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini> /show:clients

  • Per interrompere definitivamente un'installazione client

    Sintassi: WDSUTIL /Disconnect-Client /ClientID:<ID> /Force.

    noteNota
    Questa opzione deve essere utilizzata con molta attenzione, poiché l'installazione non verrà completata e il computer potrebbe divenire inutilizzabile.

  • Per disconnettere un client da una trasmissione multicast continuando a trasferire l'immagine in modalità unicast

    Sintassi: WDSUTIL /Disconnect-Client /ClientID:<ID>

  • Per visualizzare l'<ID> del client per ogni trasmissione

    Sintassi: WDSUTIL /Get-MulticastTransmission /Image:<nome immagine> /ImageType:Install /ImageGroup:<nome gruppo di immagini> /show:clients

Per configurare l'intervallo di porte UDP per le trasmissioni multicast

Questa impostazione specifica l'intervallo di porte UDP da utilizzare per il multicasting e altri componenti, ad esempio il provider TFTP (Trivial File Transfer Protocol). Per poter modificare tale intervallo è necessario disporre almeno di un numero di porte uguale al numero di sessioni e client simultanei che accedono al server. In termini di multicast, una sessione è un'interfaccia di rete sul server. Per calcolare il numero delle sessioni, moltiplicare il numero delle schede di rete sul server per il numero delle immagini che potrebbero essere trasmesse simultaneamente tramite il multicasting. Se ad esempio si dispone di due schede di rete e i client sono connessi a entrambe le interfacce, il contenuto verrà inviato due volte in rete (una volta per interfaccia). In questo caso sono pertanto necessarie almeno due porte. Poiché questo intervallo viene utilizzato anche dal provider TFTP, il numero delle porte disponibili deve essere uguale al numero dei client che accedono contemporaneamente al server.

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul server e quindi scegliere Proprietà.

  2. Nella scheda Impostazioni di rete specificare un valore in Intervallo porte UDP.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire WDSUTIL /Set-Server [/Server:<nome>] /Transport /StartPort:x /EndPort:y.

Per configurare la modalità utilizzata dal server per ottenere gli indirizzi IP per il multicasting

Il server alloca un indirizzo IP multicast a ogni sessione multicast e tutti i client connessi rimangono in ascolto su tale indirizzo. È importante che tutti gli indirizzi IP siano univoci sulla rete, per garantire che ogni client riceverà i dati corretti. In una rete complessa è consigliabile utilizzare DHCP per la selezione degli indirizzi. In un ambiente più semplice è possibile configurare un intervallo e lasciare che il server di Servizi di distribuzione Windows selezioni gli indirizzi automaticamente.

 

Tramite MMC Tramite WDSUTIL
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul server e quindi scegliere Proprietà.

  2. Nella scheda Impostazioni di rete, in Indirizzo IP multicast selezionare una delle opzioni seguenti:

    • Ottieni indirizzo IP da DHCP. È possibile selezionare questa opzione solo se il server DHCP in uso la supporta. L'indirizzo IP per ogni spazio dei nomi verrà ottenuto tramite MADCAP (RFC 2730, Multicast).

    • Utilizza un indirizzo IP dell'intervallo seguente. È necessario immettere un intervallo.

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per utilizzare MADCAP per ottenere l'indirizzo IP per ogni spazio dei nomi, eseguire WDSUTIL /Set-Server [/Server:<nome>] /Transport /ObtainIPFrom:DHCP.

    • Per configurare un intervallo di indirizzi IP preimpostato, eseguire WDSUTIL /Set-Server [/Server:<nome>] /Transport /ObtainIPv4From:Range /Start:x.x.x.x /End:y.y.y.y.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2015 Microsoft