Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Novità di Servizi Desktop remoto in Windows Server

 

Si applica a: Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012

Questo argomento illustra le funzionalità di Servizi Desktop remoto nuove o modificate in Windows Server 2012 R2 e in Windows Server 2012.

In questo argomento

In Windows Server 2012 R2, lo shadowing della sessione consente di monitorare o controllare in modalità remota una sessione attiva di un altro utente in un server Host sessione Desktop remoto. La versione corrente include l'integrazione con Server Manager e Connessione Desktop remoto (mstsc.exe).

In Windows Server 2012 R2 la funzionalità Deduplicazione dati, rilasciata in Windows Server 2012, è utilizzabile con insiemi di desktop personali in esecuzione quando i dischi rigidi virtuali (VHD) vengono archiviati in un file server che esegue Windows Server 2012 R2 e sono accessibili usando Server Message Block (SMB). È possibile ridurre notevolmente i requisiti di capacità di archiviazione usando la funzionalità Deduplicazione dati. Deduplicazione dati nel server SMB memorizza nella cache i dati usati di frequente, consentendo miglioramenti delle prestazioni in molte operazioni di lettura a utilizzo intensivo, incluso l'avvio del client parallelo remoto.

In Windows Server 2012 R2 i programmi RemoteApp assomigliano sempre più alle applicazioni locali perché includono il supporto per la trasparenza, le anteprime live e lo spostamento facilitato delle applicazioni, che consente di mantenere visibile il contenuto dell'applicazione mentre questa viene spostata sullo schermo.

In Windows Server 2012 R2 Riconnessione rapida migliora le prestazioni della connessione consentendo agli utenti di riconnettersi più rapidamente ai desktop virtuali, ai programmi RemoteApp e ai desktop basati su sessioni esistenti. Il processo di connessione per i programmi RemoteApp è stato riprogettato per i client Windows® 8.1 e Windows Server 2012 R2 in modo da essere più informativo e descrittivo.

Windows Server 2012 R2 migliora le prestazioni dell'esperienza remota di Windows Server 2012 usando i codec che consentono una migliore compressione, producendo un risparmio della larghezza di banda (ad esempio, la distribuzione di contenuti video in una rete WAN usa fino al 50% di larghezza di banda in meno rispetto a Windows Server 2012).

In Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 è stato aggiunto il supporto per riflettere automaticamente le modifiche della visualizzazione sul client remoto. Ciò facilita le operazioni di rotazione dei dispositivi e di aggiunta e rimozione dei monitor (ad esempio, la connessione a un proiettore o a un laptop) per entrambe le sessioni remote e i programmi RemoteApp.

La GPU virtualizzata RemoteFX in Windows Server 2012 R2 include il supporto per DX11.1 nei sistemi dotati di schede GPU compatibili con DX11.1. Le applicazioni a utilizzo intensivo di grafica che si basano sulle funzionalità di DX11.1 possono essere virtualizzate ed eseguite in un ambiente virtualizzato in Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2.Windows Server 2012 R2 introduce la seguente funzionalità:

  • Supporto NUMA (Non-Uniform Memory Access): RemoteFX in esecuzione su piattaforme basate su NUMA mostrerà capacità di scalabilità migliorate.

  • Modifiche della RAM video (VRAM): l'aggiunta di memoria di sistema al server che esegue Hyper-V consentirà un aumento dinamico nella VRAM della macchina virtuale che migliora le prestazioni delle applicazioni.

Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 supportano una nuova opzione di desktop remoto per connettersi in modalità RestrictedAdmin. Durante la connessione in modalità RestrictedAdmin, le credenziali dell'utente non vengono inviate all'host dal client desktop remoto. Se si usa questa modalità con credenziali di amministratore, il client di Desktop remoto tenta di eseguire l'accesso in modo interattivo a un host che supporta a sua volta questa modalità senza la trasmissione di credenziali. Quando l'host verifica che l'account utente in fase di connessione ha i diritti di amministratore e supporta la modalità di amministrazione limitata, la connessione riesce. In caso contrario, il tentativo di connessione non riesce. La modalità di amministrazione limitata non invia mai a computer remoti le credenziali in testo normale o in altri formati riutilizzabili.

System_CAPS_noteNota

Una volta connesso a un host in modalità RestrictedAdmin, l'utente non riuscirà ad accedere senza problemi alle altre risorse di rete da tale host usando le credenziali fornite al client desktop remoto.

Per connettersi usando la modalità RestrictedAdmin sono necessari:

  • Windows 8.1 o Windows Server 2012 R2 per l'host desktop remoto

  • Windows 8.1 o Windows Server 2012 R2 per il client desktop remoto

Servizi Desktop remoto è un ruolo server che prevede diversi servizi ruolo. In Windows Server 2012 R2, Servizi Desktop remoto è costituito dai servizi ruolo seguenti.

Nome del servizio ruolo

Descrizione del servizio ruolo

Host di virtualizzazione Desktop remoto

Host di virtualizzazione Desktop remoto si integra con Hyper-V per consentire la distribuzione di raccolte di desktop virtuali personali o in pool nell'organizzazione.

Host sessione Desktop remoto

Host sessione Desktop remoto consente a un server di ospitare programmi RemoteApp o desktop basati su sessione. Gli utenti possono connettersi ai server Host sessione Desktop remoto di un insieme di sessioni per eseguire programmi, salvare file e utilizzare le risorse presenti in tali server.

Gestore connessione Desktop remoto

Gestore connessione Desktop remoto:

  • Consente agli utenti di riconnettersi a programmi RemoteApp, desktop basati su sessioni e desktop virtuali esistenti.

  • Consente di distribuire equamente il carico tra i server Host sessione Desktop remoto di un insieme di sessioni o tra i desktop virtuali in pool di un insieme di desktop virtuali in pool.

  • Consente di accedere ai desktop virtuali di un insieme di desktop virtuali.

Accesso Web Desktop remoto

Accesso Web Desktop remoto consente agli utenti di accedere a Connessione RemoteApp e desktop mediante il menu Start di un computer che esegue Windows 8 o Windows 7 oppure tramite un Web browser. Connessione RemoteApp e desktop offre una visualizzazione personalizzata dei programmi RemoteApp e dei desktop basati su sessione in un insieme di sessioni e dei programmi RemoteApp e dei desktop virtuali in un insieme di desktop virtuali.

Servizio licenze Desktop remoto

Servizio licenze Desktop remoto consente di gestire le licenze necessarie per la connessione a un server Host sessione Desktop remoto o a un desktop virtuale. È possibile utilizzare Servizio licenze Desktop remoto per installare o rilasciare le licenze e per controllarne la disponibilità.

Gateway Desktop remoto

Gateway Desktop remoto consente agli utenti autorizzati di connettersi a desktop virtuali, programmi RemoteApp e desktop basati su sessione della rete aziendale da qualsiasi dispositivo connesso a Internet.

Il ruolo server Servizi Desktop remoto di Windows Server 2012 offre tecnologie che consentono agli utenti di connettersi a desktop virtuali, programmi RemoteApp e desktop basati su sessione. Con Servizi Desktop remoto gli utenti possono accedere a connessioni remote da una rete aziendale o da Internet.

In Windows Server 2012, Servizi Desktop remoto offre supporto avanzato per gli scenari seguenti:

Servizi Desktop remoto ha introdotto in Windows Server 2008 R2 una distribuzione VDI (Virtual Desktop Infrastructure). In Windows Server 2012, Servizi Desktop remoto include nuovi modi per configurare e gestire in modo efficiente i desktop virtuali. Di seguito sono riportati alcuni miglioramenti.

  • Esperienza centrale unificata: è possibile distribuire rapidamente l'infrastruttura VDI e quindi gestire le distribuzioni di desktop virtuali personali e in pool tramite una nuova esperienza centrale unificata.

  • Gestione semplice e automatizzata con immagine singola: è possibile distribuire e gestire in modo automatizzato i desktop virtuali in pool con un modello di desktop virtuale.

  • Personalizzazione degli utenti: è possibile mantenere le impostazioni di personalizzazione degli utenti per le distribuzioni di desktop virtuali in pool utilizzando dischi dei profili utente.

  • Archiviazione meno costosa: è possibile utilizzare economica archiviazione locale con funzionalità di migrazione in tempo reale tra computer host per desktop virtuali in pool. I desktop virtuali personali possono utilizzare la meno costosa archiviazione centrale SMB.

In Windows Server 2012, la distribuzione della virtualizzazione delle sessioni in Servizi Desktop remoto include nuovi modi per configurare e gestire in modo efficiente i desktop basati su sessione. Nelle versioni precedenti di Servizi Desktop remoto, la gestione continuativa dei server Host sessione Desktop remoto viene eseguita a livello di singolo server. Uno scenario di distribuzione della virtualizzazione delle sessioni consente la gestione e l'installazione centralizzate. La virtualizzazione delle sessioni in Windows Server 2012 offre i vantaggi seguenti.

  • Esperienza centrale unificata: in Windows Server 2012 è possibile distribuire rapidamente la virtualizzazione delle sessioni e gestire le distribuzioni tramite una nuova esperienza centrale unificata.

  • Distribuzione centralizzata e semplificata: semplici installazioni basate su scenario consentono di creare contemporaneamente un intero insieme di sessioni.

  • Personalizzazione degli utenti: i dischi dei profili utente consentono di mantenere le impostazioni di personalizzazione degli utenti per gli insiemi di sessioni.

  • Gestione unificata e centralizzata: è possibile gestire tutti i server Host sessione Desktop remoto della sessione da un'unica posizione.

  • Condivisione equa: per un'esperienza utente prevedibile in Windows Server 2012 e per impedire che un utente influisca negativamente sulle prestazioni della sessione di un altro utente, nei server Host sessione Desktop remoto sono abilitate per impostazione predefinita le funzionalità seguenti.

    • Condivisione equa rete: distribuisce in modo dinamico la larghezza di banda disponibile tra le sessioni in base al numero di sessioni attive per consentire un utilizzo equo della larghezza di banda.

    • Condivisione equa disco: impedisce alle sessioni di sovrautilizzare lo spazio su disco tramite la distribuzione equa dell'I/O del disco tra le sessioni.

    • Condivisione equa CPU: distribuisce in modo dinamico il tempo processore tra le sessioni in base al numero di sessioni attive e al carico di tali sessioni. Questa funzionalità è stata introdotta in Windows Server 2008 R2 ed è stata migliorata per carichi più elevati in Windows Server 2012.

Una distribuzione della virtualizzazione delle sessioni è costituita da server Host sessione Desktop remoto e da server di infrastruttura, ad esempio server Servizio licenze Desktop remoto, Gestore connessione Desktop remoto, Gateway Desktop remoto e Accesso Web Desktop remoto.

Un insieme di sessioni (denominato farm nelle versioni precedenti di Windows Server) è un raggruppamento di server Host sessione Desktop remoto per una determinata sessione. Un insieme di sessioni viene utilizzato per pubblicare una delle risorse seguenti:

  • Desktop basati su sessione

  • Programmi RemoteApp

La virtualizzazione delle sessioni è un'installazione basata su scenario all'interno di Server Manager che consente di installare, configurare e gestire server Host sessione Desktop remoto da una posizione centrale. Con lo scenario di distribuzione della virtualizzazione delle sessioni vengono presentati due tipi distribuzione.

  • Avvio rapido: installa tutti i servizi ruolo di Servizi Desktop remoto necessari in un unico computer per consentire l'installazione e la configurazione dei servizi ruolo di Servizi Desktop remoto in un lab di test.

  • Distribuzione standard: consente di distribuire in modo flessibile i vari servizi ruolo di Servizi Desktop remoto in diversi server.

In Windows Server 2008 R2, la pubblicazione e la gestione delle applicazioni in desktop virtuali sia in pool che personali sono un processo molto lungo e oneroso. Integrandosi solo parzialmente con l'esperienza Windows® nativa, i programmi RemoteApp aumentano il costo di gestione poiché non è possibile organizzare i programmi RemoteApp pubblicati per gli utenti.

Servizi Desktop remoto di Windows Server 2012 consente di pubblicare e gestire le risorse, come i programmi RemoteApp, i desktop basati su sessione e i desktop virtuali, da una console centralizzata. Utilizzando questa nuova funzionalità di pubblicazione, è possibile ottenere una visualizzazione cronologica delle risorse assegnate agli utenti finali e modificare le risorse pubblicate per un insieme specifico e le proprietà delle risorse pubblicate.

In aggiunta alla console centralizzata, è ora possibile configurare un URL di Connessione RemoteApp e desktop tramite Criteri di gruppo e quindi consentire agli utenti di accedere automaticamente all'URL tramite un indirizzo di posta elettronica.

La pubblicazione centralizzata delle risorse offre agli utenti un'esperienza che può sostituire le applicazioni installate localmente.

In Windows Server 2008 R2 con Service Pack 1 e Windows 7 con Service Pack 1 è stato introdotto Microsoft RemoteFX, che consente di fornire un'esperienza utente Windows completa a una vasta gamma di dispositivi client, tra cui rich client, thin client e ultra-thin client.Windows Server 2012 utilizza questa piattaforma come base per supportare un'esperienza più semplice e avanzata in tutti i tipi di reti e dispositivi. In particolare, Remote Desktop Protocol (RDP) garantisce un'esperienza utente coerente in caso di connessione ad aree di lavoro centralizzate anche su reti con larghezza di banda limitata e latenza elevata.

Di seguito sono riportati i principali vantaggi offerti a utenti finali e professionisti IT dall'utilizzo di RDP in Windows 8 per le distribuzioni di aree di lavoro centralizzate.

Vantaggi principali di RDP per gli utenti finali

Vantaggi principali di RDP per i professionisti IT

  • Esperienza utente finale avanzata

  • Accesso a desktop e applicazioni aziendali da qualunque luogo tramite qualsiasi dispositivo

  • Desktop e applicazioni sicuri, gestiti e completamente supportati

  • Opzioni di distribuzione flessibili

    • Desktop virtuali

    • Desktop basati su sessione

    • Programmi RemoteApp

    • Client desktop completi

    • Thin client

    • Reti aziendali

    • Succursali

  • Supporto di forza lavoro eterogenea

    • Utenti con profilo mobile

    • Telelavoratori

    • Utilizzo del proprio computer

  • Contenimento dei costi

In Windows Server 2008 R2 con Service Pack 1 e Windows 7 con Service Pack 1 è stato introdotto il supporto della GPU virtualizzata Microsoft RemoteFX, un set di tecnologie progettate per esperienze simili al computer per i desktop virtuali. In Windows Server 2008 R2 con Service Pack 1 sono state introdotte le funzionalità seguenti:

  • Comunicazione remota lato host

  • Pipeline di rendering/acquisizione/codifica

  • Codifica basata su GPU a efficienza elevata

  • Limitazione basata sull'attività client

  • vGPU (Virtual Graphics Processing Unit) abilitata per DirectX

Windows Server 2012 si basa su questa piattaforma e implementa il supporto per vGPU da DX9 a DX11. L'esperienza utente risulta migliorata grazie all'inclusione del supporto per monitor aggiuntivi con risoluzioni più elevate. Dal momento che l'accelerazione hardware prolifera in più applicazioni come il Web browser, la vGPU consente di eseguire le applicazioni a livelli più elevati di DirectX all'interno di Host di virtualizzazione Desktop remoto.

Risoluzione monitor massima per le macchine virtuali per la versione Windows:

Risoluzione massima

Monitor per ogni macchina virtuale per Windows 7 con SP 1

Monitor per ogni macchina virtuale per Windows 8

1024 x 768

4

8

1280 x 1024

4

8

1600 x 1200

3

4

1920 x 1200

2

4

2560 x 1600

-

2

Servizi Desktop remoto è un ruolo server che prevede diversi servizi ruolo. In Windows Server 2012, Servizi Desktop remoto è costituito dai servizi ruolo seguenti.

Nome del servizio ruolo

Descrizione del servizio ruolo

Host di virtualizzazione Desktop remoto

Host di virtualizzazione Desktop remoto si integra con Hyper-V per consentire la distribuzione di insiemi di desktop virtuali in pool o personali nell'organizzazione utilizzando Connessione RemoteApp e desktop.

Host sessione Desktop remoto

Host sessione Desktop remoto consente a un server di ospitare programmi RemoteApp o desktop basati su sessione. Gli utenti possono connettersi ai server Host sessione Desktop remoto di un insieme di sessioni per eseguire programmi, salvare file e utilizzare le risorse presenti in tali server.

Gestore connessione Desktop remoto

Gestore connessione Desktop remoto:

  • Consente agli utenti di riconnettersi a programmi RemoteApp, desktop basati su sessioni e desktop virtuali esistenti.

  • Consente di distribuire equamente il carico tra i server Host sessione Desktop remoto di un insieme di sessioni o tra i desktop virtuali in pool di un insieme di desktop virtuali in pool.

  • Consente di accedere ai desktop virtuali di un insieme di desktop virtuali.

Accesso Web Desktop remoto

Accesso Web Desktop remoto consente agli utenti di accedere a Connessione RemoteApp e desktop mediante il menu Start di un computer che esegue Windows 8 o Windows 7 oppure tramite un Web browser. Connessione RemoteApp e desktop offre una visualizzazione personalizzata dei programmi RemoteApp e dei desktop basati su sessione in un insieme di sessioni e dei programmi RemoteApp e dei desktop virtuali in un insieme di desktop virtuali.

Servizio licenze Desktop remoto

Servizio licenze Desktop remoto consente di gestire le licenze necessarie per la connessione a un server Host sessione Desktop remoto o a un desktop virtuale. È possibile utilizzare Servizio licenze Desktop remoto per installare o rilasciare le licenze e per controllarne la disponibilità.

Gateway Desktop remoto

Gateway Desktop remoto consente agli utenti autorizzati di connettersi a desktop virtuali, programmi RemoteApp e desktop basati su sessione della rete aziendale da qualsiasi dispositivo connesso a Internet.

Mostra: