Script di Windows Azure Pack e cmdlet di PowerShell

 

Si applica a: Windows Azure Pack

Installare gli aggiornamenti di Windows Azure PowerShell per Windows Azure Pack: scaricare e installare Windows Azure PowerShell, inclusi gli aggiornamenti e il supporto per Windows Azure Pack. È anche possibile accedere al progetto Windows Azure PowerShell da GitHub.

A partire da Windows Azure Pack Update Release 3, quando si creano database con Windows Azure Pack, all'utente dei database vengono fornite con credenziali che non includono più le autorizzazioni a livello di proprietario del database per il database creato.

Per motivi di compatibilità, gli account di accesso e i database esistenti rimangono invariati.

Per applicare le stesse autorizzazioni di sicurezza ai database e agli account di accesso creati in precedenza con Windows Azure Pack, gli amministratori di sistema possono usare questo script per fornire la sicurezza aggiornata e funzionalità analoghe fornite da versioni di Windows Azure Pack precedenti a Update Release 3.

System_CAPS_warningAvviso

Prima di eseguire lo script, leggere le seguenti informazioni aggiuntive:

  • Se si esegue Windows Azure Pack Update Release 3 o versioni successive, i nuovi account di accesso dei database non vengono creati con le autorizzazioni del proprietario del database.

  • Se si esegue Windows Azure Pack Update Release 3 o versioni successive e lo si usa per gestire istanze di SQL Server 2012 o versioni successive, quando è abilitata l'opzione Contained Database Authentication, per impostazione predefinita vengono creati database indipendenti, che forniscono un migliore isolamento utente tra database distribuiti.

  • Se si esegue SQL Server 2012 o versioni successive, è consigliabile eseguire lo script con il flag MigrateTo Contained attivato. Se questo flag non è specificato, tutti i nomi di database nel server di hosting saranno visibili a tutti i tenant che non usano l'opzione Contained Database Authentication (tenant con database per cui è specificato Containment = None).

  • Quando si esegue una versione di SQL Server precedente alla 2012, l'opzione Contained Database Authentication non è supportata e i tenant vedranno i nomi di tutti i database distribuiti nella stessa istanza di SQL Server, inclusi i database distribuiti da altri tenant, ma non possono accedere ai dati di cui non sono proprietari.

Ecco dove scaricare lo script per i database indipendenti.

Mostra: