Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Copiare la configurazione IAS in un altro server

Aggiornamento: gennaio 2005

Si applica a: Windows Server 2003, Windows Server 2003 R2, Windows Server 2003 with SP1, Windows Server 2003 with SP2

Per copiare la configurazione IAS in un altro server

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi.

  2. Al prompt dei comandi digitare netsh aaaa show config >percorso\file.txt.

    In questo modo le impostazioni di configurazione, comprese le impostazioni del registro, vengono archiviate in un file di testo. Il percorso può essere relativo, assoluto o un percorso UNC.

  3. Copiare il file creato nel computer di destinazione.

  4. Al prompt dei comandi sul computer di destinazione digitare netsh exec percorso\file.txt.

    Verrà visualizzato un messaggio per indicare se l'aggiornamento è stato eseguito.

Note

  • Per aprire una finestra del prompt dei comandi, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Prompt dei comandi.

  • Non è necessario arrestare IAS sul computer di destinazione per eseguire il comando netsh exec. Quando il comando viene eseguito, il servizio IAS viene automaticamente aggiornato con le impostazioni di configurazione aggiornate.

  • Poiché non vengono crittografate nel file di testo, l'invio in rete delle configurazioni IAS potrebbe comportare un rischio per la protezione.

  • Non utilizzare questa procedura se la versione del database IAS di origine è più recente rispetto a quella del database IAS di destinazione. È possibile individuare il numero di versione del database IAS nella schermata del comando netsh aaaa show config.

  • Tramite questa procedura vengono eseguita una replica completa di IAS, dei criteri di accesso remoto, dei criteri di richiesta di connessione, del Registro di sistema e della configurazione di registrazione.

  • È possibile copiare una configurazione di accesso remoto da un server che esegue Routing e Accesso remoto e Windows 2000 o Windows Server 2003 a un server IAS. Utilizzare il comando netsh aaaa dump nel server di accesso remoto per creare un file contenente la configurazione, copiarlo sul server IAS e quindi utilizzare il comando netsh exec per importare la configurazione sul server IAS. Configurare quindi i client RADIUS sul server IAS.

  • È possibile configurare IAS in Windows Server 2003, Standard Edition con un massimo di 50 client RADIUS e un massimo di 2 gruppi di server RADIUS remoti. È possibile definire un client RADIUS usando un nome di dominio completo o un indirizzo IP, mentre non è possibile definire i gruppi di client RADIUS specificando un intervallo di indirizzi IP. Se il nome di dominio completo di un client RADIUS viene risolto in più indirizzi IP, il server IAS usa il primo indirizzo IP restituito nella query DNS. Con IAS installato in Windows Server 2003, Enterprise Edition e Windows Server 2003, Datacenter Edition, è possibile configurare un numero illimitato di client RADIUS e di gruppi di server RADIUS remoti. È anche possibile configurare i client RADIUS specificando un intervallo di indirizzi IP.

Informazioni sulle differenze funzionali

  • Il funzionamento del server può variare a seconda della versione e dell'edizione del sistema operativo installato, delle autorizzazioni dell'account e delle impostazioni dei menu. Per altre informazioni, vedere Visualizzazione della Guida in linea sul Web.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

Mostra:
© 2015 Microsoft